Salta i links e vai al contenuto

Ho scritto in un altro forum ma non mi hanno calcolato, spero in voi

Lettere scritte dall'autore  Uffy

Salve a tutti! Sono una ragazza di quasi vent’anni che non ha più voglia di andare avanti, voglia di continuare a provare sentimenti, che si rivelano sempre fallaci, voglia di sperare nel futuro, che ormai mi appare come una gigantesca buca di sabbie mobili che ti succhia e ti inghiotte senza lasciarti via di scampo.
Dopo più di due anni passati tra antidepressivi, ansiolitici e sonniferi, a causa della mia insonnia e poi degli attacchi di panico, ce l’ho finalmente fatta a ribellarmi alla dipendenza e a riprendermi la mia vita e il mio corpo. Almeno così credevo perché adesso che é un po di tempo che non prendo pasticche, sto cominciando a pensare w a sentire che.forse ne ho ancora bisogno. Avevo cominciato a sentire la vita nelle mie vene, avevo cominciato a ribellarmi al dolore e a ragionare in modo diverso pensando che la vita va vissuta per chi lo merita. Ma adesso, se guardo al futuro riesco ad avere solo paura e sfiducia, soprattutto in me stessa. Mi sento un’incapace,anche perché molte persone che mi sono intorno mi ritengobo tale. Mi sento vuota, privata di ogni speranza ed energia. E a vent’anni non avere né speranza né sogni é grave, me ne rendo conto.ma io non riesco più ad andare avanti.quando mi guardo allo specchio vedo solo una nullità, perché sono comunque abituata ad essere chiamata brutta e stupida. Alle scuole mwdie ero lo zimbello di tutti i ragazzi mi venivano vicino e mi dicevano “ma non sai.che sei bruttissima” e ridevano in gruppo.alle.scuole.superiori ho avuto una brutta delusione e stalking da parte dei.compagni di classe. E per ultima ciliegina sulla torta c è lui, questo ragazzo che amo da due anni, con il quale sono stata insieme ma che non mi ha mai trattata bene o rispettata, forse per la divergenza di culture forse perché un rumeno non puo amare mai un italiana o forse perche sono io che sobo sbagliata io o non lo so. Comunque mi ha tradito nonostante gli avessi dato tutta me stessa. Ho anche perso la verginità con lui, ennesimo errore della mia vita, ma x lui sono stata sempre una incapace, non gli sono mai bastata. Adesso é fibita xk ho scoperto che chattava cob altre su internet e per tante altre cose, perche io voglio una famiglia lui non vuole impegnarsi vuole vivere alla giornata e vuole tornare al suo paese e io non ho mai fatto parte dei suoi sogni. Ma nonostante tutto io continuo ad amarlo. Lui mi chiama di tanto in tanto per vederci ma precisa che non vuole niente che ormai tra noi é finita e che vuole solo vedermi e basta. Non so come fa a ignorare in questo modo i miei
Sentimenti. Io non so cosa vuole da me ma ho paura di perderlo.ho paura di non vederlo più…lui mi ha preso tutto ma so che non meritavo di più non merito di piu…e non riesco più ad amare la vita a credere nell amore o che da qualche parte troverò un giorno la persona per me. Sono vuota e senza speranze mi sento una poco di buono che merita solo di essere portata a letto e dimenticata. Non desidero più niente…odio me stessa e la mia vita e non so più che strada prendere. Ho bisogno di aiuto, l ultima occasione per non abbandonarmi poi…credo cge non mi rimanga altro che il suicid

L'autore ha scritto 7 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Ho scritto in un altro forum ma non mi hanno calcolato, spero in voi

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

20 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Cricom -

    Ti capisco benissimo, ci sono passata anche io. Diciasette anni fa ero lo zimbello della classe. Mi prendevano in giro per la mia brutezza, per la mia timidezza e per il modo in cui mi muovevo, senza contare che tutti avevano capito che avevo una crisi di identità. Ero completamente sola, anche perchè a casa non raccontavo nulla (mi vergognavo troppo). Ora, a distanza di anni, ho capito che se allora fossi stata come sono ora, avrei vissuto la mia adolescenza più serenamente. Ho capito che tutto dipende da noi, da come ci poniamo. Se ti prendono in giro tu ridi, fai la simpatica oppure l’altezzosa. Se ti vedono brutta e ti senti brutta, prenditi più cura di te stessa, ma soprattutto, prenditi cura della tua anima. Si può essere bellissimi ma vuoti di spirito e si può essere meno belli, ma avere dentro di sé un energia tale da smuovere il mondo. Se non ti vuoi più sentire inutile fai qualcosa che veramente ti piace e in cui riesci bene. Io, ad esempio, una volta finita la scuola, mi sono dedicata al teatro e, credimi, mi ha aiutata tantissimo. Con il teatro sono cresciuta, maturata. Da brutto anattroccolo timido e sprovveduto sono diventata un cigno, più sicura di me. Ho iniziato ad apprezzarmi di più e di conseguenza anche gli altri hanno cominciato ad apprezzarmi. Devi prima amare te stessa se vuoi che gli altri ti amino. Per quanto riguarda quel ragazzo, vedrai che poco a poco lo dimemticherai. Dai tempo al tempo. Prima di buttarti in un’altra storia fai un lavoro su te stessa. Se non vuoi essere usata, non concederti subito, perchè il ragazzo che tiene veramente a te saprà aspettarti. Non avere sfiducia nel futuro. La vita è piena di sorprese. Te lo dico per esperienza!

  2. 2
    Gabriele -

    Ciao ho letto il tuo sfogo.

    Le paure che hai sono più che normali e comprensibili.
    Il futuro è diventato incerto e infingardo per tutti, c’è chi ne teme questa incertezza e si fa prendere dall’emotività e chi no.

    A 20 non si è falliti, ma è normalissimo essere presi da sconforto.
    La società è sbagliata, le persone sono opportuniste. Tu sei una persona normale.

    Hai dimostrato una grande maturità smettendo di assumere farmaci. Non ne hai bisogno. Sono altre le persone che ne hanno bisogno.

    Viviamo in una società nella quale il furbo è visto di buon occhio, quindi persone come te, che hanno dei principi vengono maltrattate.
    Non disperarti e al contrario si orgogliosa di ciò che sei.

    Sei brutta? Gli altri i prendono in giro? Ma dimmi gli altri si sono mai fermati a guardarsi allo specchio? No.
    Molto probabilmente lo fanno per stare nel gruppo, perchè non hanno un ‘identità.
    Non te ne curare, non ne vale la pena.

    Il tuo ragazzo? E’ un bamboccio.

    Guardati allo specchio e sorridi. Sei una persona normalissima.

    Ciao.

  3. 3
    tristezzainfinita -

    Ciao Uffy, non disperare.
    Renditi conto che ce l’hai fatta a superare la dipendenza dai farmaci e ce l’hai fatta DA SOLA!!! Questa non è una cosa da poco!!! Per quanto riguarda i tuoi compagni delle medie, che dire… provo tanta pena per loro… Quell’età infatti si chiama età della stupidera… ma certa gente poi rimane tale e dei commenti di quella gente fregatene! Sono dei poverini e basta!!! Per quanto riguarda il tuo ex ti consiglierei di lasciar perdere, perchè torneresti a stare male. Fatti forza e vai avanti! Non farti mettere i piedi in testa da nessuno! Credo che tu sia una persona molto forte e che ce la farai a superare questo momento. Non cadere nel turbine dei farmaci! Ascolta il tuo cuore e decidi cosa è meglio per te. Delle persone ignoranti e cattive fregatene! Coraggio!

  4. 4
    Uffy -

    Vi ringrazio ragazzi ma ormai.sono come ossessionata da lui ho un peso sulla testa che mi impedisce di.andare.avanti e superarla. @Cricom, io non ho.nessuna voglia di cominciare un altra storia..poi con chi??non conosco.nessuno. e comunque sono.troppo.sfiduciata. più vado avvanti più capisco.che nell amore l’ unica cosa.certa é il sesso. Non c e nient’altro. Io.non so davvero cosa fare.mi sento persa, imbavagliata, rapita da me stessa. Comunque i miei ex compagni saranno ank degli stupidi x cui provar pena, ma io sono qui a soffrire mentre loro si divertono là fuori nelle loro.vite perfette, perke.sanno.cosa vogliono.
    E comunque nessuno vuole me

  5. 5
    Gabriele -

    Ciao.

    Non esistono vite perfette; esistono vite vissute, come la tua e come tante altre, e vite non vissute.
    La perfezione non appartiene all’uomo, poichè è un essere fallibile.

    Detto ciò, ti consiglio di non pensare di essere invisibile, perchè spesso ci sono persone che ci vedono, ma non hanno mai il coraggio di rivelarsi.

    Devi prendere coscienza di te stessa e una volta fatto, inizia a conoscere altri ragazzi.

    Non siamo tutti così, non generalizzare, perchè non tutte le ragazze sono facili e tu lo testimoni.

    Ti saluto e ti abbraccio.

    Ciao

  6. 6
    Uffy -

    Gabriele grazie. Ma ora come ora sono troppo sfiduciata nella vita..credo che non troverò mai nessuno che mi ama e vorrei credere che c e qualcuno che si nasconde nell ombra e che prova qualcosa x me ma non é così. Lo so per certo.

  7. 7
    Gabriele -

    Ciao uffy

    Ci sta che sei sfiduciata, ci sta che è come se tu fossi dentro una barca, con i remi dentro, che galleggia nell’oceano senza avvistare la terra, in balia delle correnti.
    Ci sta…

    Ma attenta, perchè potresti avvistare la terra, o qualcuno potrebbe anche venire in suo soccorso.

    Un ragazzo che ti ama c’è, magari non arriverà subito, ma c’è.
    Lo saprai, perchè il tuo istinto femminile, si sicuro non sbaglierà.

    Come vedi ci sono anche bravi ragazzi, no? 😀

    Un sorriso.

    Ciao

  8. 8
    Uffy -

    Ci sono ma non per me. Io merito solo di essere giudiicata e derisa dai ragazzi

  9. 9
    Gabriele -

    Ciao Uffy.

    Quello che scrivi è ingiusto nei tuoi confronti.
    Non meriti nulla di tutto ciò.
    Devi solamente incontrare un ragazzo che ti prenda per mano e che man mano ti faccia capire che è degno della tua fiducia.

    Attenta puoi essere criticata, nelle dovute maniere, ma non derisa.
    Mi sa che conosci solo pezzenti e farabutti, ma non per questo devi avere una pessima opinione dei ragazzi.

    Abbi fiducia nel prossimo, non essere così negativa.
    Io più di così non posso fare nulla. 😉
    Posso solo aiutarti e ascoltarti quando ti sfoghi, cercando di aiutarti.
    Come vedi non sei invisibile, e sopratutto non siamo tutti così.

    Un abbraccio.

    Ciao.

  10. 10
    immacolata -

    sono una ragazza di quasi 20 anni, ke non ha più voglia di andare avanti. Sembra iniziare così la tua lettera, vero? No, cara; alla tua età, già le cose sono difficili, poi anke tu, ti porti sfiga! No non ci siamo, ragazza mia! Le amiche, sono sempre invidiose. Il ragazzo tstraniero! Stendiamo un velo sopra gli stranieri. Non che sia razzista, ma ne ho sentite dire tante su di loro! Lascialo perdere! Ci sarà certamente una personb, che ti accetta, brutta e come sei, perchè in te, troverà una persona intelligente e soprattutto a dare e a ricevere tanto amore! Buona fortuna, cara.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili