Salta i links e vai al contenuto

Penso di farla finita, ma non so ancora…

Lettere scritte dall'autore  marmassa

Ho 37 anni, laureato, ora prendo la seconda laurea, ho molti interessi, ed ho intrapreso lo studio delle lingue straniere. Vorrei levarmi da questa vita perchè tanti mi dicono troppi titoli e, pertanto niente lavoro. Apputno!!! sono penalizzato. Non trovo niente in quanto non ho un lavoro, inoltre, sempre per la conseguenza non ho la ragazza.
Anche questa sera, sono uscito con un mio amico il quale ha portato una sua amica, ma essa è la sua nuova ragazza. Ho fatto la figura del reggere il moccolo alla candela.
Pertanto dico: avere titoli, sentirti diri tutti i giorni, sei un bravo ragazzo, vedrai che prima o poi ecc.. ecc. perchè sarebbe lungo l’elenco, ma ne vale la pena di vivere? Io dico di no!!!
Avevo provato a suicidarmi con la macchina, i mei non sanno di questo fatto, sulla strada avevo trovato un frate il quale si era messo a pregare. Ho fallito anche in quella occasione.
Pertanto dico che bisogna essere fortunati per suicidarsi, perchè se trovi gli ostacoli anche in questo campo, non fai parte né della così detta “Società civile” n* delle “persone che tentano di suicedarsi” in quanto sei escluso da tutto. Non sei accettato dalle ragazze, non sei accettato quando presento domanda, è ovvio che parlo di me così se qulcuno dovesse leggere la mia lettera-protesta vediami se dice l’incontrario. A parole sono buoni tutti, ma a fatti non so.!!!!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Penso di farla finita, ma non so ancora…

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

56 commenti

Pagine: 1 2 3 6

  1. 1
    Dordon -

    Non hai buttato niente nella tua vita: hai fatto quel che ti piace fare, studiare.
    Che ti fot** se gli altri ti dicono cosi, a me lo dicono tanto quanto te che alla fine mi hanno depresso e anche io ho provato a farla finita. Purtroppo non essendo un esperto suicida non ho preso abbastanza sonniferi. Che è servito? a deprimermi ulteriormente e a condurre una vita più insoddisfacente. Vuoi lavorare? Dove vivi? Non sei uno di quei laureati “con la mia laurea non mi abbasso a fare il bidello”, come dice la pubblicità “il punto di partenza non è sempre quello di arrivo”. Non voglio criticarti, vedi io gli studi non li ho potuti scegliere, non ho avuto questa fortuna, però ora sto continuando, prenderò quello stupido inutile diploma che odio, farò un lavoro che fra 10 anni mi farà morire di una malattia, [lavorare in raffineria non è il top], ma pazienza che vuoi fare? Le donne non te se pigliano se non hai soldi e non mostri loro che hai le palle. Un giorno però avrai dei figli, li guarderai e dirai “allora una cosa buona nella mia vita l’ho fatta”.
    Ecco cosa penso, un giorno avrò dei figli e loro saranno tutta la mia gioia.

  2. 2
    raffaele -

    Marmassa non tentare più di fare quelle cose, pensa a trovare una occupazione qualsiasi, fai finta di non avere studiato niente e di non avere nessun titolo, mi sembra che al giorno d’oggi ci sono troppe persone che si laureano, forse per dare lo stipendio a molti docenti.
    Questo stato in cui viviamo non mi piace, troppi burocrati, politici falsi, e preti che parlano sempre, comunque mettiti nei panni degli extracomunitari che pur di guadagnare qualcosa fanno qualsiasi lavoro, auguri, ciao.

  3. 3
    Ari -

    Ci hai messo 18 anni per la prima laurea, se fai altrettanto per la seconda puoi andare direttamente in pensione. Non vedo motivi di preoccupazione per il lavoro.

  4. 4
    Shinigami -

    X Ari: Ma che è lo prendi anche in giro? Cmq ha detto che è laureato e sta prendendo la seconda laurea a 37 anni mica la prima, è solo da ammirare.

  5. 5
    cristiano -

    scusa, hai la laurea in lingue, saprai l’inglese, cosa aspetti a lasciare l’Italia???

    vieni in UK, la vita e’ qui, li c’e’ solo la morte!

  6. 6
    Alameida -

    Forse tu non credi in Dio, ma Lui crede in te;
    Forse quel frate non era lì per caso;
    Forse Dio non vuole che ti suicidi ma vuole che tu combatta;
    Non scegliere la via più facile, scegli la via GIUSTA: combatti e prega, ogni giorno, ogni ora, ogni minuto.
    Forse il tuo destino è “la scala”.
    Sali gli scalini della vita, ma non ti abbattere; ogni scalino che superi ti rende più forte. Non chiederti quanti scalini devi superare ancora, ma sali la scala della vita con forza e speranza e ti garantisco che quando sarai arrivato alla tua meta, quando sarai arrivato alla fine della scala, non riuscirai a sopportare l’immensa gioia che proverai.

  7. 7
    mario -

    Ringrazio a tutticoloro i quali mi hanno scriito. E’ facile giudicare una persona, ma prima di iscrivermi a scienze politiche, ho frequentato per 2 anni matematica. Nel frattempo, ho passato concorsi nelle FF.AA ma, purtroppo scartato. Per questo motivo mi sono iscritto nel 1993. ed il ptimo esame è stato nel 1994.
    Lingua inglese non è il mio forte, sto studiando tedesco, russo e francese.
    ma andare al’estero così senza una méta non è semplice, ci sono anche le condizioni economiche.
    Per quanto riguarda la Fede pregare, quante ho chiesto il mio disegno ma mai risposto.Sini stanco molte volte, non ho più voglia di uscire alla domenica, vedere le coppiette, mi fà tristezza, mi sento solo.
    l’anno scorso, quando ero vigile urbano, mi facevo mettere di servizio alla domenica per passare il tempo.

  8. 8
    Pessa -

    Sei vergognoso…ci sono migliaia di persone al mondo che lottano per la vita…e tu vuoi farla finita per dei problemi del genere?
    La vita funziona così…alti e bassi, discese e salite…..si cade e ci si rialza….
    Gli ostacoli sono inevitabili….le delusioni bruciano…ma anche quando tutto sembra andare male….bisogna trovare il modo e la forza di andare avanti.
    Troppo semplice “farla finita”..come dici tu…..
    Non so se avresti mai il coraggio di buttare via la tua vita, bisogna essere davvero forti per farlo…o meglio folli….
    Fai pure la tua scelta….ma prima fatti un esame di coscienza….
    Sei un egoista….Ho perso un amico un anno fa…aveva 22 anni…aveva ancora tante cose da fare…tante cose in cui credere..e anche se la vita non sorrideva sempre anche a lui…sono sicura che se solo avesse potuto scegliere avrebbe scelto la vita..con le sue avversità…la vita con i suoi dispiaceri e con le sue sconfitte…!
    Non mi va di compiangerti o di assecondare la tua follia…Fai quello che vuoi….
    Dici di aver studiato molto…Ecco classico esempio in cui la cultura, a quanto pare nn è servita a molto, non ti ha di certo illuminato se ora sei arrivato a certi punti….
    Buh……non ti capisco…Non prenderla male..ok..è solo il mio pensiero….
    Non credere che io non sappia cosa voglia dire..sentirsi soli….tristi…irrealizzati……lo so…ma…così è la vita…..e i vincenti vanno avanti a prescindere!
    Ciao Pessa

  9. 9
    raffaele -

    Brava Pessa, finalmente un discorso con le palle, ti voglio bene anche senza conoscerti, così bisogna ragionare, ciao.

  10. 10
    Pessa -

    Ciao Raffaele…beh sono contenta che una volta su un milione ci troviamo d’accordo..dai scherzo. Non volevo fare la predicatrice o la saputella e spero che Marmassa questo lo capisca. Ci sono migliaia di momenti tristi e duri da superare…penso un pò per tutti….Sto passando tutt’ora un periodo davvero poco felice….ma nonostante ciò non arriverei mai a pesare anche solo per un istante di farla finita….è da perdenti, ma soprattutto da egoisti….Raffaele..un abbraccio affettuoso..Pessa

Pagine: 1 2 3 6

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili