Salta i links e vai al contenuto

Vuole uscire tutte le sere con le amiche

  

Salve a tutti, avrei un piccolo problema e non so cosa fare, mi vedo e sento con una ragazza, il punto è fin qui tutto bene, il problema è questo, io lavoro metà giornata, e tra stanchezza e lavoro non abbiamo tempo per vederci apparte il sabato e ci sentiamo poco, ora arrivo al dunque lei mi piace e sembra che io piaccia a lei, però lei non si preoccupa del fatto che noi abbiamo a disposizione un solo giorno per vederci ma l’unica cosa che ha saputo dirmi è stata “anche se noi possiamo vederci solo il sabato io devo uscire tutte le sere con le amiche perché in casa mi annoio” secondo voi ciò che dice è giusto o sbagliato? Questo e riferito più all’estate che inverno, ha ragione lei e dovrei lasciarglielo fare? A prescindere dalla mancata fiducia che ho perso a causa di tradimenti e prese in giro passate, cosa dovrei fare? 

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

14 commenti a

Vuole uscire tutte le sere con le amiche

Pagine: 1 2

  1. 1
    Xavi -

    Lasciala uscire.. tanto lo farà ugualmente.
    Anzi… lasciala proprio, perchè i segnali che ti manda sono chiaramente premonitori.

  2. 2
    Rossella -

    La libertà è sempre una cosa giusta. Certo è che quando le strade si dividono viene naturale domandarsi perché l’altro era così accondiscendente. Questa in genere è la spinta che porta a voltare pagina. I valori servono per superare i sensazionalismi. Anche perché quando entri in un ambiente nuovo, la libertà di coscienza si comprime. Ed è questa una delle ragioni per le quali non entrerei mai, sottolineo mai, in una casa in cui mi viene chiesto di riporre l’abito che il Signore mi ha donato. Questo non lo farò mai. Ci sono scelte di famiglia che restano impresse nella mia memoria. Io non confondo mai il sacro con il profano e mi sento responsabile della grazia che porto in dote. Non mi voglio rattristare nell’animo. Quando ho commesso l’impudenza di pensare che sarebbe stato possibile per me fare un cambiamento il Signore mi ha fatto capire che stavo sbagliando, che non si aspettava questo da me. La libertà si comprime, dicevo. Questo accade per diversi motivi. L’imbarazzo gioca un ruolo fondamentale quando sei una persona rispettosa. Anche la gelosia il più delle volte ha una funzione pratica.

  3. 3
    Rossella -

    Nel tuo intimo avverti il timore dell’altra persona (perché in ballo ci sono problemi di natura morale) ma non c’è la spontaneità che potrebbe esserci con un pari. Ma, ti dirò di più, io non sono riuscita a prendermi questa libertà neanche con un pari e fin da subito mi è stato chiaro che se non avessi conosciuto l’uomo che poi avrei conosciuto, per essere libera sarei dovuta diventare una persona importante perché i sentimenti che suscito nelle persone amiche vengono interpretati in tono compassionevole o generano competitività e aggressività. L’altra persona, se ha dei valori, non ha bisogno di ridimensionarsi davanti all’amore. Ma nella vita i valori cambiano e si ricerca quella passionalità che solo i soldi, il sesso e il successo possono dare. Lì, ad esempio, ho capito che l’interesse non poteva essere amore.

  4. 4
    Angwhy -

    Sbattertene altamente,tanto qualunque cosa dirai avrà sempre ragione lei,o meglio,farà come le pare.provare per credere

  5. 5
    Xavi -

    @Rossella:
    Anch’io “…non entrerei mai, sottolineo mai, in una casa in cui mi viene chiesto di riporre il (sopr)abito che il Signore mi ha donato. Questo non lo farò mai…” anche perchè potrei essere passato solamente per un saluto veloce, quindi…chemmelotolgoaffà?

  6. 6
    Gabriele -

    Esce da di sera con le sue amiche tutte le sere??
    Non ha proprio niente da fare questa ragazza:)

  7. 7
    BeepBeep -

    E’ assolutamente giusto che una persona dica: “anche se noi possiamo vederci solo il sabato io devo uscire tutte le sere con le amiche perché in casa mi annoio” secondo voi ciò che dice è giusto o sbagliato? “.
    Si tratta di capire quali sono i motivi per cui lo dice. Se qualcuno dicesse questo a me io penserei:

    – che non mi rispetta
    – che non gliene frega niente di me
    – che non sono una sua priorità.

    Ovviamente se fosse la ragazza che dice di amarmi o la mia compagna, la lascerei.

    Se me lo dicesse un’amica smetterei di telefonarle.

    Se me lo dicesse una che passa per strada, le risponderei “e chi ti cerca ?”

  8. 8
    Rdf -

    Beep beep:
    “Se me lo dicesse una che passa per strada, le risponderei “e chi ti cerca ?”

    Io le chiederei invece anche a questo punto quanto costa di base una sveltina insieme… e se poi con un extra se lo fa sintonizzare anche su raidue

    Fai conto che se esce con le amiche tutte le sere ed e’ anche moderatamente carina riceverà sicuramente diverse avances ogni sera . Probabilmente a molti lascia il numero o contatto fb e con questi si messaggia a tua insaputa .

    Non essere geloso ma sappilo perche mi pare molto probabile

  9. 9
    Xavi -

    Siamo sotto pasqua… a magggior ragggione devi lasciarla uscire…mi sembra giusto che questa povera ragazza la passi “con chi vuoi”… tu attendi fiducioso il tuo turno a Natale (ma risparmia sul panettone… dubito possiate mangiarlo insieme).

  10. 10
    Cosimo -

    Xavi non si tratta di ora ma dell’estate

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili