Salta i links e vai al contenuto

Voglia di voltare pagina e cambiare tutto

Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo in questo sito.
Sono Ale, un normalissimo ragazzo di 20anni. Scrivo perché in questo ultimo mese non riesco più a capire chi sono.
Non ho mai avuto problemi in famiglia, scuola, ragazze e amici… ma non riesco a spiegarmi perché ho cominciato a deprimermi, non mi va più nulla bene, io che sono sempre solare, allegro e sorridente sempre pronto ad aiutare, sto incominciando ad essere scontroso e bastardo con tutti solo per sfogare questo mio malessere. Potrebbe sembrare una frase già fatta, ma “mi sento un pesce fuor d’acqua”. Non riesco a capire e non mi vanno più a genio i miei vecchi amici, ho idee completamente diverse da loro su tutti i fronti, ho persino troncato una possibile relazione con una ragazza per lo stesso motivo, quando tra noi c’è una evidente attrazione. Eppure non mi capacito di tutto ciò, ho iniziato a crearmi questi problemi e a cambiare del tutto da un giorno all’altro cominciando a rendermi conto della diversità profonda tra me e quelli che mi stanno più vicino, solo ora (forse prima facevo finta di non vedere) .
Non mi sembra di essere tanto diverso da tutti gli altri miei coetanei, nutro le stesse loro aspirazioni, voglia di divertirmi e di spaccare tutto, ecc. eppure, non so, penso di essere arrivato ad un punto in cui devo e sento la necessità di voltare pagina.
Forse è nato tutto dalla relazione con la mia ex storica che aveva ben 7 anni più di me, ed essendo più matura e più donna, mi sono dovuto adeguare e migliorare crescendo. Faccio fatica addirittura a scrivere per farvi comprendere meglio il mio malessere interiore in modo da potervi facilitare l’eventuale vostra opinione.
Per fortuna ho realizzato uno dei miei sogni: entrare negli alpini; ho superato le visite dell’esercito e all’inizio di dicembre è fissata la mia partenza. Anche questa scelta di vita è nata in me quest’estate, in precedenza non mi sarei mai sognato di intraprendere questa strada, ho abbandonato l’idea dell’università dove non avrei avuto problemi nelle facoltà lingue straniere. Ho tantissima voglia di LOTTARE per crearmi una mia vita, di lasciare casa e amici, lavorare e sacrificarmi per la mia patria, comprarmi una casa tutta mia, vedermela e affrontare i diversi problemi da solo senza aiuto di mamma e papà! Voglio cominciare tutto da capo, gettare alle spalle tutto, senza l’aiuto di nessuno… Nella mia più totale confusione mentale, questa è l’unica aspirazione e voglia che ho.
Ma come detto prima, non riesco a capire a cosa è dovuto questo mio cambiamento radicale e da cosa nasce il malessere e il senso di disagio che avverto in compagnia dei miei amici e della mia ormai ex ragazza, quando loro mi davano tutto quello che desideravo.
Grazie per la lettura e per gli eventuali commenti sicuramenti utili e costruttivi!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

1 commento a

Voglia di voltare pagina e cambiare tutto

  1. 1
    linsan60 -

    ciao, la tua lettera è abbastanza adirata, con chi sta intorno. forse hai scelto giusto nel partire da alpino,ma forse no. Questa tua rabbia,che non riesci a capire da dove viene e perchè viene, potrebbe essere depressione, che anche a me da 8 anni, non riesco a far passare completamente…mi sento vuoto, come se non riesco a soddisfare la mia vita giornaliera. Nel mio caso non la posso combattere con delle visite, ma solo con dei farmaci.Quindi, calcola che potresti averla e non arrivare alla tua partenza, con questo tuo vuoto e vai da un sostegno psicologico. Si fa presto a dire volto pagina,ma il problema rimane e tu sei giovane, non sai come potrai affrontare questo,lontano dai genitori, dagli amici di sempre. Accetta il mio consiglio, un cordiale saluto Sandro

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili