Salta i links e vai al contenuto

Ora che ti dico

  

Ora che ti dico amico virtuale, tu che leggi, fai leggere e commentare.
Non ho pianti da raccontare né gioie particolari da urlare.
Oggi ho vissuto come tanti, tra lavoro pensieri e lamenti;
tra un sole da accecare ed una caldo da non respirare.
Ho sognato, ma solo un po’, con gli occhi aperti; ho discusso tanto con i più esperti, quelli che per tutto hanno una soluzione, ma per la vita degli altri…attenzione.
Forse non dovrei scrivere niente, non dovrei riempire gli spazi bianchi e lasciarli a chi ha dei pianti.
Ma un po’ per me è una malattia, quella di pubblicare l’anima mia, quando sto male per farmi consolare, o sto bene per farmi raccontare.
Allora chiedo scusa e chiudo queste brevi farneticazioni, stasera non vi racconto di emozioni.
Buona notte.

L'autore ha scritto 49 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

1 commento a

Ora che ti dico

  1. 1
    Monica -

    bellissimo esternare quello che si ha dentro con semplici parole .

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili