Salta i links e vai al contenuto

Non capisco come l’amore possa trasformarsi in un odio così forte

Lettere scritte dall'autore  

Salve a tutti,
è ormai da qualche mese che divoro questo sito a forza di leggerlo, mi sono ritrovata così tanto che ogni tanto mi sono fatta forza e ho inserito anche qualche commento però ora sento di essere arrivata ad un momento cruciale e ho veramente bisogno di condividere con voi a pieno la mia storia…
Io e il mio ex ragazzo siamo stati assieme 4 anni e mezzo di cui 2 a distanza perchè io obbligata a lavorare all’estero. Lui mi ha sempre sostenuto appieno e dichiarato un amore senza limiti (avevamo progetti assieme e un appartamento arredato e pagato in due) dicendomi che mi avrebbe seguito subito se avessi trovato finalmente un lavoro fisso. Quando l’occasione reale si è presentata, lui ha trovato mille scuse e ad una delle tante frasi dette per rabbia nelle discussioni mi ha lasciato dicendomi che l’avevo ferito talmente tanto che nè lui nè il nostro amore erano più gli stessi… Due settimane dopo già aveva conosciuto un’altra e l’aveva portata a casa nel nostro letto, ovviamente facendo sempre finta di soffrire tanto al sentirmi (perchè ero solo un’egoista nel chiamarlo spesso io!!!).
Dopo più di un mese che non vuole vedermi e dopo l’ennesima litigata al telefono all’improvviso mi dice che viene a trovarmi (x poco meno di una giornata) dove vivo all’estero per chiarire e vedere il mio sorriso… io ovviamente ci credo e accetto, ma quando arriva passiamo una giornata orribile solo a litigare e a piangere finchè scopro dal cellulare che ha una relazione con un’altra e che se la porta in quello che era il nostro appartamento… non ha ammesso all’evidenza anzi ha negato tutto, piangeva sempre come se fosse in confusione!!! io gli ho creduto e mi sono sentita pure la sola colpevole finchè ho scoperto due settimane dopo che appena tornato a casa era andato in vacanza con lei anche se a me aveva detto che per rispetto nei miei confronti mi avrebbe detto se avesse continuato a vederla.
La cosa più assurda e ridicola è che da quel momento diventa arrogante e mi dice che non mi deve nessuna spiegazione e che l’unica responsabile della fine della nostra storia sono io perchè egoista che non ho saputo rinunciare a niente per lui… a quel punto dice che mi ridà tutti i soldi che avevo investito nella casa in breve tempo perchè non ne vuole più sapere di me, però a distanza di mesi lui non si fa sentire, nè versa niente e parla male di me a tutti! Io allora voglio chiudere la storia definitivalmente e gli chiedo i soldi… dopo due mesi mi versa una piccola parte e quando gli chiedo a quando il resto lui comincia a fare la vittima dicendo di sentirsi tremendamente offeso perchè io penso che lui approffitti dei miei soldi. A questo punto per mantenere rapporti civili gli dico che si può prendere del tempo ma che mi tenga al corrente… ultimi due messaggi di oggi: nel primo è offeso a morte e mi insulta, mezz’ora dopo lui è il poverino che sta facendo sforzi immani per ridarmi quello che mi spetta (che vi assicuro non essere vero!!!) e che è contento nel rileggere l’e-mail che io non facessi tutto questo per vendetta!!!
Incredibile… a queso punto la mia domanda è la seguente: si tratta di ipocrisia/cattiveria o semplicemente coscienza sporca e rimorsi ciò che lo spinge ad aver agito o continuare ad agire così???? Sinceramente dopo 6 mesi ho superato la fase dell’abbandono ma non riesco a smettere di soffrire quando vedo che non c’è fine al peggio, che lui prova un odio o rancore ogni giorno che passa sempre più grande nei miei confronti, che sembra godere nel ferirmi appositamente e voglia distruggere ogni ricordo anche minimamente positivo che potremmo ancora avere…. scusate lo sfogo ma non ce la faccio più così, sto impazzendo…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

15 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Ari -

    Supera l’abbandono e rivolgiti ad un avvocato che gli levi la pelle per farti ridare i tuoi soldi.
    Che razza di uomini senza dignità.

  2. 2
    Chiaramente -

    Ciao Elisa. Ti scrivo perchè tempo fa ho mndato una lettera dal titolo” lo odio, ma l’odio è un sentimento che non lui non merita neanche”. In questa lettera mi chiedevo come potesse l’amore trasformarsi in odio e se fosse in realtà vero odio. Qualcuno ha risposto e magari qualche input lo trovi lì. Da quello che scrivi, però, sembra solo che lui avesse il piede in piede in due scarpe e si senta in colpa per quello ch ha fatto. Ti sembrerà strano ma i sensi di colpa portano le persone più meschine a dare la colpa agli altri per liberarsene loro. Un caro saluto.

  3. 3
    aromatic -

    io penso che lui non ti odia, ma è solo un gran furbo: ho l impressione che si voglia tenere l appartamento senza restituirti la tua parte e goderselo con la nuova fiamma, perché è evidente che lui ha un altra o forse più di una. Un consiglio?rivolgiti a un buon legale per recuperare i tuoi soldi e lascialo perdere. Lo so,pensi che di questa storia alla fine non ti rimane neanche un buon ricordo, ma sai che ti dico?goditi il tuo nuovo lavoro, guardati intorno e accendi un cèro e ringrazia Dio per esserti liberata di un mascalzone. Auguri

  4. 4
    Minuetto -

    A volte l’essere umano è disarmante. Molti comportamenti sono spiegabili dal desiderio, più o meno conscio, di voler cancellare una storia per poter ripartire “puliti”.
    Si tramutano gli amori e i ricordi in odio e incubi per poter giustificare un comportamento spesso incoerente e meschino. Io, abbandonato dopo una relazione di 4 anni, mi son ritrovato a richiedere indietro un regalo, gesto che tuttora reputo ridicolo e il mio comportamento immediato è stato di totale rottura di ogni contatto. Potessi tornare indietro agirei diversamente, consapevole che eliminare le persone dalla nostra vita a volte lascia più buchi che non quelli che vorremmo riempire con dei gesti così radicali.

    Ma la necessità di fare tabula rasa quando ci sentiamo maltrattati (e quando finisce una relazione entrambe le parti pensano di essere nella ragione) costringe a caldo ad agire in maniera penosa. E’ il nostro orgoglio, l’amor proprio ferito, che cerca di salvarsi anche a costo di propinare sofferenze inutili al prossimo.
    Cerca di aver pazienza, di essere risoluta ma senza abbassarti al suo livello, in futuro potresti esserne contenta.

  5. 5
    Spectre -

    Ma tu, cosa hai fatto per farlo reagire così? Dico seriamente: COSA HAI FATTO? Ti ha contestato dell’egoismo mi pare. E’ vero che non hai saputo rinunciare a niente per lui?

    Soprassediamo sulla faccenda ODIOSA della nuova amichetta.

  6. 6
    Peter -

    Questo poco di buono fa di tutto per convincere se’ stesso e te che lui non sia una M.RdA, chiaramente gettando il più possibile discredito su di te! Se non hai interesse nell’avere la casa, lasciagliela pure, ma non aspettare per riavere i soldi, si indebiti come fanno tutti perchè tu devi riavere tutto fino all’ultimo centesimo e, da professionista in materia, ti dico che potresti anche chiedere il risarcimento per i danni patiti… Ad ogni modo l’importante sei tu, solo tu!!! Vai tranquillamente avanti, non hai perso niente!!! Costui è un ipocrita, una mascherina che mente a se’ stesso prima che agli altri! non farti impietosire da uno che già se la spassa con un’altra e riprenditi tutto, tutta la tua vita!!! Sono con te e ricorda che pur avendo “perso” questa battaglia, tu sarai la vincitrice della “guerra”!!! Ciao

  7. 7
    okkiopinokkio -

    Cara elisa78 la tua storia è simile a tutti coloro che sono stati mollati per un’ altro/a anche a me come te è accaduta una cosa simile.
    Se posso permettermi non sentirti in colpa per un vigliacco ipocrita bugiardo e se puoi cerca di chiudere la storia dei soldi nel più breve tempo possibile.
    L’odio che provi ti sarà di aiuto per scordarlo il prima possibile.
    Anche a me quell’ innominabile essere mi ha mollato senza un’ apparente ragione e poi dopo nove mesi mi ha addirittura richiamato per sentire come stavo presa dai sensi di colpa.
    La realtà è solo una cara Elisa che purtroppo per nostra sfortuna abbiamo incontrato nella nostra vita dei schifosissimi vili codardi che non ci hanno mai detto la verità.
    Ci hanno usato e quando hanno trovato altro ci hanno gettato via come spazzatura.
    Questo posso anche comprenderlo ma la cosa che non riesco proprio ad accettare è la loro faccia tosta quando ad ogni occasione ti vomitano addosso tutte quelle …….sulla crisi del rapporto per quel tuo comportamento che loro non accettavano o altre …..del genere .
    La verità è solo una quelle merde non hanno la forza di guardarti dritto negli occhi e dirti che si sono innamorati di un altro/a.
    Pensa allora a quanto ci hai guadagnato hai perso un bugiardo lo hai cancellato dalla tua vita per sempre e hai la possibilità di incontrare una persona che potrebbe amarti veramente.
    Elisa dovresti festeggiare e non avvilirti su con la vita ti sei tolta un fetore insopportabile di dosso.
    E comunque Elisa meglio soli per sempre che stare con uno che da un momento ti da una pugnalata alle spalle.
    Per il resto lo so è becero ma vedila come una sola sordida storia di sesso che è servita a scaricare i tuoi bisogni e spero che almeno ti abbia soddisfatto come volevi.

  8. 8
    gatto -

    Ciao Elisa, non c’è molto da dire perchè tu hai inquadrato perfettamente la situazione e sono convinto che sai benissimo qual’è la cosa giusta da fare.
    Hai detto di aver superato la fase dell’abbondono( purtroppo per me ci sono proprio dentro ora) che penso sia la piu’ difficile e dolorosa, e allora dai, fuori le unghie e non farti piu’ prendere in giro.
    Ormai sai bene che il tuo ex non è piu’ quella fantastica persona con cui hai condiviso sogni, progetti e momenti indimenticabili, ma un ragazzo che non fa altro che prenderti in giro e giocare con i tuoi sentimenti.
    Se si è innamorati si cerca di risolvere i problemi, parlando, confrontandosi per trovare una soluzione insieme.
    Se la sua soluzione è portarsi a letto un’altra dopo 2 settimane che vi siete lasciati…mah? Tu questo lo chiamo uomo? E poi sei sicura che la relazione non ci fosse gia’ da prima? Comunque sia non cambia le cose, devi avere piu’ rispetto di te stessa e pensare piu’ alla tua persona al tuo bene, al tuo futuro. Lui in tutto questo non rientra piu’, ed invece che lasciarsi alle spalle un buon ricordo su quello che è stato, cerca di far di tutto per farti sentire in colpa. Il mio parere? Secondo me è pieno di paure che solo lui potra’ superare e risolvere facendosi un’esame di coscienza e mettendosi in discussione, ma la strada che fino ad ora ha percorso mi sembra proprio sbagliata. Hai fatto 30, ora fai 31, stabilisci un piano di rientro economico nero su bianco, e volta pagina per sempre.
    Il tuoi sogni ti aspettano, inseguili
    un abbraccio

  9. 9
    elisa78 -

    grazie a tutti dei commenti…sono molto simili a ciò che la famiglia e gli amici mi dicono, non che non mi fidassi di loro anzi ma avevo bisogno di avere anche dei pareri un po’ più obiettivi…
    Caro Spectre, cosa ho fatto io? lui mi ha accusato di non aver mai veramente cercato lavoro in Italia (immagino che un po’ tutti voi sappiate come vanno le cose in Italia per laureati, magari con conoscenza di qualche lingua straniera o esperienza di lavoro all’estero e donna sui 30 che cercano lavoro…), vi assicuro che c’ho provato davvero ma i risultati non si sono mai visti…quando stavo rinunciando al lavoro per lui mi ha detto che se l’avessi fatto sarebbe stato come averlo preso in giro tutto questo tempo (???), non un atto d’amore…e cos’altro ho fatto? averlo lasciato vivere da solo nel nostro appartamento per 7 mesi e lui la solitudine non la regge…un’altra donna non l’avrebbe mai fatto mi ha detto…forse perchè io stupidamente mi fidavo?ti assicuro Spectre che per queste e altre cose che mi ha detto io mi sono autoincolpata e sofferto per mesi tanto da pensare che fosse l’unico ad aver ragione e questa sofferenza me la meritassi…

  10. 10
    daniela -

    Cara elisa..

    Quando le relazioni d’amore finiscono, chi abbandona..(dalla mia esperienza..e da quello che leggo in questo blog) scaricara sempre la colpa….è un modo per sentirsi la coscienza a posto….

    Essere abbandonati di punto in bianco..(a me è successo…con un sms..dicendo che voleva stare solo per qualche gg.) ….
    È quasi come un lutto….
    Confusione totale..panico..tristezza…solitudine…ci si sente di non valere nulla…paura di aver sbagliato tutto…
    Ci si sveglia di notte..alla mattina….con lui in testa..ti giri nel letto..e non c’è nessuno…..solo tu con la tua tristezza….e vuoto totale!!!!

    Passano i giorni….e pensi che torna….sei al lavoro..e devi nascondere il tuo stato d’animo…facendo finta di nulla..a stento riesci a trattenere le lacrime!!
    Sei irritabile ..nervosa….
    Ti senti un fallimento totale….sei piena di rancore..rabbia…….per le sofferenze avute….voresti..che prima o
    poi..succedesse la stessa cosa anche a lui….

    Passano mesi..e nulla….inizi a ragionare..e a respirare..e a vedere le cose intorno a te….(almeno per mè è stato così)..a capire…che non sei tu sbagliata..ma lui….che meriti un uomo migliore…
    Che non sei una merda…come pensavi…

    Sarai anche sola..ma alla fine….sai che piano piano ne verrai fuori,..con la tua forza e la tua dignità….e le tue sofferenze….
    E ogni giorno andrà meglio…perchè alla fine sei consapevole delle tue risorse e che la persona ke era di fianco a te non valeva niente..non merita..la tua gratitudine e la tua stima!!

    Anzi..ora devi tirare fuori la tua grinta….vai da un avvocato…e rifatti dare tutto il tuo denaroo..che di benificenza ne hai fatta anche troppa!!!!!!!!
    La vita va avanti anche senza di lui!!!!!!!

    Con affetto dani

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili