Salta i links e vai al contenuto

Mia madre ha tradito mio padre

Lettere scritte dall'autore  Luca1234
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

77 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5 8

  1. 21
    seele -

    Ma santo dio mettetevi nei suoi panni, se sentite vostra madre al telefono con un uomo che gli dice ti sto pensandoe qualcosa cosi adesso non sto li a rileggere tutto am voi cosa fareste? io prenderei il numero di quello e lo andrei a prendere a casa senza pensarci e sono una ragazza è.. che sia ben chiaro, luca ha gia avuto tanto autocontrollo.. Se si fosse tenuto la cosa per lui e suo padre avesse scoperto che i suoi figli lo sapevano secondo voi come ci sarebbe rimasto? tradito dalla moglie e dai figli ??

    Ma pensate alle cose prima di scriverle no??
    Mettetevi nei panni delle persone che vorrebbero consigli e non sentirsi dire ma che c.... fai, non ti intromettere non sono affari tuoi ecc..
    è la sua famiglia, sua madre, sua sorella, suo padre ha tutti i diritti di intromettersi e di dire cosa ne pensa..

    Spero che tuo padre la perdoni ma le faccia capire che ha sbagliato e spero per voi che riuscirete a guardarla in faccia perchè io non riuscirei.

  2. 22
    seele -

    rossana, parli di atteggiamenti.. e di doveri.
    L’atteggiamento di sua madre è stato giusto nei confronti del marito e sopratutto dei figli? sangue del suo suo stesso sangue??
    Apuunto li ha generati e cresciuti, li ha tirati adulti e ora lei torna bambina?
    I genitori dovrebbero dare l’esempio non quello brutto ma quello buono e quello che sta dando la madre di questi “adulti” come li chiami tu che comunque sia sono figli, non è di certo buono.
    I genitori si intromettono nei rapporti dei figli e i figli hanno piu dovere ancora dei genitori di intromettersi perchè quando i genitori divorziano si trovano altri mariti e altre mogli, ma i figli?? I figli soffrono..

  3. 23
    rossana -

    Seele,
    sei talmente sicura del tuo punto di vista che ritengo inutile spiegare in ulteriori dettagli il mio. tanto non ci sarebbe possibile nè capirci nè trovare un punto di mediazione.

    mi auguro che la madre di Luca possa perdonare sia lui che la sorella. se fossero figli miei, mi sarebbe estremamente difficile farlo.

    quanto al padre e alla madre in questione, auguro a Luca e a sua sorella che finisca tutto a tarallucci e vino, con la madre pentita in attesa di essere perdonata da tutti loro.

  4. 24
    rossana -

    Sarah,
    dal mio punto di vista, Luca avrebbe dovuto, prima di andare a spiattellare tutto al padre, invitare la madre ad essere lei a chiarire con il padre la situazione in cui si era venuta a trovare (seria o frivola che sia) sia nei confronti del figlio che del marito.

    solo in un secondo tempo, qualora lei non avesse accolto il suo invito, avrebbe potuto (o forse dovuto) parlarne con il padre.

    per me questo è semplicemente rispetto per chi ha più esperienza di te e ti ha dedicato molti anni della sua vita.

  5. 25
    seele -

    Scusatemi è.. okay lui sara stato troppo affrettato di dire le cose ma se fosse successo a voi scusate??
    Rossana tu parli di esperiaza in piu. Appunto perchè la madre doveva avere iu esperienza che doveva evitare di fare quello che ha fatto, come avete detto voi seria o meno seria che sia..
    I genitori dovrebbero dare il buon esempio e lei in questo momento non glielo ha dato.
    Magari come dice luca potrebbe essere stressata per il lavoro ma se ami tuo marito e i tuoi figli e tuo marito ha sempre fatto di tutto per la famiglia non vedo che bisogno ci sia di sentire la necessità di tradire o meno..
    Il mio ragazzo l’ho beccato che si scriveva con una tipa e non mi sono sentita male piu di tanto perchè non me lo aveva detto ma per il fatto che lui ha sentito la necessità di scriversi con unn altra..
    Non so se mi sono spiegata.
    Mi ha fatto male quello e quindi credo che ha luca abbia fatto male il pensiero che sua madre potesse tradire suo padre , visto che il suo pensiero è che la sua famiglia ü praticamente perfetta

  6. 26
    rossana -

    Seele,
    se al mondo solo le persone perfette fossero amate, dubito fortemente che qualcuna lo sarebbe. tutti commettono errori, anche quando hanno più esperienza… l’importante sarebbe saperli riconoscere e poterli rimediare.

    pur essendo consapevole che nemmeno le famiglie perfette esistono in larga misura, credo che, se la madre di Luca è anche soltanto una madre decente, di certo si sarà resa conto con sofferenza del dolore che ha arrecato ai figli. se fossi in lei, cercherei in ogni modo di rendere loro serenità, ammesso che mi fosse possibile.

    tu devi essere molto giovane e quindi posso capire la tua rabbia per il comportamento scorretto del tuo ragazzo. tuttavia, nemmeno se avessi l’età della mamma di Luca potrei accettare il tuo “giudizio senza processo”. anche una donna matura, per squilibrata che sia o che sia diventata, ha diritto alla difesa. altrimenti diventiamo tutti forcaioli e basta!

  7. 27
    Kid -

    Concordo con Seele.

    Se il loro matrimonio era finito , c’erano altre vie.
    Piu’ complicate certo e non di certo felici . Ma piu’ oneste, piuttosto che vivere nell’ipocrisia.
    Ma se non era ancora finito , si poteva e doveva evitare .
    Ora , potrebbe finire lo stesso , ma alla burocrazia si accompagnerebbe una madre che ha sbagliato e un madre umiliato . E , un evento , psicologicamente considerevole , quello del tradimento scoperto , toccato con mano dai figli.
    Allora , perchè le persone , non ci pensano prima?
    E non scelgono nel rispetto di se stesse e degli altri?
    L’emotività , la confusione sentimentale , pur se emozioni dovrebbero essere valutate anche nell’ottica delle loro conseguenze.
    Questa è la maturità , che distingue l’adulto dal non adulto.
    L’adulto tiene conto anche degli altri e delle conseguenze delle sue azioni, seppur dettate dall’istinto ,l’immaturo no.
    Questo non vuol essere un giudizio sulla madre , ma una constatazione generica , che spesso sfugge.
    Io credo che questa società tenda troppo a giustificare gli errori , troppo a considerare gli individui e non il contesto in cui essi , per libera scelta ,hanno deciso di vivere.
    E questo fà cadere il senso del dovere . Davanti ad esso , c’è sempre l’individuo e la sua realizzazione individuale e dinamica, in cui la sessualità ha un ruolo predominante .
    Beh , è comprensibile che allora le certezze cadano.
    Preferirei un passo indietro , gioverebbe a tutti.

  8. 28
    Ema -

    Quello che mi pare non venga percepito sia il fatto che Rossana, me e alcuni altri, non stiamo dando giustificazioni al tradimento attuato dalla madre di Luca… quello che stiamo “giudicando” è il comportamento che ha avuto lui appena saputo il fatto;

    nessuno di noi sta dando plausibili giustificazioni al fatto che la madre di Luca sia ricorsa ad un tradimento piuttosto che ad un dialogo col marito per affrontare i problemi della loro coppia;
    stiamo semplicemente dicendo che secondo noi Luca avrebbe dovuto dare a sua madre l’opportunità di dire lei al proprio marito ciò che era accaduto e i motivi che avevano portato a quel gesto;

    quindi, per lo meno per quanto mi riguarda (e ripeto quanto già scritto precedentemente), Luca avrebbe potuto tirar fuori tutta la rabbia che sentiva nei confronti della madre momentaneamente solo davanti a lei, dirle che era indignato e deluso per quanto aveva scoperto, che non concordava assolutamente col lasciare il padre all’oscuro di tutto, sicuramente perchè sarebbe stato un peso troppo grosso da portare per loro (figli), dicendole di parlare lei col marito e di dire la realtà dei fatti, altrimenti si sarebbe sentito costretto a farlo lui, in un secondo tempo.

    Ribadisco, mi pare che nessuno abbia giustificato il tradimento… forse siamo semplicemente scesi più in profondità a ipotizzarne eventuali cause e/o conseguenze, che riteniamo più giusto avrebbero dovuto essere argomento di discussione solo dei coniugi, almeno al primo impatto… poi sicuramente, una volta affrontato e discusso, anche i figli vanno messi al corrente sulle decisioni prese in merito al rapporto dei loro genitori., ma non diventarne la terza parte attiva.

  9. 29
    rossana -

    Ema,
    sono perfettamente d’accordo con te, con l’ulteriore sfumatura che, a mio avviso, si tratta essenzialmente di gerarchia di livelli di comunicazione, dovuti anche a rispetto.

  10. 30
    Kid -

    Ci mancherebbe che sia giustificato.
    Mi pare che questo non sia in discussione , anche se , ponendosi dalla parte del “Luca tu non potevi sapere come andavano le cose tra loro ” , indirettamente e velatamente si finisce sempre sul voler sottintendere che una donna soddisfatta non tradirebbe!

    Si dovrebbe accettare, pur se questo comporta un giudizio morale piu’ grave , che si tradisce anche per puro piacere , per sentirsi giovani , per la perversione che innesca certi meccanismi sessuali. Per puro egoismo , anche se le cose complessivamente andassero bene.
    Per questo Luca , che l’ha vissuta non si capacita , perchè puo’ dire , con serEnità ,che suo padre , non le ha fatto mancare nulla.
    Il vostro ragionamento , presuppone sempre una causa a monte , magari imputabile alla coppia o al marito . Bene , questo non è certo e spesso non è vero!
    In ogni caso il gesto và sempre condannato , perchè:
    a) O c’erano problemi interni che non sono stati affrontati e si è preferito dimenticarsene guardando altrove.
    b) O lo si è fatto con leggerezza , per motivi personalissimi.

    In entrambi i casi lei avrebbe potuto fare una scelta , piu’ pulita , MATURA , e meno egoista .
    Ed , infine , chi vi dice che le cose sarebbero cambiate?
    Per questo il giudizio forte su Luca per me è incomprensibile.
    Non si puo’ dire che non avrebbe dovuto immischiarsi , e perchè?
    E’ solo una questione di principio , che tralaltro dovrebbe comunque cadere , perchè altri non hanno rispettato principi ben piu’ importanti o a monte c’è sempre , per chi “condanna ” Luca , l’assunto “Tutti possiamo sbagliare ” , “Chi ci dice che il marito sia un santo ?, “Io se sono soddisfatto/ a non tradisco , quindi anche lei “?
    No signori , non funziona così , ed è quello che dicevo nel post precedente . Maturità , responsabilità per le proprie azioni , devono cedere il posto all’emotività , quando la posto in gioco rischia di essere troppo alta.
    Beh , io , invece la vedo molto semplice .
    Ci sono due strade : Si evita o ciascuno per la sua strada.
    La terza quella dei vizi privati e pubbliche virtu’ , che contempla il vivere nell’ipocrisia , è sempre la peggiore.
    Finchè regge , tutti felici.
    Quando viene fuori , rovina tutti! Altro che il solo rapporto tra padre e madre. Per questo , visto che sono tutti coinvolti , ormai , non si puo’ dire chi e come deve starne fuori.
    Per una relazione extra , si è giocata 20 anni di famiglia , e non diciamo che ne paga le conseguenze lei , le pagano tutti , soprattutto gli innocenti .
    In ogni caso , ormai l’ha detto , credo che si dovrebbe porre l’attenzione al dopo , non al prima.

Pagine: 1 2 3 4 5 8

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili