Salta i links e vai al contenuto

Con un sms mi comunica che mi lascia

Sono qui per la prima volta per raccontare probabilmente una storia trita e ritrita, ma forse proprio perché così “comune” spero di riuscire a trovare un aiuto… di qualsiasi natura.

Posso dire che la mia vita sia radicalmente cambiata negli ultimi 7 mesi, sono successe un sacco di cose che hanno lasciato il segno per sempre in quello che sono.
La prima tessera, e forse quella più importante di questo domino è Lei.
Io ho 20 anni, si può dire sia stata la mia prima relazione seria.
È durata ben 4 lunghi anni.
La mia salute è peggiorata notevolmente poco prima che mi lasciasse e il nostro rapporto ne ha risentito. Io per farle vedere che ci tenevo, che si sarebbe sistemato tutto ho comprato dei biglietti del treno per fare in modo da poterla accompagnare a Milano prima della sua partenza per Vienna.
Volevo semplicemente farle una sorpresa. Il tempo di uscire dalla stazione e mi arriva un sms che mi comunica che mi lascia, che ha capito di non amarmi più.
Cerco di farla riflettere, le racconto dei biglietti, delle mie intenzioni e dopo una lunghissima e dolorosa conversazione riesco ad aprire uno spiraglio e dice che mi darà un’altra possibilità. La mattina dopo le scrivo per ringraziarla e augurarle buona giornata. La sua risposta è stata “smettila, non ti voglio dare nessuna possibilità, era solo per farti andare via”
Mai stato così male in vita mia, lei parte per Vienna, io sto a casa a soffrire una settimana, appena torna facciamo l’amore, due giorni di fila, lei si giustifica semplicemente dicendo che è confusa (giustificazione che userà ogni volta che ci sarà un riavvicinamento con me), spero solo che non sia stato solo un gioco e cerco di andare avanti.
La malattia si fa sentire, più del solito, le cose si fanno molto serie, ho bisogno di un consulto da un professionista che vive nella stessa città di lei, dovrò rimanere a disposizione per almeno una giornata ed essere nelle condizioni di essere il più vicino possibile all’ospedale. Non ho i soldi per un albergo e lei sembrava voler rimanere in contatto con me, la situazione è piuttosto rilassata e ci siamo riavvicinati molto, così le chiedo se può aiutarmi.
Sono disperato, non so dove sbattere la testa. Lei dice che mi aiuterà, che ne parlerà con i suoi.
Scopro che nemmeno dopo due settimane dalla nostra separazione lei sta già con un altro, mi racconta che lui per farle una sorpresa è arrivato fino a Vienna. Soffro come non mai, ma ho bisogno di quella dannata visita e non ho altra scelta.
Una sera la chiamo per avere notizie e sento “ah per quello? si, lo so che ti ho detto di si, però non puoi rimanere da me”, alla richiesta di spiegazioni viene fuori che il suo ragazzo non è d’accordo, e che non sarebbe giusto nei suoi confronti (e nei miei di confronti? è stato giusto scaricarmi come un sacco di patate dopo 4 anni di relazione per metterti con un’altro dopo appena 2 settimane nonostante sapessi dalla malattia?), mando giù la rabbia e cerco di farle capire la mia posizione, sto spendendo i soldi che ho messo via per l’università per le visite che devo fare, visite che mi costringono a muovermi da una parte all’altra d’Italia, sono in una situazione economica davvero disastrosa, la mia salute va al diavolo e tu dopo 4 anni di relazione mi volti le spalle così?
Sono stato semplicemente zitto, non ho detto nulla delle cose cattive che stavo pensando, le ho solo raccontato della mia disperazione del momento, la risposta è stata “tanto un cazzo di ostello lo trovi” e “puoi sempre stare in un parco ad aspettare che ti chiamino per l’esito”
Semplicemente non era più la ragazza che conoscevo, dolce, ironica, passionale, lei che ha fatto di tutto per me. Una pugnalata in pieno petto. Le ho detto addio una settimana fa dopo 7 mesi di quelle che lei chiamava “solo ricadute” o “momenti di debolezza” siamo finiti a letto 5 volte da quando mi ha lasciato e 3 era già con il suo attuale ragazzo (ho vinto il guinness per il masochismo, lo so), l’ho invitata a riflettere su questo, pensava che il suo cambiamento in peggio e il fatto che fosse diventata così “stronza” (cosa che per fortuna ha riconosciuto pienamente) dipendesse dal fatto che mi avesse lasciato e al posto di rifletterci da sola ha chiesto al suo ragazzo che le ha naturalmente risposto che “deve andare avanti” perché ha fatto quella scelta e sarebbe ipocrita tornare indietro. Le ho detto di non farsi influenzare e di scegliere da sola, che qualsiasi cosa sarebbe andata bene, basta che però non si fosse fatta influenzare, ma è addirittura partita a dire che sto sfruttando le sue debolezze per il mio tornaconto (parole sicuramente non sue). Così le ho semplicemente detto che la amo, che l’importante è che stia bene lei, che se davvero le creo tutta questa “infelicità” sarebbe stato meglio se me ne fossi andato per sempre. Ha cercato di fermarmi dicendo che vuole che restiamo amici ma le ho semplicemente risposto di no.
Adesso sono qui, penso a lei continuamente e non so più che fare. Sto diventando uno stronzo di prima categoria con i miei, mi odio nella maniera più assoluta, sia fisicamente che emotivamente, ho pensato al suicidio, anche se sono sicuro al 99% che sia la via sbagliata. Esco di più e cerco di distrarmi, ma ogni cosa mi ricorda lei, ogni cosa mi fa soffrire.
Durante la giornata ho flash di noi, dei nostri momenti, delle nostre uscite, di quando facevamo l’amore, altre volte invece vengono spontanei pensieri su di lei, sul fatto che sta con un altro, mi balenano in mente scene dove lei gli dice le stesse cose che ha più volte detto a me, o che si baciano magari e la cosa fa ovviamente un male tremendo… sono disperato… aiutatemi…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

22 commenti a

Con un sms mi comunica che mi lascia

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    leonhart -

    Non sono un fenomeno nei consigli…..

    Per+ credo che x il tuo bene devi dimenticarla….

    (una persona che si fa plagiare da dei consigli così, è solo una)
    (che non distingue il giusto dallo sbagliato, e fa di tutto per il)
    (nuovo giocattolino)……

    anche se tornasse ti farà sofrire……
    le persone non cambiano facilmente……….
    per cambiare lei dovrebbe prendere una bella musata ma di quelle immense.

  2. 2
    spalletta -

    Non mi stancherò di dirlo ma come diceva il grande “Guerriero” devi sparire da lei, devi attuare il NO-CONTACT. Se ti cercherà (e lo farà di sicuro) allora sarai tu a dirigere il gioco altrimenti non era amore perchè:

    1) Quando si ama una persona con la A maiuscola non si lascia e se lo ha fatto una volta lo può rifare ancora;

    2) Devono capire il valore di una persona quando questa è vicina e non quando questa non c’è piu’;

    3) Ha fatto la sua scelta e ora deve subire tutte le conseguenze.

    E sempre come dice il grande “Guerriero” mandala a fanc…, non ti merita.

    Questa chiaramente è la mia personale considerazione.

  3. 3
    lybra74 -

    Ciao,
    mi fa pensare ke ci siano ancora dei ragazzi che sappiano Amare come te..soprattutto perchè sei così giovane e d strada ne devi ancora fare tanta…io ho 34 anni e credimi potrei scrivere un libro ma con tanti punti di domanda…
    Anch io sono stata lasciata da poco, dopo un anno e qualche mese; non è tanto ma per me è stata una storia vissuta intensamente perchè ci credevo veramente…
    Non avrei mai pensato che questa persona che mi amava così tanto sarebbe arrivata a chiedermi un periodo di riflessione
    e dopo dirmi che non mi ama più….ma io dico che cercano dalla vita queste persone, cosa vogliono..per qualche discussione successa mi viene a dire che io sono fatta così bla..bla.. bla..quante scuse per non affrontare la vita, quante scuse per rimanere bambino e non crescere..ma credo che un giorno quando rimarrà solo come un cane a riflettere capirà cosa ha perso. Anche la ragazza che ti ha lasciato lo capirà..spesso le persone devono ricevere delle super-batoste per maturare credimi. Noi siamo maturi perchè sappiamo amare, sappiamo aspettare..sappiamo soffrire e aspettare ancora..credo che per noi non sia tutto finito, qualcosa deve ancora accadere, qualcosa di bello, dobbiamo solo aspettare…non è detto che i nostri ex tornino può darsi che fra un pò di tempo noi conosceremo persone nuove, più mature e credimi ce ne sono! Almeno tu hai 20 anni hai tante possibilità ancora davanti a te, io invece ne ho 34 e a quest’ora dovre magari essere già sposata e con famiglia come la maggior parte delle persone che conosco…sigh!!!Mi viene un nervoso a pensare che ci sono dei ragazzi che mi sono stati dietro per anni, ma io non essendo innamorata di loro non ho voluto illuderli e farli stare male così ho sempre messo delle barriere davanti.Ma questo mi fa anche capire che ci sono persone che mi apprezzano,e non sono quella “merda” (scusa il termine) che soprattutto negli ultimi mesi mi faceva sentire quell’altro…dobbiamo uscire da questo tunnel tutti insieme

  4. 4
    confusa1989 -

    non ha proprio capito la sua fortuna quando ti aveva e nemmeno ha capito cosa ha perso sei davvero da ammirare fossero tutti come te i ragazzi nessuno soffrirebbe più!te lo dico con il cuore è una str...a tu vali molto di più e puoi avere di più

  5. 5
    Anonimo -

    Lybra,
    fammi capire, ma tu ti auguri o ti aspetti in qualche modo che il tuo ex torni dopo che ti ha detto che non ti ama, dopo come ti ha trattato ? E’questo che hai imparato dalla tua esperienza, a 34 anni? Andiamo bene !

  6. 6
    Anonimo -

    P.S.: La tua situazione non è come quella di Detective.

  7. 7
    Detective -

    Innanzitutto ci tengo a ringraziare tutti per le risposte.
    Si, mi rendo conto anch’io che la tattica del No-contact sia assolutamente la via migliore, infatti quella che sta forse portando più frutti, però mi rendo conto anche di essere dannatamente innamorato, le mie giornate sono accompagnate da una stretta al cuore continua, come continui sono i pensieri rivolti a lei. non so come uscire da questo doloroso tunnel, riconosco che il suo comportamento è stato più volte riprovevole e che non la riconosco più da quando mi ha lasciato, mi chiedo come abbia perso quella dolcezza, amore, innocenza, quel carattere delicato che ha sempre avuto, vorrei tanto dimenticarla, farmi totalmente un’altra “vita”, trovarmi un nuovo amore, ma ogni cosa che faccio sembra riportare il mio pensiero da lei, e mi rendo conto che sono davvero innamorato perso… sto cercando di avere pazienza, ma il dolore non fa che aumentare. sono in condizioni critiche.

  8. 8
    Denny -

    Io mi domando il perché quando si è troppo buoni con una persona che amiamo e facciamo salti mortali cercando di farla stare bene ecco che dopo pigliamo batoste, ma perché?

  9. 9
    lybra74 -

    Caro Anonimo,

    pensavo di avere conforto da te….invece…mi dispiace che la pensi così di me. E’ vero, come hai scritto tu dovrei dimenticare questa persona per come mi ha trattata ma vedi quando si è innamorati, sia io che Detective, è molto difficile farlo, quasi impossibile…pensi sempre che tutto possa cambiare e migliorare purtroppo. Provare la sofferenza è uno stato d’animo che ti fa sentire allo stesso livello anche se i problemi fra le persone sono diversi credimi!!! Comprendo che Detective abbia avuto una situazione diversa dalla mia…io non ho descritto tutti i dettagli della mia storia ci sarebbero ancora tante cose da dire haimè….però sto male come lui, perchè soffrire per amore porta a tutti lo stesso tipo di sintomi. Anonimo spero di risentirti presto, non arrabbiarti così..:-)

  10. 10
    DENISE -

    ciao
    sono stata lasciata con sms qualche anno fa
    nn ci crederai: è stata la miglior cosa della mia vita
    dolorosa, eh..da nn respirare.. ma è stato l’inzio di un dopo decisamente migliore!!

    Secondo me
    il no contact è per te , nn verso di lei come tattica;
    per ossigenarti nella sua assenza e nel silenzio
    ora ti sembra non ci sia futuro senza lei
    ma c’è già e ti sta aspettando

    Ti auguro il meglio. Tu collabora per averlo 🙂

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili