Salta i links e vai al contenuto

Onde mentali

  

La domanda è semplice: vi è mai capitato di sentire talmente tanto la connessione con una persona (di certo non comune), da percepire la sua “vicinanza” (anche se non fisica) dal punto di vista mentale/sensoriale?

Intendo con percezioni simili a campanelli che suonano e danno l’impressione (che col tempo definisco “fondata”) che questa persona sia in contatto mentale con voi anche se non è vicina e voi? Come se sentiste che essa vi manda dei segnali, in qualsiasi momento, che vi fanno dire “mi sta pensando/sta comunicando con me”. In merito al comunicare, proprio qualche giorno fa mi sono ritrovato a cercare di dare un senso ad un fatto che lì per lì mi ha lasciato abbastanza basito…

Ho motivo di pensare che stia capitando a me, ed è la seconda volta, anche se nel primo caso non si arrivava a questi livelli. C’è qualcuno in particolare con cui si è innescata questa assurda quanto affascinante connessione, anche se mi rendo conto che mentre ne parlo sconfino ovviamente nel campo dell’indefinito, nel quale può giocare un ruolo indubbio anche una parte di suggestione. Eppure… se lo scrivo e lo dico a chi mi sta vicino, sento che qualcosa di fondato c’è. Sono un po’ troppi gli elementi che mi portano a pensare sia possibile.

L'autore ha scritto 37 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Riflessioni - Spiritualità

34 commenti a

Onde mentali

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    silvana_1980 -

    a me capita molto spesso, è sempre capitato con persone alle quali sono particolarmente legata
    è successo tipo una decina di anni fa…ero seduta sul divano qualcosa, forse una foto, un immagine mi ha evocato il ricordo di un ragazzo che avevo conosciuto in vacanza e alla quale ero molto legata…il cuore mi batteva, e accanto a me sentivo una sorta di presenza, come e quella persona mi stesse abbracciando, o mi tenesse la mano accanto a me…era una forte sensazione
    oppure, che mi ricordo ma me ne son successe altre di cose simili, mi è capitato spesso recentemente sempre con queste accellerazioni di battiti che inizialmente non capivo cos’erano…poi mi sono voltata indietro e in mezzo alla gente c’era una persona alla quale sono molto legata…pur non avendolo visto l’ho percepito e difatti mi son voltata
    io son sicura che se vado da uno psicologo o lo racconto a qualcuno vengo presa per il culo a vita…ma credo che certe vibrazioni, certe intensità di pensiero e di sentimenti possano essere percepiti da un altro
    anche lo stesso innamoramento, affetto, è basato su queste cose…non credi?
    un pò come quando canticchi una canzone, anche vecchia (perchè con i tormentoni sarebbe troppo facile, effettivamente, ma non è stato il mio caso) e dopo 5 minuti la passano in radio
    o quando ti convinci che un rapporto con qualcuno è finito, invece poi ti viene in sogno in una luce bonaria e affettuosa…e a distanza di pochi giorni la vedi e ti convinci che il sogno alla fine aveva ragione e non c’è motivo di preoccuparsi
    chissà…

  2. 2
    spectre -

    io sento queste sensazioni dopo aver condiviso con una lei dei discorsi MOLTO particolari suoi. molto personali (non pensiamo alle solite cose eheheh… intendo ben altro). in quel periodo ci siamo legati molto, ho saputo cose di lei che non avrei MAI E POI MAI immaginato di sentire da nessuna persona. esperienze molto dolorose. ho condiviso con lei una fase decisamente dura, e una situazione carica di pathos in particolare. da allora si è instaurato un legame che va oltre il normale.

    non la vedo più, me ne sn distaccato volutamente per tutta una concatenazione di motivazioni, ma da allora (da quell’esperienza in poi intendo) sento questi segnali che arrivano dal nulla, hanno diversa intensità, ma li posso legare cn alta probabilità a lei. un tempo erano precursori di un semplice sms (che arrivava dopo pochissimi minuti), poi lo sn stati della vicinanza (l’intensità era molto alta). la loro scomparsa per un lasso di tempo ridotto, ma ben inquadrabile, è stato il segnale che qualcosa stava mutando, ed ora sono il segno che le due menti sn ancora collegate malgrado la distanza fisica (che si potrebbe colmare in qualsiasi istante e che lei ha cercato di riempire già un paio di volte).

    ho provato a darvi altre spiegazioni, ma nn riesco ad escludere MAI con certezza che sia soltanto suggestione.

  3. 3
    @friend -

    A me succede da tanti anni invece e molto spesso, che per strada vedo una persona che credo sia un mio conoscente ma che in realtà non è quello ma gli assomiglia solamente e dopo un po’ invece compare proprio la persona che conosco. Coincidenze? boh !

  4. 4
    Max -

    Silvana ma ke t’eri bevuta?? 😀 no scherzo…a me capita molte volte ke mi fischia un orecchio…dicon ke è qualcuno che ti sta pensando?…sara’ vero?? Mah…..

  5. 5
    silvana_1980_schersi_da_prete -

    …Max…per tua info io sono astemia, e per provare certe sensazioni non mi serve ricorrere all’alcool o ad altro per fortuna…però capisco che tu sia scettico al riguardo. Finchè non le provi certe cose, per te non esistono. Non sei l’unico a pensarla così. Non te ne faccio una colpa, forse anchio al posto tuo la penserei così.

  6. 6
    Spectre -

    sì beh, pure io capisco che si possa non comprendere di cosa sto parlando (o di cosa parla silvana ed esempio), perchè se non provi una particolare sintonia con qualcuno almeno una volta, non è facile allinearsi con l’idea.

    diciamo che io non mi riferisco al solito “basta che ci guardiamo e ci capiamo”. parlo di altro, molto più “aggressivo”, ma altrettanto impalpabile. oltretutto sono convinto che ci siano persone particolarmente sensitive che aiutano ad arrivare a certe sensazioni senza nemmeno cercarle o indurle.

    io vi parlo di sensazioni assolutamente non ricercate.

  7. 7
    lyra -

    So bene di cosa parli.Mi sono ritrovata ad essere completamente travolta dalle “onde mentali” e il più delle volte per causa loro il raziocinio è andato a farsi benedire.Ho avuto una storia lunghissima con una persona,è durata anni.Quando era”semifinita” le sentivo ancora di più.Per farti capire…una sera ero a cena con degli amici,per tutta la sera sentivo un malessere interiore che non riuscivo a spiegarmi,un disagio infinito.Tornata a casa ho avvertito l’esigenza impellente di chiamarlo per sapere se era tutto ok(non avrei dovuto farlo date le circostanze in cui eravamo finiti ma lo feci…ecco perchè ho detto:raziocinio addio).Lui si arrabbiò moltissimo perchè era convinto che la madre mi avesse chiamato per dirmi che stava male,non sapevo come spiegargli che non era così!lo sentivo,erano le “onde mentali” di cui parli.A distanza di tempo lui mi ha confessato che in quei brutti momenti mi avrebbe voluta accanto.A tutto trovai la spiegazione…ci credo.Esistono tra le persone questi legami,questo linguaggio dell’anima…come mi piace definirlo.Credo che stiamo parlando della stessa cosa…

  8. 8
    Spectre -

    eh sì, sostanzialmente parliamo di questo. cambiano se vuoi i “segnali”, ma la sostanza resta quella. quando capita a me, è come se ci fosse un momento di sospensione di tutto… dei suoni soprattutto. tutto si “abbassa di volume” ed irrompe altro. mah! mentre lo scrivo, o lo dico, non vi nascondo quanto io mi senta “fuori di testa”. per fortuna trovo altri che capiscono cosa dico, sennò mi darei del rinco...onito per primo.

    nel primo periodo di distacco, i segnali erano invadentissimi, ora stanno scemando (ormai è passato un mese circa). forse per fortuna.

    staccarsi da certe persone non è facile anche per questo. a me è capitato sempre quando queste erano/sono “porte verso altro”. vi assicuro che se lo scrivo, è perchè parlo di due elementi decisamente “particolari”.

  9. 9
    animesol -

    anche a me capita di percepire queste onde…inspiegabilmente e improvvisamente mi capita di “sentire” la vicinanza di un mio ex con il quale purtroppo per diverse circostanze, all’epoca più grandi di noi(eravamo adolescenti)ci siamo dovuti allontanare.La cosa strana è che ho avuto modo di notare che nelle nostre vite abbiamo per così dire camminato insieme…sposati nello stesso anno, i nostri figli sono nati negli stessi anni e cosa ancora più incredibile quest’anno i nostri figli che hanno iniziato le superiori sono nella stessa classe ..e sono grandi amici parlano addirittura di incontrarsi a casa….tutto questo non sò come ne perchè io già lo sapevo…perchè periodicamente avvertivo la sua presenza…

  10. 10
    girasole -

    si sono vibrazioni, connessioni con l’universo a cui tutti noi apparteniamo….quando ho iniziato a percepire queste sensazioni pensavo come voi che fossero autosuggestioni o proiezioni dei miei desideri, invece con il passare del tempo mi sono accorta che il mio cuore la mia anima si sono elevati entrando in sintonia con l’ universo, o meglio definirei di aver aperto un canale con l’universo, diciamo che quando ci accadono certi avvenimenti come il fischio all’orecchio o quel senso di calore interiore avvolgente carico di amore, oppure anche quel malessere interiore che non sai spiegare, sono gli stati d’animo di chi in quel momento e’ in contatto con te…Io ho provato e provo tutt’oggi quando la mia mente e’ libera da pensieri certe sensazioni certi contatti ad es. mi fischia l’orecchio sx quando una persona innamorata di me mi sta pensando, quando invece il mio orecchio sx mi da’ la sensazione di essere un po’ tappato vuol dire che ho una persona o piu’ persone che mi vogliono bene e mi pensano, mentre quando mi fischia l’orecchio dx significa che qualcuno sta pensando a me e parla di me senza particolari attaccamenti…
    queste percezioni ho capito accadono in seguito od in concomitanza con dei cambiamenti interiori nel corso della vita, si affinano con la meditazione, la sofferenza e con tanto amore per se stessi e per l’universo…
    spero che la mi umile esperienza possa aiutare anche voi..

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili