Salta i links e vai al contenuto

A 30 anni sono tutte uguali?

Ho quasi 36 anni eppure non credo di aver mai incontrato la donna giusta.
La mia prima relazione è durata esattamente sei anni. Dire se fosse vero Amore è alquanto difficile. Entrambe immaturi, presi dall’euforia, dalla passione, dagli ormoni. Quando tutto è finito avevo 29 anni.
Le mie relazioni successive hanno avuto durata breve, al massimo 6 mesi.
Oggi mi confronto con donne di circa 30 anni che hanno perso la voglia di innamorarsi veramente ed hanno lasciato spazio alla razionalità. Sembra quasi si vogliano accontentare. L’importante è che il loro uomo ideale sia fedele, abbia una posizione economica fortunata, una bella auto, una bella casa, ecc. Preferiscono non vivere.
Io non mi perdo d’animo, ci mancherebbe, ma le prospettive e gli stimoli non sono certo incoraggianti. E’ ovvio che non tutte le donne sono così, ma trovare una persona di circa 30 anni con l’entusiasmo per la vita di chi ne ha 25, è davvero così difficile?

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni

85 commenti

Pagine: 1 2 3 9

  1. 1
    Sergio -

    pensa a me che ho 31 anni e ne voglio una di 30, visto che tutte le mie donne arrivate a 25 sono imapzzite…

  2. 2
    Mayte -

    ci sono…rare ma ci sono….

  3. 3
    sarah -

    Io ho 25 anni e non voglio più innamorarmi perchè sono rimasta troppo delusa.Non mi frega se un uomo abbia una bella macchian o un conto in banca,certo non deve essere uno scansafatiche,ma non importoa se ha la moto,veste in giacca e cravatta o è figlio di medici.Vorrei un uomo che mi amasse che provasse per me qualcosa che per le altre non prova,che mi sia fedele certo sennò non ci può essere un rapporto,un uomo con cui condividere molte cose,con cui ridere,scherzare,viaggiare,un uomo che mi faccia sentire come nessuno lo ha mai fatto fino a ora e io gli darei tutta me stessa perchè se lo amo voglio solo renderlo felice…ma himè quest’uomo non esiste.

  4. 4
    silvy -

    Ciao riedle,
    Siamo quasi coetanei e proverò a darti una risposta. Premetto che sono reduce da una lunga storia finita male non per mia volontà.
    Intorno ai 30 sappiamo bene ciò che vogliamo, non abbiamo intenzione di perdere tempo, non siamo disposti a rinunciare alle nostre abitudini e libertà e soprattutto abbiamo fatto le nostre esperienze (negative se siamo ancora single) che ci hanno fatto disilludere.
    Ho sempre creduto molto nell’amore, ma ora, dopo quello che ho passato comincio a capire quelle che hanno fatto la scelta “saggia”: un uomo con un posto di lavoro, una macchina, una casa e che sia fedele. Si accontentano, vogliono la sicurezza di un legame stabile senza grandi sentimenti. I sentimenti destabilizzano, travolgono, arrivano e passano e nessuno sa cosa rimane dopo che si è spento il fuoco iniziale. Meglio accontentarsi, non rischiare, non vivere, non aspettarsi nulla. Niente alti e bassi solo calma piatta.
    Personalmente non mi sento di biasimarle e credo che a 30 anni l’entusiasmo dei 20 sia difficile da ritrovare… o meglio forse c’è, ma non si ha il coraggio di viverlo.

  5. 5
    FP -

    bhè secondo me la stabilita’ sopratutto economica dal parte del propr
    io partner non la cercano solo le 30 enni, basta uscire una sera guardarsi intorno
    si notano solo tante galline in cerca del pollo da poter scroccare, ormai è cosi io vivo al sud e questa mentalita’ viene inculcata da madre a figlia sin dai primi passi e aimè il bravo ragazzo l’operaio che si guadagna da vivere spaccandosi il culo non va bene ma x niente bene

  6. 6
    riedle1974 -

    I vostri primi 4 commenti non sono certo confortanti!!
    A Mayte, dico che se conosce queste ragazze allora dovrebbe presentarmele
    A Sarah, non sono certo io quello che può dare consigli vista la mia posizione. Ma l’esperienza mi ha insegnato che nella vita è meglio dare piuttosto che prendere. Solo togliendo la maschera, essere se stessi fino in fondo, ho scoperto di essere felice. E ti assicuro che la mia felicità adesso è contagiosa.
    A Silvy, che sembra essere la più pessimista o realista, vorrei chiedere per cosa vale la pena vivere.
    Io non ho mai smesso e mai smetterò di credere nell’amore. Dalla vita e da me stesso pretendo il massimo e remerò sempre nella direzione dei miei sogni.

  7. 7
    Giovanni -

    Io ho 36 anni ed ero ad un passo dal matrimonio dopo una relazione di un anno e mezzo per scoprire che avrei dovuto andare a vivere a fianco dei suoceri ( e la mia opinione???) Mai e poi mai

  8. 8
    silvana_1980 -

    dipende da cosa intendi tu per vivere…ognuno la vede come vuole
    per me vivere vuol dire esser tranquilla, con pochi sconvolgimenti, quieta…pigra…quello che vuoi…che non ci siano rotture di maroni… quindi razionale
    per altri vivere vuol dire avere tante cose da fare, sempre nuove, andrenalina allo stato puro (che a me vien l’orticaria solo a pensarci)
    dipende dal carattere di una persona io, a tuo parere per esempio ero un mattonazzo anche a 20

  9. 9
    Lella -

    Vuoi mai che la razionalità nelle 30 enni nasca dallo sconforto dell’
    ormone facile che prima o poi, tipo dopo 6 anni 6, finisce e ti lascia con
    l’amaro in bocca e un vuoto dentro?

  10. 10
    silvy -

    Bella domanda… non vorrei essere riduttiva, ma ti risponderò in maniera sintetica: amore, entusiasmo, conoscenza. Tutto ciò che mi fa sentire amata, crea entusiasmo in me e arricchisce la mia conoscenza mi dà la gioia di vivere.
    Le esperienze negative mi hanno indurita ed ora mi chiedo se ho fatto le scelte giuste o se anche io, come molte persone che conosco, avrei dovuto accontentarmi…
    Giovanni scusa non conosco la tua storia… ma mi permetto di chiederti se hai davvero mollato la donna che amavi e con cui stavi per sposarti perché dovevate vivere vicino ai suoceri… Non ne potevi parlare con la tua lei? Non c’erano altre soluzioni?
    Un saluto a tutti

Pagine: 1 2 3 9

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili