Salta i links e vai al contenuto

Problema “là sotto”

Buonasera volevo fare una domanda.. ho un blocco sessuale con la mia ragazza.. sono vergine.. almeno mi spiego meglio.. riesco ad avere tranquillamente l’erezione nei preliminari però prima della penetrazione mi si “floscia” scusate il termine.. o altrimenti la stessa cosa dopo poco che sono dentro.. aiutatemi.
Grazie.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria:   - Sesso

4 commenti

  1. 1
    ste -

    semplice ansia, io ci sono passato all’inizio. non riuscivo manco ad infilare il preservativo. 1) ho cambiato ragazza, tra noi non c’era una grandissima intesa 2) ho smesso di pensare di dover fare una grande performance

  2. 2
    Rossella -

    Ciao,
    io penso che il nostro rapporto con la Natura sia cambiato, e che quindi si neghi la forza primordiale dell’istinto inteso sia come energia vitale connessa all’eros che al bisogno d’amare. Anche un uomo educato ai sentimenti, il cui è istinto è stato sublimato da un codice di comportamento che lo porta ad incanalare la forza della natura nella vita civile ed intellettuale dovrebbe vivere in maniera consapevole gli impulsi che lo dominano e potrebbero renderlo insoddisfatto in altri ambiti della vita, dal momento che l’impulso amoroso è sempre erotico. Quando mi capita di visionare filmati in cui le coppie si confrontano su questo tema emerge quasi sempre un punto di vista femminile. Quantomeno è quello che prevale. Solo femminile o solo maschile. Dipende. No, si tratta di uno spaccato di vita nel quale non mi riconosco perché ritengo che anche la pornografia riduca l’eros ad una scoperta gioiosa. Questa maliziosa sensualità nell’uomo mi disorienterebbe. Infatti non nascondo che non me la sentirei di assumermi delle responsabilità in un mondo in cui non esistono principi fermi che mi mettono in condizione di orientarmi nello spazio senza ricercare la saggezza naturale in ciò che ci circonda. L’interesse è sempre esistito, per cui non è possibile contare solo su di noi. L’uomo che cattura la mia attenzione m’invita a credere nella sua virilità. Non m’interessa la virilità dell’uomo in generale.

  3. 3
    Rossella -

    […]Non mi confronterei con lui su situazioni ipotetiche perché essendo coinvolta mi arrabbierei, più che altro, ma non mi sentirei rinfrancata dal pensiero che nella vita lui non potrebbe mai fare determinate cose, perché addirittura non sarebbero alla sua portata. Probabilmente non riuscirebbe a razionalizzarle perché è un uomo delicato e rispettoso che si è costruito un’identità personale e sociale che lo porta ad identificarsi nei valori in cui crede e ad esprimersi in assoluta libertà senza limiti o coercizioni fisiche che potrebbero rendere il suo corpo un mero strumento di piacere. In quel caso non riuscirei comunque ad essere serena perché la mia parte logico razionale la vivrebbe come una limitazione, dal momento che il mio desiderio è qualcosa che va oltre i sensi. Non mi riconoscerei in quell’immagine di me in maniera integrale. Purtroppo è così.

  4. 4
    Solnze -

    Capita, specie all’inizio.
    Scusati per l’inconveniente e riprovate dopo qualche ora o giorno.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili