Salta i links e vai al contenuto

Lasciato dopo 7 anni soffro… pensavo di aver trovato il vero amore

Lettere scritte dall'autore  

Ciao mi chiamo ivan ho 22 anni avevo fino a 2 mesi fa un bellissimo rapporto con la mia fidanzata con la quale sono cresciuto insieme e ho fatto tutte le esperienze piu importanti della mia vita….. sono stati 7 anni d’oro fino a 3 mesi fa dove, a seguito di una disgrazia familiare, la mia ex ragazza è caduta in uno stadio di crisi dove sembrava più nulla avesse importanza per lei anche il nostro rapporto non le sembrava piu speciale… Così un giorno mi dice che vuole riflettere se continuare la nostra storia o no… Premetto che sembrava davvero una favola…. ogni gorno per 7 anni era incredibilmente bello stupendo lei mi diceva che ero la sua vita e che se mi avesse sposato sarebbe stata la donna più felice del mondo….
Sto maleeee.. non ce la faccio… abbiamo passato da 3 mesi a questa parte giornate distruttive dove io tentavo di farla riavvicinare a me, nel frattempo partivano le mie gelosie per un amico in comune che avendo la sorella migliore amica della mia ex le faceva da spalla…tutto cio non faceva altro che far mostrare la parte peggiore di me quella della gelosia…. capitemi voi vedete che la donna della vostra vita sta andando via vi crolla il mondo addosso…. è un infermo puro e semplice…..! Insomma per non farla troppo lunga decidiamo di vederci e definire la nostra situazione sentimentale….. lei dopo molti baci e coccole mi dice che non possiaao stare insieme perché i sentimenti che adesso prova per me non sono simili all’amore che provava fin solo 3 mesi fa…. quando scrivo mi viene da piangere…. non so adesso dove sia né con chi sia….. e ciò mi provoca dolore e ansia…. io la rivoglio….. ho scritto con le candele (lei abita al terzo piano) di notte “ti amo”…. e l’ho fatta affacciare…. a nulla … molti amici mi dicono di procedere per la mia strada e che se è destino capirà lei e tornerà lei da me….. sono un povero pazzo che crede nel vero amore?? Io cerco di non pensarla ma non ci riesco abita a 3 km da me…… cosa devo fare chi si è trovato in una situzone del genere e sopratutto cosa faccio per riaverla…. devo davvero andare avanti pensando che sia finita ma rimanendo dentro di me il barlume della speranza ….aiuto….

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

35 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Paola -

    ciao Ivan,
    anche io qualche giorno fa dopo 7 anni sono stata lasciata dal mio ragazzo perchè “non mi vede come un per sempre” e ha bisogno di stare da solo. Dopo tutto quello che ho fatto per lui, dopo tutto l’amore che c’è stato, i bellissimi momenti passati insieme questo è il ben servito.
    Non è facile passarci sopra, non è facile ricominciare a vivere, non è facile guardarsi intorno e cercare di dare fiducia ad un’altra persona…
    Ma tante volte per noi è piu semplice fare la vittima, rimanere ancorati ad una storia che non c’è piu e stare male, piuttosto che avere le palle di rialzarsi e di rimettersi in gioco.
    Le minestre riscaldate non funzionano anche perchè se tu insisti e nel migliore dei casi vi rimettete insieme, dentro di te ci sarà sempre la paura che lei possa ricascarci di nuovo perchè nei rapporti di coppia il difficile è far accadere una cosa la prima volta (tradimento, pausa di riflessione) poi una volta fatto è semplice ripeterlo…
    Vi siete amati, avete vissuto sette anni da favola ma ora è finita (per lei) e non è colpa di nessuno. Lei ha fatto bene a rivelarti i suoi dubbi invece di prenderti in giro e fare finta che non ci fossero problemi.
    é stato bello finchè è durato, ora è il momento di passarci sopra.

  2. 2
    nerolord -

    So come ti senti, so che vuoi sfogarti e vuoi magari leggere qualcosa quì che possa aiutarti, magari una soluzione per risolvere il problema, ma ironicamente la soluzione non è quì… E’ nella tua capacità di volerti bene ed essere forte abbastanza da prendere in mano quanto di buono c’è nella tua vita e aggrapparti ad esso. Lo puoi e lo devi…anche se dirai che è tutto inutile e che lei era “diversa”.

  3. 3
    Ivan22 -

    grazie per i vostri consigli,naturalmente in questi casi si cerca di seguirli,io fortunatamente sono circondato da amici e questo non fa altro che aiutarmi ma prima di ricominciare prima di chiudere per sempre questo capitolo della mia vita,(naturalmente mi godro le vacanze) aspettero settembre dove stando 1 mese e piu seza sentirci e vederci vive in me la speranza che possa capire e torni da me… se cio non avverrà tutte le strade sono state tentate e allora sara il momento di svoltare….
    continuate a scrivere le vostre opinioni e a darmi consigli poiche ogni consiglio e opinione che ho aiuta ad alleggerire il peso del mio cuore…

  4. 4
    Cieffe -

    Anche io sono stata lasciata una ventina di giorni fa dopo 7 anni e qualcosa…
    il motivo non è un motivo, solo ”voglio star da solo, ho già troppo da pensare a me”…. quattro anni fa si pensava ad un futuro ed ora che il futuro è vicino… Puff… Tutto in fumo.
    Subito pensi che sia tutto finito…è come un macino che ti crolla addosso.
    Però penso, cavoli se mi crolla addosso un macigno vado all’ospedale e mi curano invece qui no… devo continuare ad andare avanti, vivere, studiare, lavorare..
    E capisci che SOLO IL TEMPO. può guarire.. è come una ferita che deve grimarginare…
    Un giorno ti svegli e non starai più male.. è così.
    Anzi forse, sarai più forte!
    Bisogna imparare ad essere tanto forti e camminare con le proprie gambe.
    Cerca di essere sempre fiero di te, tu ce l’hai messa tutta e sei stato grande, e se l’altra persona non ha capito è perchè non ha voluto capire.
    Queste cose come vedi capitano a tanti.
    Lo so è un dolore forte, ma pensa che non sei solo, siamo in tanti come te in questo momento.
    Un giorno comunque vadano le cose datti una pacca sulla spalla e dì ” Bravo, sei stato in gamba”
    un abbraccio
    C.

  5. 5
    A. -

    Sono felice di aver trovato questa pagina e apprezzo molto la sensibilità di cieffe che dice tante cose giuste. Anche io sono stato lasciato un mese fa dopo aver trascorso gli ultimi 2 mesi in una convivenza tumultuosa, insostenibile, lacerante che si avviava verso il disastro. 7 anni e mezzo insieme. Gli ultimi 5 di convivenza. L’anno scorso le ho detto che non mi sentivo pronto per il matrimonio davanti ai suoi. Sono un ragazzo molto forte, ho perso mai madre a 24 anni e mio padre a 29 reduci da un divorzio, e lei era sempre lì ha vissuto e superato tutte le mie fasi negative accanto a me, ed ero sicuro che fosse ai miei piedi, che se non mi avesse lasciato in seguito a quelle circostanze era fatta. Sembrava tutto facile, me la giocavo a modo mio. Mi è sempre stata dietro come una mamma ed io ho spesso tirato la corda fino a spezzarla definitivamente.Poi ho preso un bel vizietto quello delle scommesse…devastante per la coppia e per la vita sociale…ha continuato a starmi vicino, ha continuato a tendermi la mano anche se io ‘sfruttavo’ la situazione.Una dipendenza ti fa dimenticare tutto e tutti.Poi ho smesso ma era già troppo tardi.Quando mi sono girato lei era fredda, distaccata e decisa a lasciarmi. Mentre io giocavo lei meditava e si buttava nel lavoro dove sta facendo grandi cose.Mi perdonava per 2 giorni e tornava ad avere paura per 1 settimana. Alla fine mi ha mollato.Forse avrà trovato un altro.Con questo non posso dire che le colpe siano tutte mie abbiamo trascorso 5 anni fantastici ma gli ultimi 2 sono trascorsi tra alti bassi e dipedenze. Sarà ancora più difficile adesso non ricadere nel vortice delle scommesse al pensiero di essere solo. Ora è il tempo di alzarsi in piedi e lottare più di prima.Lo consiglio anche a te Ivan. 7 anni di relazione e ne hai solo 22. La sofferenza non ha età, è uno stato psicologio. Il senso di abbandono, la perdita di persone care, la non realizzazione dei sogni, l’illusione che tutto dura per sempre fanno parte del nostro viaggio e dobbiamo accettare i cambiamenti di percorso, perchè non siamo noi a decidere; pensa che ci sono persone che non hanno neanche avuto l’opportunità di provare quello che provi tu, nel bene e nel male.Credo che siano pochi coloro che hanno avuto il privilegio di dire…’È andato tutto come volevo io!’…peró non dimenticare che hai la fortuna di essere super giovane. Crescendo dovrai cominciare a capire ed accettare la vita per quella che è ….’Un oceano di sofferenza con ondate di gioia e quando le onde arrivano cavalcale intensamente finquando non siano passate; perchè il resto sarà solo quotidianetà. Ti auguro di riprenderti e trovare pace anche in piccole cose che ti sembravano banali quando lei ti era vicina. Buona vita.

  6. 6
    Manu81 -

    Ragazzi, forse sono prorpio i sette anni che portano male… Io sono stata lasciata due mesi fa, dopo sette anni… Inizialmente per una crisi spirituale sua… poi passata, infatti ha incontrato la donna della sua vita, almeno così dice. In sette anni uno ci cresce accanto ad una persona, credo che siano cose che rimangono nell’anima tutta la vita. Non rimane niente che tu non hai già condiviso con quella persona, la cui presenza impregna ogni aspetto della tua vita. Credi che non ci sia niente di più che una persona ti possa dare, più della tua ex…ma non è così, prima o poi incontrerai la persona della tua vita, che ti amerà e rispetterà veramente, a cui piacerai come sei, con i tuoi difetti e pregi, che fanno parte di te. E ricordiamoci sempre, che le persone di cui ci siamo innamorati sette anni fa, hanno cessato di esistere, perchè quelle non ci avrebbero mai fatto del male. Si sono trasformate in altre persone, di cui non vale la pena rimpiangere nulla, perchè non le conosciamo. Prima o poi smetteremo di soffrire per loro, ognuno a suo modo, e saremo felici…io ci spero veramente.

  7. 7
    Giordano -

    ciao manu
    hai perfettamente ragione,non smettiamo mai di cerecare la persona giusta, arriverà quando meno l’aspetteremo e ci farà dimenticare il nostro triste passato.Chi ci ha fatto così soffrire non ci amava veramente.
    ciao

  8. 8
    Manu81 -

    Giordano, la persona giusta arriverà, e noi la potremo riconoscere solo quando i nostri occhi saranno liberi dalle lacrime, e vedranno più nitidamente. Tutto sta nel non soffocare il dolore, ma nel viverlo a pieno, così si consuma, si scioglie in lacrime, e finalmente ci lascerà liberi di amare nuovamente. Buona fortuna

  9. 9
    Giordano -

    ciao manu
    in effetti adesso non sono assolutamente pronto ad altre storie serie.
    Ho avuto delle piccole avventure ma, non voglio legami fissi, sono troppo scottato. Per me c’è ancora solo lei, non posso dimenticare 9 anni di vita insieme.
    e tu? come stai?
    ciao

  10. 10
    A. -

    La persona giusta arriverà? Siete davvero sicuri che esista la persona giusta? Io non vorrei disilludervi ma credo che la persona giusta non esiste. Partiamo dal presupposto che se molte volte non riusciamo ad andare daccordo con noi stessi come pretendiamo di poterlo fare con altri in maniera costante e duratura? La persona giusta esiste solo quando si instaura un compromesso. L’amore che ti strappa il cuore che ti da i brividi si trasforma quando con quella persona ci vai a vivere…quando devi condividerci i lati positivi e negativi, quando scopri aspetti della personalità più profondi ed intimi rispetto alla chiaccerata in macchina, alla serata al cinema, ai party con amici, al ristorante etc. L’amore è qualcosa di grande e credetemi esiste ma dopo un pó si evolve. Credete che dopo 5 anni convivenza siete ancora li a fare l’amore come il primo giorno? No. Credete che le carezze i baci i mano nella mano durino per sempre? No. Subentrano altre situazioni, altre emozioni e problemi diversi come: casa, bollette, spese, mutui per non parlare di quando arriveranno i figli. A volte l’amore è anche stress. Non voglio vedere tutto negativo … ma svegliatevi la persona giusta la scegliamo noi non arriva dal nulla. Quel cuore che ti batte domani, quella voglia di baciare qualcuno è chiamata attrazione fisica, colpo di fulmine…ma dopo un pó torna tutto alla normalità. Io sono ancora innamorato, non sono apatico ma ho capito come funziona e funzionerà, ma voi andateci con i piedi di piombo … So che starete pensando questo e’ un pazzo…vivetelo sulla vostra pelle e un giorno mi darete ragione. In bocca al lupo…

    A

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili