Salta i links e vai al contenuto

E se la passione finisce?

Salve a tutti ancora una volta sono qui, è singolare il modo in cui in questo modo scrivendo pubblicamente un problema si possono trovare validi consigli disinteressati, comunque arrivo al dunque ho 24 anni e sto insieme a lei da un anno e mezzo… il consiglio che vi chiedo di darmi è un consiglio di vita più che altro perchè sicuramente chi leggerà quello che sto scrivendo ha abbastanza esperienza per rispondere…
Cosa si deve fare quando si nota che la passione finisce? anche se tu a quella persona ci tieni, se ti ha dato quello che nessun altra ti ha mai dato, le attenzioni l’affetto e le cure che si desideravano, ma se non si prova più passione nei suoi confronti dopo cosi poco tempo rispetto ad una ipotetica vita insieme?
I problemi sono iniziati dopo 1 anno, ho notato che sessualmente le cose erano cambiate c è stato un calo di desiderio e pensavo si potesse risolvere ma non ci siamo riusciti o almeno io e sottolineo io non ci sono riuscito, non penso al sesso o alla passione come prima cosa in un rapporto ma credo sia fondamentale altrimenti alla fine cosa si diventa? fratello e sorella o 2 grandi amici intimi ma niente di più… le ho detto stiamo un pò lontani ma lei soffre e questo mi fa star male, mi dice che piange ogni sera e lei a me ci tiene tanto, ma che devo fare? ditemelo voi per favore.. non riesco a scindere l’amore dalla passione, non riesco a comprendere il confine che c’è tra essi eppure lo sento quel malessere in ogni caso, stare lontano da lei mi provoca tristezza ma anche stare con lei sapendo che non c’è più passione, le ho detto di stare un pò lontani ma lei giornalmente mi mette in croce per questo, lo sa il motivo e mi dice ma se stiamo lontani non cambierà niente ed io le rispondo che è da mesi che ci provo a farmi tornare la voglia o la passione ma qualcosa sento che è cambiata radicalmente… aiutatemi voi.. cosa fareste? che consigli mi date??

Grazie anticipatamente per le risposte, seguirò ogni vostro valido consiglio.

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

13 commenti a

E se la passione finisce?

Pagine: 1 2

  1. 1
    Francy -

    Non c’e’ amore senza passione,se vuoi prendi tempo,se ti serve per fare un po’ di chiarezza in ciò’ che desideri..pero. se per la tua lei senti un sentimento di amicizia,sentimento altrettanto bello,ma non penso che ha lei possa bastare…e’ meglio che non la faccia soffrire,stare con lei perché’ ti fa pena il vederla piangere e’ la cosa più’ brutta che tu possa fargli..ciao

  2. 2
    francesca -

    ciao matteo, non so dirti se sia passato troppo poco tempo. forse devi guardare dentro di te. lo so che è una cosa banale. io per esempio sono spesso in conflitto con il mio ragazzo, sembra proprio che non ci capiamo. ma non riesco a pensarmi a letto con un altro.anche se certe volte non penso a fare l’amore con lui, quando me lo chiede dico sempre di si….perchè mi piace. cerca solo di rilassarti. e se poi ti rendi conto che non la ami, forse è la tua prima ragazza, meglio rendersene conto ora. di certo è brutto sapere che piange, ti fa stare male. sarebbe strano il contrario. sei ancora giovane forse è solo un periodo, o semplicemente cerchi altro………………

  3. 3
    particolare -

    Ho passato un momento molto simile al tuo matteo85 e alla fine…ci siamo lasciati.
    Sembra brutto e poco romantico dirlo (specialemtne se detto da una donna), ma il sesso trascina il rapporto, senza di lui si perde interesse per l’altra persona. E’ un pò crudo, ma è la realtà dei fatti.
    Tutto gira intorno al sesso, c’è poco da fare o dire, anche l’amore con la A maiuscola!
    E se viene a mancare l’interesse sessuale…si perde colore nella coppia, inevitabile.
    Come dicevo, anche a me è capitato. La mia storia è ben diversa, sono stata con questa persona molto molto molto tempo. I primi 3 anni sono stati di passione vera, poi piano piano si è affievolita fino a sparire. Non potevo credere che questo mettesse i bastoni tra le ruote ai miei progetti di coppia, ma è stato così. E non voglio dire che a reggere un rapporto c’è solo quello. Ma è troppo importante per essere sottovalutato, specialmente se viene a mancare il desiderio dopo solo un anno!
    Credo che tu le voglia molto bene, ma che l’amore (inteso come progetto di vita insieme) sia scemato. E, se posso darti un consiglio, non trascinare una situazione che sai bene non essere più per te. Faresti del male ad entrambi. Sii sincero e abbi il coraggio di lasciarla soffrire. ma non per cattiveria, solo per farla crescere. Non puoi aiutarla in questo, è un passo che ognuno di voi dovrà fare da solo.
    In bocca al lupo.

  4. 4
    Matteo85 -

    Grazie a tutti per la risposta ho letto molto attentamente e mi state facendo riflettere molto…

  5. 5
    Sara84 -

    Ti capisco Matteo, dopo 2 relazioni (una di 3 anni e un’altra di 5) per me è sempre stato così, all’inizio ho una voglia irrefrenabile.. poi con il passare del tempo pian piano si affievolisce.
    Mi sta succedendo di nuovo dopo 5 mesi..
    Penso che sia un problema mio.. quando sento una persona mia in tutto e per tutto, non ho piu’ stimoli sessuali, anche se poi lo faccio lo stesso, ma vorrei provare la voglio iniziale, non ho mai io l’iniziativa perchè ne farai anche a meno. Non mi so spiegare perchè.

  6. 6
    bobby -

    ma secondo voi perchè scompare una passione (che è sempre stata prima presente) pur non cambiando nulla nei sentimenti? e sopratutto puo tornare la passione in un rapporto nel quale due persone si amano, stanno bene insieme e sono intimi? In tutti i matrimoni si arriva pur ad un punto in cui finisce la passione ma tutto il resto è così forte da tenere due persone vicine

  7. 7
    Personedioggi -

    Penso che la perdita di passione sia collegata alla curiosità e voglia di conoscersi.
    All’inizio c’è la poca conoscenza tra i due, quindi la voglia di conoscersi ed esplorarsi accende il desiderio ed alimenta l’interesse.
    Man mano che ci si esplora e ci si conosce inevitabilmente si perde l’interesse. Se il rapporto è basato per buona parte sul sesso questo è quello che succede. Le coppie che durano, sono quelle che hanno il giusto equilibrio tra attrazione sessuale e mentale. L’interesse intellettuale, la condivisione di idee e punti di vista aiuta a tenersi attratti.
    Da uomo posso dire che Una donna intelligente è anche una donna infinitamente bella ed attraente.

  8. 8
    Angie -

    Bellissimo il tuo commento caro “personedioggi”. Concordo su tutto perchè è esattamente l’idea che ho io sulla passione e la sua evoluzione. Per me sono parole ancora più consolanti sapendo che è un uomo a scriverle. Una settimana fa sono stata lasciata dopo un anno e mezzo perchè la passione era svanita da parte del mio Lui. Io sono una donna passionale, affettuosa e intellettualmente vivace. Lui un pò più freddo, chiuso…che non riusciva a elaborare il suo matrimonio fallito (la moglie lo ha lasciato per un altro). Voleva stare sempre con me ma non si lasciava andare. A volte percepivo una difesa nei miei confronti. È un uomo molto solo che rivangava sempre il passato. Volevo aiutarlo, l’ho ascoltato e mai pressato in nulla. Volevo dargli tutto l’amore e il calore che non aveva ricevuto prima. Sono stata sincera e generosa. Ma evidentemente non sono stata mai capita e apprezzata perchè se fosse stato così mi avrebbe amato. Adesso mi manca tanto…mi sento triste e vuota. Come una cosa posata per essere poi dimenticata…

  9. 9
    Cristina -

    Caro Matteo il problema e’ che forse ti fa paura il cambiamento che prima o poi arriva per tutti….La fase iniziale dell’ innamoramento tutta passione e fuoco e’ solo pura illusione . Dura in media due tre anni non di più poi arriva la grande trasformazione.. A un certo punto ti ritrovi davanti una persona completamente diversa da quella che avevi conosciuto ..vedi tutti i suoi difetti ..comincia addirittura a darti un po’ fastidio per quello che dice o quelli che fa ..la trovi anche diversa fisicamente e qui comincia a calare quel fuoco che prima ardeva sempre ..e ti ritrovi a non fare più l’amore come prima …Forse nn te ne stai accorgendo ma la fase cheti faceva toccare il ciello con un dito e’ terminata. Si sta aprendo davanti a te la via dell’amore ..un percorso difficile e impegnativo perche ogni giorno richiede grande responsabilità . L’amore si costruisce pezzo per pezzo …e’ come un edificio da erigere e ogni giorno metti il tuo piccolo mattone ..nella fase dell’amore l’affinita celebrale e’ fondamentale e la devi arricchire costantemente .Anche la passione fisica gioca ruolo importante ma rappresenta quel fuoco che ogni tanto cerca di spegnersi e che quindi devi alimentare con nuova legna. Certo che se hai paura del cambiamento come fanno molti presto te la darai a gambe levate per fuggire forse verso un altra situazione che ti dara’ presto tutte quelle emozioni che danno brio alla vita ..Ma cosa succedera’ tra meno di due anni? La stessa identica cosa perche’ e’ così che funzionano i rapporti se non si diventa responsabili e si comincia a crescere .. Troppe unioni allo sbando in questi tempi perche’ tutto si consuma così velocemente. Ma l’amore e’ un’altra cosa ..l’amore e’ solo per coloro che si vogliono elevare e che scelgono di rischiare ..l’ amore e’ l’investimento dell’anima.

  10. 10
    marina -

    ciao matteo, dire che cosa è l’amore è difficile in quanto è soggettivo, io proverei a ricominciare da capo, rivivendo e impegnandomi a rielabolare il nostro corteggiamento,tornando indietro al momento della nostra conoscenza.
    quindi riincontratevi nello stesso luogo, invitatevi, regalatevi momenti solo vostri e poi ognuno a casa sua, dandovi appuntamento per la prossima volta, fatelo x mesi anche se si riaccende la passione, cmq non vivete in sieme.
    se non dovesse funzionare ci sono vari centri che si occupano dei problemi delle coppie e cmq tu sei responsabile delle tue scelte non delle sue, lei è una persona adulta e se sceglie di stare con te anche senza sesso è cmq una sua scelta, quindi se a te non pesa stare con lei senza sesso e a lei neanche, non porti problemi, se invece è lei che non accetta allora è lei che dovrà decidere se rimanere o no in quella relazione.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili