Salta i links e vai al contenuto

Servizio assistenza 187 – una vergogna

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

86 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5 6 9

  1. 31
    silvana -

    Alcuni giorni fa siamo stati contattati da un tizio per conto della Telecom che ci proponeva di “passare” alla bolletta on line.Dopo aver espresso la mia perplessità in merito, (avevo tentato infinite volte di collegarmi ma invano),gli ho chiesto di richiamarmi di lì a qualche giorno per prendere una decisione. Ho provato ancora ma le difficoltà di accesso alla mia bolletta sono continuate pertanto alla nuova richiesta ho risposto no. Apriti cielo, il tizio poco mancava che mi desse della troglodita, che a Milano tutti hanno la bolletta on line, che avrei dovuto aderire e così via. Per fortuna che non ho aderito perchè ancora questa sera, dopo la loro segnalazione, non sono riuscita a leggerla. resterò con il cartaceo anche perchè comunque per sicurezza dovrei stampare io…e allora? Se mi gira tolgo tutto mega e non mega, mi hanno rotto dopo 35 anni di utenza in giro per l’Italia.
    grazie per l’attenzione
    Silvana

  2. 32
    sery -

    non fate l’errore di togliere il cartaceo..io l’ho fatto e non sto qui a raccontare i casini creati dal 187….e poi giusto x sottolineare a loro l’invio del cartaceo, anche se in forma minima, viene pagato quindi..la prox volta ke ti/vi kiamano x tale operazione e buono..rispondere con toni alti e minacciosi…visto ke, loro (inteso come molte ma molte persone del 187)le buone maniere le ignorano…forse xchè non ne conoscono neanche l’esistenza e il significato.

  3. 33
    giovanni -

    Oggetto: richiesta linea ADSL

    Un paio di mesi fa, dopo aver disdetto la linea con altro operatore, ho fatto richiesta di linea a codesta società optando per l’offerta tutto incluso con acquisto di computer e quant’altro.
    Dopo oltre due settimane, constatando il notevole ritardo rispetto alla settimana indicatami precedentemente, richiamo il 187 e mi risponde garbatamente un’altra operatrice che mi dice che il ritardo è dovuto alla mancanza di numeri supplementari e che non era in grado di indicarmi una data certa per l’attivazione.
    Al ché, utilizzando la linea anche per lavoro, disdico tutto e chiedo che mi venga attivata la sola linea ADSL senza null’altro, con tempi di attivazione di una settimana, massimo 10 giorni.
    Ringrazio ed aspetto altre due settimane ed oltre.
    Richiamo il 187 per avere notizie sul ritardo, mi viene detto che c’era una disdetta e che quindi bisognava fare una nuova richiesta.
    La faccio, solo linea ADSL.
    Dopo alcuni giorni mi chiama Telecom per avvertirmi che il vettore non aveva potuto consegnarmi il computer.
    (?) Ma non c’era una disdetta? Peraltro confermata.
    Ribadisco l’intenzione di avere la sola linea ADSL quanto prima.
    Passa altro tempo, richiamo.
    La risposta è che risulta tutto ma la linea non è attiva, non si preoccupi le faccio un ticket ed entro una settimana le attiveremo la linea.
    Grazie.
    Passa altro tempo, richiamo. Risponde un altro operatore, per venerdì 23 avrà l’attivazione. Richiamo il venerdì 23, le faccio un ticket, l’ho gia fatto un mese fa disdico tutto e passo ad un altro operatore. Mi dia due giorni di tempo e le faccio attivare la linea con urgenza.
    Mi convince.
    Il giorno dopo mi chiama il corriere per consegnarmi Aladino con il ruter.
    (?) Non lo voglio, l’ho disdetto due mesi fa.
    Richiamo dopo tre giorni (martedì 27 maggio ore 19,10 circa), mi risponde un ennesimo operatore dall’accento tipicamente lombardo, forse un pochino stanco.
    Espongo per l’ennesima volta i fatti, mi risponde che tutto risulta, opera un po’ alla tastiera ed aggiunge che la linea verrà attivata per il 13 giugno.
    Al ché, non potendo sopportare oltre le stesse parole dette decine di volte, ho rinunciato all’attivazione della linea.
    Per tutta risposta, molto sottovoce, sento un bel “va a cagare”.
    Per non essere da meno in termini di volgarità ho a mia volta lanciato ad alta voce un “vaffanculo a te e chi ti paga” di tutto cuore.
    Ora, il problema è nato dalla vostra mancanza di numeri aggiuntivi che senz’altro sapevate si dall’inizio ma l’avete taciuto per non perdere probabili clienti.
    E’ proseguito per il fatto che non ho mai parlato due volte con la stessa persona, anche chi aveva detto che mi avrebbe chiamato per farmi sapere non l’ho più sentito.
    Per passare poi alle procedure non certo semplici e talmente standardizzate da non prevedere alcuna altra possibilità (nel caso di specie non per colpa mia ma vostra per avermi illuso con una data di attivazione che non potevate mantenere).

  4. 34
    Antonella -

    Buongiorno, ho bisogno di aiuto. Da settimana scorsa ho la linea telefonica muta. Abito in un paesino e mia mamma è sola, io lavoro tutto il giorno e l’unico mezzo per avere contatti con lei è il telefono. La Telecom inizialmente ha detto che c’era una bolletta non saldata…abbiamo l’addebito in banca!!!! Dopo varie telefonate al 187 hanno consatato che era un problema di linea entro giovedi scorso l’avrebbero messa a posto, poi il venerdi, poi il sabato… ma ancora niente. Cosa posso fare? Mi date un consiglio? Sono pronta a scrivere a fare qualsiasi tipo di reclamo… Grazie!

  5. 35
    sonya albini -

    ciao…sono felice di leggere che non sono la sola ad avere problemi con il tel,io combatto con la telecom da qualche anno,con prodotti mai chiesti arrivati e pagati su bolletta,modem richiesti mai arrivati e pagati,contratti annullati per magia,ed ora per incanto dal 12/07/08 tiscali al posto di alice ,ma senza poter navigare!ho sped.la racc.con ricevuta di rit. il 17/07/08 ric.da loro il 21 07,mando la com alla telecom lo stesso giorno per spiegargli il fatto perchè già mi era successo nel 2007 e loro per tutta risposta mi staccano e mi addebbitano il costo.non so che devo fare,ho fornito il codice di migrazione alla telecom il 31/07/08 sperando in un loro aiuto ma non è successo niente,sono ancora senza adsl e non si capisce chi è che deve intervenire perchè la tiscali dice che è a posto e la telecom che la portante è occupata da tiscali.nel frattempo ho passato la mia estate e penso anche l’autunno al tel.a reclamare,al fax per sollecitare e non vi dico l’incompetenza,la maleducazione e la presa in giro degli operatori di tutti e due le società.morale della storia ho solo imparato che non capiscono niente e mi dispiace ma io penso che uno nella vita può fare qualunque lavoro anche il più squallido ma trovare una motivazione giusta dentro di sè per essere soddisfatto,non trattare male gli altri,e guadagnarsi lo stipendio onestamente.CMQ secondo voi,che devo fare?e non vi dico che un mese si e uno no il tel e’ muto per una settimana,che non mi hanno rimb. niente,ma che l’ultima volta mi è arrivato il pc di alice per incanto,e pensavo fosse un regalo per tutti i distacchi avuti.lo disdico anche se non l’avevo richiesto ma mi rifiuto di spedirlo.mi potete dire xchè l’hai accettato?non l’hanno lasciato a casa mia,ma da mio padre in un ‘altra scala,furbi,no?aspetto il corriere come mi ha detto il 187 ,alla fine dopo la terza rata che pago,ieri avendolo rivisto nella nuova bolletta l’ho rispedito io,consepevole del fatto che avrò problemi dato che il commerciale non comunica con l’amministrativo come anche i vari 187,devi rispiegare tutto a un romano, catanese, napoletano….sono disperata.ho mpensato ora mi tolgo tutto e mi metto la vodafone station che ne dite?anche xchè per ora navigo con una scheda tim.una mia amica dice che ne approfittano xchè non ho mai gridato e minacciato,ma sapete xchè,xchè penso che chi mi risp.è cmq qualcuno che lavoro per un capo che gli permette di comportarsi in un modo scorretto senza intervenire e quindi la colpa è di chi comanda. ciao sonya

  6. 36
    Lia -

    Bravissima. Hai proprio centrato il punto.
    Le prime vittime del sistema sono proprio i dipendenti.
    Ai capi interessano “altri” obiettivi, tra cui quello di vincere i premi.
    E i premi non si vincono certo risolvendo i “casatielli” bensì creandoli..
    E’ un controsenso, ma è proprio così.

    Quando realizzi queste cose, è sempre tardi.

  7. 37
    gabriella cantarini -

    ho sempre pagato il canone e l’adsl telecom e il traffico telefonoco ad infostrada .da dieci giorni non ho nè un servizio nè l’altro.
    i due gestori si rimpallano la responsabilità del disservizio
    vi risparmio le gentilezze ascoltate dal 187 e dal 155.
    cosa posso fare?

  8. 38
    Carlo -

    Anche io sono stato fregato dall’offerta Alice flat 7 mega superveloce che superveloce non è. Probabilmente hanno problemi di server e la velocità è estremamente variabile, non supera mai i 5 mega per inchiodarsi ogni tanto e ridurre la navigazione a meno di 56k. Sarebbe molto più onesto tenersi su standard bassi invece di promettere ciò che non si è in grado di mantenere. L’attivazione poi è avvebuta tre settimane dopo che era stata annunciata con più di tre ore complessive al telefono con operatori che non rispondevano o capivano fischi per fiaschi e due appuntamenti telefonici per l’assistenza saltati dopo due ore di attesa davanti al pc in attesa di essere contattati.

  9. 39
    sery -

    non dirlo a me …ke con una mini adsl 0.6 paghiamo come una 7mega e beffa nella beffa ..a volte come dici tu stesso va peggio del 56k…no comment…ma vista ke la telecom è l’unika ke raggiunge in mio paese mi devo star zitta….ci sono altre aziende ,ma passano sotto telecom….e quando si rompe già la telecom ci mette 15g x aggiustare le sue linee, figurati aggiustare line sue ma di altre aziende….

  10. 40
    sergio -

    vorrei tanto poter di persona non solo offendere il responsabile, se potessi, fisicamente anche rompergli il muso. ai miei genitori, 85 anni, entrambi con gravi problemi di salute, senza motivo, gli è stata tolta la linea telefonica. ho più volte telefonato al sto 187 x riattivare la linea, oltre alle lunghe attese, non vi dico quante volte ho chiamato di persona senza mai risolvere il problema, ogni volta, una novità, mi hanno persino sbagliato il codice fiscale, inserito da loro casualmente che corrisponde ad un’altra persona. mi sono sgolato per poter risolvere le due cose, ogni volta mi dicevano che avevano segnalato il problema agli addetti, mentre questi non hanno mai ricevuto nulla. come dicevo sopra, i miei genitori sono anziani ed entrambi cardiopatici, quel telefono per loro è tutto, se manca rischiano veramente. sappiano gli addetti, che se dovesse accadere qualcosa ai miei genitori, per questo disservizio, andrò anche in capo al modo a cercare il responsabile. concludo dicendo, che alcuni operatori del 187, non tutti per fortuna, dovrebbero andare a …… e qui mi fermo.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 9

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili