Salta i links e vai al contenuto

Una storia finita?

Ciao a tutti.
Anche se è una storia come le molte altre, vorrei ugualmente farvela conoscere (ringraziandovi fin da ora per il tempo che perderete)per avere commenti,  sapere come la pensate e per aggiungermi alla lunga lista di chi soffre per amore.

La mia storia durava da 15 anni.Da circa due anni a questa parte lei mi aveva iniziato a dire che non sapeva se mi amava o se mi voleva solo bene e io intanto acquistavo casa che pensavo avrebbe dato la svolta. A dicembre 2005 scopro un sms da parte di un suo collega di lavoro (che mi aveva presentato alcuni mesi prima) che diceva :”vorrei essere li con te”. Non potendo dire che avevo letto i suoi sms,l’ho cancellato sperando che tirasse fuori lei l’argomento. Così non è stato e siamo arrivati a 5 giorni fa, trascorrendo questo periodo in cui lei ha rifiutato ogni contatto fisico, anche un semplice bacio. 5 giorni fa ormai stanco di questa situazione e trovando altri 2 mms sul telefonino decido di vedere a che punto è la storia con questo collega e vado ad aspettarli a lavoro di nascosto. Alle 23 escono insieme, e lei sale nella auto di lui e si mettono a parlare. Io la chiamo sul cel. e lei mi risponde che stava tornando a casa e io capisco che ormai era arrivato il momento di parlarne. Lui scappa e noi iniziamo la chiacchierata in cui lei mi dice che non mi amava più, che eravamo diventati come fratello e sorella,che non gli facevo più un complimento,non organizzavo mai niente per il suo compleanno, che tra lei e il suo collega c’era solo l’inizio di un sentimento, non c’era stato neanche un bacio e che l’unica cosa che le dispiaceva era che lo avessi scoperto in questo modo. Io le dico che ormai per me è una persona morta. Lui è sposato con due figli e io dissi a lei che avrei avvertito la moglie. Al che mi chiamano insieme il giorno dopo e tra tante cose mi “consigliano” di non dire nulla. Io sinceramente ci rimango male nel sentire questa cosa da lei (mi chiedo come si fa ad accettare che lui non lo voglia dire alla moglie,con il rischio che alla fine non hai fatto altro che la sua amante). Comunque posso dire che ho fatto bene a non farlo anche perchè la vendetta penso che possa farti stare meglio solo per qualche giorno. Io credo che quando un rapporto dura da 15 anni bisogna esseri proprio bravi a tenerlo vivo senza che subentri l’ abitudine. A 35 anni però non lo si può vivere come se ne avessimo 18, ci sono altre responsabilità che iniziano a farsi sentire(casa,famiglia..). Tanti mi dicono che tornerà da me e che è solo una sbandata, ma si può tornare con una persona per la quale non mi fido più,che ha buttato 15 anni per abbandonarsi nelle braccia di uno sposato che non ha fatto altro che sfruttare il suo momento di debolezza? Ogni sms o telefonata starei sempre con il dubbio che possa essere lui. In questo momento il dolore è tanto come la rabbia; una mia amica mi ha chiesto se l’amavo o se era solo abitudine. Come si fa a capirlo? Di sicuro adesso sono spaventato dal dover ricominciare tutto dall’ inizio, di guardarmi intorno e vedere che tutti i miei amici sono coppie.. Io non so più che cosa fare,non capisco se è veramente finito tutto, se è il caso di chiamarla o resistere e non inviargli neanche un sms (in realtà in un momento di debolezza ne ho inviati 2).

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

29 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    migdal -

    domandina:
    ma tu la ami?

  2. 2
    sunrider72 -

    Ciao.
    Come si fa a capirlo?
    Vorrei cercare di usare questo periodo per capire se io stavo con lei solo per abitudine, per paura di rimanere solo o altro.

  3. 3
    migdal -

    eeh, infatti capirlo è dura. proprio per questo fai molto bene a usare questo periodo per capirlo; l’abitudine è una brutta trappola, nel senso che non fa capire quello che davvero si vuole…
    comunque non farti spaventare dal fatto che gli altri sono in coppia, sei ancora talmente giovane che chissà che cosa il destino ha in serbo per te. 15 anni sono tanti, si cambia anche molto, in 15 anni! e forse è questo che vi ha fatti allontanare, ma non è necessariamente una cosa negativa, anche se ora ti fa soffrire, e anche se lei non ha avuto la prontezza di parlarti prima di farsi scoprire con un altro… certo, in coppia non bisogna mai dare per scontato niente, il partner va sempre tenuto in grande attenzione, anche nelle piccole cose, anche nei complimenti, nelle affettuosità, etc. etc., anche dopo molto tempo. ma forse puoi chiederti perché certe attenzioni non c’erano più, forse anche tu sei cambiato e non riesci più a proseguire insieme una strada che insieme avevate iniziato. insomma, sei giovane e per fortuna non sei stupido o vendicativo, non lasciarti spaventare dalla solitudine, spesso è l’unica cosa che aiuta a capire e trovare quello che davvero si vuole

  4. 4
    goccia17 -

    Coltivare a lungo e in modo unilaterale certi sentimenti può rivelare una forma di irrinunciabile nostalgia, ma può anche rivelare un modo per imprigionarsi in qualcosa che non può più essere e che non ha futuro. Questo a volte è un espediente dell’inconscio per non rischiare nuovi incontri o più probabili legami..ma è solo una delle possibili ipotesi. Auguri.
    Goccia

  5. 5
    sunrider72 -

    Grazie degli auguri, Goccia.Ci ho pensato molto a quello che hai scritto e ti posso dire che non solo è una delle possibili ipotesi, ma è anche la più probabile.Io direi che tutto si traduce come paura di rimanere solo, che ti fa accontentare anche di un rapporto che non da più emozioni.Il rischio che si corre adesso, è però quello di non capire se la voglia di immergerti in un’ altra storia non derivi esclusivamente dal desiderio di aggrapparti a qualcuna per poi cercare di autoconvincerti che lei sia quella giusta.Ma in fondo è così difficile capire se la persona che ti sta accanto sia davvero la persona giusta;quando bisogna fermarsi di cercarla e poter finalmente dire : non ho più bisogno di rischiare nuovi incontri?
    Ciao

  6. 6
    goccia17 -

    Una capitolo nuovo dopo un capitolo chiuso varia da persona a persona, da storia a storia, ma è direttamente proporzionale alla voglia di ricominciare e al rifiuto di piangersi addosso.
    Convinciti che puoi allontanarti da lei senza che questo ti faccia stare troppo male, accorgiti che puoi piacere anche ad altre donne, e stuzzica i tuoi personali sentimenti per darti carica e speranza. Se sei riuscito a inviare solo due sms vuol dire che hai in te le necessarie spinte per credere in te stesso e per vincere le tue battaglie quali che siano..
    Goccia

  7. 7
    selina -

    Anche io ho avuto due storie durate tanti tanti anni.
    Quello che mi è rimasto è un affetto con il mio primo fidanzato, mentre col secondo distacco assoluto.

    Ti capisco perfettamente. E penso che, dopo tanto tempo, l’abitudine sia ciò che possiamo chiamare amore.

    Mi spiego.

    In amore, pensiamo sempre alla’bitudine come a qualcosa di negativo, un loop esistenziale, che assomiglia ad un ergastolo più che ad una crescita insieme nel tempo.

    Invece, quando le storie durano così tanto ( e guarda che solo certi esseri umani sono predisposti a tanto. ), a parte il fatto che si tende a trascinarle anni oltre il dovuto, l’amore assume spesso l’aspetto della abitudine sentimentale.

    Ci si abitua ad avere quell’affetto, oltre che quella persona, Ci si abitua a condividere la vita. E tuttto suona normale, benchè certi brividi scompaiano con l’innamoramento.

    Allora, è molto dura staccarsi, rifarsi una vita e non tremare per la solitudine.

    Per esperienza, però, ti dico: ci si riesce. E i nuovi amori portano con loro il sapore intenso di quei brividi idmenticati.

    L’amarezza ti accompagnerà per qualche mese, ma ti assicuro che sarà anche molto bello fare l’amore con un’altra donna, sentire nuovi sapori e avere un’altra anima da amare.

    So che il futuro non lo vedi, perchè al momento non esiste in effetti. Ma, alla tua età, il futuro c’è. Eccome. Buona fortuna

  8. 8
    splinder88 -

    che coraggio la ragazzina.

  9. 9
    stellina -

    ciao ankio avuto una storia di questa…mi sono lasciata x un motivo ke lui mi alzato le mani dp una settimana ke io e lui nn stavamo + assieme ci siamo visti …io gli dicevo di tornare elui mi diceva no x adeso e meglio di no sapete x ke? xke stava assieme con un’altra ragazza da li mi sono lasciata x 1 mese emezzo poi ho saputo ke si sono mollati lo perdonato ma nn riesco + ad’amarlo nn so kome fare a lasciarlo xke tengo paura dei miei genitori ke mi dikono ke se mi lascio nn mi faranno + uscire di casa nn so + ke fare nn so kome lasciarmi ki mi puo dar un’aiuto x favore,cmq passiamo alla tua storia se l’ami xdonala nn ti preoccupare la fiducia si riprende piano piano…se una storia finisce poi nn si può riprendere +….

  10. 10
    Giadina -

    ciao!Poco tempo fà mio ragazzo mi ha lasciato dopo tre anni di storia(certo non sono 15 ma non sono neppure pochi)passavamo insieme almeno 7 ore al giorno per motivi di studi e poi ci vedevamo spesso nei week and,mi ha lasciata dicendomi che aveva bisogno d nuovi brividi e di nuove esperienze e di colpo dentro di me si è aperta una voragine.E’ come avere un buco nero all’altezza dello stomaco che ti risucchia ogni bella emozione e la voglia di sorridere di nuovo,alla rabbia e alla delusione si sommano le fitte di dolore ed il senso di nausea ogni volta che rivedo una nostra foto o una sua maglietta in giro per casa mia oppure che semplicemente passandogli vicino mi ritrovo immersa ne suo profumo.
    Però c’è un futuro,questo lo so per certo,ed è grazie a questo futuro che ogni mattina trovo la forza di alzarmi dal letto,magari con gli occhi gonfi di pianto,e di andare a lezione,sò che ogni giorno sarà un pò meno doloroso del precedente ed un pò più difficile del successivo ma ricordo a me stessa che la vita è piena di opportunità e variabili che noi non possiamo calcolare e tento di sfuttare a pieno ogni piccola gioia anche se il dolore che mi porto dentro è ancora moltissimo.
    35 anni non sono nè tanti ne pochi,sono l’età giusta per avere la maturità e la forza di affrontare una crisi ed allo stesso tempo sei abbastanza giovane de avere ancora una vita davanti che ti riserverà centinaia di sorprese.
    Ora io non so se la tua donna tornerà,come non so se tornerà il mio ragazzo, ma quello che secondo me devi chiederti è “voglio davvero che lei torni in dietro dopo quello che è successo?”anche se tu riuscissi a perdonarla come puoi pensare di ricostruire una storia con una persona con la quaale per mesi non vi siete mai sfiorati e vivevate nela piu completa apatia?forse lei aveva ragione,eravate diventati come fratello e sorella e tu,alla tua età puoi avere di più!Cerca in te stesso la forza di rinascere da questo momento buio,fai leva sul tuo orgoglio e sulla tua rabbia,anche senza di lei tu sei importante,anche senza di lei sarai sereno,anzi,senza di lei forse riscoprirai anche cosa vuol dire vivere una storia d’amore!
    in bocca al lupo

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili