Salta i links e vai al contenuto

Come superare un tradimento

Lettere scritte dall'autore  Noname22

Oggi voglio raccontare la mia storia con la speranza che qualcuno possa darmi consigli su come rialzarmi.
Un anno fa ho conosciuto questo ragazzo, che all’inizio era il classico ragazzo che tutte vorrebbero, apprensivo, attento etc.. Ci siamo conosciuti durante una stagione estiva, quindi abbiamo praticamente vissuto ogni attimo insieme. Finita la stagione abbiamo continuato la nostra relazione, tra viaggi, progetti e conoscenza dei suoi genitori, sebbene io fossi titubante perché uscivo da una relazione con convivenza e perché avevo bisogno di stabilità e non di continue stagioni. Abbiamo deciso di continuare la relazione a distanza, io andavo sempre da lui, sia a casa dei genitori sia quando è partito per la stagione invernale. Finita la stagione invernale io decido di proseguire indipendentemente e cercarmi la stabilità lavorativa da sola, nonostante lui mi avesse chiesto di partire con lui per l’ennesima stagione, ma ho preferito pensare a me perché nella vita, appunto non si sa mai. Continuiamo questa relazione ormai a distanza, non so come mai mi ostinata a continuare nonostante il suo continuo far notare solo difetti, insomma non andavo mai bene per lui però mi implorava di non lasciarlo. Vado a lavorare con i suoi genitori, in modo da crearmi una stabilità nel posto dove vive per quando poi sarebbe tornato, sono andata da lui a luglio e sembrava tutto ok fino a quando al termine della mia stagione, settimana scorsa, mi ha detto che non voleva più stare con me, non è più felice insomma la chiude con la sua solita cattiveria (non ho argomenti, non ho contenuti e sono troppo timida) dando le colpe a me per la fine della nostra storia. Vengo poi a scoprire che lui la sera stessa ha iniziato a frequentarsi con un’altra, a questo punto non so da quanto tempo. Ora non mi so spiegare come sia possibile dire ti amo ad una persona, organizzare viaggi, comportarsi come una persona normale se non si sente più nulla. Io sono a pezzi al momento, sia per l’umiliazione sia perché per l’ennesima volta devo ricominciare da capo da sola. Ho bisogno dei vostri consigli perché al momento non riesco minimamente a vedere una luce. Scusate lo sfogo.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi: Come superare un tradimento

Altre sul tema

Altre nella categoria: amore

1 commento

  1. 1
    Emanuele -

    Stagione estiva stagione invernale…non si capisce na mazza. Rispondo solo a quello che si capisce.Un conto è se due persone stanno insieme da una vita e poi uno dei due per lavoro o altro cambia città o stato,un conto è se vi siete appena conosciuti e decidete di continuare la relazione a distanza, non ha molto senso ed è chiaro che è una relazione di solo sesso..almeno che non siate entrambi dei ragazzini di 15 anni… quindi morale della favola che te frega se ti ha mollato o no? Non sei innamorata e probabilmente non lo rivedrai mai più. Fottitene dell’ orgoglio che ne ha fregati più lui del petrolio (cit.)

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili