Salta i links e vai al contenuto

Come posso superare un tradimento?

Lettere scritte dall'autore  

Buongiorno, volevo raccontare la mia storia. A maggio ho intrapreso una relazione con l’ex ragazza di un mio caro amico (dal quale mi sono allontanato), dopo che essi avevano concluso una relazione di 2 anni un mese prima. Durante i primi tre mesi, tranne qualche esperienza sessuale e altri attimi molto soddisfacenti, la mia ragazza non riusciva a vivere serenamente questa relazione: non aveva ancora chiuso la vecchia, rivolgeva spesso il pensiero al suo ex, aveva poca fiducia nell’amare. Lei me ne parlava spesso e io cercavo di rincuorarla e, essendo particolarmente bravo in analisi psicologiche, riuscivo a darle delle dritte per stare meglio. Tuttavia nell’ultima settimana di agosto le cose erano peggiorate completamente: eravamo incerti sul continuare la relazione oppure lasciarci, i rapporti sessuali erano nulli, la comunicazione molto scarsa e lei aveva incontrato in un paio di occasioni il suo ex per chiarire alcune faccende tra di loro. Nell’ultimo loro incontro a fine agosto si sono scambiati un bacio; lei è una ragazza che dà molto importanza alle sensazioni emotive (pur non mancando di raziocinio) e poche ore dopo l’accaduto, raccontandomi del bacio, mi ha detto che è servito a convincerla che la vecchia relazione fosse conclusa, perché non ha provato le emozioni di una volta. Ha giustificato il suo gesto dicendomi che non riteneva di starmi tradendo perché di fatto non sapevamo nemmeno se stessimo più insieme, ma in ogni caso riteneva che fosse più urgente liberarsi dal blocco che le impediva di vivere serenamente la nostra relazione; mi ha detto che dal suo punto di vista i primi tre mesi di relazione non sentiva di averli vissuti, perché era molto presa dal suo passato (e questo non me l’ha detto dopo il bacio ma in tutto il periodo precedente). Di fatto dopo quel bacio è riuscita a concludere la sua relazione, ha capito che era finita e le cose tra di noi dal suo punto di vista sono migliorate notevolmente: è molto più serena, è molto più coinvolta, non ha pensieri disturbanti riguardo il suo passato; tuttavia il momento che le è servito per sbloccarsi è diventato motivo di blocco per me. Nonostante non sapevamo nemmeno se stessimo ancora insieme, nonostante sapessi che anche se formalmente lo eravamo lei era molto distante e poco partecipe, nonostante io non abbia timore che questo evento risucceda perché date le circostanze in cui è avvenuto era un’eventualità, mentre adesso è estremamente difficile che riaccada, nonostante non sia stato io a scoprirlo ma me l’abbia detto lei spontaneamente e subito, nonostante l’evento abbia avuto cause giustificabili e conseguenze apprezzabili, nonostante dopo questo evento le cose tra di noi siano migliorate realmente e notevolmente, io non riesco ad accettare che sia successo e da due mesi vivo con il pensiero fisso di questo bacio. Un dettaglio importate è che appena è avvenuto il bacio, io tranne la delusione, non ho provato sentimenti quali rabbia, voglia di vendetta, ma ho saputo dare subito a questo bacio il giusto significato (l’ultimo bacio che la convincesse fin nel profondo che la relazione era finita) e l’ho accettato piuttosto serenamente senza fargliene una colpa; invece dopo che abbiamo deciso a fine settembre di ricominciare la nostra relazione, quando finalmente si sentiva serena, questo pensiero ha iniziato a perseguitarmi e non riesco a liberarmene: le chiedo spesso dettagli del bacio, le faccio pesare il fatto che l’abbia fatto prima di ufficializzare la fine della nostra relazione, non accetto che sia stato necessario questo evento per farla stare bene, non capisco perché non ha usato altri metodi per concludere la sua relazione. Ormai l’argomento ha monopolizzato i miei pensieri e le nostre conversazioni.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti

  1. 1
    Enza -

    Dici che sei bravo nelle analisi psicologiche tanto da dare delle diritte per stare meglio. A te stesso non puoi dare delle diritte? Ti arrovelli sul bacio (e ti dirò anche a me avrebbe irritato non poco) ma all’inizio quando l’hai frequentata ( e tutto il resto) sapevi che lei non aveva ancora chiuso con il passato.Penso che dovresti mettere una pietra sopra a questo bacio. Dopo tutto te ne ha parlato. Ricomincia da ora.

  2. 2
    Bohemie82 -

    “raccontandomi del bacio, mi ha detto che è servito a convincerla che la vecchia relazione fosse conclusa”

    Tu lo conosci il detto “il buongiorno si vede dal mattino”?
    Lei comunque è una furbacchiona…e, te lo dico affettuosamente, tu sei un allocco.

    Ti do un consiglio: ora che lei ha deciso di essere la “tua donna”, tu vai a letto con un’altra e dille che dovevi farlo per capire se il bacio che lei ha dato all’ex ti ha dato fastidio o meno. Non ha senso lo so, esattamente come le cavolate che ti ha detto lei sino a questo momento.

  3. 3
    Bottex -

    È chiaro come il sole che questa ragazza ha iniziato una relazione con te decisamente troppo presto. Vero che non c’è un tempo preciso da far passare tra la fine di una relazione ed una nuova, perché dipende da un sacco di fattori, quali la durata della relazione, dal carattere della persona ecc. Ma in questo caso è evidente che doveva ancora chiudere col passato e le conseguenze le hai viste.
    Anche sul bacio, sinceramente, sono piuttosto scettico. Doveva per forza baciarlo per capire che con lui era finita? Io ne dubito. Il fatto che hai tutt’ora questi pensieri, che addirittura monopolizzano la tua mente, come hai scritto, mi fa supporre che non ci siano le basi per la nascita di un rapporto stabile. Se non si riesce a essere sereni nemmeno nei primi mesi, che in genere sono quelli più rose e fiori, credo che le cose non siano destinate a sistemarsi.
    Io al tuo posto chiuderei la relazione, almeno per qualche mese. Credo sia uno dei pochi casi in cui una pausa potrebbe servire. Così, si potranno calmare le acque e potrete poi ricominciare, finalmente liberi dal passato. E se poi invece non ne avrete voglia, vorrà dire che appunto non c’erano i presupposti. Saluti.

  4. 4
    Nicola -

    Ciao xfl99, ho letto con attenzione la tua lettera e devo dire che non mi è piaciuto per niente il comportamento della tua ragazza.
    Tuttavia lei adesso vuole stare con te, e tu la ami ancora nonostante tutto.
    A questo punto sai cosa farei se fossi al tuo posto?
    Parlerei con lei a viso aperto, dicendole che non vuoi più soffrire a causa sua e che questa è l’ultima possibilità che le dai.
    Del resto tutti hanno diritto a una seconda possibilità!
    Parlale con chiarezza, butta fuori tutto quello che pensi e infine imponi le tue condizioni senza paura. Se non lo farai, ti rimarrà dentro un peso non indifferente.
    Credo infine che lasciarla non ti renderà affatto più felice.

  5. 5
    Yog -

    Qualcuno ti ha detto che sei un allocco.
    Non ho elementi per smentirlo, ma mi spiace toglierti tre illusioni:

    1) non si può matematicamente
    escludere che tu sia un allocco, senza mancare di rispetto al noto volatile che offre servizi rodenticidi;

    2) se resti impigliato da qualche parte a cagione di certe ossa troppo cresciute sul tuo cranio, un motivo potrebbe esserci;

    3) non è vero che baciarsi non trasmette malattie veneree anche gravi.

  6. 6
    Rdf -

    Il primo che ha tradito il suo “caro amico “ sei stato tu..,x una donna poi che miseria

    Chiediglielo a lui magari come si superano i tradimenti

    Ben ti sta , cornuto e mazzolato..come è giusto che fosse

  7. 7
    Egy -

    “A maggio ho intrapreso una relazione con l’ex ragazza di un mio caro amico (dal quale mi sono allontanato) ” , mi sono fermato qui a leggere, giusto epilogo, la giustizia divina ha fatto il suo corso, ora hai perso la donna e l’amico, sei un tattico. Avessi avuto ancora l’ amico almeno ti avrebbe consolato, sei un grande stratega.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili