Salta i links e vai al contenuto

Vittima e carnefice

Buongiorno a tutti, circa quattro mesi fa è terminata la mia ultima storia d’amore, è inutile che vi racconti emozioni e sentimenti, provati durante questa favola, il punto è un altro, ovvero una sorta di situazione stagnante dalla quale ne io ne la mia lei riusciamo a venirne a capo. Partiamo dall’inizio: Seppur innamorata, decide di lasciarmi, lei avrebbe voluto un rapporto di convivenza, io per vari problemi lavorativi in parte dovuti alla distanza, non potevo darle ciò che desiderava in quel periodo, la sua vita durante le mie assenze si trasformava in un inferno, non usciva più di casa se non per lavorare, si sentiva viva unicamente nei momenti in cui eravamo assieme. Con la sofferenza nel cuore decide di lasciarmi. E da li un periodo d’inferno per tutti e due, tutti i giorni telefonate, sms, e mail per cercare di farci forza l’un l’altro per aiutarci a superare il dramma della fine della nostra storia. Dopo poco più di un mese decidiamo di rivederci, finiamo inevitabilmente a passare la notte assieme, una notte divenuta indimenticabile. Da quel momento, ogni una due settimane ci vediamo, S Valentino e rispettivi compleanni passati assieme, come se fossimo una coppia a tutti gli effetti, telefonate, sms e mail d’amore quasi tutti i giorni, un rapporto ritrovato che sembra sotto certi punti di vista anche migliore di quando eravamo ufficialmente fidanzati. Qual’ è il problema quindi? È che lei non riesce a venirne a capo, nel senso che non è capace di stare senza di me, e allo stesso tempo non ce la fa a tornare come quando eravamo felici. In questi ultimi giorni sembra che tutto stia precipitando di nuovo, lei è da un po’ di tempo che esce con un amico per il quale dice di non provare nulla se non una sorta di sentimento fratello-sorella, ed io, dal canto mio ho deciso di fare la stessa cosa a parti invertite. Lei ha preso la cosa come un colpo terribile al cuore, ha paura di perdermi per sempre, soffre tantissimo nei giorni in cui pensa che io possa uscire con questa mia amica, e si chiude nel suo dolore. Ma nemmeno questa cosa riesce a sbloccare la situazione di una virgola, lei sta male a causa mia, io soffro per causa sua, e allo stesso tempo ci aiutiamo promettendoci amore eterno, stando vicini l’un l’altra. È come se il carnefice curasse le ferite provocate alla propria vittima, in uno scambio di ruoli che ha dell’ assurdo, vittime e carnefici nello stresso istante. Come è possibile? Mi sento impotente, non riesco ad uscire da questo vortice che ogni tanto mi toglie le forze, vorrei tornasse con me, non so fin per quanto tempo resisterò così……..

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    Cristiano82 -

    carissimo,
    So cosa si prova, da poco la mia ex si è messa con un altro uomo, proprio quando sembrava che dovevamo tornare assieme è un dolore lancinante per me! lei ti ama è evidente, devi fare qualcosa per non perderla, cerca di riconquistarla, la sua paura e tornare a vivere un rapporto che le faceva paura, devi trovare nuove basi per iniziare la tua storia di nuovo…..le donne vogliono essere conquistate ma lei è già tua! Devi solo coglierla! Fammi sapere e in bocca al lupo!

  2. 2
    krusty77 -

    Ciao Cristiano e grazie per aver risposto. Dall’esterno può apparire come dici..”è già tua”….e anche io se un mio amico vivesse la situazione che sto passando gli direi le stesse parole che tu hai detto a me. Ma credimi, quando due si amano, (e sono certo dei suoi sentimenti) entrambi soffrono, ed il sogno comune è di trascorrere il resto dei giorni assieme, c’è qualcosa che non va. In cuor mio so di aver fatto tutto ciò che potevo per ridare luce al nostro amore. Inutile porsi mille domande, ciò che pensavi fosse in un modo si rivela nell’altro, è giusto crearsi delle linee di pensiero al fine di agire coerentemente con sè stessi, ma in amore si vive di irrazionalità, potrebbe chiamarmi in questo istante chiedendomi di tornare assieme, come non potrebbe farlo mai più. Lasciamo che le cose vengano da sè, se è vero amore il tempo aggiusterà tutto.

  3. 3
    Lady Gray -

    vi amate? allora parlatene a cuore aperto e se è vero amatevi con tutti voi stessi senza farli dell’inutile male

  4. 4
    Krusty77 -

    Ciao Lady, ne abbiamo già parlato, ora non sto ad elencare le motivazioni che ci dividono penso sia inutile raccontare la mia storia, ciò che contano sono i fatti ed io di problemi insormontabili non ne vedo. Oggi le ho parlato, ho deciso di non frequentare più la mia amica,lei ha fatto altrettanto con il suo, ma le ho chiesto di non sentirci per un pò affinchè facesse chiarezza nella sua testa…La sua risposta è stata negativa, preferisce tenere aperti i contatti. Dovrei essere io a chiudere per un pò, mi mancherebbe troppo, ma credo che sia la scelta più giusta.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili