Salta i links e vai al contenuto

Lasciare il mio compagno per la relazione tesa con mio figlio

Lettere scritte dall'autore  gigi23

Siamo insieme da due anni entrambi abbiamo dei figli ma mio figlio abita con noi due lui ha un ristorante impegnativo e questo lo fa diventare nervoso e divorziato con due figli maggiorenni quest’uomo io li ringrazio tante cose che ha fatto per me e mio figlio io sono straniera cittadina italiana avuto un matrimonio nel passato molto doloroso perché avevo un marito malato di depressione per il gioco d’azzardo mi sono trasferita a casa del mio compagno e piano piano ho scoperto quel attaccamento verso la famiglia della sua ex al punto di comprarsi la casa nella loro vicinanza dobbiamo passare anche di fronte alla casa dell’ex poi una volta mi ha quasi obbligata a andare a casa della sua ex cognata a prendere il caffè per accontentarlo e per avere un tetto accetto lo inaccettabile lui mi aiuta economicamente lavoro nel suo ristorante però tratta male a tutti suoi dipendenti è una volta anche a me mi ha detto che come cameriera valgo zero. Io sempre lì a supportare non ho fatto la mia separazione mi dice che devo pagarmelo io poi li parlo di matrimonio mi dice che non ne vuole sapere poi mi abbraccia e dice di sposarmi davanti a gli altri per suoi figli fa di tutto quello che li chiedono chirurgie estetiche moto ecc a me e mio figlio non mi aiuta ma neanche per una bicicletta lui ha lasciato alla sua ex macchina moto ad ogni uno è una casa che sta finendo di pagare li fa ad ogni uno dei costosi regali di abbigliamenti iPhone ecc il più grande è solo donne feste e poi parla male dei figli degli altri perché suoi figli racconta a tutti sono dei fenomeni ragazzi educati ecc i nostri giorni di uscita sono i lunedì per il lavoro mio figlio resta sempre a casa perché quel giorno vuole uscire solo con me una sera mi ha detto davanti mio figlio che sono cattiva cuore freddo ecc mio figlio L ha detto anche tu sei cattivo e lui l ‘ha detto di tutto
a mio figlio io non sono intervenuta ma poi ho parlato con mio figlio che ha sbagliato assolutamente in mancarli il rispetto lui si ha scusato con me perché è stato la prima volta ma due giorni dopo nel negozio all inizio del lavoro mi ha tirato fuori mio figlio perché era nervoso mi ha detto che devo scusarmi mi sono arrabbiata e L ho detto che non lo supportavo più che lo più importante nella sua vita sono la famiglia della sua ex figli e ex moglie compresa che io e mio figlio siamo una merda per lui che me ne andava lui tra pochi giorni andrà al sud a visitare la sua famiglia mi ha dato quei giorni per andarmene
Non ho nessuno qui ma chiederò aiuto a gli assistenti sociali cosa ne pensate non ne posso piu

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Lasciare il mio compagno per la relazione tesa con mio figlio

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

3 commenti

  1. 1
    Gimmy -

    Fai benissimo ad andartene, è chiaro che quest’uomo non ti ama e lo ha dimostrato nel non trattenerti o cercando di modularsi affinchè le cose potessero andare meglio. E’ giusto che segua i suoi figli come ritiene più opportuno ma non bisogna nemmeno dimenticare che ha una compagna che se non altro lo accudisce e fa di tutto pur di mantenere integro il rapporto. A questo punto chiedi aiuto agli assistenti, e vattene via al più presto; cerca di farti pagare tutti i diritti contributivi del ristorante anche qualora fossi in nero nel caso, intimandogli di denunciare tutto all’ispettorato del lavoro. E se tu vali zero come cameriera, lasciami dire che lui vale zero come uomo. Buona fortuna.

  2. 2
    Rossella -

    Dopo aver lasciato la tua famiglia hai lasciato suo padre. Adesso ti devi sentire importante per te stessa; se prima non ci riuscivi adesso sforzati di farlo per tuo figlio. La cattiveria e la sensualità che caratterizzano l’uomo ti servono a sentirti qualcuno. Quando prendi coscienza di quello che vali in ralazione a tutto quello che sei lui torna a prendere la sua parte senza togliere niente a nessuno. Poi sta a te… le offese dipendono dal fatto che dopo aver verificato la legge naturale vuoi fare la figlia di papà. Allora no. Vuoi un altro figlio o vuoi il marito. E’ chiaro che il bambino è geloso. Sei troppo superba, lasciatelo dire. Al dunque lo so che non ti manca la sapienza perché si vede che stai bene, ma il bene va diffuso sulle cose che ti stanno intorno. Ok?

  3. 3
    Bohemien82 -

    “per avere un tetto accetto lo inaccettabile lui mi aiuta economicamente lavoro nel suo ristorante”

    Bisognerebbe sentire l’altra campana come suona.
    Cioé quest’uomo che non ti ama, che ti tratta male però ti ha presa in casa assieme a tuo figlio..e perchè mai avrebbe dovuto farlo? Dubito sia solo perché ama complicarsi la vita. Non è che pretendi un pò troppo? Se ti comprasse iPhone o moto o tette nuove ecc. ecc. sarebbe invece buono?
    A voi due vi conosce da 2 anni, immagino con la famiglia abbia un passato molto più lungo. Non ti va bene, vattene.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili