Salta i links e vai al contenuto

Può una crisi rovinare una storia d’amore?

  

È strano per me scrivere tutto questo forse perché pensavo che la mia favola perché lo era.. non poteva finire o meglio non avrei voluto che finisse in questo modo.
È finita dopo un anno e mezzo sono stata trattata come una principessa, mi sono sentita amata rispettata non un giorno senza dirsi un ti amo anche forse fin troppo sdolcinata agli occhi delle altre persone.
Abbiamo condiviso sogni, progetti, riso, pianto, abbiamo vissuto.
Ero convinta pienamente del suo amore non potevo dubitare di lui.
Arriviamo dopo una vacanza stupenda in toscana ad ottobre lui inizia un master che lo porta lontano da casa tutti i fine settimana sento che questa cosa lo prende troppo vedo che si carica di troppe responsabilità dice che non sa come andranno gli esami lo vedo sempre più teso e preoccupato.
Fino a natale quando riceve dopo una serie di esami la notizia peggiore di tutta la sua vita hanno diagnosticato un tumore a sua mamma.
La situazione ovviamente inizia a prendere una piega improvvisa lo vedo e lo sento ancora più distante, inizio a percepire in lui un malessere sempre crescente ma non potevo assolutamente biasimarlo anzi mi sono fatta forza e ho deciso che avrei dovuto stargli vicino.
Arriviamo a gennaio, sua mamma inizia la chemioterapia lui continua il suo master e nonostante tutto cerchiamo il modo di stare insieme.
Si chiude però completamente a riccio dice che non ha le forze per superare tutto questo che si sente sballottato da una parte a l’altra che non riconosce più se stesso.. è l’inizio della fine.
Sabato lo chiamo e senza tanti giri di parole mi dice che per lui adesso l’unica cosa da fare è stare solo, che non vede altre soluzioni che non riesce a dare più amore ma che deve pensare solo a se stesso.. e infine uccidendomi letteralmente dice che tutto questo inevitabilmente ha portato ad un allontanamento da me arrivando a non amarmi più.
Io mi sto facendo mille domande ma non trovo risposte! ma può una cosa così pura finire cosi?
Può una persona resettare tutto e decidere di stare solo?
Grazie per ogni eventuale risposta credetemi ne ho davvero bisogno!

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti a

Può una crisi rovinare una storia d’amore?

  1. 1
    trumbe87 -

    ciao.. sai.. io sono appena uscita da una storia di quasi 4 anni con una ragazza.. le cose andavano a gonfie vele, io la trattavo come una regina lei era tutta la mai vita.. un giorno ho scoperto che mi tradiva.. sai per la tua storia penso che il tuo uomo sia stato sincero, il perchè se lo ami come dici secondo me dovresti capirlo.. lui adesso non ha bisogno di niente.. penso che lui abbia bisogno di pensare a tuto il resto.. apprezza il fatto che te lo ha detto, sappi che se ti ha detto una cosa così vuol dire che ti ha rispettato sempre, non come sono stato trattato io.. non è per mettere sulla bilancia le nostre storie, ma cerca di capire la sua situazione e ringrazia dio o chiunque tu preghi che ti abbia detto che è meglio se non state insieme.. e vedrai che le cose si sistemeranno, se sei una brava persona prima o poi arriverà la cosa giusta per te, o almeno è quello in cui spero io!! amalo, ma mentre lo fai dimenticalo.. è possibile perchè lo stò facendo io.. ciao ciao auguri

  2. 2
    gio -

    rispetta la sua scelta, anche se credo sia una scelta sbagliata, perchè difronte le difficoltà stai vicino a chi ti ama, evidentemente sta pensando solo al suo dolore e non a quello che sta procurando a te, comunque lascialo riflettere se capirà il tuo amore per lo meno ti rispetterà altrimenti non era la persona giusta per te. Nessuno puo’ dirlo vivi e vedrai. Spero bene per entrambi

  3. 3
    Cuore -

    Se ti allontana quando avere la donna che si ama affianco è fondamentale, beh credo non ti ami più.Stare senza di te non gli aggiunge altro dolore, ma lo alleggerisce, pensaci e non aspettarlo che non credo ritorni più.

  4. 4
    rossana -

    Silvia,
    pesi più grandi di quelli che riusciamo a portare possono toglierci tutte le forze per gestire il resto della vita che non sia la pura sopravvivenza.

    ci si chiude quando si soffre troppo e si teme che gli altri non possano capire. e purtroppo, di solito, non capiscono quasi mai a fondo, per la semplice ragione che non si può capire quello che non si prova, e che ognuno è un mondo a sè, con reazioni e sensazioni individuali rispetto a situazioni simili…

    cerca di comprendere e di saper attendere, almeno per un po’, lasciando la porta socchiusa…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili