Salta i links e vai al contenuto

Eppure… ancor non mi abbandona

Sono mesi ormai che non ci sentiamo. E forse, chissà, non ci sentiremo mai più. Non so nemmeno dire se sia un bene o un male, ma so di certo che per come stanno le cose sono contento di non averti più sentita.

È stato strano riprendere a vivere senza di te che, nonostante i chilometri che ci dividevano, riempivi le mie giornate. È stato strano iniziare un nuovo cammino senza avere più fianco la mia confidente più intima e la mia amica più cara. È stato difficile soprattutto abituarsi ad una nuova prospettiva di vita: non tanto quella senza di te, ma quella dell’assurdo, data da quel senso di smarrimento di chi crede di conoscere fin nel più profondo una persona ma poi si accorge che la realtà, infida, può sempre smentirti, fino all’ultimo. Anche per via di questa stranezza e di questa difficoltà mi sento lieto che ci siamo definitivamente persi di vista. È pur vero che non mi aspettavo ci saremmo riusciti e soprattutto che ancora oggi ogni tanto sono colto da quella sensazione che è rimasto qualcosa in sospeso, qualcosa di non chiarito. Ma poi mi domando: che senso avrebbe chiarire? A che pro poi? E allora ritorno a capire che davvero è molto meglio che sia andata così, nel silenzio più totale.

Non so con quali motivazioni tu sia scomparsa, probabilmente l’hai fatto più per te stessa che per me, né so se ti ha mai colta la voglia di sentirmi. Comunque sia, ti sono grato per la tua scelta, indubbiamente la migliore, quella del silenzio.

Eppure, nonostante siamo morti l’uno per l’altra, nonostante le nostra strade si siano ormai inesorabilmente divise e ci stiano portando (ma probabilmente già ci hanno portato) ad essere due persone diverse, mi accorgo che ci sei, che la Anna che conoscevo e che ho profondamente amato è ancora qui con me, dentro di me.

Ultimamente ti sogno abbastanza spesso, comunque più di quanto vorrei. Di solito sono sogni strani, dediti a varie interpretazioni più o meno plausibili. L’altra notte però è stato diverso: è stato un sogno più “diretto”, sembrava particolarmente reale, anche se ormai si stempera nella memoria. Ricordo che parlavamo, soprattutto di noi, e ricordo che ad un certo punto dovevo decidere se perdonarti o no. Forse volevi tornare con me. Mi ricordo solo che avevo il volto tra le mani, estremamente in difficoltà sulla scelta da prendere.

E allora mi accorgo che ancora ti penso, nonostante tutto. Nonostante la consapevolezza che, al di là dei (miei) sentimenti, tra noi non andava più bene, pareva non voler proprio funzionare e nonostante il fatto che indietro non si torna. Si può andare solo avanti. Che cosa mi riservi il futuro non lo so, in parte dipenderà da me, in parte dall’ignoto. Forse ci rincontreremo, forse no, forse sarebbe un bene, forse sarebbe un male. Ma sarà sempre e comunque avanti, quel che è stato è stato.

A volte penso che non smetterò mai di amarti, di amare la te che eri, per ciò che sei stata e che mi hai dato, anche se amerò, magari anche di più, altre persone. La sola cosa che mi auguro, triste ma giusta, è di liberarmi definitivamente dal (nostro) passato, per far spazio a quello che verrà, qualunque cosa sia.
Mirko

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

19 commenti a

Eppure… ancor non mi abbandona

Pagine: 1 2

  1. 1
    sarah -

    vorrei che anche qualcun altro facesse come te e si liberasse di un passato che mi ha infranto il cuore e ci impedisce di stare insieme…perchè se non ti liberi di un amore passato non ci sarà mai un futuro e io scelgo di lasciarlo perdere perchè avere solo metà del suo cuore non mi basta.

  2. 2
    misterx87 -

    fai bene a non voler solo meta’ cuore…
    in certi casi pero’ e’ davvero dura. non so se sono le fasi che normalmente vive chi viene lasciato, ma per me sono + di 5 mesi che e’ finita e che non ci sentiamo, ma non so…non so se mi manca, non so se la amo ancora…ovviamente si parla della lei che conoscevo, visto che essendoci “persi di vista” (e da parte sua anche di sentimenti, visto che sta con 1 altro) quella di adesso non la conosco… sinceramente non so che fare. come ho scritto nella lettera richiamarla non ha senso nemmeno per chiarire qualcosa che non e’ + da chiarire…e chiamarla per sapere come sta e’ ridicolo e sinceramente non mi interessa sapere come va col nuovo ragazzo, col rischio che magari poi creda che io voglia essere o sia in grado di essere suo amico… uscire con 1 altra persona forse puo’ aiutare a superare il vecchio, ma forse invece crea solo + complicazioni, come nel tuo caso, in cui lui non ha superato il passato e la cosa ha fatto stare male 1 persona in + oltre a lui, cioe’ te…
    che casino

  3. 3
    fadeAway -

    nelle tue parole, rivedo parte della mia storia, della ma situazione,
    del presente assente, del passato che ogni giorno mi parla e di un
    futuro che non riesco nemmeno a mettere a fuoco.

    Ti comprendo bene, più di quanto delle parole possano esprimere.

    Quel che e resta è un sospiro.

  4. 4
    misterx87 -

    beato te, fadeAway (come il tiro, per caso?), a cui cio’ che resta un sospiro…dopo mesi che non accadeva a me cio’ che resta e’ 1 pesante nodo alla gola…e la consapevolezza che sono inguaiato fino al collo in 1 situazione che ciclicamente mi sembra di aver iniziato a superare ma che poi torna a riprendermi…

  5. 5
    PolvereDiStelle -

    “A volte penso che non smetterò mai di amarti, di amare la te che eri, per ciò che sei stata e che mi hai dato, anche se amerò, magari anche di più, altre persone. La sola cosa che mi auguro, triste ma giusta, è di liberarmi definitivamente dal (nostro) passato, per far spazio a quello che verrà, qualunque cosa sia.”

    Questo è esattamente quello che penso e che vorrei anch’io. Ci sarà sempre un pezzettino del mio cuore legato a quella persona, la persona che fino ad ora è stata la più importante, che mi ha fatto provare sensazioni così profonde, che mi ha fatto innamorare così intensamente, ma anche soffrire come mai nella mia vita.
    Ora però, quello che voglio di più è liberarmi del passato. O quantomeno renderlo innocuo. Questo è ciò che mi auguro. Solo così potrò avere un futuro. Va sicuramente meglio di prima, ma ancora non sono del tutto libera, nonostante siano passati anni.

    Mirko ti auguro davvero di riuscire a stare meglio, il più presto possibile.

  6. 6
    truelove -

    ciao! ho vissuto la tua stessa sensazione solo sono una lei.. quello che ti posso
    dire è che è meglio non cercare di chiarire, di chiedere spiegazioni, perche l’unica
    plausibile è che dall’altra parte c’è un vigliacco/a che non sa amare.
    sono sicura che lei tra un po di tempo si rifarà sentire perche chi sparisce cosi in
    genere lo fa a causa di una persona con tanto di nome e cognome.. poi se la cosa
    va male la rivedi. in ogni caso anche se se andrà bene chiederà, si informerà e
    chissà magari sarà persino capace di chiederti l’amicizia.
    nella tua lettera dici che ami la persona che era prima. il punto è proprio questo,
    lei ora è cambiata e se tu la rivedesse e riprovassi a stare con lei non ti
    ritroveresti. quando due persone si lasciano, la vita va avanti lo stesso per
    entrambi. i fatti, le persone ci cambiano. tu stai cambiando in meglio, lei la
    troveresti peggiorata. te lo dico perche ho provato a riscaldare la minestra ma non
    riuscivo ad avere la stessa stima che avevo prima per lui.. ce l’ho messa tutta ma
    lui lo ha fatto di nuovo.. trovi la mia lettera sul forum. attenti ragazzi!

  7. 7
    misterx87 -

    @polveredistelle:
    grazie degli auguri, ricambio di cuore! posso sapere quanti anni sono passati? hai avuto/provato ad avere altre relazioni in questo tempo?

    @truelove:
    caspita come anche polveredistelle dite di provare la stessa cosa mia…che forse ho 1 sensibilita’ da donna? 🙂

    so bene di cosa parli…che e’ finita sono ormai + di 5 mesi…c’era gia’ stata 1 rottura da parte sua e 1 ritorno assieme, per cui anche io so che vuol dire costruire la fiducia persa, quando prima ti fidavi ciecamente…chiarisco subito che lei si era presa 1 cotta per 1 altro ma che non mi ha tradito (dubito l’avrebbe fatto, cmq fatto sta che non poteva perche’ si sentivano solo via fb e mai nemmeno visti). quando ci siamo lasciati definitivamente invece non andava bene da 1 pezzo…di fatto gia’ da quando eravamo tornati assieme…c’erano forti sentimenti ma si discuteva di brutto! e alla fine non ce la facevamo +…ha chiuso lei…dopo 2 gg pero’ si era rifatta viva col tipo e dopo 2 settimane gia’ si era rituffata in 1 storia con lui… scoprirlo mi ha dilaniato…proprio come se fossi stato tradito.

    cmq se ti va leggiti la mia prima lettera…quasi tutte quelle che ho scritto riguardano questa faccenda…

    concludo dicendoti grazie per le belle parole, ma non sono sicuro di stare cambiando in meglio…certo sono sempre stato onesto e leale con lei, mentre non posso dire altrettanto da parte sua…pero’ mi accorgo di avere sempre meno fiducia nell’amore…e ti diro’ che pure frequentare questo sito non aiuta: si legge ogni giorno di tradimenti o sentimenti che svaniscono dall’oggi al domani…tu stessa concludi con “attenti ragazzi!”…e non solo agli ex, aggiungo io, ma alle inculate!! di soffrire come prima non ho voglia, per cui io mi chiamo fuori…

  8. 8
    truelove -

    io non faccio tante distinzioni tra chi una persona se la cerca prima e chi la trova
    appena si lascia.. perche in questo secondo caso non credo che questa persona
    era innamorata.. se ami resti un po sola.. forse è un’idea mia.
    non devi essere sfiduciato, queste cose capitano agli uomini, come alle donne.
    certo adesso si lascia piu facilmente e ti vogliono inculcare concetti sbagliati,
    quando sono tornata con lui, leggere sulle solite riviste che il suo tradimento era
    anche colpa mia, era come sentire un gessetto stridere sulla lavagna.
    sarà che mi sono fidanzata presto o che lui si è rivelato troppo stronzo, ma io ho
    fiducia ancora nell’amore.. scherzando dico sempre che il primo che passa per
    strada già sarebbe meglio del mio ex.
    io ti dico che tu stai migliorando ed è vero, solo è un processo lungo e ci vuole
    impegno. certo quando ci viene a mancare un riferimento su cui abbiamo riposto
    fiducia e con cui proggettavamo una vita ci sentiamo come delle cacche, perdiamo
    la nostra stima e ci vediamo persino sbagliati. ma quando scatta la reazione,
    quando riuscirai a stare bene anche senza di lei, allora troverai delle risorse che
    nemmeno immaginavi di avere.. adesso è normale che si soffre, ma superata
    questa fase sarai piu forte! quanto al fidarsi anche io la penso un po come te. se
    ci fosse piu diaogo nelle coppie, non ci sarebbero fughe improvvise, tradimenti..
    bisogna anche avere fortuna nell’incontrare persone corrette. per dire io adesso
    non mi sento di cercare l’amore, se dovessi uscire con un ragazzo (non so quando
    avverrà per ora ancora non me la sono sentita) glielo direi chiaramente che esco
    da una storia di 7 anni.. siamo persone, tutto sta nell’essere sinceri e dire le cose
    come stanno.

  9. 9
    misterx87 -

    cara truelove, non so se poi hai letto qualcuna delle mie lettere ma li’ c’e’ spiegato abbastanza bene quel che mi e’ successo…cmq sia io stesso mi son sentito tradito da lei quand’ho scoperto che dopo 1 paio di giorni gia’ c’era 1 altro…e poi non 1 qualsiasi…1 deja-vu’ diciamo 😀

    io ci sono stato assieme 2 anni e fra non molto saranno 6 mesi che e’ finita e che non ci sentiamo…non so se sia ancora normale soffrirci…ok, c’e’ gente che sta male per anni, ma vari miei amici pensavano che dopo 1-2 mesi avrei dovuto essere di nuovo in piedi…cmq sia non e’ tanto lo star male che mi da’ fastidio, anche perche’ di malessere non ce n’e’ molto…e’ che ancora mi capita di pensarla, come ho scritto nella lettera, e di avere dei sentimenti per lei…ovviamente non la lei di ora, che non conosco essendo cmq 6 mesi che non la sento e gia’ 1 bel po’ che ha 1 altro…ma la lei di prima, che mi ha amato e che ho amato…a volte non e’ solo malinconia ma speranza per il futuro…anche se cerco con tutti i pensieri razionali di scacciare la cosa, non sempre ci riesco, a volte mi dico “in futuro saremo cresciuti e maturati (si spera)…e se le strade si incroceranno ancora forse nascera’ 1 sentimento + maturo e concreto”…

    insomma, pensieri stupidi…

  10. 10
    truelove -

    si ho letto una tua lettera, datti il tempo necessario per superare questa cosa e
    pensa bene a cosa faresti se lei tornasse da te. in questo caso preparati a vivere
    una storia diversa da quella che avevi prima. io ti posso dire che negli ultimi
    tempi avevo perdonato e pensavo che stavamo costruendo qualcosa.. invece lui
    era rimasto ancora una volta indietro.
    non mi amava, anche se diceva il contrario. è sbagliato tornare con qualcuno solo
    perche è l’ex storico e per il peso degli anni passati insieme. se tornasse da te
    valuta bene i motivi del suo ritorno. io sono convinta che quando ci si mette con
    qualcun altro, l’amore è finito. se decidi di perdonarla devi lasciarti tutto alle
    spalle e credere di nuovo in lei. saresti sicuro che non lo rifarebbe?
    adesso puoi solo vivere questa situazione e aspettare che la situazione in qualche
    modo si sblocchi. l’importante è che tu continui a fare la tua vita e non perda di
    vista le cose importanti.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili