Salta i links e vai al contenuto

Una discussione e 8 giorni di assenza possono rovinare tutto?

Un amore bellissimo e purissimo, che dura da quasi 7 anni, nato tra i banchi dell’università. Gli ultimi due mesi passati a discutere; lei si è stufata della routine (siamo lontani e ci vediamo spesso i week-end, lei dai miei ed io dai suoi). mi diceva che la sera quando ritorna dal lavoro mi vorrebbe accanto, ed in generale fare qualcosa quotidianamente… Si era parlato quindi di progetti di matrimonio e bambini, soprattutto su sua iniziativa. E’ la cosa che voglio fortemente anch’io, ma gli ho detto forse troppo bruscamente “ora non mi sento pronto” (abbiamo 29 ANNI io a dicembre, 28 lei). Pensavo fosse una crisi passeggera… Poi lei ha un incidente d’auto, io mi precipito da lei, ma la sento distante. Mi dice che le è crollato un sogno e che si sente vuota… Mi chiede una pausa per riflettere su cosa vogliamo veramente. io dopo 3 giorni le mando un sms nel quale gli dico che mi manca da impazzire.non ho risposta al msg. Nel frattempo mi si rompe il cell, ne rimedio in prestito uno usato che però si spegne sempre… Dopo 8 giorni la chiamo, e le ribadisco il mio amore. Lei piangendo mi dice perchè non l’ho chiamata prima… Mi dice che si è vista sola ed abbandonata in un momento in cui avrei dovuto starle vicino… Che è uscita con le amiche e che a lei si è avvicinata una persona che ha raccolto i suoi sfoghi, con la quale si è confidata… ed udite udite con la quale si è scambiata un bacio. Lei non la conoscete, una ragazza purissima, non me lo saprei mai aspettato da Lei. Lei mi dice che questa persona non gli interessa, non può interessarla però crede di aver rovinato tutto. Io l’ho perdonata subito, spiegandole che probabilmente il tutto è dovuto alla situazione creatasi, ma lei non se lo perdona e soprattutto ora si chiede perchè lo ha fatto, se veramente mi ama o no, l’ho rassicurata. Ci siamo visti, parlati, abbiamo pianto,siamo stati insieme. Mi ha chiesto però di stare per un pò da sola a riflettere su cosa vuole veramente.. Dopo 3 giorni visto che ero in ferie son andata a trovarla. Abbiamo parlato, siamo stati al mare, a casa da soli (visto come stiamo bene insieme, non c’è bisogno della convivenza), ripreso a parlare dei bimbi e della casa. però io percepivo qualcosa (mi ripeteva che si era sentita serena come lo era stata nei giorni in cui non ci siamo sentiti, ma che improvvisamente si era nuovamente innervosita) e pretendevo forse sbagliando un amore 100% da subito. Anche davanti ai suoi io messo in chiaro le mie idee, lei invece dice che ora non è più sicura e che vuole riflettere. Così si è presa una pausa senza limite…Mi ha detto che mi vuole bene ma deve capire se mi ama come prima. Io non so cosa pensare, credetemi un amore sincero e vero(ci diciamo tutto) non può svanire così. Mi ha detto che se ho voglia di sentirla posso chiamarla. Che non devo farmi illusioni,che potrebbe anche richiamarmi per dirmi di aver capito, ma allo stesso tempo di vivere la mia vita. Dopo 3 giorni l’ho richiamata perchè avevo voglia di sentirla. Mi ha detto che non considerarci più insieme, finchè non ritrova se stessa e capisce.
Ovviamente per me è dura capire, ti verrebbe in mente di sbattere la porta ed andare via.
Ma la amo davvero, ho rifiutato il trasferimento a casa, pur di restare ad una lontananza accettabile da lei. Nei giorni scorsi si era parlato su sua iniziativa, di andare da uno psicologo, o cmq in chiesa. io avevo espresso la mia disponibilità. E sono profondamente convinto che un eventuale nuovo amore non sarebbe certo entusiasmante come l’amore dei vent’anni ed io desidero fortemente coronarlo degnamente il ns. amore.
Credo che farmi sentire ora non caverebbe un ragno dal buco. Farò passare un pochino di tempo. ho letto alcuni commenti sul web; alcuni dicono di provare a riconquistarla, altri di lasciar stare e voltar pagina, ma perso per perso non mi rimproverei mai di aver lasciato qualcosa di intentato. Per l’esperienza che ho, la situazione si è messa molto male.
La cosa fondamentale è capire se c’è un altro, ed in questo confido nell’aiuto di qualche sua amica. Non ci credo, per questo conservo un briciolo di speranza. Credo sia confusa e cmq stanca della routine, per questo devo fare qlk di concreto. Prenderò casa nella sua città in modo da darle la quotidianità spesso richiestami che le manca. Che pensate, un bel casotto l’amore….

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

33 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    guerriero -

    occhi!!! attenzione alle pause di riflessione ed alle nn risposte. Ti consiglio di vederci + chiaro e chiederle con decisione se c’è qualcun’altro di mezzo.

  2. 2
    luc -

    jsvmax, alla terza riga ho pensato “ha conosciuto un altro”, dopo qualche riga me lo confermi. non ci capisci? vedi comportamenti strani? le donne, verso la trentina, hanno una priorità, matrimonio, figli, famiglia (poi eventualmente separazione…). tra colui che “amano”(???) che non vuole sposarsi e un mostro che vuole sposarsi scelgono quest’ultimo. ma finchè non sono certe che il mostro vuole sposarsi non rompono netto con te. questa reltà non la si può mostrare, farebbero la figura delle ciniche e allora si accampano scuse varie e complicati arzigogoli psicologico-emotivi assurdi e vigliacchi. se la ami davvero sposala, no?

  3. 3
    guerriero -

    nn è sempre così, ci sono anche donne che fanno il contrario, ovvero fuggono

  4. 4
    Maxim_Max -

    Ciao Jsvmax79,

    solita tiritera quando in una relazione s’instaura la figura del “terzo incomodo” che essendo la novità esalta l’ego e quindi porta alla fine il rapporto stesso esistente con tutta quella sequela di pelotas che vengono raccontate, sempre nella stessa maniera, per rendere più dolce la pillola e pure per scaricarsi i propri sensi di colpa, su chi colpe non ne ha proprio ovvero tu.

    Qui meglio cambiare aria e non elemosinare nulla, poi sul fatto che tu la puoi chiamare per sentirla, dandoti lei quindi il permesso di farlo, non è altro che un rafforzativo per lei stessa della serie e scusami se sono crudo:

    “Sento te al telefono ma mi stò trom….un’altro”

    Quindi vagliando ulteriormente (perchè per me già da prima la figura del terzo incomodo era presente ma adesso è più sicura) in questo momento tutte quelle possibilità che il nuovo può offrire, conoscendo già quello che invece il vostro rapporto poteva offrire, ma se il nuovo dovesse naufragare mantenere il contatto con te sarebbe una sicurezza, con classiche manovre di rientro e frasi tipiche del tipo:

    “Amore ti amo, ho avuto un momento di tracollo, non sò che cosa mi sia successo, sono stata una stupida a dubitare del mio amore che avevo per te che è grandissimo, sei l’unica persona che amo, senza di te non potrei vivere, ecc…”
    ed altre belinate simili.

    Non cadere nella trappola e poi ricordati una cosa non dare affidamento a quello che ti possono riportare le sue amiche, proprio perchè amiche, quindi tu la verità non la sapresti mai.

    Quindi concludendo la tua sitauzione è quella di non perdere tempo della tua vita rincorrendo quello che ormai è un sogno, ricomincia a vivere non più in funzione di un fantasma, ma solo per te stesso, vedrai che anche l’ottica prossima futura, dopo il periodo di decantazione e purificazione dall’impantanamento che è forte della tua ex, troverai la giusta lettura di questo brutto periodo che stai attraversando.

    Ci siamo passati tutti quanti in questi terribili momenti, ma con il senno del poi la visione è completamente diversa verso chi ha condiviso, facendoci solo perdere del tempo, un pezzo della nostra preziosissima vita.

    Maxim.

  5. 5
    Spectre -

    c’è un altro. temo.

  6. 6
    Ant062 -

    “mi diceva che la sera quando ritorna dal lavoro mi vorrebbe accanto, ed in generale fare qualcosa quotidianamente…” “che non devo farmi illusioni,che potrebbe anche richiamarmi per dirmi di aver capito, ma allo stesso tempo di vivere la mia vita.”… queste parole mi ricordano quelle della mia “cara” ex.

    Se le ha già preso una decisione, tu puoi inventarti qualsiasi cosa, ma non le farai cambiare idea (anche se, ovviamente, non te lo auguro).

  7. 7
    guerriero -

    fatti forza e nn farti + sentire, dalle il primo schiaffo morale, e nn farti prednere per il c…, agisci prima che lo faccai lei e lasciala, è un ipocrita.

  8. 8
    Ari -

    Ma tu che cavolo vuoi, scusa?
    Hai trent’anni.
    Vuoi sposarti? Chiamala e diglielo.
    Non ti senti pronto? Tanti saluti, caro.
    Preparati con calma.

  9. 9
    Marco da Roma -

    Ciao jsvmax79 , purtroppo non posso che dar ragione ai miei illustri “colleghi” Anto62 , Spectre e Guerriero.

    “…Lei non la conoscete, una ragazza purissima, non me lo saprei mai aspettato da Lei. Lei mi dice che questa persona non gli interessa, non può interessarla però crede di aver rovinato tutto…”

    Secondo me, la figura del “il terzo incomodo” è presente e costante ed è proprio la causa della pausa a tempo inderterminato.
    In parte è capitata la stessa cosa anche a me ; solo che a te ” in parte ” ha confessato , io l’ ho beccata in flagrante lasciandola senza parole e senza possibilità di replica ( in pratica di intortarmi ben ben come ben san fare queste zoc..le)
    Quando la mia ex mi aveva lasciato per la sua pausa di riflessione (nel frattempo già aveva altro) mi chiedeva che cosa ne pensassero i miei amici del suo comportamento.
    Ebbene tutti mi dicevano che aveva un altro e quando le riferivo le risposte mi rispondeva che erano molto cattivi a dirmi certe cose.. poverina lei,la santarellina….!! ma vaff…lo!

    Diffida da lei… è un ipocrita…

  10. 10
    guerriero -

    si, traditori, vigliacchi e perciò bugiardi, queste sono le 3 caratteristiche di base per questi esseri del cacchio. Quindi come tali vanno trattati, quindi con durezza e senza ripensamenti

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili