Salta i links e vai al contenuto

Gli uomini di razze diverse hanno davvero un pene diverso?

Ciao, scusate la eccessiva semplicità della questione, lo so che ogni uomo ha il pene diverso dagli altri, ma si sentono da sempre leggende urbane su peni neri, bianchi e gialli (fra l’altro: e i pellerossa?). Io ho sempre pensato che si trattasse di vecchi pregiudizi, ma ora mi é successo di avere rapporti con un ragazzo nero, ma proprio nero nero, e ho notato una grossa differenza rispetto ai ragazzi con cui ero stata. Premetto che sono stata con 5 ragazzi, che forse non fa statistica ma comunque non sono pochi (ho 21 anni). Insomma, non solo come dimensioni, ma anche come “consistenza”, era proprio fatto diverso, e la cosa mi ha un po’ confusa. In rete è pieno di volgarità o di sondaggi e indagini fredde da cui sembra che non si possa dire niente, ma parlando con le amiche tutte sono o curiose o sembrano avere già la risposta che i neri sono più dotati, e c’è chi dice anche gli arabi. Per favore non scrivete cavolate.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook Gli uomini di razze diverse hanno davvero un pene diverso?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria:   - Riflessioni - Sesso

94 commenti

Pagine: 1 2 3 10

  1. 1
    CKone -

    Si è probabile i neri siano molto più dotati e lo facciano in maniera diversa e sicuramente migliore ed è altrettanto vero che, dopo averlo constatato personalmente, una volta fatto sex con una sudamericana, le italiane non riesco più a tromb* ! Non c’è paragone credimi!
    Ogni razza ha il suo perchè 😉
    Ciauuuu

  2. 2
    Andrea -

    Debydeby non sono leggende urbane, è scientificamente provato che mediamente i neri sono più dotati dei bianchi che a loro volta sono più dotati degli orientali. Pene a parte, si vede anche ad occhio che un nero ha una maggiore prestanza fisica, basta guardare i cento metristi, i pugili o i giocatori di basket, anche se ci sono sport nei quali riescono meglio i bianchi (es. il nuoto), appunto per una diversa struttura muscolare. Detto questo, ci sono ovviamente le eccezioni e credo sia difficile stabilire se ci siano differenze sostanziali tra francesi, italiani, pellerossa ecc.. Per conformazione fisica i neri hanno il pene più “in basso”, nel senso che è più vicino ai testicoli e legamento sospensore più ridotto. E’ per questo infatti che il loro pene, in stato di eccitazione, non sta dritto a 90 gradi come quello dei bianchi, ma si presenta più inclinato verso il basso.
    Poi ho notato, guardando dei film hard (ma può essere un’impressione soggettiva) che il pene dei neri sia si più grande, ma anche meno rigido, più “gommoso”, per cui non so alla fine quanto questo possa essere positivo per la donna. Ma su questo sarai certamente più informata di me 🙂

  3. 3
    kekkoufo5 -

    Non resta che visitare questo sito

    http://www.targetmap.com/viewer.aspx?reportId=3073

  4. 4
    IO -

    risposta swcientifica:
    il pene dell’uomo ha la stessa lunghezza, per lunghezza s’intende tutta l’estensione dalla parte interna al corpo umano alla parte esterna, quella visibile.
    Le razze si dividono in 3 gruppi: asiatici, europei e africani
    gli asiatici hanno 3/4 del pene interno ed un 1/4 esterno, gli europei ne hanno 1/2 interno e 1/2 esterno mentre gli africani 1/4 interno e 3/4 esterno..
    ecco perchè le dimensioni esterne sono diverse.
    Ovviamente ci sono anche le eccezioni.. peni piccoli o peni molto lunghi in tutte le 3 variabili.

  5. 5
    debydeby -

    @Andrea: la teoria della prestanza fisica sembra convincente, ma credevo che nel pene non ci fossero muscoli… poi, più che gommoso (anzi, direi proprio non gommoso), direi fibroso. ?

    @kekkoufo5: ma insomma da questi dati sembra che siano piu’ o meno tutti li! quindi non è vero niente (che sarà mai 1 cm di differenza!) e o io sono stata sfortunata con gli italiani oppure fortunata l’ultima volta (direi la seconda)!

    @IO: questa storia che dici mi sembra totalmente inventata 😀

    comunque li ho visti anch’io dei filmini porno, e sono orrendi sia gli uomini che i loro armamentari. ma non so, non ci sono neri negli spogliatoi dei maschi?

  6. 6
    Andrea -

    Io se fossi in te proverei ad andare con bianchi, neri, arabi, pigmei e watussi, e con più di uno per categoria, per non sbagliare. Così arriverai a numeri tali da poter far statistica in questa fondamentale questione. E comunque per niente al mondo mi perderei una tua discussione con le tue amiche riguardante dimensione,consistenza e gusto della vostra ultima conquista.
    povera Italia…

  7. 7
    Nicole -

    debydeby…quella che ha scritto “io” non è affatto una storia e non è per niente inventata. È semplicemente la VERA spiegazione scientfica, e te lo dice una studentessa di medicina, non una che cerca risposte nei forum. Il pene dei neri è come quello dei bianchi, ma la parte esteriore è maggiore, quindi più sporgente..tutto qui. ciao

  8. 8
    IO -

    Nicole grazie per il supporto 😉

  9. 9
    debydeby -

    matematica

    Nicole, a questo punto chiedo scusa a IO, sarà proprio così. Per le mie scarse conoscenze di matematica devo quindi dedurre che a parità di lunghezza totale, se la parte che sporge è 1/2 nei bianchi e 3/4 nei neri allora i bianchi hanno un pene (esterno, che è quello che “interessa”) che in media è lungo i 2/3 di quello dei neri. Quindi se i bianchi ce l’hanno in media di 15 cm (secondo la tabella di kekkoufo5) allora i neri ce lo dovrebbero avere in media di 22 cm (che non sta nelle tabelle ma più o meno somiglia alle esperienze reali…)

    MISTERO SVELATO

  10. 10
    boh -

    ciao, la risposta è NI, cioà c’e una parte di verità ma ovviamente, come in molte cose, si esagera. prima di tutto perchè i neri l’hanno MEDIAMENTE leggermente piu lungo? per un motivo di genetica:

    perchè le donne africane, per proteggere le parti intime dall’eccessivo caldo di quelle zone, hanno appunto tutte le parti della vagina situate leggermente piu all’interno delle donne di altri paesi del mondo, quindi ecco che la natura ha fatto il pene dei neri leggermente piu lungo per arrivare comunque a destinazione.

    Ora, capiamo di quanto è piu lungo.

    Prima di tutto, MEDIAMENTE piu lungo( ciò significa che se nei bianchi la probabilità di trovare un pene dai 18cm in su è del 5%, nei neri sarà del 7/8% ), secondariamente ecco le medie:

    misurato come lunghezza BP( ovvero bone pressed, cioà premendo il righello contro il pube fino a sentire il duro dell’osso pubico, il tutto da sopra) le medie sono( all’incirca)

    per i caucasici 15,5/16cm
    per gli asiatici 14cm
    per i neri 17cm

    Quindi come si evince dalle medie,si tratta proprio di poca cosa.

    Probabilmente l’autrice del 3d ha avuto fortuna a trovare uno molto ben messo, ma avrebbe potuto trovarlo tranquillamente anche tra i bianchi.

Pagine: 1 2 3 10

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili