Salta i links e vai al contenuto

Dimenticare e voltare pagina, oppure combattere per ciò che amo

Lettere scritte dall'autore  

Stavo con un ragazzo da 5 anni il quale ad aprile 2006 ho lasciato perchè non ero più ingrado di sopportare la nostra distanza che ci divideva, e tentai il suicidio. Lui sentendosi in colpa non volle più continuare ne a stare insieme ne a vederci ne a sentirci. Stavo davvero male ogni giorno di più, ma presto cercai di dimenticare. La sera e la notte di capodanno ero con lui a casa della mia migliore amica e rivedendolo tutto dentro di me si era sfuocato, confusa tutta la mente. Il giorno dopo ci furono dei baci, il seguente stavamo per avere rapporti mentre lui si ferma e mi dice che mi vuole ancora troppo bene e che non riesce a capire perchè noi che eravamo una gran bella coppia felice sia dovuta finire così. Mi disse anche che mi vede come una persona di famiglia e come una sorella.

Ogni volta che ci sentiamo mi chiama sorellina, io faccio finta di nulla ma dentro il mio cuore fa molto male perchè io ne sono ancora innamorata.. tanto innamorata… Ma non so come fare per fargli capire tutto l’amore che ancora provo per lui.. A FARGLI CAPIRE CHE SONO CAMBIATA E ORMAI UNA SCIOCCHEZZA SIMILE non la rifarei.. a fargli capire che è il mio primo pensiero al mattino appena sveglia, l’ultimo prima di dormire ..e fargli capire che è lui che sogno tutte le notti. NEI NOSTRI SOGNI..

Non capisco se devo dimenticare e voltare pagina oppure combattere per ciò che amo .

E’ vero l’amore è la cosa più bella che esiste .. peccato che fa star male.. molto male….

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

27 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Raffaele -

    Blanda come ti capisco, non sto scherzando, ma sto male anch’io per te, anche a me è successa una cosa del genere e ti devo dire che non è bello, però mal comune mezzo gaudio, non sei l’unica sfortunata, purtroppo succede sempre così, non ci si ama mai in modo uguale e reciproco, c’è sempre uno dei due che si impegna per rovinare un rapporto di amore, ma oggi siamo tutti pazzi o è normale così ?
    Se una persona mi ama veramente ed io anche, dobbiamo cercare di non farci del male, ora non ho la ragazza perchè voglio cercare quest’ idillio,
    reale o utopia ? Qualcuno dica la sua, ciao…

  2. 2
    CARLOTTA -

    IO NON Sò COSA DIRE STò PEGGIO DI LEI

  3. 3
    IO(ke ho scritt il post...l'8 gennaio...) -

    VOLTARE PAGINA E’ LA COSA MIGLIORE….
    ora sn felice come non mai..innamorata e felice …con una personake mi ama per quella ke sono… lancio un appello a chiunque si sia trovato nella mia stessa situazione….:VOLTATE PAGINA……SORRIDETE SEMPRE E VEDRETE KE UN AMORE NUOVO SBOCCERA’…..coe e’ successo a me….da 3 mesi sto con l’amore piu’ bello ke potessi immaginare e avere….. BUONA FORTUNA…..

  4. 4
    vincenzo -

    ??? Niente ecco cosa faccio, penso a cosa sto facendo e a cosa non dovrei fare, una soluzione ecco cosa mi serve, soluzioni… fatti che non riesco a spiegarmi sensazioni che non riesco a reprimere. Pensieri che mi sfiorano e che mi avvolgono completi dei suoi dolci e beati sogni che poi si infrangono in buie e tenebrose certezze, ma che certezze è realtà. La vita che speravo di non vivere si realizza . la sofferenza di un ragazzo che pensa ancora al passato e che non riesce a pensare altro. Ed a non farsi una ragione, un qualcosa di superiore che non si riesce a rimuovere per niente facilmente. la vita è così dura e piena di insoddisfazioni e di errori che bisogna prevedere e mai più ripetere, quello di buttarsi a capofitto nei cuori delle persone. Dimenticare e guardare avanti questa è l’unica cosa da fare, l’unica da poter realizzare, ma sembra così difficile e così lontana. Già star qui mi fa ripensare a cosa faccio, cercare di star vicino a lei può solo continuarmi a danneggiare, ma questo è il punto star qui con lei a che se per poco mi fa sentir più leggero il peso di questo fardello. Amicizia… una parola così stana che a volte sembra la soluzione di ogni cosa ma alla fine è la copertura per qualcos’altro. Basta bisogna andare avanti cercare nuove esperienze che alla fine il mondo va avanti pur senza di te e si dimentica di chi sei, bisogna solo lasciar la propria impronta. Un’ impronta ben visibile nei cuori delle persone che un giorno quando nomineranno il tuo nome avranno dei sobbalzi per rammentare tutto ciò che si è seminato. È difficile… L’amore cresce assieme noi, sotto diverse forme, la più complessa difficile da diagnosticare è appunto l’amore, capace di ridarti vita, fino ad arrivare all’assurdo di togliertela, in breve racchiude in se tutta la nostra esistenza in terra.
    Assieme a tanti perché, della mente, desiderio di comprendere, cosa scatta dentro di noi se si è innamorati. Cos’è veramente l’amore. L’amore è gioia, vita, fuoco, ghiaccio, luce, tenebre, gioia di vivere, voglia di morire, l’amore in gioia, odio,calore della mente del sangue, aumenta i battiti del cuore, quando lo possiedi, lo rende freddo e insensibile se lo perdi. In breve! Può dare, la vita, o donarti la morte. Io vorrei sapere cosa sia di preciso l’amore, tutto ciò che mai saremmo in grado di tenere sotto controllo per non farci soffrire.

  5. 5
    Simona -

    Aiutate anke me vi prego stò maliximo mi sn lasciata un mese fa cn un ragazzo ke ho conosciuto qst estate sn stata cn lui 7 mesi e ora nn sò cs fare stò maliximo e voglio dimentikarlo ma nn sò cm.Cs mi consigliate??Ciao

  6. 6
    la piccola malinconica -

    aiutatemi a dimenticarlo io lo amo e nn lo riesco a dimenticare mi tormenta ll suo viso e sempre dentro di me mi ricordo tutti i piu bei momenti passati con lui e questo x me è una tortura……. datemi un consiglio vi prego sn confusa

  7. 7
    fred -

    Ciao a tutti. sono perfettamente in sintonia con quello che ha scritto l’amico Vincenzo. Ogni altra parola è inutile. Vincenzo dalle tue parole traspare una sofferenza acuta che conosco. Grazie a tutti.

  8. 8
    davide -

    sono in sintonia con Vincenzo.lasciare un impronta sul cuore delle persone che hai amato.Ultimamente mi sta accadendo che non sto lasciando dei buoni ricordi, ma l’amara realtà di aver giocato una rischiosa partita con i sentimenti altrui.ho ancora troppe insicurezze da affrontare e risolvere,ed ogni storia nuova,si trasforma in un conflitto.sono stanco di tutti questi fallimenti,forse perdersi nell’oblio servirà a rigenerarsi.trovare il giusto equilibrio interiore.

  9. 9
    alessandra -

    L’amore fà fare cose decisamente stupide: sapere che lui non vuole storie serie e che vede la ex ma continuare a cercarlo e starci insieme….
    Ora, o imparo a fregarmene e vederlo come quello con cui mi “diverto” ,o decido di troncare di netto … nel frattempo l’amore per lui mi fà star male e piangere quasi ogni giorno.

  10. 10
    cico -

    Salve, io ho diciamo lo stesso problema: fino a qualche settimana fa stavo con una ragazza, nonostante le difficoltà le cose andavano bene, l’amore è ancora forte, ma a causa di fattori esterni (genitori, lontananza) ci si può sentire poco. La cosa è di per sè pesante, e lei avendo la situazione più difficile, ha deciso di troncare, dicendo che mi ama, ma che non c’è un futuro e che così è solo un’illusione e non viviamo veramente.
    La capisco, sono stato anche io mille volte sul punto di lasciar io, ma ogni volta trovavo qualcosa che mi dava la forza di andare avanti e aspettare che le cose cambiassero…la storia è stata relativamente breve (quasi un anno tra conoscenza e fidanzamento), tuttavia dato che c’è ancora il sentimento di entrambi non riesco a lasciar andare tutto così senza far nulla…ma lei soffre e quando le ho detto che l’avrei aspettata, che avrei atteso che la situazione cambiasse, mi ha pregato dicendomi che così la faccio piangere e le faccio del male…
    Io mi sto consumando lentamente, da un lato c’è il sentimento (che supera le difficoltà del non sentirci), ma dall’altro c’è lei, che è la cosa a cui tengo di più, persino della mia vita e vorrei tutto fuorché stia male per colpa mia…ora, è giusto rinunciare a un possibile noi (l’aspetterei fino all’ultimo dei miei giorni fosse necessario) o combattere perché il sentimento c’è da entrambi i lati ed è forte (non starebbe a piangere tutte le sere)?
    Datemi voi un consiglio, per favore…

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili