Salta i links e vai al contenuto

Mi vuole bene, ma non ha le farfalle allo stomaco

Lettere scritte dall'autore  green cricket

Sto male.
Siamo assieme da 6 mesi, tutto bene fino a ieri.
Siamo una coppia tranquilla, entrambi sui 40 anni, ci assomigliamo molto nel modo di essere e in ciò che ci piace fare.
Lui dice che con me sta davvero bene, che si sente tranquillo, in pace.
Non mi ha mai detto “ti amo”, che mi vuole bene e tanto sì, parecchie volte.
Poi non è solo una questione di quel che dice a parole, ho sempre guardato i fatti e i fatti ci sono sempre stati. Affettuoso, sempre preoccupato di come stessi e cosa sentivo.
Se mi vede zitta e pensierosa, mi chiede cosa c’è che non va.
Gli ho presentato la mia famiglia, 2 mesi fa..ha iniziato a frequentare casa mia.
Poi, dopo un mese, senza che io chiedessi nulla, mi ha portato a casa sua. Mi ha presentato i genitori, la sorella, i nipoti tutti.
A Capodanno, per stare assieme, mi ha chiesto di andare a dormire da lui.
Sono stati giorni belli.
Sono tornata da lui anche sabato. Abitiamo a 40 minuti di distanza e quindi per stare insieme il più possibile ho accettato felice l’invito di fermarmi a dormire da lui.
Non è una situazione facile perché non abita da solo ma ancora con i suoi, quindi non abbiamo tutta l’intimità che vorremmo avere, ma è meglio che niente.
Il problema è che da ieri si è raffreddato qualcosa. Non ho più sentito la stessa connessione. La notte abbiamo fatto l’amore in modo freddo e poi ognuno ha dormito dal suo lato del letto. Più volte lui mi ha chiesto cosa c’era ma io non sono riuscita ad esprimergli le mie paure. L’unica cosa che gli ho detto ad un certo punto è stato che gli voglio bene e che non lo voglio perdere. Ma lui mi ha risposto con il silenzio e questa cosa mi ha uccisa dentro.
Il giorno dopo ho cercato un dialogo…a volte mi dice che ha 40 anni e vorrebbe sistemarsi, che vorrebbe anche dei figli e io non ne voglio (in realtà non è un non volerne assoluto, dovrei però avere a fianco una persona che mi da una sicurezza e una stabilità che mi permetta di prendere in considerazione l’idea), ieri mi ha detto che prova sentimenti contrastanti…a volte pensa che io sia la persona giusta altre volte non lo sa…mi ha detto che mi vuole bene, che sta bene con me ma non provo le farfalle nello stomaco. Io mi sono sentita morire dentro. Anche adesso sono emotivamente sotto choc…non riesco a metabolizzare.
Gli ho detto che forse era meglio se tornavo a casa mia e che lui non mi scrivesse più, si è messo a piangere e mi ha detto che non mi lasciava andare via così, che non mi vuole perdere e non vuole rovinare tutto ciò che abbiamo costruito…
Io avrei tanto voluto aver la forza di andarmene via in quel momento per togliermi da quella situazione penosa ma non ce l’ho fatta, sono rimasta la’ altre 2 ore con lui che ad un certo punto mi ha anche preso e mi ha baciato e toccato come non faceva da tempo, quasi con la forza della disperazione…
Mi ha detto che purtroppo lui ha un grande difetto, che ogni tanto gli vengono dubbi su tutto, si sente insicuro, distrugge tutto quello che ha costruito…ma mi ha chiesto di portare pazienza, di non farne un dramma, di non preoccuparmi, che non c’è nulla di grave. Ha detto a me “ti chiedo di non distruggere tutto quello che abbiamo costruito, sto facendo un casino per nulla, cosa devo fare per rimediare a tutta la situazione”.
Dopo un po’ me ne sono andata, e lui da ieri sera non l’ho più sentito.
Ho spento il cellulare stamattina e sto di merda.
Non so cosa fare. Non riesco a cancellare le parole che ha detto, mi si sono conficcate dentro. Sono amareggiata, delusa, voglio essere amata ed è uno strazio pensare che lui mi vuole “solo” bene.
Non so se sparire, in realtà sto così male che vorrei sparire nel vero senso della parola.

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Mi vuole bene, ma non ha le farfalle allo stomaco

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

18 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Captain Rhodes -

    Ti consiglio le farfalle con salsiccia, belle toste, falle con parecchia cipolla, piselli e pomodoro. Se vuoi strafare mettici anche del guancuale. Servigliele con una gran spolverata di pecorino grattuggiato. Dopo vedrai, come se le sentirà le farfalle nello stomaco….

  2. 2
    rossana -

    Green cricket,
    sull’instabilità di temperamento, dal tuo partner stesso ammessa, non si possono fare deduzioni o previsioni.

    di solito, le farfalle sono percepite nelle prime forti emozioni amorose. si attenuano quasi sempre nel ripetersi di nuovi incontri, a causa dell’inevitabile aumento sia di maturità che di esperienze.

    si può amare l’altro moltissimo, tanto da continuare ad amarlo anche quando di fatto non condivide più la nostra vita, benché non abbia mai trasmesso sensazioni di farfalle nello stomaco.

    fenomeni legati all’età e al temperamento. alcuni non le provano proprio per niente, in nessuna circostanza.

  3. 3
    Golem -

    Sei mesi? Certe storie durano circa otto/dieci mesi, ci il tempo di sbollire la novità. Purtroppo i primi segni li hai giá percepiti. Ma tieni presente che le farfalle sono un inganno. L’amore è un lavoro che richiede volontà e tempo, non arriva da solo. Va “fatto”.
    Mi spiace.

  4. 4
    Suzanne -

    Sí, certo, le farfalle svolazzano, sono effimere, svaniscono nel nulla, ma quanto è bello sentirle?
    In ogni caso, se lui ha sottolineato questo aspetto significa che sente una mancanza, altrimenti non si sarebbe nemmeno posto il problema di sentire farfalle, uccellini o ippopotami. Significa che forse vorrebbe provare emozioni più coinvolgenti, anche perchè siete davvero agli inizi. Se non si sente un fuoco, una spinta dentro, è come se la carica finisse molto in fretta e ci si ritrovasse come un giocattolo a molla immobile in mezzo a una stanza vuota.

  5. 5
    Captain Rhodes -

    Se ste cacchio di farfalle per certe persone sono così importanti, perchè è bello sentirle, non si comprende come mai queste stesse persone intraprendano relazioni quando queste beate farfalle non le sentono. C’è gente che vuol sentire le farfalle? Ok. Che se le cerchi, che se le trovi. E nel frattempo che se ne stia da sola, evitando di far perder tempo e pazienza ad altre persone per le quali non sentono ste cavolo de farfalle.

  6. 6
    Suzanne -

    Avere le farfalle nello stomaco significa sostanzialmente essere molto coinvolti, o innamorati, di un’altra persona. Ci sono miriadi di persone che vivono relazioni pur non essendo più di tanto coinvolte, e non credo sia un grosso problema se esiste un equilibrio tra le due parti. In questo caso, la donna in questione ha tutto il diritto di desiderare qualcuno che sia coinvolto quanto lei e che non la faccia sentire un ripiego.

  7. 7
    Captain Rhodes -

    Bah… questa donna è stata mollata e c’è un’alta probabilità che il tizio che ora piange e si dispera le farfalline le stia gia provando per un’altra. Ci sarà senz’altro molta gente che sceglie di mettersi insieme per non star da soli. Ma se vale il concetto che “se non si sente un fuoco, una spinta dentro, è come se la carica finisse molto in fretta”, non si comprende il motivo per cui persone che ambiscono (giustamente e lecitamente) a questo tipo di impulsi, imbastiscono relazioni con i crismi della serietà con persone nei cui confronti sin dal principio non li provano. Nella consapevolezza di trovarsi prima o poi “come un giocattolo a molla immobile in mezzo a una stanza vuota”. Come questa donna, ciascuno ha il sacrosanto diritto di trovare qualcuno per il quale non essere un ripiego. Al contrario di quest’uomo ultra 40enne, ciascuno ha il dovere non prendere per il culo se stessi e gli altri e di non far perder tempo a persone con cui si è scelto di stare

  8. 8
    Bottex -

    È evidente che il tuo partner è una persona un po’ indecisa e dubbiosa. Ecco perché non si è ancora impegnato, a quasi 40 anni. La mia è solo un’ipotesi, ma potrebbe anche essere che a questa età lui abbia ormai trovato un proprio equilibrio e una buona tranquillità per conto suo, a casa dei suoi genitori. Ecco perché, nonostante i suoi sentimenti sembrino sinceri, è restio ad abbandonare questa situazione di comodità per provare a costruire un futuro diverso insieme a te. Adesso sta probabilmente cercando di decidersi.
    Credo dovresti quindi dirgli chiaramente che deve prendere una decisione. Magari dagli ancora un po’ di tempo, ma poi dovrà scegliere: o inizia a prendere più sul serio la vostra relazione e a costruire un futuro insieme a te, o rimane solo con i suoi genitori e fine. Anche perché non siete più dei ragazzini, il tempo passa. Ti ci vorrà coraggio per fare questo, ma credo sia per te la cosa migliore da fare. Saluti.

  9. 9
    Suzanne -

    Eh, stai dicendo esattamente quel che ho affermato precedendemente io.

  10. 10
    Captain Rhodes -

    Non penso che i concetti da me espressi siano i medesimi. Cerco di essere più chiaro. Chi si comporta come questo tizio che fa e disfa da un giorno per l’altro e poi frigna, per di più a 40 anni suonati, manifesta una superficialità, una vigliaccheria, una incoerenza e un egoismo da far spavento. Se ne prende atto e si passa oltre. Ma non si giustifica in alcun modo. Le farfalle… bah…

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili