Salta i links e vai al contenuto

Non posso lasciare mio marito

Buongiorno a tutti, ho bisogno di dire a qualcuno quello che mi sta accadendo, anche se il peso che porto nel cuore non andrà via spero almeno di ricevere dei consigli che mi aiutino ad uscire dal vortice confuso nel quale sono imprigionata, ho 40 anni e sono sposata da 10, ho vissuto momenti molto difficili nella mia vita, tra cui un lutto dal quale ancora non riesco ad uscire e lui, mio marito è troppo concentrato su se stesso per accorgersi di me, vorrei lasciarlo ma sono rimasta senza lavoro e per quanti sforzi faccio non riesco a trovarne un altro per cui resto qui a star male perchè non saprei dove altro andare, ci siamo anche trasferiti da un po, sono sola senza amici, trascorro giornate intere senza parlare con nessuno e quando rientra a casa la sera, dopo essersi sfogato sulla sua giornata si mette davanti al pc ed io è come se non ci fossi, si avvicina solo per il sesso ma subito dopo continua ad essere indifferente; ero abituata a vivere senza emozioni fin quando non ho conosciuto un ragazzo di 12 anni più giovane che vive con i suoi genitori, mi ha corteggiata per settimane ma ho sempre rifiutato il suo invito ad uscire, fin quando una sera in cui mio marito era ad una cena di lavoro, da quella sera inizia la storia della mia infedeltà perchè da tre mesi frequento questo ragazzo ed anche se non posso vederlo spesso mi ha fatto capire che posso ancora sentirmi felice, il senso di colpa non mi fa dormire bene la notte, sono ansiosa e spaventata ma almeno mi sento viva e riesco a sopportare un po’ di più la sottile violenza psicologica che mio marito mi inlfligge quando mi ricorda continuamente che mi caccia da casa sua se non sono come vuole lui, so bene che dovrei interrompere la relazione con il mio amante ma ogni volta che ci provo mi rendo conto che lui è l’unica cosa bella nella mia vita, sono una persona spregevole lo so ma la solitudine mi stava facendo morire e mi sono aggrappata all’unico dolce spiraglio di luce che all’improvviso è esploso nel buio del mio cuore.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

129 commenti a

Non posso lasciare mio marito

Pagine: 1 2 3 13

  1. 1
    Confusa30 -

    Perche non vai a vivere dal tuo amante?
    Troppo comodo essere campata da un essere spregevole?
    mi dispiace ma tu vuoi la botte piena e la mogle ubriaca

  2. 2
    stellina2417 -

    Se non riesci più a vivere con tuo marito devi farti coraggio e andare via.. Sarà difficile lo so, ma ne varrà la pena, sarai felice. È un uomo un po egoista da come lo descrivi, per questo capisco cosa vivi, mio padre è un po come lui e in casa la situazione non è sempre piacevole.
    Se sei certa di non voler più lottare per voi e di non amarlo, fai il salto nel vuoto e lascialo. Ti sono vicina <3

  3. 3
    Yog -

    Secondo me Confusa30 è più confusa del solito. Come fa ad andare a vivere dall’amante se già lui vive dai suoi genitori? Questo è uno degli effetti dell’andazzo della società odierna: una disoccupata deve sorbirsi il marito finché campa! Inaudito e profondamente ingiusto!!! Continuate a votare piddìmenoelle, contenti voi.

  4. 4
    Rossella -

    Ti consiglio di fare quello che ti fa stare bene, senza farti logorare da inutili sensi di colpa Per me la complicità è fondamentale, però ti posso anche dire che ho bisogno di sentirmi libera e non riuscirei a stare con un uomo che mi pianifica la vita. Se si tratta d’impegni di lavoro è diverso, fermo restando che la vivrei come una passeggiata. Per il resto ho bisogno di decidere cosa fare, ma prima ancora devo trovare la voglia di farlo; tanto il tempo vola quando hai la testa sgombera di pensieri. Stare a casa non significa aspettare il marito. Significa stare a casa… guarda: meno ti muovi e meno cose hai da mettere a posto. Quando è tutto in ordine diventa anche un piacere fare i mestieri di casa. In alcuni casi è preferibile avere un ufficio, tanto per tenere in ordine la casa e le carte. Vedi? Sono tutte cose che si possono risolvere prendendo qualche iniziativa. Basta una cosa che fai controvoglia e la giornata diventa infinita. A monte dovresti domandarti cosa ti ha fatto innamorare di lui. Tuo marito ti ha scelto senza conoscerti… vi siete frequentati, ma lui ti aveva già scelto. Gli uomini d’oggi non si lanciano in questo genere di dichiarazioni perché hanno paura di spaventarti. In effetti… ci sono modi e modi di dire le cose. Forse la nostra generazione è troppo ripiegata su sé stessa per riuscire a cogliere l’aspetto tragicomico della vita. Infatti nessuno sente la necessità di utilizzare le maniglie del passeggero… gli uomini d’un tempo (prendi mio nonno) avevano un certo portamento e faticavano a restare in equilibrio durante il viaggio. Io ti capisco, potendo scegliere a chi affidare la mia vita punterei su un uomo che non ha alcun genere di aspettative sulla mia persona. Ma penso che lui non ne abbia mai avute. Gli uomini vivono con uno stile, ma spesso e volentieri disattendono le aspettative di chi gli sta intorno. Dall’esterno, spesso e volentieri, piovono critiche perché, soprattutto oggi, si tende ad escludere la volontà della persona. I desideri di un uomo, strano ma vero, possono scaturire anche dall’emozione che suscita la vista di una donna. Si tratta di un moto dell’anima del tutto inaspettato, ma non involontario. Se confondi queste due cose finisci per accontentarti di sterili lusinghe. Certo, la donna ha un ideale, ha delle aspettative… io le ho, ma non investono il singolo… parlando in generale potrei dire che ci sono cose che mi fanno stare più male di altre, ma quando due persone sono in sintonia il discorso cambia. Perché se in quella dimensione ti senti libera non ci sono problemi. In bocca al lupo ;)

  5. 5
    gimmy -

    Farfallina,
    i matrimoni non sono mai stati facili per nessuno. Si parte con tutti i buoni propositi, ma alla fine per farsì che un progetto di vita possa funzionare ha bisogno della collaborazione e dell’impegno di entrambi i partner. Il desiderio, l’ascolto, l’apprezzamento e le attenzioni sono gli ingredienti giusti per rendere vivo non solo il rapporto ma l’essenza della persona stessa. Non voglio giudicare le tue emozioni, ne il tuo comportamento, perchè sono sicuro che chiunque nella tua stessa situazione avrebbe ceduto alle lusinghe di qualcuno che ti fa sentire importante. Trovo vergognoso e vile la pressione intimidatoria applicata da tuo marito, che ha scambiato e identificato la figura della sua donna nel ruolo della schiava di sua proprietà da usare a proprio consumo. Non cè da meravigliarsi se ti sei lasciata coinvolgere emotivamente da un altro. Sicuramente un tradimento non è piacevole, ne può essere il procedimento risolutivo per trovare il rispetto e la dignità dovuta dal compagno che si è scelto nella vita, ma sarebbe stato più giusto affrontare il discorso e chiarire i tuoi tormenti prima di avventurarti in quest’altra storia. Se vuoi essere considerata devi mettere l’accento su quali sono le cose che non vanno alla relazione e cercare insieme di porvi rimedio, se esiste ancora del sentimento e la volonta di recuperare il rapporto, altrimenti meglio andare via e viversi in totale liberta l’interesse per la nuova fiamma.

  6. 6
    farfallina -

    grazie stellina2417,sapere che qualcuno anche se estraneo mi è vicino mi da forza e yog hai compreso perfettamente la mia triste situazione perchè è proprio cosi che funziona,una donna disoccupata non ha scelte perchè è il lavoro prima di tutto a dare libertà alle persone;cara confusa30 la mia non è comodità ma disperazione

  7. 7
    ets -

    ahahah Yog ottimo post, i miei complimenti!
    Sul post di farfallina, evito di rispondere anche perché più che 40 dimostra 20 anni, anche dal nickname.
    Ma non è colpa sua, è un male del nostro tempo.

    saluti

  8. 8
    Dany -

    Trovati un lavoro ed esci da quella casa.

    Goditi il tuo amante senza pensare al futuro ed ascoltare i FINTI perbenisti.

    L’unica cosa su cui io punterei è di riappropriarmi della mia dignità ed uscire da una situazione magari protetta ma morta e sepolta.

    Il resto sono parole al vento. Le solite parole al vento…

    Ciaooooo

  9. 9
    Sofia -

    Farfallina…ma che sei sorella di stellina??! No perché come ragionamenti assurdi siete uguali!!!
    Ha…troppi INA per me..non va bene!!
    Cmq cara..appunto farfallina..
    Per prima cosa mi spiace molto per la situazione tua attuale! In cui sei sposata con un uomo che non ami e che lui non ti ama,sei imprigionata in un matrimonio assurdo e senza senso in cui ci si sta insieme solo per abitudine e per inerzia..mi spiace molto per questo!
    Mi spiace anche che non hai un lavoro e una tua indipendenza economica,e sei costretta a stare con lui perché non sapresti dove andare..( non hai parenti? Genitori…sorelle cugine con cui andare a stare..possibile?).
    Detto ciò …e ASCOLTA BENE QUELLO CHE TI STO PER DIRE…VI siete trasferiti da poco,è normale che all’ inizio ti senti esclusa dal paese ma perché sei tu che lo vuoi. .devi uscire,vedere gente,fare il primo passo ( supermercato .farmacia negozi)..devi parlare con la gente! Parla oggi e parla domani alla fine riuscirai a farti delle amiche e quando VI incontrerete in giro starete a parlare un po da Tranquille e da li si inizia,magari poi ti invitano ad andare un pomeriggio da loro per un caffè!
    Sarai sempre da sola se continuerai a stare solo e sempre chiusa in casa ed a avere un carattere chiuso!
    Hai avuto la fortuna di incontrare un ragazzo più giovane di te! E te vai a farti tutte ste stupide inutili seghe mentali…sui sensi di colpa e balle varie…dai su’!
    Sei una donna! Non sei più una bambina!
    1) è più giovane di te? Bene chusenefrega!!!se ti ama va benissimo! Anche più giovane!

    2)da tre mesi lo frequenti??!
    Bene! Fai benissimo a frequentarlo!
    Ti fa sentire bene…viva a felice??!
    Allora smettila con ste inutili paranoie e continua a vederlo…e MAI ACCENNERAI ANCHE SOLO QUALCOSA A TUO MARITO! Mai dovrai confessare nulla per i tuoi stupidi e senza senso sensi di colpa! Ricorda mai! E se tuo marito dovesse avere dei dubbi ma non ti coglie in flagrante… fatti vedere assolutamente forte e decisa,e nega sempre fino alla fine!
    Il senso di colpa non ti fa dormire la notte!
    Prenditi la valeriana o il valdispert notte!
    Sensi di colpa per cosa!?
    Chissa’ quante volte ti avrà tradito tuo marito! Lui non ha sensi di colpa che non capisce un cazzo di te …non ti ama…ne gli interessa capirlo….e preferisce il computer a te! Non ti cagA mai! E te vai ancora ad avere sensi di colpa??ridicola sta cosa VERAMENTE!
    Svegliati OK??

    Togliti ste seghe mentali dalla testa!
    Non sei nessuna donna spregevole! E se lasciassi il tuo amante faresti un Grave ed enorme errore! Te ne pentiresti subito e avresti con lui. Che lo merita,i veri sensi di colpa,non con quel coglione di tuo marito!
    Svegliati bimba!
    Vai assolutamente avanti con la storia con sto ragazzo e trova il modo nel frattempo di trovare un posto dove andare a vivere e lascia tuo marito!
    Non dimenticare le mie parole!

  10. 10
    Farfallina -

    Caro ets il male del nostro tempo è la totale mancanza di empatia nei confronti degli altri,il mio nikname è semplicemente il modo in cui mi chiamava una persona alla quale volevo molto bene,mia nonna che diceva che le mie orecchie avevano la forma di ali di farfalla,perché sei stato\stata cattivo\a con me?forse stai soffrendo per qualcosa?credimi non ho più niente dei 20 anni,ho vissuto molte esperienze dolorose e mi sono sempre rialzata con forza e determinazione e se fossi indipendente lo farei ancora e comunque cerchero’un lavoro fin quando non lo trovo’,quanto alla mia famiglia non ci tengo a tornare da loro che mi riempivano di botte;grazie a tutti per avermi risposto,ho deciso che continuerò a vedere il mio amante perché è l unica persona che mi da affetto e ne ho bisogno,non si tratta di sesso,restiamo abbracciati per ore a parlare e non so più farne a meno

Pagine: 1 2 3 13

Scrivi un Commento

I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18, 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica etc) o promozionali. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema": per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
(1) modifica possibile prima della pubblicazione solo dallo stesso computer del commento (da qualsiasi postazione se hai fatto il LOGIN).
(2) i commenti fuori tema vengono cancellati alla sessione successiva; le risposte ai commenti fuori tema non vengono pubblicate, è possibile però rispondere in Chat.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.