Salta i links e vai al contenuto

Una storia d’amore finita ti può cambiare la vita

Ciao a tutti, vorrei condividere la mia storia.

Piccola premessa, ho 23 anni e lei 21, siamo stati insieme per 7 anni e ne abbiamo passate davvero di tutti i colori insieme, il 5 luglio sarebbe stato l’anniversario del 7 anno ma purtroppo la storia è finita il 1° luglio!

Ora che ho dato un pò di numeri ve la racconto:

Questo rapporto è sempre stato difficile sotto molti aspetti di vista vedi caratteri molto diversi, famiglie diverse modi di pensiero diversi insomma tutto al contrario! nonostante tutto, abbiamo continuato a stare insieme perchè ci volevamo molto bene e ci amavamo tantissimo.

Un giorno 3 anni fà scoprimmo di aspettare un figlio, eravamo tutti e 2 contenti un pò impauriti ma contenti e quindi decidemmo di tenerlo e di andare a convivere insieme.

Io andai a vivere da solo già 2 settimane dopo aver preso la decisione, arredammo la casa in maniera un pò alla buona quando i suoi decisero di chiedere a lei di stare ancora con loro per almeno il primo anno, io mi incazzai parecchio perchè dopo essere andato via di casa ( mi era stato detto da mia mamma se lo tenete esci di casa), non mi sembrava un comportamento giusto da parte loro dire così a sua figlia, lei nonostante io non ero d’accordo mi disse di non preoccuparmi e di stare tranquillo perchè ci saremmo visto comunque molto.

Dopo altre 3 settimane, cominciavo ad abituarmi all’idea di stare per un pò da solo perchè poi avremmo potuto vivere insieme ma poi…

una sera a cena le squillò il cellulare, lei rispose e cominciò a dire sì nn preoccuparti ora gli dico tutto sì ora ci provo, era sua sorella (una persona che reputo insieme al 95% di chi la conosce una stupida ignorante senza sensibilità alcuna anche se questo nn importa) che chiedeva a lei se mi aveva già detto che doleva abortire, siccome il volume era orecchiabile e io avevo sentito tutta la conversazione, le strappai di mano il telefono chiedendo spiegazioni e la stronza iniziò ad abbaiare cose del tipo “secondo te, lei dovrebbe fare una famiglia con uno squilibrato come te? guarda che quelli come te li conosco, io sono + vecchia di te” pigiai il bel tasto rosso e chiesi spiegazioni al mio amore, mi disse che aveva paura che non era ancora pronta per un passo così grande, mi disse che nn se la sentiva + (avevo capito che le avevano fatto paura intanto che era stata a casa dicendo che metteva un piede in una scarpa + grande di lei)

Tutto combaciava, il piano fu infallibile: chiedere con dolcezza di stare a casa per il primo anno (per toglierla dalle mie sgrinfie) e poi convincerla ad abortire (mettendole paura).

Lei abortì ed io mi trasformai in un bello zerbino dove potersi togliere la cacca pestata, nonostante lei mi pugnalò al cuore, io decisi comunque di continuare la storia perchè davvero lei era la mia vita, con tutta la sua famiglia (tranne la mamma) il rapporto andò sempre peggio a tal punto di vedersi 4-5 volte l’anno.

Ora, facendo un veloce fast foward, posso dire che da quando lei abortì, il rapporto passò attraverso alti e bassi (+ bassi che alti) finchè il giorno prima della partenza per andare in ferie (1 luglio 2006) lei venne a casa mia e decise di mollarmi per sempre.

Da allora l’ho cercata ancora mille volte, le ho inviato due lettere, un mazzo di fiori ed un milione di sms con il risultato di sentirmi dire ogni volta sempre più parolacce spese gratuitamente nei miei confronti, di sparire dalla sua vita e di lasciarla stare che adesso lei sta meglio e di non cercarla mai più.

Ho pensato di tutto addirittura di farla finita (solo pensato per fortuna!) con il risultato di star ancora + male, la persona che ho amato per tutto questo tempo non mi vuole + addirittura mi disprezza e dice di provare odio, so che lei esce come non mai e sta fuori casa fino al mattino seguente (comunicatomi telefonicamente da suo papà dicendo che era disperato e che forse era meglio prima, ah si? era meglio prima vero? eri + tranquillo brutto stronzo a sapere che tua figlia era con me invece di adesso che torna alle 10 del giorno dopo senza sapere cosa fa.) insomma, mi sono veramente sentito usato come uno straccio per poi essere buttato via, ma adesso dico BASTA!

So come ci si sta male perchè tuttora ho un male che mi mangia davvero il cuore ma dico lo stesso BASTA! perchè la vita è troppo bella per essere sprecata ed è un nostro DOVERE vivere al meglio.

Se qualcuno dovesse mai dirsi “io non ce la faccio + io non voglio vivere” per amore, si faccia un grosso piacere e vada a farsi un giro in qualche ospedale dove ci sono i malati terminali che sanno di DOVER MORIRE e non possono farci niente.
Provate a chiedere se vogliono scambiare la loro vita con la vostra dicendogli “attento però, io sono vivo e non ho nessuna malattia ma voglio morire perchè lei mi ha lasciato e sto troppo male.”

non voglio sembrare monotono nè ripetitivo ma davvero raga, noi stiamo vivendo e vivere è la cosa + bella di questo mondo!

lascio il mio contatto msn nel caso qualcuno volesse approfondire il discorso, raccontarmi del suo dolore o semplicemente fare due chiacchiere!
In fondo siamo tutti nella stessa barca…

Può capitarci di tutto in questa vita ma credo che non smettere mai di cercare il vero amore sia la cosa giusta perchè ci credo davvero!!!

Un saluto a tutti i ragazzi e un bacio a tutte le ragazze! 😛

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook Una storia d’amore finita ti può cambiare la vita

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

35 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    ragioniera84 -

    eh sì, quello ke t è successo è davvero da suicidio!!!
    Io sto male x molto meno. solo una cosa di positivo ha la tua storia rispetto alla mia.
    Hai detto ke suo papà preferiva che lei stesse cn te.
    io so ke il mio ex adesso fa sempre tardi la notte, va cn”amici” ke lo portano in giro x puttanai e ke sn andati a praga a fare un film porno!
    E la mamma nn sa niente, se lo sapesse sicuramente la penserebbe cm il papà della tua ex, ma nn verrebbe mai a dirmelo x una questione d orgoglio!
    Proprio oggi c pensavo. se lui m avesse lasciata incinta sua madre avrebbe pensato ke era solo colpa mia e lo avrebbe convinto a farmi abortire….
    menomale che nn è successo niente, però per un attimo l’ho sperato, per vedere la sua reazione, forse è meglio nn averla vista….
    Almeno tu prendi la cosa cn ottimismo, io dopo 6 mesi passati sto ancora a piangermi addosso! di dv sei? io d venezia

  2. 2
    viziatissima75 -

    si, a me l’ha cambiata in peggio

  3. 3
    Francesco83 -

    Ciao viziatissima, sei sicura di aver cambiato la tua vita in peggio?
    io non conosco la tua storia però tu conosci la mia, se vuoi parlarne un pò ti lascio il mio contatto, dentro di me ho come una forza che prima non avevo mai sentito e mi piacerebbe davvero cercare di trasmetterla a tutte le persone che come me sono state e stanno ancora male.

  4. 4
    noemina 92 -

    dico solo una cosa nn ho mai pianto leggendo una storia d’amore ecco ora l’ho ftt ….e forse mi è servito a capire molte cose colevo augurarti tutto il bene che potrai avere e mi disp per qll che è successo ….GRAZIE DI AVERMI AIUTATO A CAPIRE UNA COSA MOLTO IMPORTANTE CIOè L’AMORE

  5. 5
    anonima -

    che dire, storia molto simile alla mia, due mondi paralleli che si incontrano, per poi scoprire dopo 3 anni che lui forse non mi ama realmente visto come si comporta…spende tutto quello che prende, gli pesa ogni volta che stiamo soli io e lui, io mi professo atea ma forse sono più religiosa di lui che non mette mai un piede in chiesa, ed ora è arrivato a dirmi che se la madre avrà bisogno quando saremo sposati o conviventi, lui la farà venire a vivere a casa col compagno (da premettere che la madre avrebbe bisogno già ora solo che a casa il compagno non se lo porta altrimenti il fratello del mio ex gli fa un c… così). lui non lavora (il compagno)e poi mi dice “se avrà bisogno”. Ma crescete prima e diventate adulti invece di giudicare le persone dal nome della fede che portano. Senza considerare la bella vita che fa il fratellino minore…che ha indebitato tutta la famiglia costringendo a far vendere casa e fermiamoci qua che ce ne sarebbero di cose da dire…

  6. 6
    ChiaraMente -

    Ammiro la tua forza d’animo però avrei voglia, se non ti scoccia, di chiederti qualcosa in più, anche se ho recepito perfettamente e hai pienamente ragione ( troppa gente vuol farla finita per “stupidaggini” che fra dieci o vent’ani non conteranno più mentre c’è gente che darebbe un braccio per avere dieci o vent’anni di vita).
    Sarei curiosa di sapere se, quando avete saputo di avere un bambino, avete informato e parlato delle vostre intenzioni con la famiglia. Inoltre volve dirti, a conferma delle tue conclusioni, che se la tua ragazza avesse voluto veramente il bambino, l’avrebbe tenuto anche se fosse stata costretta dai suoi genitori a non andarsene di casa- magari perchè tu non ce l’avresti fatta a mantenere il bambino e per forza avreste avuto bisogno dell’aiuto non solo morale ma soprattutto economico , delle famiglie. Eravate maggiorenni ma pur sempre molto, troppo giovani secondo il parere dei genitori di lei, cui lei ha dato ragione in tutto fino al punto di abortire. Perciò…tu volevi quel figlio e lei no, ecco perchè vi siete lasciati fondalmentalmente. I suoi genitori diventano solo una scusa per entrambi. O per lei. Visto che ora tu hai capito che non ci perdi niente, tanto da essere felice anche sena di lei. Soprattutto considerando che è stata lei a lasciarti, non si capisce perchè. Forse perchè le ricordavi “una brutta cosa”. Credo che lei si sia sentita in colpa e si sia vergognata, poi si sia arrabbiata perchè “è stataa colpa tua “. Cosa che io non capisco bene ma pare che quando si fanno i casini da giovani la colpa vada al maggiore sia pur di poco e maschio. Perciò..E’ tutta esperienza. Mai con una ragazzina. Perchè tu mi sa che forse eri più incosciente però allo stesso tempo con un senso di responsabilità diverso. Peccato. Se lei fosse stata più forte avrebbe potuto funzionare.

  7. 7
    ChiaraMente -

    Posso ancora dirti che i tuoi geniori saranno fieri di te per aver preso le tue responsabilità addirittura andando via da casa, anche se era ovvio che POI ti avrebbero aiutato, cosa che non potranno mai pensare di LEI che forse ha fatto bene a stare in casa coi suoi però un NIIPOTINO poteva darlo…giacchè l’aveva detto poi rimangiarselo in seno alla famiglia non è da cristiani

  8. 8
    Greta92 -

    Emmm…Forse(macchè forse???Sono e anke tanto) sono più piccola di te, fatto stà che conosco persone del genere…Capisco che lei a 21 anni nn ha voluto caricarsi di responsabilità(anche se per me abortire è una cosa spregevole), ma tu 6 un ragazzo d’ammirare, ci sono molti ragazzi che l’avrebbero lasciata 2secondi dopo,mentre tu avresti condiviso la vita con lei.Questa ha veramente i prosciutti sopra gli occhi se non si è resa conto del ragazzo meraviglioso che aveva al suo fianco…
    Fatto stà che hai ragione, hai tutta una vita davanti,devi godertela…In bocca al lupo,troverai la persona VERAMENTE adatta a te:) Baci Greta:)

  9. 9
    ChiaraMente -

    Tra l’altro non avete deciso assieme, che p la cosa più grave.

  10. 10
    ire -

    quanto ho pianto leggento questa storia che anche se non centra molto mi fa pensare alla mia al mio ragazzo che quando viene da me si guarda i siti porno al mio ragazzo che si sbattereb al mia amica la mio ragazzo che amo piu della mia vita ma che non fa altro che farmi versare lacrime a quello chece di amarmi con tutto il cuore ma ch poi si dimentiadirmi che vuole uscire cion i suoi amici credo che il nostro rapporto sia ormai arrivato alla fine ma non so voi che mi dite

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili