Salta i links e vai al contenuto

La migliore amica (bel problema)

  

Tema classico: innamorarsi della migliore amica. Ho conosciuto M. un annetto fa, perché ad un mio amico piaceva la sua migliore amica. Uscivamo a quattro, ma io e lei in semplice funzione di “amici di”; al tempo non mi piaceva affatto. Il mio amico e la sua amica sono usciti per un brevissimo periodo, poi è finita male, tanto che non si parlavano nemmeno; anch’io avevo rotto per un periodo che non so quantificare (proprio perché ne ero abbastanza disinteressato) .
Quest’estate è rinata l’amicizia, tanto che ci sentivamo praticamente ogni giorno; andavamo (e andiamo ancora) spesso in giro in gruppo, lei mi prende a braccetto; non so se per induzione anche del fatto che ci ricamavano i miei amici, ho iniziato a vederla con occhi diversi (ma ancora come amica) . Un giorno verso fine settembre, mentre ci tenevamo a braccetto, mi dice – non so quanto scherzando – che lei ed il suo gruppo di cinque amiche giudicavano un altro mio amico non so come dire, visto che non ha detto “bello”, ma una sorta di “in”, o “carino” forse. Non sapete quanto è salito il mio livello di gelosia. Naturalmente ho tentato di non renderlo evidente, anche perché mi ostinavo a crederla amica e basta; fatto sta che lei in seguito mi ha chiesto se ero geloso, e le ho detto di no, giustificandomi in qualche modo; allora lei mi ha fatto un discorso strano sul fatto che non si sarebbe mai innamorata di uno come quello, per motivi romantici ecc ecc (credo il discorso del contentino) . Dopo quell’evento, lei principalmente e poi anche le sue amiche hanno smesso completamente di parlare con lui; e ora M. solitamente sta solo con me.
Non so cosa fare: ora che a lei è riniziata la scuola in modo più serio (fa l’ultimo anno di liceo, io il primo anno di università) , non parliamo più tutti i giorni; e andiamo in giro molto meno insieme, solo il sabato sera (se sono fortunato) e al massimo domenica pomeriggio, ma tutta la settimana non ci sentiamo quasi per niente, e sinceramente ci sto molto male, perché io penso molto a lei. Un mio amico, divenuto amico della sua migliora amica (mettere i nomi magari facilitava la lettura, lo ammetto! ) , le ha lanciato l’ipotesi di me ed M. assieme; la sua migliore amica ha bocciato l’idea dicendo di conoscere M., del fatto che è sicura che io per lei sono il suo migliore amico e che dubita che io possa piacerle in quell’altro senso.
Scusate la noia che potrei aver fatto venire, ma son disperato, non so minimamente come fare e ciò mi distrae MOLTO! Spero che io sia stato d’altronde chiaro, e spero mi potrete aiutare. Grazie infinitamente!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Amore

2 commenti a

La migliore amica (bel problema)

  1. 1
    Lorenzo86 -

    Nessuna noia figurati, anzi, bisogna ammettere che di guai con le nostre migliori amiche ne passimo un pò tutti noi maschietti.
    Comunque ti do solo un consiglio. Ci sono passato, ci sto passando, e so cosa si prova, conosco l’esito di queste cose e posso solo dirti che tirare fuori le palle. Mi ritrovo in una situazione che inizialmente era simile alla tua e che con gli anni, crescendo e acquisendo maturità si è resa quasi impossibile da gestire. I motivi non sto a spiegarteli, ho scritto una lettera su questo stesso sito http://www.letterealdirettore.it/situazione-migliore-amica/

    Quello che devi fare è esprimerle i tuoi sentimenti. FREGATENE ALTAMENTE se poi non saranno ricambiati e l’amicizia si distruggerà. Dobbiamo imparare a vivere la nostra vita, a vivere i nostri sentimenti, e se c’è da soffrirne dobbiamo farlo. Non vedo come potresti portare avanti con sincerità un rapporto in cui tu la pensi ogni giorno e lei ti vede come un amico. E’ frustrante, ed umiliante. Scrivile una lettera, parlale se ne hai il coraggio, e se lei ti ricambia non esitare neanche per un istante a farla tua. O ti ritroverai un giorno, tra mesi, o anni, ad avere fiumi di rimpianti, magari perché scoprirai che anche lei ti ricambiava, oppure semplicemente perché avrai perso la tua occasione. Lo so che è difficile, quando una ragazza la conosciamo appena non abbiamo problemi a farle capire che ci piace, ma quando il legame cresce e diventa forte, mettere a nudo certi sentimenti fa paura. Supera la paura e fa quello che devi fare. Magari andrà male, o subito o dopo qualche tempo, ma vuoi davvero ritorvarti un giorno a chiederti come sarebbe andata?

  2. 2
    Mary -

    Dovresti parlarne con lei…dille ciò che provi senza pensare minimamente alla sua reazione. Farai del male a te stesso e a lei se le menti, devi dirle la verità. Sono sicura che capirà…parlare se le vuoi bene davvero..Non lasciarti sfuggire questa occasione, non aspettare altro tempo,altrimenti sarà tardi

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili