Salta i links e vai al contenuto

Quanto la amo ..

Lettere scritte dall'autore  Psy2345

Ciao a tutti, sono nuovo da queste parti, scrivo per lasciare andare un po’ di emozioni negative di questo periodo, e trovare un po’ di conforto ..
Ho 26 anni e da 5 mesi la mia (ex) ragazza coetanea mi ha lasciato dopo 7 anni. Eravamo andati a convivere da circa 2, le cose mi sembrava andassero abbastanza bene se non fosse che nell’ultimo mese erano sopraggiunte un po’ di incomprensioni e un po’ di monotonia all’interno della coppia. Mai grandi litigi e mai problemi di natura superiore alla normalità, io ho avuto dei problemi sul lavoro ed ero un po’ nervoso ultimamente, sinceramente ho sempre cercato di migliorare lo stato economico per poterci permettere di vivere al meglio, e di mettere le basi per una famiglia, ciò che sognavamo da un po’ di tempo entrambi. Siamo sempre stati molto affiatati perciò non avevo dato tanta importanza ad alcuni segnali, errore mio forse, il fatto ad esempio che avevamo quasi smesso di uscire, ma credevo che dato il rapporto che avevamo le cose sarebbero tornate alla normalità. Nella nostra relazione c’è sempre stata stima rispetto amore complicità e visione del futuro comune. Avvolte, e mai come stavolta, sono però venuti a mancare il dialogo e la comprensione, abbiamo innalzato dei muri e poi ci siamo trovati di fronte ad una montagna. Nel giro di pochi giorni lei è diventata totalmente fredda fino a dirmi di non amarmi più, e di non credere più in noi , di non provare le cose che provava prima, un classico insomma.
Io le ho detto che dopo tempo e con il crescere avvolte i sentimenti possono variare, che ci sta, che siamo umani, è che è normale fermarsi avvolte e riflettere se la direzione intrapresa è quella giusta. Lei comunque rimane ferma sul suo punto di vista e tira dritto. Io ovviamente spezzato e devastato da tutto ciò cerco di farmene una ragione, le dico che rispetto comunque i suoi sentimenti e mi faccio da parte. Nei primi periodi mi chiamava tutti i giorni per sapere come stavo, avvolte con scuse banali o dicendomi che se avevo bisogno di lei ci sarebbe stata, evidentemente si sentiva in colpa.. manteniamo i contatti per un po’ fino a quando dopo un po’ di tempo ci rivediamo per parlare.. mi dice però che sente di aver preso la decisione giusta e di non sentire particolarmente la mia mancanza, che il nostro rapporto era diventato noioso e che voleva altro. Mi chiede se fossi sempre innamorato di lei e le dico che non lo so, dato che la delusione in quel momento aveva preso ogni parte di me. A questo punto le dico allora di chiudere e di voltare pagina, seppure a fatica. Passano pochi giorni ed era il mio compleanno, neanche gli auguri.. dopo un paio di settimane ricomincia a cercarmi e ci rivediamo per parlare di questioni burocratiche.. passiamo un bella serata insieme chiaccherando del più e del meno e ristabilendo una sorta di contatto, e così per un altro paio di volte. Poi da lì il niente, non si fa più sentire, la cerco io dopo un po’ e risponde fredda e vaga. In questi mesi ho provato tantissimo dolore, rabbia e frustrazione, mi sono chiesto quali fossero le mie responsabilità ma senza trovare risposta, non capisco come sia possibile che persone con le quali abbiamo condiviso tanto diventino quasi estranee, non riesco ad accettarlo, e non riesco a credere alla facilità con la quale mi abbia scaricato. A me manca tanto coraggio, il coraggio di voltare pagina davvero e pensare solo a me, di dare valore solo a me stesso e di pensare che la vita sia bella lo stesso anche senza di lei. Vado avanti, faccio la mia vita, ma quando rimango da solo con i miei pensieri mi tormento, e l’unica cosa che vorrei è stare con lei. Ci eravamo lasciati 4 anni fa con le stesse dinamiche per poi tornare dopo un mese con lei che diceva di aver sbagliato, e la perdonai, e non posso credere che sia successo ancora. Mi prometto che stavolta non mi farò prendere ancora in giro ma so di essere debole, e che se lei volesse saprebbe come farmi cadere in tentazione. Sto frequentando altre ragazze, ma lei è il mio punto debole, mi manca come l’aria e ci sono dei momenti in cui vedo tutto nero e mi sembra di non trovare una soluzione. Ho smesso di parlare di lei ad amici e parenti, mi dicono solo che non fa al caso mio e che non mi merita, mi dicono di dimenticarla e mi si accende un fuoco dentro solo al pensiero. Pensano tutti che io stia bene adesso, perché è quello che do a vedere, ma non è così. So che passerà, che il dolore lascerà spazio a qualcosa di nuovo, ma ad ora vorrei solo averla qui per parlarci sentire la sua voce e dirle quanto la amo e quanto la desidero, provo un’attrazione paurosa per lei, e abitando in una piccola città ci incrociamo spesso, quando capita ci salutiamo e parliamo del più e del meno, ci guardiamo come se da un momento all’altro ci dovessimo baciare.. come se ci volessimo entrambi ma per orgoglio nessuno prova a fare niente, sento che anche lei prova ancora molto per me ed ho paura sia di ricascarci e riprovarci, ma anche paura di doverla dimenticare. Non riesco, probabilmente perché non lo voglio, a mettere un punto, la sua immagine è fissa nella mente 25h su 24h ed è difficile.. non so come fare, avvolte penso di chiamarla e dirle tutto quello che provo, che quando mi ha chiesto se la amo le avrei voluto dire di sì, e che è la persona a cui tengo di più in vita mia.. penso che potrebbe farmi stare meglio, ma rimango immobile.. pietrificato ormai dalla paura di fare qualunque cosa e di muovere un passo in qualsiasi direzione. Mi piacerebbe sentire i vostri pareri e commenti, e avere qualche spunto di riflessione.. grazie dell’ascolto ☺️

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi: Quanto la amo ..

Altre sul tema

Altre nella categoria: amore

3 commenti

  1. 1
    white knight -

    Una delle principali cause di separazione è il c.d. “growing apart”, ossia il crescere separatamente a livello emotivo/esistenziale, tacitamente, spesso in maniera passivo-aggressiva.
    Finchè uno dei due sbrocca o, come spesso accade, interviene l’altra principale causa di separazione, ossia le horns Y_Y (e la riscoperta della propria sessualità). O in generale, il riemergere delle proprie necessità emotive-passionali-sentimentali che un rapporto ormai stantio non può più (oggettivamente) soddisfare.
    A fronte di queste considerazioni
    che tu sia colui che tronca o colui che viene scaricato, che tu sia colui che tradisce o il “Little Bighorn”, la prospettiva di voltare pagina diviene una benedizione.
    Se poi hai a tiro altre ragazze, beh, quella è la vita futura che ti chiama: se non cogli l’occasione sei un pistolone e meriti di essere perculato dalla tua ex.
    Good Luck & Stay Strong Always.

  2. 2
    Psy2345 -

    So che hai ragione @white knight, sto cercando di cogliere tutte le occasioni che la vita mia sta mettendo davanti , come ho sempre fatto, avvolte non è facile guardare al passato, perché quello, inevitabilmente prima o poi torna a galla. Ed è per me ancora difficile convivere con le dure verità che mi si sono presentate. In cuore mio l’amore per questa persona non smetterà mai di esserci. Come hai detto te siamo cresciuti insieme, ed ognuno sta diventando una persona diversa da ciò che era.

  3. 3
    MisterT -

    Hai 26 anni quindi tutto il tempo che vuoi per rifarti una vita con una nuova compagna…con la tua ex vi siete messi insieme da giovanissimi e questo molte volte non aiuta perche da una parte o dall’ altra crescono i rimpianti per non aver vissuto la propia giovinezza appieno dato che ci si passa solo una volta nella vita. Ormai non devi fare altro che iniziare a voltare pagina e metterci una pietra sopra

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili