Salta i links e vai al contenuto

Come comportarmi? Ex o non ex?

Lettere scritte dall'autore  E456

Ciao a tutti, scrivo per un consiglio e mi scuso in anticipo per la lunghezza… Mi sono lasciata 6 mesi fa con il mio ragazzo per colpa della mia gelosia e del mio caratteraccio, non abbiamo fatto in tempo a festeggiare i due anni insieme…Tempo 2 giorni e ho realizzato che non era quello che volevo perché lo amo con tutto il mio cuore, ma lui non voleva più saperne di me, mi amava ancora e gli mancavo, ma senza di me si sentiva libero e senza problemi (parole sue)… Io ho cominciato a cercalo e lui nemmeno rispondeva, allora ho smesso, e 12 giorni dopo si è fatto vivo lui con una scusa, ma io non ho risposto perché in quel momento avevo deciso di attuare il no contact… poi peró pochi giorni dopo ci sarebbe stato il suo compleanno e allora gli ho fatto un regalo e ci siamo visti. E qui comincia la mia discesa all’inferno. Io ho lavorato molto su me stessa e sul mio carattere, e avevo deciso di dimostrarglielo in modo discreto ma costante, facendomi sentire raramente e rispondendo quando mi scriveva lui. Dopo il suo compleanno (ottobre), ci siamo rivisti a metà novembre e l’abbiamo fatto, peró prima di farlo lui mi ha detto che non è che per questo sarebbe tornato tutto come prima e saremmo tornati insieme. Ci siamo rivisti a Natale, ma con un’atmosfera totalmente diversa… man mano che ci vedevamo lui era sempre meno freddo e sempre più coinvolto e vicino a me… C’erano baci, coccole , carezze, risate (a Novembre non c’era tutto ció), mi ha chiesto anche di rimanere a dormire da lui a causa del coprifuoco, per poter stare di più insieme. Io rifiuto perché in quel momento c’era mio padre che di solito è via e a lui non faceva piacere che io dormissi fuori. Tutto bello se non per il fatto che poi quando mi riporta a casa per messaggio è comunque abbastanza freddo anche se devo ammettere che a volte c’erano telefonate che non duravano mai meno di 2 ore…A Capodanno mi fa una sorpresa e mi porta una pizza prima del coprifuoco. I primi di gennaio gliela faccio io una mattina presentandomi fuori da casa sua con la colazione, passiamo una bella mattinata insieme, niente sesso, tante chiacchiere. Gennaio passa senza che ci vediamo, glielo chiedo qualche volta ma lui risponde che è impegnato con il lavoro (questo é vero, infatti aveva cominciato a fare un lavoro che lo teneva impegnato pomeriggio e sera). La settimana prima del mio compleanno (8 febbraio), mi chiede di vederci per ben due giorni!! Io super felice ma purtroppo in quei due giorni avevo impegni seri, e a malincuore ho dovuto rifiutare… che sfortuna! Peró controbatto dicendogli che al mio compleanno dovevamo assolutamente vederci e lui accetta subito, felice. Arriva il mio compleanno e giuro, sembrava fossimo di nuovo una coppia felice! Tanto che riceve una telefonata da un amico e si riferisce a me come “la mia ragazza”… mi ha riempita di regali ma di questo me ne frego, mi ha riempita di baci, attenzioni ,coccole, come faceva lui quando stavamo insieme, giuro sembrava di essere tornata ad un anno fa… non mi fa rimanere a dormire da lui peró dice che dormiremo insieme a san Valentino! poi mi riaccompagna a casa e indovinate? Torna tutto come prima… pochi messaggi, freddo, niente cuori o nomignoli, non mi chiede di vederci ed io per “paura” di ricevere un rifiuto, non lo chiedo a lui. Arriva il giorno prima di san Valentino e la sera mi scrive “allora per domani?” Cuore a mille. A causa del lavoro riusciamo a vederci solo alle 21, ma passo la notte e la mattinata con lui. Stavolta ci parlo perché sono stanca della situazione, non puoi baciarmi e fare l’amore con me,trattarmi come la tua ragazza per poi farti sentire poco (mi scrive sempre lui per primo, ma poi gli rispondo e lui o nemmeno legge, o visualizza e risponde comunque il giorno dopo). Gli leggo una lettera che avevo scritto in cui dichiaro che il mio amore per lui é più vivo che mai e gli chiedo di fare una scelta: ricostruire piano piano la nostra storia, o chiudere definitivamente, perché di fare la trombamica non ci penso, e lui dice lo stesso. Poi peró inizia ad elencarmi tutte le cose che non andavano bene tra noi l’anno scorso, dice che ha paura che io torni ad avere quegli atteggiamenti, io dico che ho avuto 6 mesi per lavorare su me stessa e giuro anche a voi che non sono più come prima, lui è titubante e indovinate? Non mi da una risposta. Andiamo a dormire e la mattina seguente non ho il coraggio di tirare fuori di nuovo l’argomento. Ci baciano tantissimo e ci facciamo un sacco di coccole, nella notte lo sentivo baciarmi la fronte e mi stringeva a sè. Avevo paura di rovinare tutto. Da quel giorno ad oggi si è sempre fatto sentire lui, io mi sono limitata a rispondere ai messaggi, ma nulla di che… pochi messaggi, niente buongiorno o buonanotte, solo qualche cavolata di fb, meme e video, la sera tornato dal lavoro… che sta succedendo secondo voi? Mi ama ancora? Ho qualche possibilità con lui? Come devo comportarmi ora… dovrei chiedergli di vederci e discutere ancora della nostra situazione? Sto impazzendo, non capisco cosa gli passi per la testa… cosa mi consigliate?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Come comportarmi? Ex o non ex?

Lettere sul tema:

Come comportarmi? Ex o non ex?

Continua a leggere lettere della categoria:   - Amore

18 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Bottex -

    Purtroppo, credo che la realtà l’abbi già capita tu stessa, anche se fai fatica ad accettarla. Al di là dei suoi modi dolci, dei baci e delle coccole, lui in te adesso vede solo una trombamica. Gli fai comodo per il sesso e per passare il tempo insieme, questo sì. Magari a lui non piace l’idea di stare solo e ti tiene buona per il momento, fintanto che non trova un’altra. Ma se volesse veramente ricostruire la vostra storia, a questo punto ormai ne avrebbe parlato chiaramente, non continuerebbe ad evitare l’argomento. Vero che quando una storia si rompe, è molto difficile che poi torni come prima, ma questo è un altro discorso. Se stai così male (comprensibile), credo che la cosa migliore che tu possa fare sia troncare definitivamente e cercare eventualmente un altro quando sarai pronta. Non serve prolungare una sofferenza inutile. A lui in realtà non interessi più e credo che ti stia prendendo in giro.
    Scusa se sono brusco, ma l’ipotesi più probabile mi sembra questa. Saluti.

  2. 2
    Golem -

    Domanda retorica: nel momento in cui te lo chiedi ex lo è.
    Ma temo che il problema è che sei ex anche di te stessa, visto che sembri non conoscerti né sapere bene cosa vuoi veramente. Ma non fartene un problema visto che lui è messo peggio di te in quel senso.

  3. 3
    Mister+T -

    Concordo pienamente con Bottex: o accetti di continuare a fare la tromba amica oppure tagli di netto , te ne stai un pó da sola e quando sei pronta te ne cerchi un altro con cui costruire qualcosa di nuovo. Oramai la situazione con il tuo ex é irrecuperable e incancrenita quindi sbarazzetene prima che puoi

  4. 4
    Bohemien82 -

    A meno che il tuo ex non sia stato per te un oggetto (peraltro cosa non molto improbabile) la frase non può esser passiva: non “mi sono lasciata con il mio ragazzo” ma “io ho lasciato il mio ragazzo”. La mamma non ti ha detto che non si piange sul latte versato?

  5. 5
    Milena -

    Di che ti stupisci ??

    Tanto anche solo cercando di capire che cosa passa per la testa ai maschi è molto più snervante di quanto pensi, ci credo che impazzisci. Ma lascia stare, pensa solo a divertirti e basta.

  6. 6
    Trader -

    MILENA, ma voi femmine ce la farete a capire cosa passa per la testa di un maschio. Voi siete intelligentissime. Le femmine sono potenti.

  7. 7
    E456 -

    Trader mi daresti la tua opinione in quanto uomo? Mi sarebbe molto d’aiuto! Che ne pensi del comportamento del mio (ex?) ragazzo?

  8. 8
    Milena -

    @Trade,

    Magari fossimo potenti anche da prendere il potere politico. A quest’ora voi maschi eravate già in qualche vostra bella isoletta. E noi femmine nella nostra. Che pacchia 🙂

  9. 9
    Trader -

    MILENA. Si, una pacchia per te. Sai che noia per tutte le altre donne. Le vedi come diventerebbero nervose dopo un lungo periodo di astinenza sessuale.

    E456
    Anche a me, come ad altri commentatori, penso che gli sta bene fare sesso, ma niente di più. In alternativa, può essere che sia indeciso se stare con te o no. Comunque sia, è deciso se si tratta di andare a letto. Ha paura che tu riproponga gli atteggiamenti che non gli piacciono. Però non può fare così, deve buttarsi e vedere se sta bene con te, non può stare in stand by in attesa di vedere come ti comporti. O state insieme oppure no, non ha senso una cosa fatta a metà, tanto anche vi rimettete ufficialmente insieme e poi le cose non vanno bene, potete lasciarvi. Non deve mica decidere se sposarti e se fare un figlio.
    Dovete essere più chiari.
    Perché ha voluto aspettare San Valentino per dormire insieme?
    Il sesso in una coppia è condizione necessaria, ma non sufficiente. Non basta andarci a letto per assicurarti che state per tornare insieme

  10. 10
    E456 -

    Esatto Trader, per questo sto impazzendo.. sisi lui ha chiaramente detto che ha paura che io ricominci ad avere quegli atteggiamenti più avanti, tanto che al mio “ho avuto 6 mesi per lavorare su questi aspetti del mio carattere” lui mi ha interrotta e fa “ti sei allenata”… per san Valentino ha proposto tutto lui, non per il sesso perché comunque già si faceva prima, quindi boh non capisco più niente

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili