Salta i links e vai al contenuto

Ho perso l’amico più importante che avevo

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti, sono qua per raccontarvi la mia storia. Il mio migliore amico si chiama Alessandro ed è sempre stato la persona più importante per me. Ci conosciamo da 12 anni e le cose tra di noi sono sempre andate a meraviglia. Passavamo intere giornate giornate da soli io e lui e ci raccontavamo ogni cosa. Quando si è fidanzato ha cominciato a trascurarmi un po’, cosa che però potevo capire, era normale.. La sua storia con questa ragazza è durata due mesi. Quando si sono lasciati lui stava molto male,e io ho sempre dimostrato di esserci per lui, però lui era molto vulnerabile e mi trattava spesso male, e finivamo a litigare. Quando si è messo con questa nuova ragazza mi considerava sempre meno, ora si sono lasciati. Ma i mesi vanno avanti e le cose tra me e lui sono sempre messe peggio, e io sto male. Piango in continuazione perché ho perso una parte troppo importante. Continuo a parlarci ma lui mi dice che non vede tutta questa distanza, anche se non chattiamo da mesi ormai, e quando usciamo in compagnia ci salutiamo a malapena. Avete qualche consiglio da darmi? Sto veramente male..

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia

5 commenti

  1. 1
    veneranda -

    per esperienza personale consiglio di lasciare stare gli alessandri che chattano:)

  2. 2
    Valentina -

    Cioè? Perché?

  3. 3
    Valentina -

    Comunque sono qua per aggiornare la mia situazione in merito a questo a chiunque interessasse. Abbiamo chiuso definitivamente ogni rapporto, lui ritiene di non avere più bisogno di me e di essere perfettamente in grado di vivere senza di me. Ora, io cosa devo pensare? Con chi sono stata migliore amica in 12 anni? Con uno che mi dice che non ha bisogno di me? -.-

  4. 4
    Zell -

    Ehi ciao, guarda che a me è successa più o meno la stessa identica cosa, con questo mio amico abitiamo nella stessa casa, anche se ormai si è trasferito da lei, ma ancora questa è casa sua, dopo un periodo in cui si era allontanato è tornato ad essere quello di sempre!!!!!!!! Torniamo al tuo caso, sia che lui decida di pentirsi o no, questo ti potrà servire, in un caso perchè ripenserà a tutto quello che hai fatto per lui (è quando uno sta male e una persona gli sta vicino avra con questa un legame indissolubile) e si renderà conto di stare perdendo un grande amico/a, in un altro caso sei stato/a solo tu un poco ingenuo (o ingenua ancora devo capirlo) a dare un posto importante nella tua vita ad una persona che non lo merita!!!! In ogni caso quello che puoi fare è essere come sei sempre stato/a e non modificare il tuo modo di fare, fino a quando non ti romperai di lui, e non te ne fregherà più nulla!!!!! Ciao ciao e in bocca al lupo per tutto!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Francesco.

  5. 5
    Valentina -

    Innanzitutto sono una ragazza 🙂 Per il resto è passato quasi un mesetto e ancora la situazione è ferma li. Comunque concordo in tutto quello che hai scritto tranne che per una cosa: non si può dire che sia stata io l’ingenua, perché in tutti questi anni lui mi ha sempre dimostrato tanto e mi è sempre stato vicino in ogni momento. Ed era quindi ovvio che io mi fidassi di lui, il nostro rapporto era una vera Amicizia con la A maiuscola. E il bene che ci volevamo(e che anche lui mi voleva) era indescrivibile, quindi magari si può dire che io sia stupida ora, a perderci ancora tempo, ma non che lo sia stata prima. Comunque grazie dei consigli 🙂

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili