Salta i links e vai al contenuto

La paura di amare

Ciao a tutti.
Vorrei chiederevi un’ opinione su cio’ che mi sta capitando in questo periodo. Da un mese mi vedo con una regazza che lavora nella mia stessa azienda. Io 34 anni lei 26. C’e’ stata molta attrazione e complicità sin dalla prima volta che ci siamo frequentati fuori dal lavoro (dove, comunque, non abbiamo praticamente nessuna iterazione durante il giorno perchè lavoriamo lontani e su cose diverse). In realtà lei si è spinta avanti un pò più di me all inizio. Piccole cose che pero’ io di solito considero normali solo dopo un po’ ti tempo di frequentazione. Anche se un po’ perplesso all’ inizio, ho comunque accettato poi (forse sbagliando) questa cosa perchè coumque sto bene insieme a lei e ho deciso di non mettere molti freni alla storia (parlo cose del tipo vedersi tutti i gioni, cenare un paio di volte insieme la settimana dopo lavoro..). Tutto bene fino ad una settimana fa. Dopo aver passato un weekend a casa dai genitori (viviamo all estero) mi confida al suo ritorno del suo timore di legarsi troppo a me, della paura di prendere una fregatura ecc. Io l’ho rassicurata un pò e la cosa sembra finire li. Passiamo, di comune accordo, la notte insieme. Poi in settimana invece, mentre cenavamo insieme una sera, in modo distaccato mi dice che le cose stanno andando troppo veloci, che vorrebbe rallentare un po’, che mi vede troppo coinvolto. Io, un po’ confuso, alla fine me ne vado, ci salutiamo in modo un po freddino. Da quel giorno si e’ fatta sentire sempre meno e da un paio di giorni non ci sentiamo proprio piu. Io ho deciso ovviamente di non assillarla e di aspettare. Partendo dal fatto che la considero una ragazza intelligente e seria (anche se non ci metto la mano sul fuoco, per esperienza le persone non si conoscono mai fino in fondo), che qualcosa provi per me e che sono abbastanza sicuro del fatto non ci sono altri ragazzi di mezzo, secondo voi e’ veramente credibile che questo atteggiamento dia dovuto alla sua paura di iniziare un rapporto vero? Come vi ho spiegato le cose che mi ha detto sono state abbastanza vaghe e non c’e’ stato neanche modo finora di avere un dialogo e parlare un po’ a quattro occhi di cio’ che sta succedendo. Secondo vuoi come mi dovrei comportare? Io avrei deciso di darle un altro paio di giorni per vedere se si fa sentire e, se questo non succede, di sentirla tra un paio di giorno e chiederle (senza insistere) se ha voglia di incontrarsi per chiarire la questione. Ovviamente non credo molto alle “pause” di qualunque tipo. Mi verrebbe quasi di lasciar perdere e non fare nulla continuando la mia vita di sempre che, comunque, non e’ vuota affatto 🙂 Pero sento qualcosa dentro che mi fa sentire che questa persona e’ comunque speciale…
Grazie a tutti per la vostra opinione.

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

8 commenti

  1. 1
    camy -

    mi stanno sulle scatole quelle che fanno così (e anche quelli): cioè partono in quinta per poi fare retromarcia dopo averti coinvolto! senti, mi spiace dirtelo, ma purtroppo lei si è accorta che non gli piaci così tanto come pensava. mi dà l’impressione di una che ha fatto il teatrino all’inizio (cioè è partita velocemente) perché è una che non vuole e non sa star sola, senza un partner, per cui “recita” un po’ con tutti quelli che ha a tiro, oppure semplicemente è una che non ha le idee chiare ancora (anche se ha già 26 anni). in entrambi i casi non è niente di buono, a te lei piace davvero ma lei non ti ricambia in questo altrimenti non sarebbe sparita. adesso dedicati a te stesso e spera che se lei ritorna abbia almeno le idee più chiare anche se dubito ci riesca, mi sembra una molto poco chiara in ciò che vuole.

  2. 2
    cam -

    Camy ha detto tutto… Lasciala stare!

  3. 3
    demon -

    Ben detto Camy: è una di quelle con cui è meglio non perdere tempo e forze…

  4. 4
    Cicci -

    Se c’è alchimia tra voi due, stai pur certo che sarà lei a cercarti(te lo dice una donna di 46 anni che ne ha vissute tante di situazuioni assurde),altrimenti viviti la tua vita, che come dici non è vuota…e lascia perdere, potresti soffrire molto e perderti in un abisso senza fine.

  5. 5
    enichivo -

    Grazie a tutti. Se vorrà tornare vedremo, ma non ha senso perdere tempo, avete ragione…

  6. 6
    Max (Lighthouse) -

    Forse si aspettava un “colpo di fulmine” che non è arrivato, è capitato anche a me.
    Io non so se esiste veramente questa “chimica” divina, forse si non so.
    lasciala andare, forse tornerà, ma anche no

  7. 7
    enichivo -

    Volevo farvi un riassunto. Ci siamo rivisti oggi, mi ha cercato lei. Dopo essersi scusata del suo comportamento mi ha detto di non sentirsi pronta per una relazione seria e, onestamente mi sembrava abbastanza sincera. Forse a volte le ragioni di alcune scelte, come quella di non intraprendere una relazione, sono veramente dettate da paure radicate dentro le persone stesse, non credete? Magari queste paure sono veramente piu’ forti dell attrazione verso una persona…comunque non insitero ovviamente. Anzi, credo che almeno per le prossime settimane cerchero’ di stare un po’ alla larga. Non escludo pero’ di poterle stare ancora vicino in futuro, senza pretese o troppe aspettative. Cmq come persona lei mi piace molto. Se poi queste paure spariranno magari, le cose potebbero riprendere anche tra di noi. Non credo che il mondo sia tutto bianco o nero, e sicuramente frequentero’ altre persone. Come ho detto nella lettera non si sa mai nella vita, ma in lei vedo una persona speciale autentica ma che ha veramente paura. Solo il tempo ci dira’…

  8. 8
    Vesper -

    La paura di amare…non penso esista. Mi piacerebbe perché solleverebbe anche me, ma penso che quando una persona si nasconde dietro alla storia della paura in realtà dietro ci sia un motivo molto più concreto. Alcune ragazze si aspettano il colpo di fulmine, il fuoco d’artificio…altre invece confondono l’amore con l’infatuazione…devono desiderare (ergo, devi mancargli, ovvero devi farti corteggiare, non sempre è possibile). A volte capita che uno ci prova e semplicemente non scatta niente. La paura di una storia seria non è credibile, se sei interessato veramente a qualcosa la paura non sai nemmeno che cos’è. Magari invece chiediti cosa può essere andato storto (ma senza sbatterti troppo) Il sesso andava bene?

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili