Salta i links e vai al contenuto

Non vuole perdermi ma mi lascia andare via…

Lettere scritte dall'autore  

Buonasera a tutti ho bisogno di un consiglio, di un vostro parere…cercherò di essere il più breve possibile. Due mesi fà ho conosciuto un uomo, 40 anni lui, 45 anni io. Entrambi con alle spalle relazioni importanti, finite e per quanto mi riguarda metabolizzate. Nasce subito un buon feeling, ci troviamo a parlare di tutto, ci piacciamo e decidiamo di continuare a vederci, anche se lui mi parla fin da subito della sua ultima storia durata pochi mesi e finita da poco per colpa di un tradimento da parte di lei e della rabbia che lui ha ancora, aggiunta alla difficoltà di allontanarla dalla sua mente perchè costretto a vederla tutti i giorni essendo collega di lavoro. In due mesi ci siamo visti solo 4 volte, un pò perchè spesso viaggia per lavoro, un pò perchè….beh, proprio questo non capivo, il perchè non ci vedevamo più spesso. In fondo eravamo entrambi liberi, e lui mi aveva fatto capire che volesse frequentarmi,conoscermi. ma come ci conosciamo se ci vediamo ogni due settimane!! però non dico nulla perchè mi sembra prematuro,continuiamo comunque a sentirci ogni giorno per telefono, messaggi durante tutta la giornata. Questa persona mi prende sempre di più, per tanti aspetti, è un uomo dolce,molto sensibile, che ci và cauto, non è di quelli che ti dicono paroline carine pur di portarti a letto, pieno di valori, e tante tantissime qualità. Però…continuo a non vedere tutto quel coinvolgimento che ci dovrebbe essere soprattutto all’inizio, e mi sembra che in qualche modo cerchi di tenermi lontana da lui. Poi quando un giorno gli dico che voglio essere cauta anch’io perchè non voglio bruciarmi lui mi dice che devo fidarmi di lui, di star tranquilla, e così decido di fidarmi completamente pensando che valeva la pena di rischiare. Una sera usciamo, finiamo a letto insieme e……sparisce!! Tanto perchè dovevo fidarmi!Risponde solo ai miei messaggi, ma smette di cercarmi. Forse avrei dovuto mantenere la calma, aspettare, perchè comunque ci eravamo visti poche volte,ma decido di parlarci. Gli dico che mi ero sentita presa in giro perchè da lui mai me lo sarei aspettato, che non capivo perchè si era comportato così. Lui allora mi dice che me ne avrebbe parlato, che purtroppo non riesce a togliersi dalla testa quella ragazza, che per lui è difficile perchè costretto a vederla e che non se la sentiva di coinvolgermi nei suoi casini, che era tanto dispiaciuto, non voleva farmi male…Io l’ho visto, ho visto i suoi occhi, sono sicura che non mentiva, era dispiaciuto davvero, però gli dico che è meglio finirla così, che non voglio le briciole, che di certo non volevo mica sposarlo domani, ma che per me frequentare una persona significa “frequentarla”e quindi uscirci, andare a un cinema, ad una cena, che ne sò, tutte cose normali no?E poi quello che sarebbe accaduto chi poteva saperlo! E quindi dico basta. Mentre mi accompagna a casa mi dice che non vuole assoluatamente perdermi, mi chiede se qualche volta può telefonarmi, gli dico di si. ma non sò se lo farà, forse non mi cercherà più e io adesso ci stò male perchè credo di aver sbagliato ad essere così rigida. Forse dovevo aspettare ancora un pò di tempo, o avrei dovuto solo chiedergli cosa voleva da me, anzichè attaccarlo e dirgli che non volevo continuare così. Che devo fare adesso? Purtroppo non posso tornare indietro. Da una parte mi dico che ho fatto bene a prendere questa decisione perchè non voglio essere seconda a nessuna,e lui deve forse ancora capire cosa vuole, dall’altra parte però mi dispiace da morire perchè sò che è una persona stupenda, profonda,avrei voluto davvero viverla, anche se adesso non sarebbe stato possibile,ma forse se fossi stata un pò più paziente chissà..Dopo quello che gli ho detto io non posso cercarlo, sarebbe un controsenso e lui finirebbe per credere che accetterei la situazione. Che devo fare? Aspettare e sperare che lui si renda conto che continuando a guardare quella porta chiusa rischia di lasciare andar via persone che lo amerebbero davvero? Che ne pensate?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

10 commenti

  1. 1
    Alessandra -

    secondo me non lo hai colpito in modo particolare, altrimenti se la sarebbe dimenticata la ex… non hai fatto male, del resto se si dovesse accorgere che gli manchi e vuol fare sul serio te lo dirà… ma la pazienza non si può averla se alla base non ci sono speranze, e qua mi pare non ce ne erano visto la sua ex sempre nella sua testa.

  2. 2
    Janet -

    Consiglio di fartela passare il prima possibile, di troncare le comunicazioni con lui perché non ti porteranno da nessuna parte, anzi…continuerai ad illuderti mentre lui si farà i suoi comodi. Cercati qualcun altro che sia libero e sappia cosa vuole dalla vita, soprattutto che ricambi i tuoi sentimenti. Questo qui non era nemmeno innamorato di te, gli facevi compagnia e mi sembra palese che stesse cercando solo sesso. Infatti ti sei accorta pure tu prima di finirci a letto che non si impegnava più di tanto. Facendo un rapido calcolo, vi sarete visti 5-6 volte al massimo… Ti ha intortata senza paroline dolci ma sfruttando il suo charme, altro che serietà… D’ora in poi non cercare di giustificarlo ad ogni costo, non hai bisogno di aspettare nessuno…così facendo perderesti solo il tuo tempo, direi che a 45 anni non ti conviene proprio.

  3. 3
    serenella -

    le due lettere precedenti, sono state più che chiare. ora sta a te. io comunque non lo cercherei. infatti, hai notato, che dopo averti portata a letto, non si è fatto piu sentire? lascia perdere, mia cara: è solo un bastardo dentro.

  4. 4
    lucky -

    meno male che dovevi fidarti.
    credimi cara, lui non è un uomo maturo e pieno di valori, non sa cosa significhi il rispetto. a maggior ragione che vi siete sempre sentiti per telefono, che vi siete parlati di tutto a carte scoperte…ti pare coerente che si sia comportato così? se anche avessi tenuto le gambe serrate per un mese di più si sarebbe comportato uguale!
    non è un uomo che vale la pena vivere o aspettare…
    capisco che a 45 anni con una relazione importante alle spalle ti possa essere sembrato un miraggio…ma al giorno d’oggi i matrimoni e le storie in generale non durano più come una volta, quindi vedrai che prima o poi lo troverai il tuo uomo =)

  5. 5
    Barby -

    Grazie a tutte per le vostre risposte…In effetti dopo i vostri consigli sono sempre più convinta di aver preso la decisione giusta.Come dici giustamente tu Alessandra la pazienza potevo anche averla se alla base lui mi avesse dato qualche speranza, che di fatto non mi ha dato, quindi meglio così. Quello che mi brucia di più è il fatto di essermi fidata così tanto di lui, di solito non mi sbaglio mai nel giudicare le persone, ma stavolta questa sua aria da bravo ragazzo mi ha davvero portato fuori strada. Sapeva che avevo paura di rischiare, ma se ne è altamente fregato!Vero Lucky, probabilmente anche se gli avessi resistito si sarebbe comportato esattamente nello stesso modo, che tristezza però, alla fine non sai più di chi ti devi fidare, nel senso che gli stron..li riconosci subito, ma sono le faccette d’angelo che ti fregano alla grande! Mentre fino a ieri ho giustificato anche il fatto che stava ancora male per l’ex, ora non più, d’altra parte chi non ha mai sofferto per amore? Ci ho messo un anno per rialzarmi dopo la mia ultima storia, quindi stà anche a lui decidere se continuare a correre dietro ad un illusione e fracassarsi sugli scogli oppure tornare a vivere. Continuo a dire che ci stò un pò male, ma voglio essere amata senza confronti, senza ma e senza forse! Grazie ancora a tutte, e se ho novità vi farò sapere…

  6. 6
    lorenzo -

    Hai 45 anni, sei troppo vecchia per lui. Si è svuotato le palle, finchè può, cerca ti tenerti a se per qualche trombatina, ma lui vuole l’altra o forse no, la sua è una scusa. Secondo me è in attesa di una giovincellanel frattempo ha cercato di spassartela conte.

  7. 7
    miki -

    ciao, allora io credo che tu non debba avere questi dubbi in stile “cosa sarebbe accaduto se invece mi fossi comportata in altro modo”. le persone sono quelle che sono, quale che sia il modo in cui noi ci relazioniamo ad esse. quindi avresti sempre raggiunto, seppur percorrendo percorsi alternativi, lo stesso capolinea. hai fatto bene a prendere la decisione di chiudere, se ti ami un minimo, le briciole non le vuoi. bisogna essere dignitose nella vita. al tuo posto avrei anche cambiato numero di telefono e deciso di dimenticarlo. magari distraendomi con qualcosa di diverso tanto per accelerare il processo di rimozione e distacco. e chissà che magari tra una distrazione e l’altra non capiti di conoscere una persona che davvero merita…

  8. 8
    Morgan -

    “ma al giorno d’oggi i matrimoni e le storie in generale non durano più come una volta”
    Lucky ma tu sei quella che in un’altra lettera consigliava a una femmina di intromettersi in un rapporto per riuscire a conquistare il suo lui.
    Ma dire che sei stomachevole è poco.
    Italia: paese dove chi fa danni si mette anche a dar consigli “morali” e “giusti” Ahahahah

    @Barby in verità è proprio tutta quelle serie di atteggiamenti che ti coinvolgevano.
    Tanto se t’avesse dato amore l’avresti buttato via come un assorbente (dopo averlo usato si intende) , cioè è palese quali siano gli uomini inaffidabili e voi gli andate proprio dietro mentre magari il solito poveraccio che vi da tutto nemmeno ve lo cagate.
    Che ti devo di… te la sei andata a cercare, inutile chiagnere.
    E poi, come mai a 45 anni sei single?
    Che ne è stato di tutti i tuoi ex?

  9. 9
    Katy -

    Hai 45 anni, libera tu, libero lui…. Non hai fatto nulla di sbagliato. Se non sono coinvolti mogli, mariti, ecc due persone adulte e vaccinate fanno ciò che vogliono. Io , personalmente, sono una di quelle imbranate che aspettano fino all ultimo, ma non è un pregio. Lo faccio solo perche sono cronicamente timida . Te non hai sbagliato alcunché. Tranne forse catalogarlo subito come sensibile,buono, cauto, ecc…. In. Ogni caso, auguroni che tutto vada per il meglio.

  10. 10
    Barby -

    @Morgan in realtà non é proprio così…Mi piacciono le brave persone,quelle che sanno cosa vogliono, le persone sensibili etc.Ma il mio errore é stato solo quello di aver creduto che lui lo fosse, alla mia età non cerco uomini che giocano a nascondino né tantomeno quelli affetti dalla sindrome di peter pan,ma inizialmente ho pensato che il.suo comportamento dipendesse dalla sua
    storia precedente.E alla fine ho deciso di chiudere per questo, perché non mi piacciono gli uomini cosi. Ma restarci male per un mio errore di valutazione credo sia normale. Rispondendo alla tua domanda ti dico che non sono sempre stata single, lo sono da un anno, dopo una lunga convivenza terminata perché non c’era più amore, ma questo cosa centra? Comunque grazie per la risposta
    @katy grazie per le tue parole!

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili