Salta i links e vai al contenuto

Largezza servitù di passaggio

Lettere scritte dall'autore  

Quanto dovrebbe essere larga (minimo) in decimetri una servitù di passaggio per essere considerata tale?
Mi viene rivendicata una servitù che non c’è scritta da nessuna parte dietro un muro di cinta che intendo abbattere perché pericolante e recuperare 40cm di mia proprietà.
Grazie.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie

5 commenti

  1. 1
    tramontina -

    la servitù di passaggio nasce nel momento in cui colui che deve arrivare ad una sua proprietà ha bisogno appunto del passaggio diretto.
    Se il vicino ha un altro modo per giungere al suo fondo non credo dovrebbero esserci problemi nell’abbattimento del muro e nel recupero del terreno.

  2. 2
    luigi -

    ho un cortile di proprietà con un signore che ha la sua abitazione dietro alla mia,da anni lui usufruisce del passaggio esclusivamente a piedi per raggiungere la sua abitazione, preciso che il vicino ha un’altra uscita che non passa nel mio cortile. volevo sapere se vi possono passare altre persone che accedono nella sua abitazione e di quando spazio necessita.
    grazie.

  3. 3
    barbara -

    ho un terreno agricolo, sul mio terreno grava un viale che serve per raggiungere le abitazioni. durante le divisioni il viale è divenuto di mia proprietà, ma con l’obbligo di passaggio per i confinanti, quanto deve essere larga questa servitù di passaggio? e poi le persone che passano possono raccogliere i frutti sugli alberi che si trovano lungo il viale???

  4. 4
    stefania -

    Per raggiungere la nostra abitazione dobbiamo costeggiare la casa delle vicine. Il problema e che loro ci hann lasciato solo un passaggio di 2metri e 50.mettendo sia da una parte che dall’altra vasi enormi. Essendoin campagna abbiamo anche attrezzi e nn ci passiamo. Poi se avvenisse mai un incendio a casa nostra i vigili del fuoco o ambulanze nn so se riuscirebbero a passare.

  5. 5
    maria -

    abito in una strada a fondo cieco che termina con un muro in cemento,non ne sono proprietaria ma ho diritto a passo carrabile avendo box doppio con diretto accesso sulla via.Ora il vicino confinante vuole appoggiarsi su detto muro con scala in ferro limitando il mio raggio di manovra di accesso al box con l’ingombro della scala.Lui ha già un altro accesso pedonale e carrabile su un’altra via ma vuole usufruire di questa via che gli è più comoda.La mia abitazione (sottostante) era già preesistente alla sua di alcuni anni.Può farlo o mi limita il diritto di passo? grazie per la Vs. risposta

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili