Salta i links e vai al contenuto

Voglia di rialzarsi e andare avanti

Ciao a tutti ragazzi vado immediatamente a raccontarvi la mia storia che, come quella di molti altri, non ha poi sto granché di straordinario, ma scriverne forse mi aiuterà e così anche voi coi vostri consigli.
Ho avuto una bellissima storia d’amore, seppure con una ragazza più grande di me e dal passato burrascoso. Sono sempre stato molto geloso e conoscere parecchi dei suoi ex non mi ha certo giovato, comunque per amore sono sempre andato avanti. Dopo 1 anno e mezzo ho sentito come la sensazione che non l’amassi più come prima, mi sembrava di starci assieme solo per il sesso (elemento che ci tiene legati in modo indissolubile) e così di getto ho deciso di lasciarla. Tempo 1 mese e torno sui miei passi, lei ovviamente non ci sta e me la fa, giustamente, pagare. Inizia un tira e molla che va avanti per 4-5 mesi in cui lei fa l’amore con me, ma poi va con altri e mi insulta anche. Mi autodistruggo, perdo 7 Kg, praticamente non vivo più, è la mia prima delusione d’amore e mi sento totalmente perso. Provo ad aggrapparmi alla famiglia, agli amici, alla musica, tuttavia non sembra bastare…. sto davvero MALE!
All’ennesimo gesto vendicativo di lei nei miei confronti decido di tagliare tutti i ponti una volta per tutte, in più s’affaccia nella mia vita una nuova ragazza che a suo modo m’aiuta. Ovviamente nel giro di 1-2 mesi con questa nuova ragazza finisce tutto (il cosiddetto chiodo scaccia chiodo non funziona e io penso ancora alla mia ex) e mi ritrovo solo, solo ma sereno. Sembro riavere acquistato la voglia di vivere almeno: torno a mangiare, ad uscire con gli amici, ad essere presente sul lavoro, insomma sto benino. Penso ancora a lei, ma sto bene. Anche il sapere che lei ha un’altra storia non mi “uccide” più di tanto. L’odio e il rancore verso questa persona che tanto mi ha fatto soffrire iniziano a sparire e riesco a convivere col suo pensiero.
Passa circa 1 annetto e lei torna, dicendomi di non avere mai smesso d’amarmi; la mia reazione è duplice: da una parte sono contento perché anche io provo ancora un sentimento forte per lei, dall’altra mi spaventa l’idea di poter tornare a soffrire. Ci si vede, si fa l’amore e si ricomincia a frequentarsi. Ricominciare non è facile, tornano ben presto a galla vecchi e nuovi rancori e ricrescono in me dubbi sul rapporto. 4 mesi e lei non ne può più chiede di staccare, è esausta, comprensibilmente. Non mi oppongo più di tanto, è evidente che proprio non riusciamo ad essere una coppia felice. Pur amandoci e pur avendo una passione pura non possiamo stare insieme.
Ora eccomi qui ad 1 mese dalla fine della storia, chiusa in modo diverso stavolta con la consapevolezza ed il rispetto di entrambi, che non riesco più a mangiare, che ho poca voglia di uscire e che la mattina non m’alzerei dal letto. Speravo l’esperienza m’avesse aiutato, evidentemente mi sbagliavo, ho paura anche stavolta e mi sto autodistruggendo anche stavolta. Voi direte non preoccuparti passerà anche stavolta, e ne sono consapevole, ma il pensiero di poterla vedere con qualcun altro mi uccide….. tuttavia sono STRACONVINTO che questa storia non possa che andare in un’unica direzione, la fine; anche se dovrò risoffrire come un cane anche se dovrò tornare ad essere una larva. C’è la voglia di combattere, di rialzarsi, un po’ prima almeno stavolta, aiutatemi, datemi qualche consiglio.
GRAZIE RAGAZZI

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    Roberta -

    Ce l’avevi quasi fatta e ci sei ricaduto e come l’influenza dalle ricadute è più difficile guarire…dovrai vaccinarti,questa donna mina le tue difese,fatti trovare preparato quando succederà di nuovo,uno dei due farà il boomerang anche se sei straconvinto del contrario….

  2. 2
    maya354 -

    Tristano, ti capisco in pieno, ma la colpa è tua, solo tua. Per quanto tu possa credere di amare in modo assoluto quasta donna, per quanto tu oggi possa pensare che mai più proverai e troverai questo tipo di amore, una volta finita la storia (e dentro di te sai benissimo quando la fine è arrivata)basta, inutile le chiamate i messaggi e via dicendo. proprio perchè dentro di noi sappiamo quanto sia grande il nostro sentimento, è bene darci un taglio netto, spesso amiamo il ricordo, ma non più la persona.
    io ho fatto così, sono sparita, lui mi chiama, mi manda messaggi, ma io per lui sono veramente scomparsa, come se non esistessi, un fantasma, e ti assicuro che sono passati 4 mesi ma il mio amore è ancora forte, che poi se guardo bene dentro di me, io sono semplicemente attaccata all’idea che mi ero costruita sul nostro amore. Il sesso, era 10 e lode, eppure neanche questo ha fatto si che io cedessi, ma l’ho fatto solo per il mio bene…il tira e molla distrugge, e per lui io mi sono già distrutta troppo.
    Dammi retta Tristano, fatti forza, stringi i denti e tronca tutto. purtroppo starai male per parecchio tempo, la sua persona ti accompagnerà nelle tue giornate,purtroppo non rivivrai così presto un grande amore, ma per lo meno non ti distruggerai, il detto “lontano dagli occhi, lontano dal cuore” la dice lunga ! Prenditi il tuo periodo di “lutto” ma falla finita. dai

  3. 3
    Riccardo -

    Tristano, é normale che stai soffrendo e sará normale che ti sentirai perso quando la vedrai con un altro perché lei é stata parte di te e fará male vedere che ormai non lo é. Ho letto tutte le tue lettere, tu hai riservato in questa relazione tante illusioni, tante speranze, lei é ritornata, finalmente avete potuto riprovarci, ma hai visto anche tu che questa storia non poteva continuare, tu stesso dici sono straconvinto che non puó contiunare.
    Devi perció ritenerti soddisfatto di essere arrivato a questa conclusione, sarebbe stato peggio se lei non fosse mai ritornata e tu lí sperando in un suo ritorno e idealizzandola. Forza!

  4. 4
    tristano1980 -

    Grazie dei commenti ragazzi. In effetti stavolta percepisco la fine di questa storia, c’è la voglia di non ripetersi la litanìa del “UN DOMANI FINALMENTE SAREMO FELICI INSIEME” anche se ancora non è ho piena coscienza. E’ passato appena 1 mese e non so quanto ci vorrà per disintossicarmi del tutto, penso continuamente a lei, ma credo sia normale, l’importante è cercare d’andare avanti. Cara Maya a me non interessa la smania d’un grande amore, voglio solo ritrovare e concentrarmi su me stesso, il resto verrà, comunque grazie dei tuoi consigli.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili