Salta i links e vai al contenuto

Mi trovo molto male nella mia classe e non so cosa fare

Lettere scritte dall'autore  Anitaa

Ciao a tutti sono una ragazza che ha appena iniziato la seconda liceo e mi trovo malissimo. Vi spiego la mia situazione: finora ho avuto tantissima sfortuna riguardo alle amicizie e alle scuole in cui sono stata, oltretutto sono stra sensibile e ne soffro tantissimo. La prima metà della prima liceo l’ho fatta in un’altra scuola, solo che mi trovavo male, piangevo sempre e avevi attacchi di panico, dunque sono andata in una scuola privata cattolica pensando che qua fossero più attenti ai bisogni degli studenti. Appena arrivata nella nuova scuola ho saputo che c’era una mia compagna delle medie, solo che pensavo di starle indifferente visto che non parlavamo mai, e invece ho saputo che ha parlato male di me a tutte le ragazze (non so se anche ai ragazzi) ancora prima che arrivassi. Questo mi ha ostacolato molto le cose…nella mia classe siamo 18 maschi e 8 femmine….tra i maschi diversi si conoscono da una vita e fanno gruppo fra di loro, mentre gli altri sono tutti stra timidi e chiusi. Riguardo alle ragazze invece a parte quella che ho detto prima non mi stanno antipatiche, solo che stando già con quella che ha parlato male di me non stiamo molto insieme e ogni volta essendoci pure lei mi sento molto a disagio. Le uniche con cui sto sono 2 ragazze, solo che sono praticamente asociali e passano la loro vita a guardare anime (ovviamente non ho nulla contro chi li guarda, ma parlano sempre e solo quelli). Una di queste risponde male a tutti quando le gira, mentre l’altra quando le servi ti risponde dopo un minuto su whatsapp, altre volte ti ignora totalmente….solo che sono le uniche con cui stare in classe. Dopo la quarantena uscivamo ogni tanto, solo che non hanno un minimo di iniziativa e mi sono stufata dei loro comportamenti. Purtroppo però sono le uniche persone con cui stare, quindi le devo sopportare per non rimanere proprio sempre sola. A scuola invece non ho idea di come conoscere persone nuove dato che c’è anche il covid. Hanno organizzato una gita con tutta la scuola per chi vuole venire…io ci vorrei andare per conoscere qualcuno, ma come ho detto prima quelle con cui sto sono asociali e non vengono….quindi ad andarci da sola non saprei che fare sinceramente, perciò probabilmente devo rinunciare all’unica occasione che ho per integrarmi un minimo in questa scuola.
Io ci sto malissimo per questa situazione…mi sento praticamente un’aliena in questo posto, e non è cambiato nulla dalla vecchia scuola…ogni giorno al solo pensiero di doverci tornare piango un sacco e ho ancora gli attacchi di panico.
Poi ovviamente non essendomi trovata a scuola non ho quasi nessun amico con cui distrarmi….quindi in sostanza vivo una vita che non mi piace affatto.
Visto che la scuola è a pagamento se non mi trovo bene andrò in una scuola pubblica l’anno prossimo, e ciò mi rincuora, solo che intanto mi devo fare un anno intero così, e non so quanto potrei resistere….poi con il fatto che mi trovo male, nonostante sia sempre andata bene a scuola, ogni giorno mettermi sui libri a studiare è un’impresa…grazie se leggerete e mi risponderete!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Mi trovo molto male nella mia classe e non so cosa fare

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso - Scuola

7 commenti

  1. 1
    Yog -

    Boh, pagare una scuola cattolica può essere un bene perché di solito sono molto esclusive, non ci trovi l’assurdo melting pot di certe scuole pubbliche, con sapori culturali e – soprattutto- odori diversi che potrebbero non essere graditi a tutti nel mondo Occidentale, tipo aglio o grasso di yak (l’aglio fa benissimo, il grasso di yak non lo so, non posso sapere tutto, però ho già sulla scrivania otto pubblicazioni che ben promettono).
    Però dipende da scuola a scuola, certi licei pubblici sono esclusivi solo per la zona in cui si trovano, vedi tu e informati.
    Non fregartene dei maschi che hai in classe, le femmine di seconda guardano semmai quelli di quarta e quinta: funziona così. I tuoi compagni al massimo si fanno i videogames (diciamo così).

  2. 2
    Bottex -

    Come avevo già scritto in risposta alla tua lettera precedente, credo che tu sia stata semplicemente sfortunata. Puoi provare sì a cambiare scuola, visto che quella che frequenti è a pagamento, ma è una cosa che devi valutare tu. Altrimenti, l’unico consiglio che posso darti è quello di stringere i denti e aspettare tempi migliori, quando farai l’università e avrai la patente. Porta pazienza. Saluti.

  3. 3
    Ponny81 -

    Ciao Anitaa,
    la tua situazione penso che sia simile a chiunque abbia la tua età e sia stra-sensibile.
    Probabilmente anche un pò di sfortuna ha fatto la sua parte.
    Secondo me dovresti cercare qualcosa fuori dalla scuola. Certo il periodo Covid non favorisce, ma pensavo al volontariato (sanitario o parrocchiale) in questi ambienti si fa molto squadra e spesso nascono belle amicizie.
    In bocca al lupo

  4. 4
    Anitaa -

    Ciao Yog, in realtà a me non importa molto se ci sono ragazzi stranieri o meno sinceramente ahaha, se uno di loro mi sta simpatico ci faccio tranquillamente amicizia.
    Comunque più che altro riguardo ai ragazzi che ci sono nella mia classe non li ignoro ma semplicemente non ci sono state molte occasioni per conoscerli, e come ho detto nella lettera tanti loro sono particolarmente timidi.

  5. 5
    Anitaa -

    Ciao Bottex, grazie della risposta, penso che farò quest’anno in questa scuola e poi nel caso l’anno prossimo me ne vado.
    Comunque lo so, anche se non è facile portare pazienza…

    Ciao Ponny81, grazie mille per la risposta. Tra due settimane inizio un nuovo corso di danza e spero di trovarmi bene…riguardo al volontariato non so se lo fanno in questo periodo dell’anno…conosce qualche posto dove farlo?

  6. 6
    Heilyn -

    Ciao Anitaa, quanto ti capisco..
    Le tue parole mi fanno ricordare gli anni passati alle superiori e conosco bene quella sensazione di sentirsi alieni e fuori contesto. Come ha detto qualcun’altro nei commenti, temo che questo sia il risultato dell’essere molto sensibili e un po’ diversi dalla norma (in termini di interessi e modi di vedere le cose). Penso anch’io che la soluzione migliore sia cercare qualcosa al di fuori della scuola, magari un corso o un’associazione culturale di qualche tipo. Ti auguro tutto il meglio. Un abbraccio

  7. 7
    Anitaa -

    Ciao Heilyn, grazuw mille! Dopo la scuola come sono andate le cose?

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili