Salta i links e vai al contenuto

Ha paura dei sentimenti o non sa cosa sia amare?

Cercherò di essere conciso. A gennaio 2012 mentre studiavo in america conobbi lucia, siamo diventati amici fin da subito, un’intesa fuori dal comune fino a che ad aprile siamo finiti a letto e poi ci siamo messi insieme. Da li a poco sarei tornato in italia per 1 mese e poi di nuovo negli usa per cominciare a lavorare, senonché per problemi di visti lavorativi debbi aspettare fino a ottobre, ma per non perderla il giorno successivo alla mia laurea italiana partii lo stesso per stare con lei. Sono state tre settimane fantastiche, ma cominciarono a insorgere dei primi problemi di insicurezza sulla relazione, lei adduceva inizialmente scuse veramente stupide. A settembre dopo 2 mesi di relazione a distanza ci rivediamo in italia. I mesi estivi sono stati pesanti per la lontananza e per dei tira e molla da parte sua, e una forte decisione nello stare insieme da parte mia. A ottobre parto per l’america e ci lasciamo. Dopo un mese lei mi dice di non essere più single e di stare con un ragazzo molto diverso da me (fisicamente e come impegno nello studio, sicurezza e fiducia in se stesso). Ero sicuro fosse un modo per dimenticarmi anche se lei non se ne accorgeva. Inutile dire quanto ci sia stato male. Non riuscivo a dimenticarla. A gennaio 2013 decisi che lei non poteva influenzare così la mia vita. Dovevo uscire e conoscere altre ragazze. Spronandomi anche quando avrei preferito starmene a casa scoprii che avevo un certo “talento” pensavo fosse solo con le americane, ma poi mi trasferiscono per tre mesi in germania e anche qui funziona, anche con le italiane. Allora mi rendo conto di avere effettivamente scelta. Tuttavia mi è bastato veramente poco per capire che tutte le ragazze che conoscevo (la relazione più lunga da ottobre scorso è stata di 6 ore! ) mi davano lo stesso piacere di avere in mano un buon pezzo di carne, nulla a confronto con lucia. E non capivo perché. Nel frattempo le scrivo per dirle che insomma la pensavo e lei mi risponde che ha intenzione di lasciare il ragazzo ma ora la situazione del tizio è complicata e non vuole destabilizzarlo ulteriormente. Nel frattempo capisco anche come mai lucia è speciale per me: lei mi capiva come nessuno. I miei colleghi mi chiedono di portarli in italia a fare un giro allora colgo l’occasione per andarla a trovare. Dovevo rispondere a certe domande: 1) mi capiva veramente? 2) cosa sento a vederla? 3) è diversa dalle altre o l’ho idealizzata? 4) il nostro rapporto è speciale?
Alla fine ci vediamo, inizialmente mi sembrava di avere fatto la scelta sbagliata, non dovevo vederla o meglio non mi interessava più: l’avrei liquidata come tutte le altre (ero molto vicino a farlo). Poi rivedo la persona di cui mi sono innamorato. E prima di salutarci ci baciamo. Non sentivo un bacio vero da così tanto mi sono detto, ammetto di essere sato freddo. Poi lei si è subito sentita in colpa per via del ragazzo, salta in macchina e mi saluta. Mi manda una mail il giorno succesivo, voleva rivedermi ma non sarebbe dovuto succedere nulla. Allora dopo 2 gg ci vediamo, parliamo, ci mancava così tanto parlare insieme. Alla fine l’abbraccio e anche lei. La strada era gremita di gente e io tolsi la mano dal suo fianco e lei me la riprende e mi dice abbracciami. Poi ci salutiamo di nuovo e ci baciamo. I miei colleghi mi hanno detto : “guardando negli occhi quella ragazza ti posso dire che possiedi il suo cuore nel palmo della tua mano”; e io “lo penso anche io, credo che lei sia l’unica a non essersene accorta”.
Mi dice che vorrebbe venirmi a trovare in germania prima della mia partenza per gli usa, ma che se sarà ancora con il tizio non sarà possibile: lui è geloso marcio di me e non mi può vedere (non è così con gli altri ex). Il giorno stesso mi manda una mail dicendo che non vuole forzare le cose, così non funziona. Ha ragione, ma io non ho molto tempo e non so come fare a farle capire che quello che prova è amore. (lei mi dice che non è sicura di essere innamorata di me).
Non ditemi : “ma ti fideresti di una che tradisce il ragazzo? “. Quando eravamo amici mi ha detto che non lo ha mai fatto e che sia successo con me mi fa solo più sicuro del fatto che io e lei siamo speciali.
Non riesco a capire cosa la trattenga, cosa la spaventi, perché non mi dice. Voglio stare con te, voglio riprovarci.
Dopo circa una settimana la chiamai.
Le ho espresso la mia seria intenzione di riprovare tra noi, quanto ci tenga a lei… lei mi dice:
-l’attrazione fisica va e viene e non capisce cosa prova
-il mio cuore dice una cosa (noi) e la mia pancia un’altra
– è di certo non solo amicizia
-quando ci siamo baciati lei non si sarebbe fermata a quello
-i pensieri ora sono troppi (ricerca di un lavoro, ricerca in università appena cominciata, esame di stato)
-problema logistico (capisco la paura di una relazione a distanza, ma meglio la distanza di un’ora di volo che 14 ore! Inoltre siamo entrambi ragazzi in gamba e chissà dovre saremo in 1 anno?? Ora abbiamo la posssibilità di scegliere la direszione che la nostra vita deve prendere.

Sono più sicuro del suo amore nei miei confronti che del viceversa, immaginate!
Io non posso forzare le cose, credo che quando lei avrà il coraggio di ammettere a se stessa di essere innamorata, anche solo per un momento, tutto si risolverà per il meglio. Tuttavia non sono sicuro lei avrà la forza di farlo da sola.

Cosa ne pensate?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

7 commenti

  1. 1
    Secco -

    Mi dispiace, sono passato in una situazione simile alla tua, purtroppo quello che prova lei non è amore, solo una forte insicurezza. Se sei innamorato, ami. C’è poco da fare.
    Da come dici, i suoi dubbi su un’eventuale relazione non sono sui problemi che può causare la distanza, ma proprio sui sentimenti.
    Probabilmente lei non è sincera con te perchè ha paura di ferirti e tu ti stai illudendo. Il tuo amore ti sta facendo credere cose che non esistono.

  2. 2
    Andrea -

    “Sono più sicuro del suo amore nei miei confronti che del viceversa”.
    Bhè in realtà dalle tue parole sembra che sia tu quello perso per lei.
    Lei può fare e disfare che tu sei li in attesa. Capisco ci possa essere una grande intesa, però io la penso come secco, lei è troppo titubante per essere realmente innamorata di te, penso che per te prova grande affetto e stima, da un lato la intrighi ma dall’altro non scatta mai veramente la molla.
    Penso che dovresti iniziare a guardarti seriamente intorno. Se vai in cerca di storielle è ovvio che non troverai mai nessuna capace di darti quel qualcosa in più..

  3. 3
    osservatore -

    Diventa difficile esser razionali nei sentimenti che si prova e nelle relazioni e lei è davvero molto insicura quindi a meno che la situazione non la renda particolarmente tranquilla e senza complessità non si metterà in gioco anche qual’ora capisca che vuole stare con te.

  4. 4
    bimba -

    questo non è da sottovalutare:
    “-l’attrazione fisica va e viene e non capisce cosa prova
    -il mio cuore dice una cosa (noi) e la mia pancia un’altra”
    cioè tu non hai colpito il suo istinto, non la attrai più di tanto, altrimenti non avrebbe detto quelle parole… anche a me sembra una tua illusione che lei sia innamorata e non lo sappia… se uno/a è innamorato/a lo sa, mica ha dubbi.. si sente, ed è troppo forte per avere anche un dubbio…..
    non illuderti più, cerca anche tu di andare avanti con la tua vita come sta facendo lei, non andarle più dietro…

    p.s. anche se noi sentiamo cose meravigliose verso un’altra persona, intesa magica e quant’altro, non è matematico che anche l’altra persona senta le stesse cose… oltretutto lei a parole te lo ha detto che non prova questo forte sentimento totalizzante al 100 per cento per te…. stai attento a non proiettare le tue – e solo tue – sensazioni sulle altre persone…

  5. 5
    Luna -

    Mi auguro non sia questa pseudo tensione “romanzesca” e il fatto che in sta storia si complica pure il pane a farti sembrare cosi speciale un qualcosa che a leggere, senza offesa, pare piu’ immaturo che altro anche perche’ non avete dodici anni. Poi non e’ che lei non ti possa, per varie ragioni, piacere piu’ di altre (a cui cmq hai dato l’occasione di conoscervi lunga sei ore al massimo mentre a lei anche se dice “cavolfiore” ci cerchi dentro poesie…) perche’ le persone che ci colpiscono a livello piu’ profondo non crescono come funghi dietro ogni angolo… Quindi se sei preso di lei e cerchi una che debba colpirti subito di piu’… “ho un certo talento” “le ho liquidate” “pezzo di carne”… Ho capito il senso ma forse anche tu idealizzi fortemente lei e sei un po’ cinico col il resto quanto lei e’ un po’ cinica con te quando nel suo yoyo e’ in fase down… Non e’ scritto da nessuna parte che lei debba essere innamorata di te anche se le piaci… Cio’ che mi inquieta (son cmq affari tuoi, in senso buono, ovviamente) e’ che anche se dice no o non so tu vuoi leggerci “in realta’ e’ si”. Non dico che ti prenda per forza volutamente per i fondelli ma forse ti converrebbe non cercare un sottotesto diverso in ogni cosa che dice e non dare per scontato che esista solo me ne frego/ti adoro ma non ho il coraggio di amare e di dirlo. Esiste anche il fatto che anche le piaci, anche le interessi ma non abbastanza da. Poi puoi pure viverti questa relazione yoyo se ti appaga e se cmq per te ha un senso e non lo dico con ironia. E puoi anche tentare di condurla piu’ verso te e lei puo’ avere le sue confusioni ecc pero’ se posso darti un consiglio non cercare di edulcorare la realta’ che effettivamente ti propone, immaginare che fugga quando vorrebbe essere li e non passare il tempo a interpretare ideogrammi… Perche’ alla fine lei puo’ essere semplicemente cosi ed esprimere il suo essere incerta.nei tuoi cfr e umorale, avere piu’ ragioni per stare la’ dov’e’ e vivere le relazioni in questo modo. Non avra’ tradito nessuno ma la vostra relazione e’ sempre stata cosi e quella con lui un casino. Poi magari invece vi mettete insieme e state insieme 50 anni senza sti suoi arzigogoli… Te lo auguro. Ma il fatto di considerare l’arzigogolo una prova che qualcosa di speciale vi lega… Un qualcosa di speciale dovrebbe legarvi appunto e non e’ che grandi ostacoli vi stanno separando mi pare. Se cadi nell’idea che il casino e il patema sono piu’ romantici che lo stare insieme sul serio, con tutto il rispetto, mi sa son c...i tuoi… un conto e’ condividere, costruire, stare insieme sul serio affrontando anche difficolta’ reali. un altro che la difficolta’ sia un rebus gia’ alla base. direi che dubbi che tu ci sei, come dice andrea, non e’ che possa averne lei. Lei ti piace molto, ok, ma sta anche a lei far capire chiaramente se le piaci abbastanza eh…

  6. 6
    bonaparte -

    Avete tutti ragione, ed e’ quello che mi dico io. Se la mia fosse certezza assoluta sarei solo un folle.
    e si Luna sto attento a non vedere negli arzigogoli la prova da superare per stare con lei: non devo salvare la principessa dal drago!
    pero’ mi sono messo nei suoi panni, nei panni di una ragazza che cerca di razionalizzare tutto: dopo 3/4 mesi insieme molto intensi (lei mi dice ancora che non crede stara’ mai con un’altro come con me) come si puo’ decidere di seguire una persona in un’altro continente, ricominciare una vita da zero praticamente? per questo non ho nemmeno insistito a ottobre. e comunque non cerco storielle di proposito, quella di sei ore e’ stata la piu’ lunga proprio perche’ lei mi interessava come persona. il fatto e’ che da un lato sento che dovrei smettere di pensare alle ragazze (non sento assolutamente il bisogno di essere completato), ma il fatto di dirmi che devo prendermi una pausa mi fa quasi credere di stare ad aspettare lucia: Si cerco di uscire per dimenticarmi di lei, o meglio per cercare qualcuna che meriti di essere amata. Tuttavia io credo che per ogni persona il vero amore capiti una volta sola, le altre storie sono diciamo “accessorie”.
    l’arzigogolo non lo vedo com euna prova della particolarita’ del nostro rapporto ma un problema che lei si porta dietro, credo, da quando il suo primo ragazzo di cui lei mi ha detto di essere innamorata l’ha lasciata per un suo problema di cui lui sapeva gia’, e le aveva detto lo supereremo insieme, poi piantata per quel motivo.ovviamente io non sono il suo psicoterapeuta e non voglio esserlo, prendo ogni sua parola con le pinze, anzi quelle belle e dolci non le considero quasi nemmeno piu’.

  7. 7
    wwf -

    Se ha un problema non puoi risolverglielo tu.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili