Salta i links e vai al contenuto

Mi sento inutile

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti.
Continuo a stare male perchè mi sento inutile.
Non so fare niente.
Non ho la volontà di fare le cose semplici come studiare, mi sento vuota.
Non ho nessun interesse, vivo così, mangio e dormo, a volte studio.
Ho spesso l’ansia e non so nemmeno da dove derivi.
Non ce la faccio più.
Vorrei tanto essere impegnata, fare qualcosa che mi piacerebbe fare davvero.
Ma non mi piace niente.
Ho perso la voglia a fare tutto, a stare con la mia amica, a leggere, a guardare film.
Come devo fare?

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

18 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    ste -

    ciao, sn periodi della vita ke passiamo tutti, l’ ansia è un segnale ke il tuo corpo, la tua mente, t mando per farti capire ke c e qualcosa ke nn va.
    piano, piano le cose cambiano, ma anke tu devi aiutare gli eventi.
    non demoralizzarti e cerca di cambiare le cose piano, piano.
    fai le cose senza sforzarti di farle, ma non devi nemmeno evitarle del tutto.
    anke solo dieci minuti dedicale allo studio, anke se poko, fallo e nn mollarlo del tutto; cosi anke per le altre cose,, amici e il resto.
    soprattutto cerca di individuare le motivazioni d questa tua apatia,, dentro di te c sara’ una valida ragione, sara’ l amore, sara’ ke quello ke studi non t appaga, sara’ la compagnia ke frequenti… una volta individuato cerca d cambiare in meglio.
    ma l unica cosa ke forse dovrei dirti è d nn arrenderti mai, questo è l importante, e pensa ke siamo tutti nella stessa barca… si kiama vita.
    in bocca al lupo per tutto. tanti baci

  2. 2
    HaCk -

    Ciao ele199.. credimi è normalissimo..a volte ci si sente proprio inutili.. io frequento l’università..e a volte sembro indifferente a tutti in questo mondo.. non voglio studiare.. non ho voglia proprio di fare nulla..solo buttarmi sul divano.. dormire e/o mangiare.. ma questo perchè accade?..perchè non “rinnoviamo” i nostri interessi.. ovvero bisogna cambiare nella vita.. fare sempre le stesse cose ci si annoia prima o poi.. credimi la vita è bella..e va vissuta..vuoi sapere cosa ho fatto nel 2008? ti do un esempio.. quando mi annoiavo.. prendevo la mia ex.. e viaggiavamo.. con pochi soldi all’avventura per diverse città italiane.. e cambiare.. la sensazione di provare nuove emozioni e sensazioni è troppo bella.. e ti rinnova dentro..che altro dirti.. se hai bisogni di altri consigli manu8818@hotmail.it .. mi dispiace che stai cosi’.. ti capisco come ti senti.. ma credimi.. te lo ripeto ancora una volta.. la vita è bella..

  3. 3
    VeramenteDisperatissima -

    Ciao,
    io ho passato ben 4 anni come te.
    Considera che io avevo portato il mio senso
    di vuoto fino al parossismo.
    Ero “malata” di una forma grave di ansia,
    di depressione e di altre varie amenità.

    Ti posso dire che tutto questo può passare,
    anche se non si ribalterà dalla sera alla mattina,
    attraverso tanti piccoli dettagli che è in tuo potere cambiare.

    Il come lo devi trovare tu,
    io ho cercato di mettere ordine nella mia vita,
    facendo poco delle cose che non mi piacciono e odio
    ogni giorno, facendo il resto che mi sia neutro o piacevole
    nel resto del tempo.

    Credimi, l’ansia e questa tua sensazione
    sono solo trappole della tua mente che però,
    se non vengono capite nella giusta maniera,
    diventano un vortice verso il basso senza soluzione di continuità.

    Magari dicci di più ma sappi che quello che vivi
    non è una condanna, per quanto sembri,
    non è eterno e praticamente non è neppure reale.

    Datti tempo per capire se c’è qualcosa che vorresti,
    se c’è qualcosa che puoi incominciare a fare subito
    per sentirti un po’ meno peggio.

    Ti sono vicina, a presto.

  4. 4
    oscar -

    Quanti anni hai?

  5. 5
    Stefano614 -

    Cara Ele, la natura non impiega criteri utilitaristici.
    Il mondo senza l’uomo sarebbe certo un grande giardino, privo di inquinamento, pieno di animali e piante delle piu svariate specie. Ma non ci sarebbe nessuno a gustare il chiarore di un’aurora, a godere di una pioggia ristoratrice o a sognare davanti ad un cielo stellato. Non ti senti bene perchè probabilmente sei un po depressa e tendi a sminuirti. Ne dovresti parlare con qualcuno, ti farà sentire meglio. Quando una persona è in equilibrio con se stessa gode del suo stesso respiro, anche se non sta facendo nulla.
    Comunque tu ti senta ce gia qualcuno che lo ha sperimentato, condividi i tuoi pensieri e le tue emozioni, scoprirai che sei parte del mondo come il mondo è parte di te..

    Auguri

    stefano614@yahoo.it

  6. 6
    alexis -

    Ciao Ele .. ti capisco anche io spesso mi sono sentita cosi .. sono momenti che vanno e vengono .. magari adesso tu stai sempre li a pensare di nn valere nulla perche stai attraversando un momento negativo, magari domani ti capiterà di uscire di casa e trovare uno stimolo qualsiasi che ti spinga a ritrovare il sorriso e la voglia di vivere. . . chi lo sa?? un incontro, la mano di una persona amica ti aiuteranno a ritrovare il sorriso

    io come te fino a pochi giorni fa mi sentivo morta, poi ho incontrato per sbaglio un ragazzo che mi sta cambiando la vita. .. e anche se vivo cmq nell ansia che questo potrebbe finire … intanto mi sento piu motivata a vivere 😉

    quindi abbi fiducia nel futuro e soprattutto nn chiuderti in casa .. datti da fare e cerca di sforzarti di chiamare la tua amica, vai a farti una passeggiata .. .insomma nn chiuderti in te stessa ok??

    facci sapere come va!! ciao e in bocca al lupo !!

  7. 7
    LINO -

    Se ti senti vuota ce un solo rimedio x riempire quel vuoto e cristo gesù
    Mettiti in preghiera in un modo semplice e chiedigli quali sono le tue
    Difficoltà lui ti risponderà fidati ciao chiedigli di riempire la tua vita con gioia pace e facilita lui e l unico ke ti capisce e che non ti lascia e non ti abbandona mai

  8. 8
    Corrado Tedeschi -

    Ironia… Sn stato in questa fase di stallo 3anni…
    Ora per pura casualita’ ho scritto “mi sento inutile” su google e sn finito qui…
    “vivacchiavo” di sigarette e di alphataurus in cuffie…
    Nn so neanche io come facevo a salvarmi dalla pazzia… Ti auguro con tutta l’anima di nn rimanere sentimentalmente cornuta come me… M’ha segnato molto nel carattere e m’ha fatto andare in una depressione profondissima per circa un anno…
    Sai cosa mi fa riprendere a me? Essere al centro dell’attenzione…!
    Mi sn imposto sulla vita in maniera piuttosto narcisista! E nn mi frega proprio niente! Ho ripreso a suonare la chitarra e a usare i kiwi-do infuocati… Nonostante nn mi legasse una sincera passione a niente di tutto questo… E quando sn sul palco, faccio il mondo mio, anche se solo per mezz’ora…
    Ho provato anche kn la fotografia… Oppure assumendo qualche rappresentanza a livello scolastico… Ma poi ho capito che la cosa che mi faceva sentire meglio era far vedere alla gente cos’ero in grado di fare con le mie mani e con il mio fisico… O almeno, questo discorso vale per me…
    Ti consiglio di DIVENTAR PADRONA di tutto cio’ che meglio sai fare… E dare sempre il massimo…! Spingi fino a credere di di far diventare quelle cose tua unica prerogativa! Mi capita cmq a volte di essere un po giu’ come ora… Ma la vita vedrai si prospettera’ molto più’ dolce…:)
    Anche fare nuove conoscenze m’ha fatto riprendere!
    La cosa che più’ uccide quando si sta cosi’ e’ la ROUTINE…
    Scappa da essa, questo per come la vedo io e’ il primo passo… ^^

  9. 9
    Roberto79 -

    Ho vissuto due anni dove pensavo che l’unica soluzione alle mie malattie mentali fosse la morte…. non la fine, come tutti la intendiamo, ma un inizio…una speranza…la salvezza.
    L’ansia mi distruggeva l’anima, si attorcigliava dalla pancia alla gola e nell’interno era un enorme tumore che lentamente divorava tutto me stesso.
    Non ridevo piu’, non giocavo più, non amavo piu’ e mi sentivo terribilmente solo….devo dire che se non avessi avuto la presenza di Dio in quel periodo, con prove tangibili che soffrisse assieme a me, sarei certamente passato in altro mondo come suicida.
    Cmq, con il tempo grazie a dio non sono impazzito, almeno credo 🙂 e sono riuscto, molto lentamente a risalire….
    Dirti che l’ansia sparirà, che da un giorno all’altro ti sentirai meno sola e capita da qualcuno sarebbe pura eresia….non è cosi, e la malattia della nostra generazione purtroppo è più forte di quanto se ne parli.
    Pero’ lentamente capirai che non tutto è perduto, che qualcosa puoi riuscire a fare, che prima o poi troverai la persona che ti amerà per come sei e che ti capira’….prima o poi risalirai e ti ritroverai di nuovo in questo fantastico o maledetto gioco che si chiama vita.
    A volte non importa se cadi….puoi cadere anche mille volte ma se riesci a rialzarti fa di te una persona molto più forte e valida di tanti altri.
    Domani alzati all’alba e ricomincia a vivere da quella luce che vedi in lontanaza, forse sara’ l’inizio di una risalita….Ma se non lo decidi tu, nessun’altro al mondo potra’ farlo.
    Sta a te e credimi, se per un attimo ti osservi intorno con lucidità, noterai piu’ persone di quante pensi che credono ciecamente in te…
    Buona fortuna

    Roberto

  10. 10
    Christian -

    sto messo come te….contattami così magari ci mettiamo insieme e ci divertiamo mandando a fanc sto mondo di str,,,,

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili