Salta i links e vai al contenuto

Voglia di amare

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti,
è da poco che leggo questo forum e ho trovato molti post e risposte date molto interessanti.
Due mesi fa conobbi una ragazza, tramite un forum dove si condivide la stessa patologia, così abbiamo iniziato a scriverci. Sia io che lei usciamo da una relazione molto lunga e successivamente solo uscite, ma con persone poco interessanti, scartate da subito, così abbiamo iniziato a telefonarci e lo scorso week end ci siamo incontrati nella sua città, lei è di Trieste io di Bergamo.
Ci siamo subito piaciuti e abbiamo passato un bellissimo week end assieme.
Però lei in questi giorni è confusa ha paura dei miei sentimenti dice che io ho ingranato la 4° marcia e lei è ancora in 2° e ieri notte mi invia questo messaggio : ” scusami ma sto da schifo, mi dispiace così tanto ma ho bisogno di riflettere su ciò che voglio ho bisogno di tranquillità. ”
Al mattino ci siamo sentiti e le ho detto che possiamo fare un passo indietro e ingranare la stessa marcia e andare avanti insieme. Credo che lei abbia paura, ma dopo quello che è successo non capisco questa retromarcia.
Non so se riparlarci per spiegarle che un rapporto di coppia ha bisogno di confronto per conoscerci, non so se lasciarla nei suoi pensieri e attendere o chiamarla e farle capire che quello che abbiamo vissuto non è qualcosa di bello…. ed essere amati o amare una persona non è un male anzi…
aiutoooo

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

- Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti

  1. 1
    key -

    Scusami in anticipo se non ti dirò che, si, alcune persone hanno paura d’amare e vanno spronate, che ritroverete il vostro idillio se solo crederai in lei e non insisterai sui tempi ma saprai aspettare…
    Invece, quello che ti dico è… lascia perdere. Chi non ti ama non ti merita. E’ giusto rimanere legati ad una persona che non comprende i nostri sentimenti, i nostri bisogni, invece di anteporre sempre e solo i suoi? Ma l’amore non è volere il bene dell’altro? E che razza di amore è quello che ti strugge, che ti fa stare male, che ti lascia senza punti di riferimento nel momento in cui Tu stai investendo sulla persona alla quale detichi il tuo tempo, i tuoi pensieri, le tue dolci attenzioni?

  2. 2
    gio -

    mi sa che sei gia’ cotto a puntino, capisco il desiderio che hai di stare con lei, cerca di non fargli pressione, cerca di stare tranquillo dentro di te e soprattutto mostragli tutto il tuo amore se è il caso lasciala riflettere ma facendogli capire che gli sei vicino.

  3. 3
    francy -

    Ciao jeck..Quando una persona porta ferite nel cuore,per relazioni passate,all’inizio di una conoscenza,parte indossando una corazza di protezione.Tu solo tu,se credi che “questa” ti puo’ portare ad una relazione bella e importante, con pazienza far si che si lasci andare e che ritorni ad aver fiducia dei tuoi sinceri sentimenti..Tempo per conoscervi un po di piu’…ciao .Per key..Vero quello che tu dici,ma ogni storia e diversa,ci sono persone che hanno bisogno di piu’ tempo per capire che amare alle volte si puo anche soffrire..ma comunque e’ sempre bello vivere e amare

  4. 4
    jeck -

    Grazie a tutti per avermi risposto ,ma credo che se una persona non e’ convinta all’inizio non lo sara’ mai e il rapporto sara’ sempre sbilanciato .
    Ho avuto una relazione di 12 anni e successivamente non sono stato molto bene diciamo cosi’ senza entrare nei dettagli … quindi soffrire nuovamente non mi va … preferisco che da entranbe le parti ci sia equilibrio …

  5. 5
    key -

    Francy, forse hai ragione ma io non ci sono mai riuscita. Le volte in cui ho aspettato, dato un’altra possibilità, mi son dovuta ricredere e non ne valeva la pena. Forse guardo tutto troppo dalla mia prospettiva e il mio orgoglio, la paura di essere ancora delusa, non mi consentono di osservare anche l’altrui prospettiva. Che dire, speriamo che sia come dite voi…

  6. 6
    jeck -

    Vi giro una sua mail di ieri :

    Nel senso che mi dispiace, per te mi dispiace e anche un po per me ovviamente non ci sto bene perchè son stata bene i due gg con te ma probabilemtne non quanto sei stato bene tu….
    quando ti dicevo che mi mancavi era verissimo, altro che….però era una realtà finta….tu non eri ancora reale
    e non sei stato una delusione, assolutamente, ma per nulla proprio!!!!
    solo ke i sentimenti virtuali non si sono tramutati in reali in maniera cosi violenta come avrei voluto, cosi reali come per te….ti voglio bene ma in questo momento nn son pronta a dirti di tornare qui…

  7. 7
    gio -

    Da quello che scrive non da’ molte speranze, ti fa capire che sei tu quello piu’ preso, non voglio illuderti ma continua a fare quello che senti dentro so che è brutto sentirsi rifiutati,ma magari non è quella giusta per te comunque ogni incontro aiuta a capire..

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili