Salta i links e vai al contenuto

La ragazza che avevo al mio fianco mi ha lasciato per l’ex

Ciao, mi chiamo Paolo e ho 26 anni. Non avrei mai pensato di arrivare a scrivere su internet e cercarvi conforto per una situazione spiacevole..ho sempre pensato che fosse patetico farlo, o forse non ne ho mai sentito il reale bisogno. Ho amici e conoscenti, una famiglia sulla quale posso contare. Eppure eccomi qui.
Mi sento a pezzi, il mio cuore ha smesso di battere. Non ho il benchè minimo stimolo per continuare a respirare, vorrei realmente addormentarmi e non svegliarmi più. Sono stato lasciato circa una settimana fa da una ragazza di tre anni più giovane di me, alla quale avevo dato tutto. Premetto che la mia non era la prima storia d’amore: non sono un uomo navigato, ma ho avuto diverse esperienze, con le più svariate ragazze e tutte di differente importanza. Con lei sapevo, o meglio credevo, di potermi fidare. Mi aveva dato modo di farlo, dai suoi discorsi, dai suoi occhi. Io leggevo nei suoi occhi, ma ho letto male. Arrivava da una storia di quasi tre anni, nella quale aveva capito cosa significa amare; bastava che vivesse lui, parole sue, e il resto era il nulla. Lei viveva per lui. Si conobbero ai tempi delle superiori; era il suo primo vero amore. Ma finì, dopo quasi tre anni, perchè sapeva di non potersi appoggiare a lui. In sostanza, lei nella storia mise 100, lui 50.
Quando ci incontrammo, in università, uscivo da una relazione lunga e travagliata, che mi fece soffrire come un cane: come lei credevo nella persona che avevo al mio fianco e nella nostra storia, vivevo per quell’amore. Poi dopo tre mesi la incontrai, parlammo, uscimmo e ci innamorammo, io, almeno.
Dopo un anno, intenso, con litigi, certo, ma tante cose belle, i primi dubbi: aveva rivisto il suo ex ragazzo, di nascosto. Non accadde nulla di compromettente fra di loro, e di questo mi fido perchè non è una ragazza stupida. Era ancora legata a lui, e voleva capire di che entità fosse quel legame. Dopo un periodo lungo due/tre settimane tornò da me, dicendomi tutto, e mi giurò che era sicura e consapevole di voler stare con me.
Ed eccomi qua, a due anni da quel fatto, a tre, quasi, da quando la conobbi. Abbiamo avuto alti e bassi, come normale credo, ma ho sempre pensato che fossimo felici; per fare un esempio, una settimana prima di lasciarmi mi ha detto che si era pentita di non aver preso casa a Milano (dove studiamo entrambi) con me. Se devo definirli all’interno di un quadro generale sono stati tra gli anni più belli della mia vita.
Ma ora sono qui a piangere. Dieci giorni fa ha rivisto il suo ex. Tutti i dubbi che mai sono scomparsi, che le sono rimasti dentro tutto questo tempo e che ha sempre cercato di reprimere le sono usciti di colpo. Arriva alla conclusione che con lui era 100, con me 50, tornando all’esempio di prima. E’ sbagliato fare paragoni, ma andateglielo a spiegare. Sente di essere legata a lui, ancora. E sa che a me non ha potuto/saputo/voluto darmi quello che poteva. Oggi, poche ore fa, di tutto quello detto finora c’è stata una conferma, rivedendola e parlandole.
Ho amato sopra tutto e tutti una ragazza che per tre anni è stata con me sapendo che in fondo era ancora legata al suo ex. Ho una molte domande da fare, ma una su tutte mi tormenta: tornerò ad amare qualcuno? perchè vi assicuro che ho paura di non riuscire più a farlo.
Grazie per l’attezione, e scusatemi se sono stato prolisso.
Paolo

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento a

La ragazza che avevo al mio fianco mi ha lasciato per l’ex

  1. 1
    Saretta -

    Si tornerai, tornerai ad amare con un bagaglio di esperienza in piu’ tra le mani che ti dara’ la possibilita’ di soffrire meno, perche’ ora sai che la donna che vuoi al tuo fianco deve essere libera, mentalmente intendo, deve essere pronta per avere una relazione e per amare completamente, la donna che devi cercare e che troverai sara’ una donna che ha gia chiuso tutte le porte del passato, e che ha tenuto dal passato solo le cose che gli sono servite per crescere! e quando la troverai sara’ difficile ma tornerai ad amare perche’ solo quando la troverai ti setirai al sicuro!!!
    Per la tua storia mi dispiace ma e’ cosi, se non aveva chiuso con il passato era normale che prima o poi sarebbe tornato e lei per non avere nessun rimpianto avrebbe riprovato!!! Nella sua testa c’era sempre quel punto di domanda su come sarebbe stato se… e anche se stava con te quel punto di domanda restava, perche’ ha deciso di lasciarlo ma non lo ha lasciato veramente.
    Lei avrebbe dovuto restare sola, chiudere definitivamente e ricominciare con te, invece da “vigliacca” ha provato sulla tua pelle e quando lui…
    Mi spiace, davvero!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili