Salta i links e vai al contenuto

Adesso sono io quella che soffre

Ciao a tutti! Mi chiamo Chiara, ho 18 anni e dal 2008 è iniziata una storia a dir poco travolgente con un ragazzo della mia stessa età. All’inizio andava tutto bene, dopo qualche mese di frequentazione, ci siamo messi insieme.. Lui era molto innamorato.Io, sarà per la giovane età o quant’altro, non lo ero. O così pensavo che fosse. Succede che dopo 5 mesi, stupidamente, lo tradisco.. Lui ovviamente ci rimane molto male, ma il nostro rapporto sembra continuare per il verso giusto. Lui svariate volte mi chiede di rimetterci insieme, ma ogni volta, io rifiuto.
Nel frattempo esco con un altro ragazzo, ma la cosa non è affatto seria e finisce nel giro di poco tempo. Arriva il momento in cui mi decido, e accetto di tornare a stare con lui solo che, dopo una settimana, mi lascia.. dicendo di non fidarsi più di me. Adesso sono io quella che soffre, ma non si capisce perchè, continuiamo a vederci e a comportarci come se fossimo fidanzati. E siamo solo nel 2010. La storia sta andando avanti tutt’ora! Quando non ci vedamo per un certo periodo di tempo, (causa impegni, vacanza etc..) lui dice che gli manco, mi ripete che sono una delle persone a lui più care, e che in me non vede solo un’amica. Dice che proprio non ci riesce! Ma ogni volta che si parla dell’ipotetica scelta di tornare insieme, lui dice che non si fida! Come posso fare per sbloccare questa situazione?
La stiamo tirando troppo per le lunghe..
Accetto ogni genere di conisglio!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

3 commenti

  1. 1
    Mariù -

    Parlagli,digli chiaramente che stai male e che ci tieni,ma questa situazione precaria non ti piace. Ricordagli che la fiducia sta alla base di un rapporto e dogli che se vuole continuare deve ricominciare a fidarsi. Tu dal canto tuo dimostragli che esiste solo lui,che sei cambiata e può davvero fidarsi nuovamente di te. E non deluderlo!

  2. 2
    Robert -

    che ridere chiara!!!
    Andiamo! Hai voluto fare la zocc… Ehm.. Le tue esperienze, chiunque non si fiderebbe piu di te.

    Divertitevi insieme, se volete, ma non chiamatelo amore per favore.

  3. 3
    chiara -

    Allora il mio RIPETO è stato uno sbaglio stupidissimo. Dopotutto avevo 15 anni e di esperienza quindi, come potrai capire, (almeno spero) ce ne è poca, molto poca. Ma quello che c’è stato prima, prima che io rovinassi tutto, non significa che non sia stato amore. Se io e lui siamo ancora a questo punto vuol dire che un minimo sentimento fra noi c’è ancora, almeno credo. Una persona esterna, che non ha vissuto la storia, non credo si possa permettere di dire che non era AMORE.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili