Salta i links e vai al contenuto

Mi lascia: non mi ama più e vuole divertirsi

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti! Ho 33 anni, mi sono lasciato 2 mesi fa dopo 14 anni e mezzo, per una crisi che ho avuto io nata da due litigi pesanti, uno con mio fratello, l’altro con degli amici, comunque da questi litigi per 3 mesi e nata una crisi con lei, al punto di non sapere se l’amavo ancora o no.
Lei sapeva tutto dei litigi e mi vedeva sempre arrabbiato e triste, mi diceva sempre di star tranquillo ma vedeva in me la mia lontananza nei suoi confronti. Lei mi chiedeva sempre se l’amavo ancora, gli rispondevo che non lo sapevo, ma dentro me avevo il bisogno di vederla tutti i giorni ero confuso e vedevo che lei era triste per come mi stavo comportando.
Alla fine dopo 3 mesi gli ho chiesto di darmi un paio di giorni per capire e fare chiarezza dentro me, passati 5 giorni che la sentivo solo con qualche sms l’ho chiamata perche mi mancava da morire e sentivo l’amore che ho sempre provato per lei. Ma ora che sono tornato io e lei ho chiesto scusa per come mi sono comportato, ecco lei mi lascia dicendomi in faccia che i sentimenti per me sono cambiati e non mi amava piu, mi diceva tranquillamente che voleva divertirsi, del tipo andare a ballare conoscere gente nuova, l’ho travata cambiata in tutto, fa delle cose che prima odiava fare, ballare, rientrare tardi, lei usciva sempre con me assieme agli amici. Ha subito tolto tutte le mie foto da casa sua, non mi chiama ne mi invia qualche sms, niente! Io solo le prime 2 settimane ho provato a parlarci ma da come mi sputava sentenze era troppo pesante da sentire cosi cambiata, non la riconoscevo piu!! Non gli ho mai fatto mancare niete in questi 14 anni, mi manca da morire ma non la cerco perché non posso andare contro i suoi sentimenti, lei è sempre stata una ragazza abbastanza orgogliosa e nei litigi sono quasi sempre tornato io. Lei è cambiata in tutto e come se non mi conosce più e abbia cancellato 14 anni. Ora ho saputo che nei mesi della mia crisi lei parlava sempre e si vedeva con una collega che prima non frequentava perchè non andavano d’accordo, ora sono inseparabili escono sempre da sole in giro nei pub e disco, già prima questa collega andava nelle disco e in giro, non so più che pensare di lei, sembra tutto strano che una persona che prima era dolce affettuosa e altruista, ora possa essere cambiata così, lei ha cancellato 14 anni per una crisi di tre mesi, secondo me risolvibili !!! Chiedo solo un parere ai ragazzi e ragazze!! Secondo voi è cambiata per colpa dell’amica o perche l’ha voluto lei???

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

25 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    ChiaraMente -

    Caro amico, certamente le amicizie influenzano ma fino a un certo punto e in questo caso sembra che lei sia stata ben disposta a “lasciarsi cambiare”. Che se la sia presa perchè hai messo in dubbio la vostra storia per dei litigi che non la riguardavano?

  2. 2
    occhiblu -

    Ciao,
    ho la tua età e ti capisco bene. Sicuramente non ha cancellato 14 anni: è impossibile. Devi sparire per un pò (anche qualche mese), solo in questo modo potete entrambi capire se tra di voi c’è amore o quello che vi manca è l’abitudine di 14 anni insieme. Questo sembra il consiglio più scontato però sentendo tante esperienze secondo me è l’unica soluzione. Può essere che per lei sia finito l’amore ma certo ancora lei non può saperlo. Si paziente e prima di fare le cose (sms, telefonate ed altro) pensaci molto bene, quando si soffre non si riesce ad essere lucidi….Spero per te che si aggiusti tutto…in bocca al lupo

  3. 3
    kykyna76 -

    non saprei dirti, certo è che le persone non si possono trattare male, senza motivo, e lei deve esserci rimasta molto male, lei che con i tuoi litigi non c’entrava niente, non penso che lei sia cambiata, possono cambiare gli atteggiamenti ma la persona è sempre quella, e comunque, la sua amica non centra niente, prova semplicemente a chiederle scusa per esserti comportato male verso di lei, lei che non centrava assolutamente niente, prova a dirle che hai capito che le vuoi veramente bene, e se lei prova ancora un sentimento d’amore verso di te, potrete ricocominciare, altrimenti, bisogno semplicemente voltare pagina, e affrontare la realtà delle cose, in bocca al lupo baci a tutti!

  4. 4
    Alessandro -

    Ciao Klaudio, ho letto con una certa commozione la tua storia. ti sento vicino in quanto sto vivendo qualcosa di simile… il punto è lo stesso mi pare, aver perso la persona amata senza nemmeno rendersi conto degli errori commessi, e sentirsi disperati senza alcuna possibilità di riscatto…
    Se ti puo essere di conforto, leggi il mio problema:
    http://www.letterealdirettore.it/come-riconquistare-un-amore/

    lo trovi sotto Alessandro, 1 ottobre 2007.
    Un abbraccio

  5. 5
    Ema -

    Ciao Klaudio…ti faccio solo una domanda…tra le righe del tuo racconto hai scritto che non le hai mai fatto mancare niente in 14 anni ma non ti sei mai domandato se forse il “tutto” che le davi tu non era ciò di cui aveva bisogno lei? E poi un’altra cosa…avete passato 3 mesi di crisi durante i quali hai scaricato lo stress di litigi extra coppia su di lei e durante i quali tu hai messo in dubbio l’amore per lei ma lei è rimasta, soffrendo, ad aspettare che tu ti chiarissi le idee…ora che c’è lei in questa situazione tu ritieni che abbia “buttato” via i 14 anni della vostra storia…evidentemente dopo 14 anni quel “tutto” che le davi non basta più…con questo non ti faccio una critica, capisco che soffri ma ti suggerisco di pensare agli errori che puoi aver commesso durante la vostra storia e immagino che sia abbastanza matura da non far decidere ad una collega della sua vita…in bocca al lupo e cmq io sono sempre dell’idea che “a volte ritornano” altrimenti non starei da 10 anni col mio compagno dopo che 4 anni fa avevo mollato tutto perchè il suo darmi “tutto” non era ciò di cui avevo bisogno…
    Un abbraccio

  6. 6
    Eli -

    Ciao Ema,
    mi interessa farti qualche domanda.
    Dato che il mio Lui in 5 anni aveva 2 crisi l’anno sulla paura di non vivere la vita come voleva ma come doveva, libertà e bla bla bla a questo punto posso credere che mi ha abbandonato per problemi suoi (problemi esistenziali con se stesso). Tu cosa cercavi? Hai sofferto quando l’hai lasciato o ti sei sentita finalmente “libera”? Dopo quanto tempo hai trovato quello che cercavi (e che lui non avrebbe potuto darti) e sei tornata da lui? In questa pausa continuavi a sentirlo?
    Per me sono passati 3 mesi 1/2 mi ha abbandonato senza troppe spiegazioni, per telefono, non ha voluto affrontarmi e ha fatto il trasloco in mia assenza, vivevamo insieme da 1 anno. Ho scritto tanti commenti in “Come riconquistare un amore e in “Si può stare così male per amore”, sono stufa di parlare della mia storia, sono stanca e disillusa.

  7. 7
    mapo33 -

    Ciao Ema!!Ho appena letto il tuo commento, grazie di cuore!!sono un ragazzo senza orgoglio e quasi sempre non so dire no ad amici e alla mia ex!!quando ho scritto di non avere mai fatto mancare niente, non intendevo con regali o dirle tutti i gg ti amo!!forse io l amore che (provo) per lei glielo dimostravo piu’ con i fatti che parole!!Ti assicuro che per lei ero sempre pronto in tutto e tutto quel che ho fatto per lei l ho fatto con amore pensando di non farle mancare niente!!lei e stata sempre la tipica ragazza perfettina in tutto, nel parlare, vestire, comunque molto insicura di se e con poca stima di se stessa!!miglioni di volte gli ho sempre fatto capire che non si puo essere ciò che non siamo dentro l anima, infatti lei molte volte faceva vedere quell altruismo e sensibilità che ha dentro al cuore!!immagina lei sempre con questi suoi modi sempre un pò perfettini, ed io molto piu’ semplice a alla mano con tutti!!giustamente questo mix di caratteri creava molti litigi tra noi, creati da questi caratteri!!sai che una volta per 2 anni ho aiutato anche il fratello ad uscire dalla droga, (da solo) ma pultroppo senza esito positivo perchè e troppo difficile da soli!!alla fine sono stato male io per lui per in anno di ansia per lo stress preso!!uno dei tanti aiuti o favori.Non So di preciso come si sente lei ora, mi chiedo se ho sbagliato nel modo in cui ho amato lei, con piu’ fatti e meno parole!!non lo so proprio spero non butti 14 anni per una mia crisi di 3 mesi!!la amo ma ora spetta lei ha decidere cosa e meglio per lei.sono con le mani legate!!il tempo sarà tiranno e il danno peggiore nell amore.Ciao Ema
    Un abbraccio

  8. 8
    simonetta -

    Ciao klaudio,
    Hai idea di come si soffra per tre mesi? sono lunghi, immensi…
    .. è straziante..
    capisci che la crisi dell’altro non dipende da te, ma non trovi una soluzione..una via…Aspetti.. Il tuo amore è messo in dubbio.
    e’ ingiusto ma puoi solo subirlo.. e pian piano allontanarti..pian piano.
    sto vivendo qualcosa di simile…Non so come finirà.. come la tua ragazza ho solo voglia di gioire ancora, di leggerezza adesso. non superficialità ma gioia dopo tanto dolore.
    In quel tempo di distanza e attesa non ti senti protetta dal dolore che ti viene scaricato addosso. E’ ingiusto..
    l’istinto di sopravvivenza prova a traghettarti lontano…
    Lui è tornato, si è chiarito le idee, dice.
    ma non ci credo.. non del tutto
    E se domani me lo rifà? non riesco a fidarmi. a trovare entusiasmo.
    cerco di non agire per ripicca, ma non sono quella di prima. questo dolore mi ha cambiato ripsetto a lui.
    Noi non ci siamo allontanati perchè io ho deciso di restare a capire dentro di me vicino a lui. anche perchè ho paura, allontananadomi, di perderlo del tutto e invertire di nuovo le parti…
    E Spero di riuscire a rasserenarmi e a riscoprire insieme il bello della ns storia…ma oggi come oggi non so come fare…
    devo cercare di divertirmi, ricaricarmi, rasserenarmi dentro di me…
    credo sia l’unica possibilità
    sempre se non si è rotto qualcosa definitivamente…..lo vedrò col tempo..

  9. 9
    klaudio -

    Ciao Simonetta!Grazie di avermi risp, ora posso immaginare e capire cosa ha pravato la mia ex, so di avere messo in dubbio l amore che provavo per lei, ha sofferto, pianto, per me e solo ora mi rendo conto lo sbaglio piu’ grande che ho fatto, mettere in dubbio l amore dopo 14 anni!Io la amo da morire ma posso piu’ far niente, non posso andare contro i suoi sentimenti, sarebbe ingiusto, io solo oggi ho capito il mio errore tardi o no che sia, comunque le nostre storei si assomigliano ma almeno tu vuoi stare vicino a lui per capire cosa sarà giusto o sbagliato per te!!Io mi assumo tutte le colpe “e se un giorno”dovesse tornare e perchè sarà stata lei a perdonare me, io non ho niente da rinfacciarle, poi come dici tu, sarà il tempo a chiarire, ….Se posso darti un piccolo consiglio, parlatene e non correre come se niente fosse successo, passo per passo capirai da sola i tuoi sentimenti, felicità e tranquillità con lui!!ti auguro tutto ciò che desideri!!ciao Simonetta..

  10. 10
    Angela -

    Ho letto la tua storia e credimi….non ho parole….non ho parole perchè trovo assurdo che dopo che stai per 14 anni con una persona credi che si possa cambiare a causa di un’amica….Caro Klaudio purtroppo molto spesso si vuole accusare gli altri delle colpe delle nostre vicissitudini. Purtroppo quello che è successo a voi come coppia è ben più grave perchè purtroppo hai messo tu per primo da parte 14 anni della vostra storia, ma soprattutto hai messo da parte colei che vista la tua descrizione capisco che sia stata una compagna ottima nel corso di tutti questi anni…e quale dolore maggiore si può infliggere a una persona se dopo tutto questo tempo bastano dei problemi fuori dalla coppia per mettere in discussione il vostro amore…spero che in questi giorni tu stia riflettendo e capendo che lei non è cambiata per suo volere…ma forse dal troppo dolore, per non soffrire ancora, per non pensare…Sono dispiaciuta ogni volta che sento queste storie perchè fa male sapere che si può essere la miglior compagna come lei è stata per te eppure venir messe da parte e allontanate quando invece avresti dovuto più che mai credere in voi e nel fatto che lei era lì ancora una volta per te…e tu invece le dici che non sai se l’ami ancora.Troppo. Spero che le cose si rsolvano al meglio perchè so che fa male perdere chi ami e credo che in fondo tu sappia che purtroppo in gran parte è colpa tua. Dalle tempo e lasciale il suo spazio ma sii al tempo stesso presente…falle capire che credi in voi…lei ha bisogno di sapere che ci sei…ma non solo a parole…Perdona la mia schiettezza ma parlo per esperienza…vissuta dalla parte della tua compagna….e ti assicuro….il dolore è tanto. Ti auguro un lieto fine, davvero. Ciao

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili