Salta i links e vai al contenuto

Pensavo fosse la donna della mia vita e dopo 9 anni mi ha lasciato

Lettere scritte dall'autore  

Ragazzi buongiorno a tutti.
Scrivo qui perché ho bisogno di supporto.
La mia ex mi ha lasciato circa un mese fa dopo 9 anni di relazione. Io 26 anni e lei 23 anni.
Premettiamo che tutte le esperienze condivise erano le prime per entrambi: Amore, viaggi, convivenza etc.
Pensavo veramente fosse la donna della mia vita, voglio dire:
– Nel 2012 appena dopo la maturità i miei mi “obbligano” ad andare in Germania a studiare la lingua e trovare una nuova vita a Monaco di Baviera (i miei sono separati e mia mamma vive lì). Resto lì per 1 anno ma ad ogni occasione utile scendo per stare con lei. In estate fortunatamente trovo lavoro qui a Roma per una sostituzione in un Hotel, e quando stava per scadere il contratto il proprietario dell’hotel mi dice “tu da qui non te ne vai, ti ho fatto preparare il contratto a tempo indeterminato”; parlo con i miei e gli dico che in Germania non ci torno più così siamo tutti felici: io lavoro qui in Italia e posso stare con lei.
– Nel Novembre del 2014 i genitori di lei (la mamma è americana) dato che qui in Italia la crisi si fa sentire decidono di portarla contro la sua volontà in America. Pensavo fosse finita, poi il giorno di Natale del 2014 mi scrive e mi dice che ha fatto il biglietto per tornare e che a Gennaio sarebbe tornata da me.
Nel Gennaio del 2015 lei torna e passiamo altri 4 anni fantastici. Litigate ce ne sono come in tutti i rapporti. Rispetto quello sempre.
A Giugno di quest’anno (2019) dato che io avevo comprato casa dovevo effettuare il trasloco lei mi dice: a casa tua mandaci tuo padre e dato che devi fare il trasloco trasferisciti da me (lei vive con sua sorella).
Da lì sono iniziati i problemi: era come se la convivenza avesse trasformato l’amore in un rapporto piattissimo. Premetto che io ho un grande senso autocritico, so che negli ultimi 3-4 non le saltavo addosso, non avevo quella passione di una volta, ma pensavo che fosse solo un momento, io comunque durante l’estate lavoro molto e sembra che sono sempre chiuso in ufficio, lei ha aperto da poco la sua attività e quindi era bella presa.
A fine Settembre parto per 7 giorni per andare a trovare mia mamma in Germania. Quando torno mi sembrava tutto normale, finché una Domenica lei non si fa sentire tutto il giorno se non la sera perché aveva avuto un problema (già lì mi ero innervosito), dopo andiamo da lei e sul letto le dico: potevamo stare da me almeno non c’era nessuno. Lei non mi risponde.
Io molto indispettito sparisco per 7 giorni. In questa settimana ammetto che stavo pensando a come potesse essere la vita da single ed il vivere da solo(prima volta dopo 9 anni di relazione), mi dico, per un momento così di debolezza vuoi mandare a quel paese tutto?? Fai il bravo!!!
Passata questa settimana, ci vediamo il Lunedì sera e dopo mangiato mi dice: Devo parlarti.
Siamo andati in camera e mi inizia a dire: Sei la persona più importante della mia vita, ma ormai ti vedo come un fratello. L’amore è finito. Voglio scoprire che persona sono da sola dato che siamo cresciuti stando sempre insieme. Voglio cavarmela da sola.
Ho passato 2 settimane terribili, uscivo tutte le sere, bevevo tanto e durante il giorno non mangiavo.
2 sabati dopo, preso da un momento di debolezza sapendo che lei stesse da sola a casa all’ 01:30 le mando una messaggio e le dico: tra 20 minuti sono da te. Passiamo tutto il sabato notte a parlare (senza fare nulla). Qualche volta ho provato a baciarla ma diceva che non le andava.
Scottato dal rifiuto decido di sparire per un po e durante tutta la settimana non la cerco, anzi ho iniziato anche ad entrare nell’ottica di stare da solo, apprezzare i momenti morti, guardarmi un film, fare un po più tardi e decidere all’ultimo se voglio uscire o starmene a casa.
Sono passati 7 giorni, domenica pomeriggio lei mi manda un messaggio con scritto il sesso del bambino che la sorella ed il compagno stanno per avere. Le rispondo con il cuore.
Torno a casa, mi lavo, mi metto il pigiama e mi metto a guardare una partita per passare il tempo.
Alle 22:14 lei mi manda un messaggio con scritto: che fai?
le rispondo: guardo la tv
Lei: Sei solo?
Io: si
Lei: stiamo al cellulare insieme?
Parliamo per un’ora del più e del meno, ad un certo punto mi dice: tutti dicono che sembro più felice, che sto meglio, ma in realtà sto male, la sera non faccio altro che pensarti.
E scoppia a piangere.
Io mi metto a dirle: pensa che abbiamo passato 9 anni stupendi insieme, ma come dici tu mi vedi come un fratello.
Lei: sto per fare il danno, vengo da te per un’ora.
Io: vieni!!!!
Ci siamo visti, ci siamo saltati addosso, e l’abbiamo fatto. INTENSISSIMO.
Ieri, dopo 2 giorni mi cerca e mi dice: posso venire???
io acconsento.
Ieri sera era freddissima, ci siamo visti un film, ho provato a baciarla ma si è scansata sempre, inizia a dirmi che quella di domenica la devo vivere come un’avventura e che non prova niente, non mi ama ma mi vuole un bene dell’anima. Poi si sentiva stanca e si è messa nel letto a chiacchierare ed alla fine ci siamo addormentati assieme. 2 giorni che ci vediamo, 2 persone completamente differenti.
Prima di domenica stavo anche discretamente bene, ma adesso ho la testa che va per conto suo ed è come se quella porta che avevo cercato di chiudere lei avesse voluto riaprirla.
SCUSATE IL PAPIRO EGIZIO

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Bohemie82 -

    Chiudi. Ha un altro, o più di uno, che le ronza attorno e dopo tanti anni insieme a te voule fare altre esperienze.

  2. 2
    bob1993 -

    Grazie per il consiglio. Lei mi ha detto che più di qualcuno l’ha cercata ma lei non ci è stata. Mi ha fatto leggere tutte le conversazioni. Dice che non vuole proprio ne conoscere ne incontrare altri ragazzi. Vuole stare da sola però supportata da me. Vedendoci e passando alcune serata assieme

  3. 3
    beetlejuice -

    Se è arrivata a dirti che non ti ama più è così, anche se a mio avviso quello che a lei manca non è l’amore, ma l’innamoramento.
    Voi state affrontando il classico passaggio delle coppie che nascono durante l’adolescenza e che vanno avanti per anni, per poi giungere al punto di essere come fratello e sorella, quindi lasciarsi. Solitamente sono proprio le donne ad interrompere in questi casi, alla ricerca di nuove emozioni e corteggiatori.

  4. 4
    Golem -

    Le donne non vanno capite. Vanno amate o… lasciate. Scegli. Poi facce sapè. Però sai che mi sembra sincera quando dice di volersi conoscere visto che siete insieme da quando eravate bambini? Ha senso. Però temo davvero che lei ormai ti veda come “uno di famiglia”, che con “l’ammore” che ha in mente lei c’entra poco e niente. Certamente sogna emozioni, farfalle nello stomaco, lo struggimento dell’attesa, sai tutte quelle cose che poi un giorno le faranno dire che quello è un grande AMMORE.
    Ciavovò.

  5. 5
    Bottex -

    Purtroppo, ho già avuto modo di vedere tante volte, anche qui su LaD, che quando una ragazza inizia a mostrarsi scostante, non si fa viva per dei giorni o inizia a tirar fuori dei dubbi e delle scuse, è perché in realtà stava già tastando il terreno con un altro. Non sempre, ok, ma in molti casi è così. E qui è stato dimostrato.
    Però, anche quando questa cosa arriva più inaspettata che mai, bisogna subito mettersi in testa che è finita e punto.
    Secondo me infatti hai sbagliato. Avresti dovuto chiudere subito dopo quel fatidico “devo parlarti”. E la sua richiesta di adesso (anche ammettendo che quanto ha detto sia vero e ne dubito parecchio) è a dir poco ridicola. Io al tuo posto la bloccherei subito. A meno che tu non voglia essere il suo accompagnatore, il suo scopamico o qualcosa del genere. Sai che roba.
    Lei ha diritto di fare le sue nuove esperienze se vuole, può essere comprensibile che abbia voglia di novità, ma dovrà farle senza di te.
    Il tutto, senza contare che la vostra relazione non ha superato la fatidica prova della convivenza.
    Ripeto: io non la cercherei più. Magari chissà, fra qualche anno, quando ognuno avrà trovato la sua strada potrete essere amici. Ma non per ora.

  6. 6
    Mister T -

    Gli amori che nascono così presto il 99% per cento delle volte sono destinati a finire perchè troppo precoci e giustamente la lei o il lui di turno che lasciano lo fanno perchè vogliono fare altre esperienze quando si è nel pieno della giovinezza ( anche passare un pò di tempo a spassarsela da soli come single cosa che voi non avete mai fatto ) non te ne fare un cruccio, hai 23 anni quindi prendeti il tuo tempo per assorbire la separazione e passa oltre. Hai tutta la vita davanti a te 😉

  7. 7
    Rdf -

    Cavoli questa è nuova , finalmente una sceneggiatura mai vista ! Finalmente una storia unica nelle dinamiche e nei personaggi coinvolti

    Finalmente qualcosa in grado di smentirmi con i fatti ! Finalmente una storia che evidenzi come nella maggioranza dei casi non siano le donne a “cambiare facilmente idea “

    Che amore unico, irripetibile, Speciale, coerente e indistruttibile !

    Incredibile ! Mancava qualcosa di nuovo,grazie autore per aver condiviso questa esperienza che insegna a tutti/e noi che scriviamo in questo forum come valga La pena investire anni insieme , fare figli e comprar casa ! Che figata finalmente tutte quelle promesse “a parole” mantenute !
    Ti amo , voglio vivere con te, sei speciale, unico, facciamo famiglia insieme, mi manchi , ti penso , mi hai cambiato la vita , mi emozioni, il tempo insieme a te è magico, hai dato un senso alla mia vita

    Hahahahahahaahhahaahah si, finché non mi manderà in calore uno nuovo hahahahaha

  8. 8
    Angwhy -

    Perdonami scrivente ma 26 meno 9 mi risulta faccia 17 ( e 14 per lei), considerando che la vita media si è allungata ( e io vi auguro di arrivare a 100 anni) non pensi che parlare di donna della tua vita fosse alquanto prematuro?

  9. 9
    Rdf -

    Se ne trovano MILIARDI di confessioni IDENTICHE a questa :


    Dopo 5 anni di fidanzamento, 4 di convivenza io e mio marito abbiamo deciso di sposarci. ho sempre pensato che il nostro rapporto fosse forte, speciale, ricco di rispetto, complicità, equilibrio, molti interessi in comune, esperienze condivise.

    Lui è molto legato a mia madre con la quale ha uno splendido rapporto. I miei amici, la mia famiglia sono legati a lui.
    Qualche mese fa lo tradisco facendomi un altro: ho scoperto emozioni mai provate, incredibilmente coinvolgenti, da far dimenticare tutto.
    Innamoramento, lo so, ma cosi forte, bello, da farmi sentire desiderata, donna, al centro dell’attenzione, amata.
    Da li ho iniziato a riflettere sulla relazione con mio marito: manca il desiderio, la Passione.
    Sono mancate attezioni, sorprese. Ci siamo sempre amati e rispettati
    sento di essere al capolinea, di non voler stare piu con lui, tutti i suoi tentivi di migliorare il nostro rapporto, i gesti gentili mi innervosiscono, mi da fastidio vederlo e sentire la sua voce, mi fa ribrezzo e non mi ha fatto nulla di male”

    ahahah la Innervosiscono! Zerbinelli ciucci Sposatevi e figliatevi e compratevi casa su da bravi! Poi
    Vi meravigliate che in Islam le chiudono in casa .
    Prendetevela con me, vi raccomando !

  10. 10
    bob1993 -

    Ciao angwhy e ciao a tutti. Vi ringrazio veramente per tutti i consigli condivisi.
    Ragazzi, se lei ha un altro o no è un problema suo. Mica era di mia proprietà, poi preferisco essere lasciato per un ipotetico altro piuttosto che continuare a stare assieme ed essere stra cornuto. Per quanto riguarda il discorso di angwhy: visto da fuori ed oggettivamente parlando ovvio che si è giovani per dire staremo tutta la vita uniti. Però se non hai questa concezione quando si è fidanzati come fai a donare tutto te stesso ad un’altra persona. Se non avessi avuto questa “sicurezza” non avrei intrapreso un percorso di 9 anni. È come viversi la relazione dicendo: siamo giovani so che ci lasciamo prima o poi quindi amen.
    Un abbraccio a tutti

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili