Salta i links e vai al contenuto

Superare un tradimento

Salve traditi, traditori e fedeli…
Mi serve aiuto. Come potete immaginare sono una persona che è stata tradita dal proprio marito, un marito non perfetto in molte cose, ma assolutamente incredibile nel comportamento affettivo nei miei confronti, dolce, affettuoso, il classico uomo che molte di noi cercano.. Ma a parte questo un padre perfetto, ha un amore verso suo figlio che credo sinceramente siano in pochi, forse il suo amore verso nostro figlio supera anche il mio… Ma lui ha i suoi difetti e non sono stati per me assolutamente trascurabili, anzi hanno affievolito, se non azzerato, l’amore che provavo per lui.. Ero arrivata al punto che se uscivo di casa era solo con gli amici, piuttosto che uscire con lui stavo a casa.. E ancora e ancora altri problemi che, come già detto mi hanno allontanato da lui e mi hanno fatta diventare fredda e distaccata.. Dopo 6 anni di matrimonio lui per motivi di lavoro esce di casa e si allontana un mese… E booom! Occasione di libera uscita ed ecco che dopo un mese rientra… Passa un altro mesetto e scopro io( lui era tale e quale nei comportamenti) che mi ha tradito! Beh è stato uno shock tremendo! Pianti, urla, l’ho anche picchiato. Sono passati 8 mesi e ancora mi brucia! Mi fa male, ho sbalzi di umore improvvisi… Risultato? Non lo so ancora! Lo amo cavolo.. Lo amo veramente e non voglio lasciarlo, amo nostro figlio e non voglio che viva in una famiglia separata, ma non riesco a superare questa montagna… Cosa mi spinge a restare? Lui! Mai visto un cambiamento così repentino! Continua a dire che mi ama ed è vero, mi aiuta in casa come non aveva mai fatto prima e forse fa anche più del necessario, nelle uscite è cambiato, nelle battute è cambiato, nel rapporto con gli sconosciuti riesce finalmente a farsi gli affari suoi e a non raccontare i nostri, cavolo è diventato perfetto! L’uomo che ho sempre voluto al mio fianco. Sono veramente innamorata di mio marito… E sono certa che lui lo è di me… Voglio restare con lui assolutamente…
Ma… Non riesco… Si è cambiato in modo perfetto, ma è sempre lo stesso mio marito che mi ha tradita! Non riesco a togliermi dalla testa la visione di lui e di lei che scopano! Lo amo, ma queste immagini, questi film nella mia mente mi stanno distruggendo.. Vorrei poter dimenticare, ma so che è impossibile, vorrei almeno riuscire a perdonarlo, ma non ci riesco.. O meglio non so davvero come fare.. So anche che se riuscissi a perdonarlo vivremmo veramente bene..
Chiedo aiuto a chi ci è riuscito, a qualche psicologo che non voglia solo i 100euro alla fine della seduta.. Vorrei sapere semplicemente.. Cosa cavolo devo fare per sfogare tutta la rabbia che sento? Chiedo aiuto sincero da chi ha superato un tradimento ed è riuscito a guardare avanti
Non so più che fare
Grazie

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia - Me Stesso

44 commenti

Pagine: 1 2 3 5

  1. 1
    Mauro -

    Vale.riana.

    Te lo dico da uomo che non ha mai tradito la propria moglie. Se è vero che tuo marito è cambiato ed è quello che realmente vuoi non farti troppi problemi: perdonalo e apriti con lui ad una nuova vita.

    Ripeto, te lo dico da uomo che non ha mai tradito la moglie e mai la tradirà. Se l’uomo tradisce, 7 volte su 10 lo fa solo per sesso, per sentirsi vivo o quant’altro. Magari mentre fa l’amore con l’altra pensa alla propria donna.

    Questo non è giustificabile per carità ma è ben diverso dal fare l’amore con sentimento e provare quindi per un’altra persona l’amore che si prova con la propria donna.

    Quindi se è veramente cambiato dammi retta. Dagli un’altra possibilità. La vita è una sola. E se l’uomo della tua vita ce l’hai dentro casa migliorato dopo un errore non esitare: perdonalo.

    Perdonarlo non significa dimenticare. Non potrai mai dimenticare. Ma il tempo affievolirà quel brutto ricordo e verrà fuori solo il cambiamento dell’uomo che hai sempre voluto.

    A volte siamo str…i e infantili. Ma difficilmente cattivi come in genere lo sono il 70% delle donne (perdonami sicuramente fai parte del 30%). Dammi retta dagli un’altra possibilità. Poi se sbaglia ancora bè allora sarò il primo a dirti di sbatterlo fuori a calci nel c….o.

    In bocca al lupo e segui il mio consiglio. Meglio un uomo cambiato che ha ammesso il proprio errore che un altro…incognito.

    Ciao
    Mauro

  2. 2
    Noway -

    Il motivo del tradimento se ho capito bene era che comunque tu eri fredda e non gli davi più le attenzioni che, comunque, merita un marito.. La colpa del tradimento è quindi al 50%,, penso che un marito che torna a casa e trova la moglie che non lo può vedere ed esce con gli amici per non stare con lui, abbia il suo peso nella vita di coppia.
    Detto questo, magari ora ti accorgi che, un po per gelosia, un po per senso di possessione, ora che è andato con un’altra, ti sembra di amarlo ancora..
    Penso che dovresti pensare a come lo vedevi prima del tradimento, se non ti piaceva, se non ti dava quello di cui hai bisogno, ora, con un tradimento alle spalle, seppur cambiato e perfetto che sia, come fai ad essere sicura di continuare questa storia? Capisco che c’è di mezzo un figlio ma a volte i figli crescono meglio con genitori separati piuttosto che in un ambiente famigliare unito solo in apparenza..
    Pensa bene a questo uomo, se ti va ancora di stare con lui, secondo me per te il matrimonio era già finito ancora prima del tradimento..ora che lui è perfetto però non va bene perchè non è fedele..in ogni caso c’è qualcosa che non va con lui.
    Immaginati la vita insieme a lui d’ora in avanti. Cosa ti provoca? Pensa alla reazione che ti da questo pensiero.

  3. 3
    Almost-Imperfect -

    Sì, ma anche tu sei la stessa moglie e che per mesi non se l’è neanche calcolato… Dici che il tuo amore si era azzerato e non volevi uscire neanche più con lui e poi però ti brucia il tradimento. Quindi o ti importa, o non ti interessa; non è che le persone possono essere congelate in attesa di prendere una decisione. Secondo me in una coppia la crisi di uno dei due si riflette sempre sull’altro, anche quando si tratta di problemi esterni, figuriamoci poi se dimostri al tuo compagno che non lo ami più, o peggio che ti infastidisce passarci del tempo insieme. Immagino che ne avrete parlato di questi problemi, pensa lui come si sarà sentito.

    Detto questo non volevo giustificarlo, perché tradire è comunque un gesto completamente sbagliato ed ogni altra persona nella tua situazione si sentirebbe ferita e insicura, se lo vuoi perdonare ci vuole tempo e impegno; soprattutto impegno… Ogni volta che lui uscirà o si allontanerà dovrai metterti alla prova e dare di nuovo fiducia incondizionata. Se tuo marito lo ami veramente e credi giusto recuperare il rapporto sarai, anzi sarete, in grado di superare questa crisi, altrimenti non avrete altre soluzioni se non trascinarvi dietro amarezza e insicurezze finché il rapporto non sarà troppo logoro e pr di più avete un figlio, il quale non dovrebbe subire questa brutta situazione.
    Pensaci e chiediti se lo ami veramente, chiediti anche se tu sei in grado di dare di nuovo fiducia a tuo marito e una volta deciso vai, senza guardarti più indietro

  4. 4
    Julia -

    Per un secondo non pensare al tradimento. Pensa solo se vorresti quest’uomo sempre accanto a te. Solo tu hai la risposta. Per il resto sono pienamente d’accordo con Mauro in tutto e per tutto. Io se l’amassi davvero lo perdonerei, perchè non potrei fare a meno dell’amore della mia vita e perchè non vorrei mio figlio subisse il peso di una separazione. Se l’amassi però. Se invece non è cosi non ha senso continuare. Perdonare si può, io l’ho fatto. Gli uomini è vero che a volte non ragionano con la testa e non usano il cuore. E’ un momento succede, non è giustificabile in nessun modo ma una donna che tradisce è molto peggio. Tutti possiamo sbagliare, siamo uomini e penso che tutti abbiano diritto ad una seconda possibilità. E poi tocca anche a te non permettere che accada una cosa del genere…un uomo veramente coinvolto dalla moglie difficilmente tradisce. Un abbraccio!

  5. 5
    aria85 -

    Oggi lo ami perchè è ‘diventato perfetto’…magari finge,magari ha una vita parallela che lo rende più allegro,magari si sente in colpa e cerca di riempirti di attenzioni per farsi perdonare…
    Ma il punto è:oggi lo ami perchè veste i panni (veri o presunti) dell’uomo ‘perfetto’?…bene,ami una farsa.
    Oppure lo ami perchè non accetti l’idea che lui possa lasciarti per un’altra,che magari lo fa stare meglio di quanto abbia fatto tu?
    Le corna,mia cara,sono brutte sia per chi le fa che per chi le riceve…soprattutto se chi le fa è in realtà una brava persona che ha commesso un errore,e non persevera…
    Dimenticare non potrai,passarci sopra si.Ed è una scelta razionale.O si o no.
    Ma cerca di capire se quest’uomo lo ami,o lo hai mai amato per quello che è,non per quello che vorresti che fosse.
    Perchè se il caso è il secondo,cara mia,questo sarà solo l’inizio di una serie di tormenti che coinvolgeranno entrambi.
    In ultimo ti dico:mai addurre la giustificazione ‘figli’.Una coppia deve stare insieme perchè lo vuole.Tanto,se le cose non vanno,i figli se ne accorgono e soffrono nonostante la facciata che i genitori cercano di costruire.In una famiglia l’armonia parte dalla coppia,poi coinvolge in maniera benefica i figli.
    Meglio genitori separati ma sereni che insiame a tirarsi i coltelli e tradirsi a vicenda…
    In bocca al lupo!

  6. 6
    vale.riana -

    premetto che è vero, ero fredda e distaccata.. ma non per colpa mia ve lo posso assicurare.. il mio distacco e il mio amore, forse non azzerato ma semplicemente nascosto, sono stati causati da vari suoi atteggiamenti infantili, dal suo modi di regire, dl fatto che rare volte ha preso posizione nel difendermi davanti alla sua famiglia.. insomma un motivo c’è stato! mi è stato chiesto se lo amo? la risposta è si, il suo cambiamento è avvenuto, ma non dopo diverse discussioni che ci stavano portando alla separazione e che invece di cambiare, combatere per la nostra storia ha deciso di tradirmi avendo una relazione durata 1 mese circa con quest’altra donna.. dopo il tradimento( scoperto e non confessato) dice che gli dispiace ed è pentito ed è cambiato… ma a che prezzo? se lo avesse fatto prima sarei la donna più felice del mondo, lo sarei veramente, ma come ho detto a volte quando si avvicina sono tranquilla, altre volte mi disgusta, altre volte sopporto, altre volte facciamo l’amore…
    ho una guerra dentro di me tra amore e voglia di picchiarlo fino all’esaurimento… vorrei davvero superare questa situazione.. perdonarlo? certo che voglio e forse l’ho già fatto visto che dopo un anno sono ancora qui a cercare aiuto, ma non ci riesco! s equalcuno o qualcuna di voi ha perdonato mi sa dire come c’è riuscito/a? come fate a farvi toccare dal vostro lui/lei senza pensare che quelle cose l’ha già fatte con l’altra/o?

  7. 7
    Julia -

    La risposta mia cara sta dentro ognuno di noi. Alcuni sono + sensibili, altri meno. Alcuni + inclini al perdono e altri meno. Purtroppo non esiste ne una cura, ne una ricetta del perdono. Te lo senti dentro e più ami più può essere difficile, ma se ami davvero ce la fai, superi perchè la cosa più importante è stare con lui. Hai 2 scelte: amarlo cosi com’è, sperando che sia davvero cambiato e cercando di dimenticare, oppure lasciare che la rabbia prenda il sopravvento e faccia naufragare questo rapporto. Il fatto è che nessuno di noi sa come ti senti dentro e quanto sei disposta a perdonare. Vivi d’istinto e di sensazioni, sono siura che qualcosa dentro di te prevale rispetto all’altra. Alla fine noi lo sappiamo sempre cos’è meglio fare!

  8. 8
    Kid -

    Alm-Imp

    Quoto al 100%.

    No , non mi sembra che neppure tu sia difettata:P
    per tornare ad un “vecchio discorso”

    Anzi ………ce ne fossero…

  9. 9
    vale.riana -

    aria85 ho conosciuto mio marito quando era lontano dalla sua famiglia, singol e viveva da solo.. ci siamo frequentati ed era quasi un sogno d’uomo e l’ho veramente amato… poi per motivi vari siamo andati a vivere vicino ai suoi e li non l’ho più riconosciuto, un cambiamento contrario, sembrava veramente un altro… i suoi genitori decidevano per lui e di conseguenza anche per me e nostro figlio, poi altre cose del tipo “mai un cavolo di aiuto in casa” e dico mai! nemmeno il preparare o sparecchiare il tavolo… e tante altre cose, forse non mi considerava più lui come moglie, ma semplicemente come una colf! sono queste cose che mi hanno allontanato da lui e affievolito il mio amore, era diventata una cosa insopportabile talmente grande che perprovare a spronarlo avevo addirittura cominciato a parlare di separazione e divorzio.. risultato? si è sentito trascurato e la sua “giustificazione” è stata che ha cercato fuori dal matrimonio quello che non riceveva più da me! si è vero, non riceveva più amore, ma mica si è chiesto i motivi! e adesso non solo è tornato l’uomo che ho amato e sposato, ma posso anche dire che è migliorato! non è una maschera, semplicemente non è più sottomesso dai suoi, è maturato in altre cose e addiritura cambiato completamente, in meglio, in altre.. lo vedo tutti i giorni, scruto i suoi atteggiamenti, mi sa sentire sicura, protetta, sento la presenza di un uomo in casa e non più un altro bambino oltre che nostro figlio… ma come già detto so che è andaato in spiaggia a divertirsi con l’altra e io con lui non riesco ad andarci, so che è andato in discoteca e io con lui non riesco ad andarci, so che hanno fatto sesso e questo mi distrugge oltre al fatto che ovviamente mi blocca il film che mi faccio nella mia testa quando vuole fare l’amore con me. sembra di essere stata con una persona quasi perfetta, poi con uno stupido uomo infantile e adesso con un vero uomo…. peccato che queste tre persone siano sempre la stessa e una di queste mi ha tradito, ferito, moralmente e psicologicamente distrutta… ma è anche vero che lo amo e non è la paura di perderlo, so per certo che non ricadrebbe mai nello stesso errore, si è una persona buona dentro, generoso e un ottimo padre che ha fatto un errore grave, ciò non toglie che non riesco a perdonargliela! ho addirittura pensato di tradirlo a mia volta solo per non potergli più rinfacciare la cosa, ma non sono assolutamente il tipo di donna capace di una cosa simile.

  10. 10
    Mauro -

    Buongiorno a tutti
    Leggo spesso gli argomenti trattati su questo sito e particolarmente quelli riguardanti i problemi di cuore. Ma più li leggo e più mi imbatto in commenti e considerazioni che mi lasciano quanto meno perplesso. Perchè o negli ultimi anni siamo tutti impazziti da soli o c’è qualcosa nella società degli ultimi 50 anni che veramente ci sta facendo un lavaggio del cervello su tutte le questioni della vita, anche le più importanti.
    Sempre più spesso mi imbatto in commenti in cui sembra quasi essere giustificato il tradimento. Ragazzi ma scherziamo. Il tradimento è la cosa più becera e meschina che possa esistere sulla faccia della terra.
    La storia a distanza di 2000 anni parla ancora del tradimento di Giuda o di San Pietro indicandola ancora oggi come una delle questioni più gravi mai successe. Il tradire un amico, un parente, un compagno una compagna è una delle cose più orribili che possano succedere.
    Una pubblicità di tanti anni fa recitava: “la fiducia è una cosa seria e si da alle cose serie”. Niente di più vero. La fiducia. Quando ci si fida si qualcuno e questa fiducia viene ricambiata è quanto di più bello possa esistere. Tradire la fiducia è invece quanto di più meschino possa esistere.
    Quando ci si sposa si giura fedeltà. Nella buona e nella cattiva sorte. Sono parole importanti che oggi sembrano non avere più valore.
    In molti commenti che leggo mi pare di capire che il tradimento possa essere capito in quanto una mancanza di “attenzioni” può portare l’altro a mancare di rispetto al proprio partner facendo con un’altra persona quanto di più intimo si fa con il/la proprio compagno/a.
    Questa è mancanza di rispetto oltre che la cosa più grave che possa esistere. Fermo restando ciò mi rivolgo a Veleriana. Ma come funziona ? Ti si affievolisce l’amore perchè tuo marito non sparecchia ? O perchè si fa condizionare dai genitori ? Ragazzi ma stiamo scherzando ? Oppure lui ti tradisce perchè si sente trascurato ? Valeriana e ragazzi tutti ma stiamo scherzando ? L’Amore, quello vero, quello con la A maiuscola non si affievolisce e finisce perchè uno non sparecchia o si fa condizionare dai propri genitori. E nemmeno finisce se ci si trascura. Anzi si soffre per questo. E si fa di tutto eventualmente per far capire all’altro cosa c’è che non va ? Qui al primo intoppo si rompe tutto. Si mandano all’aria matrimoni perchè magari un marito od una moglie non hanno voglia di uscire. O perchè magari si perde la passione che si aveva ai tempi del fidanzamento. Ma in che mondo viviamo ? Ma dove sono i veri valori della vita ? Nell’uscire per andare al cinema ? O per andare a divertirsi con gli amici. Ragazzi il matrimonio non è una villeggiatura. E’ Amore ma anche sacrificio. Cosa crediamo che sia tutto rosa e fiori ? Soprattutto quando ci sono i figli ? Si parla ragazzi si parla. Si litiga. Basta con questa convinzione che nella vita si cambia. Un uomo e una donna sono come sono. Non cambiano. Si posson

Pagine: 1 2 3 5

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili