Salta i links e vai al contenuto

Mia madre ha tradito mio padre

Buonasera a tutti,
oggi per puro caso con mia sorella abbiamo scoperto che mia madre si sentiva (lei dice che non è successo altro) con un altro uomo al telefono. Io e mia sorella siamo maggiorenni e viviamo (per ora) a casa con mio padre e mia madre. Non vi dico il dolore assurdo che sto provando in questo momento. La mia è (era) una famiglia che non aveva problemi di soldi, io e mia sorella siamo quasi alla laurea, i miei lavorano nello stesso posto e a quanto pare mia madre si sentiva con un collega (il tipo quando l’ho richiamato non mi rispondeva ma sono abbastanza bravo con il computer e con gli apparecchi telefonici e ho scoperto chi cazzo è) … Adesso la rabbia sta scemando e sta restando la delusione e soprattutto non so cosa fare o meglio come affrontare la cosa per mio padre, mia sorella soprattutto per loro. Mio padre quando l’ho svegliato per dirglielo vedendo me e mia sorella in quello stato (rabbia, pianti ecc) ha reagito da vero uomo si è seduto e ha chiesto spiegazioni a mia madre… io mi sono dovuto allontanare altrimenti me la sarei mangiata! Non so come comportarmi, non so se riuscirò a guardare mia madre o a perdonarla… Non lo dico per essere di parte ma mio padre è uno che mia madre l’ha sempre tenuta su un piedistallo e mia madre è sempre stata una moglie perfetta. Io non so se il fatto che mia madre era sottopressione per il lavoro e per mia nonna che ormai sta per morire, per i suoi 50 anni possano essere una scusa o un attenuante… io so solo che adesso non so che cosa e sopratt cosa succederà… Ci sono troppe cose di mezzo: famiglia, lavoro, ecc…
Non ho riletto quello che vi ho scritto perché ho buttato queste righe per sfogarmi e per trovare magari qualche vostra risposta che possa in qualche modo aiutarmi…

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia

77 commenti a

Mia madre ha tradito mio padre

Pagine: 1 2 3 8

  1. 1
    Mau -

    Salve Luca.
    Senza fare inutili giri di tanti paroloni e riflessioni varie permettimi delle considerzioni lampo:
    – Non si va a ficcare il naso dove non si dovrebbe (mail, sms, ecc..) anche se questi sono dei tuoi genitori. Se lo avessero fatto loro a te ne saresti stato contento? O avresti tirato fuori la ‘privacy’?
    – Hai fatto pure indagini per scoprire chi fosse la persona. Ma chi sei…Tom Ponzi?
    – Non puoi conoscere fino in fondo il rapporto che c’è tra i tuoi nè le motivazioni, giuste o sbagliate che siano, che possano aver indotto a certi comportamenti.
    – E questo ‘tradimento’ si è consumato ‘fino in fondo’ o era una confidenziale amicizia alla quale parlare in momenti di buio o di stress, o di… Lo avete accertato?
    – Te e tua sorella siete andati da vostro padre per informarlo?????
    Avete pensato a tutte le possibili reazioni e a quello che poteva succedere? Ma che avete in testa? Meno male che siete ‘quasi alla laurea’.

    E ora? Adesso che sapete, che pensate di fare? Se la vostra famiglia si sfascia completamente ve ne rendete conto di esserne corresponsabili?
    Poi tu non mi pare che sei un santo….
    La tua ragazza ha abortito o avete tenuto il bambino?
    Avete con onestà informato i genitori di questo fatto e delle vostre decisioni, qualsiasi esse siano state?
    Per come la vedo io tu e tua sorella avete avuto un comportamento indiscreto, infantile e irresponsabile.
    Quantomeno dopo aver capito…’per puro caso’..s’intende….cosa succedeva, potevate avere un civile confronto con vostra madre parlando del fatto in maniera ‘adulta’ e costruttiva, magari condannando ma cercando di capire le cose.
    E non correre da papa’! Neanche foste due bimbi di quinta elementare…altro che università!!!
    Questo naturalmente è il mio parere. Altri la penseranno diversamente da me.
    Cordialità.
    Mau.

  2. 2
    luca1234 -

    Alt…nessuna ricerca…l’ho semplicemente beccata al telefono e alla frase “ti sto pensando” le ho chiesto con chi fosse al telefono e ha iniziato a farfugliare qualcosa…le ho preso il telefono e ho visto che il numero non combaciava con il nome che c’era scritto…ho richiamato e ha risposto un uomo…solo dopo il casino ho scoperto chi fosse

  3. 3
    luca1234 -

    Secondo te scopro mia madre al telefono con un altro…chiedo spiegazioni mi dice che non è niente che non è nessuno e non devo avvertire mio padre?Ma cosa stai dicendo??

  4. 4
    Marquito -

    Quando scopri che i tuoi genitori si tradiscono è un gran brutto giorno. Io ho capito che mio padre aveva un amante all’età di otto anni; poi, molto tempo dopo, ho scoperto che anche mia madre si prendeva le sue libertà … Ho deciso di tacere perché pensavo che i diretti interessati dovessero scoprire da soli come stavano le cose, ma ovviamente non si è trattato di una scelta facile.
    Però, Luca, mi sembra che tu abbia avuto un po’ troppa fretta di condannare tua madre. Gli indizi che hai citato mi sembrano davvero insufficienti … Forse prima di denunciare l’accaduto a tuo padre avresti dovuto avere in mano qualche prova concreta.

  5. 5
    Ema -

    Si ma dopo averla semplicemente beccata, le hai preso il tel, controllato il numero, richiamato lo stesso numero e poi sei andato a svegliare tuo padre per raccontargli l’accaduto…

    Anche a me fa strano la tua reazione – vostra, dato che parli anche di tua sorella – considerando che siete due universitari di 23-25 anni???

    Non so, posso immaginare tutto, i tuoi pensieri in quel momento e tutto il resto, ma non concordo sul rovesciare addosso a tuo padre questa situazione, così, senza tatto, senza almeno esserti confrontato prima con tua madre… quanto meno per dirle “ho capito cosa sta succedendo e forse dovrei restare fuori dal vostro matrimonio, ma non ce la faccio perchè mi hai deluso e non voglio che tu prenda in giro mio padre…quindi o gliene parli tu o lo faccio io”… ma non avere quella reazione così infantile…

    Non devi entrare tu nel loro rapporto, non sai cosa accade realmente tra loro, non sai che magari stanno attraversando una situazione particolare, non sai cosa realmente sta vivendo il loro rapporto e non è stato corretto reagire così, a maggior ragione nei confronti di tuo padre…

    Non so che cosa pensi di un rapporto, forse sei ancora giovane, forse le esperienze che hai fatto non ti hanno dato ancora maturità e non hanno dato modo di proiettarti in un rapporto tra adulti… e di certo mi ha colpito il fatto che nell’esporre questa situazione che tratta di un eventuale tradimento, l’unica cosa che tu abbia detto è che la tua famiglia non ha problemi di soldi… come se questo fosse il fulcro attorno a cui gira un matrimonio…
    forse devi capire che è ben altro, è ben di più, ci sono sentimenti profondi e spesso problemi grossi, e se tu sei riuscito a parlare solo di soldi forse è proprio perchè non sei riuscito a vedere altro, forse perchè altro non c’è…e allora in queste situazioni si verificano anche i tradimenti… ma non spetta a te fare il giudice nè tantomeno l’accusatore.

    Poi capisco quanto dolore e delusione possa averti procurato, ma è il loro rapporto ed è giusto che si confrontino prima loro due, poi giustamente ci dovrà essere posto e tempo per relazionare a voi figli e condividere con voi le scelte.

  6. 6
    Trumbe87 -

    Veramente, qui mi sembra che il bambino non sia per niente luca anzi, ha messo la vita di suo padre davanti alla sua, perché anche se la famiglia si sfascia suo padre ha il sacrosanto diritto di sapere cosa succede nel suo rapporto… Sua moglie ha un’altro e suo figlio che é venuto a saperlo doveva non dire niente? Ma dove sono finiti i valori in stò paese, qua tutti che tradiscono e tutti che fanno finta di niente, non ci capisco più niente… I
    Per luca, spero che tuo padre possa perdonare tua madre, e spero che ti e tua sorella non siate troppo duri con vostra madre.. Saluti

  7. 7
    luca1234 -

    Non avete capito niente,mia madre ha confermato…

  8. 8
    luca1234 -

    Non ho parlato di soldi…Il mio discorso iniziale cercava giustificazioni per una cosa del genere…a casa mia non ci sono mai stati problemi e sopratt tra mio padre e mia madre è sempre andato tutto bene.Lavorano nello stesso posto di lavoro,fanno sempre tutto assieme,mia madre è sempre stata presente quanto mio padre e tra loro è sempre andato tutto bene…Se dovete parlare tanto per parlare è meglio se non rispondete…io ho scritto solo per capire come si può fare una cosa del genere a 50 anni!Come puoi buttare all’aria 28 anni di matrimonio con due figli tanto amore,e tutto quello ke una persona può deisderare e avere…

  9. 9
    enduzzo -

    appunto Luca come può buttare all’aria tutto? l’hai chiesto a lei? hai parlato con lei? lo sai come si sente? Perchè l’ha fatto? Cosa può provare ad avere i figli contro? Non è per “condannarti” ma voglio solo dirti una cosa. La vita dei tuoi genitori non è la tua. Se ritenevi di doverlo dire a tuo padre ok, ora basta lei è tua madre per te, non la donna di tuo padre. E’ diverso il ruolo. Non confondere le cose. Continua rispettare tua madre e magari dille che qs cosa ti fa soffrire ricordandoti che cambia il rapporto tra lei e tuo papà, non con te.

  10. 10
    luca1234 -

    Grazie Tumbe…me lo auguro pure io…

Pagine: 1 2 3 8

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili