Salta i links e vai al contenuto

Ogni giorno con la morte nel cuore… un sogno per altri sogni?

Lettere scritte dall'autore  

La penso tanto e mi ricordo i bei momenti passati assieme È passato poco più di un mese da quando mi ha lasciato, ma nei miei pensieri e nel mio cuore esiste ancora, e sicuramente ci rimarrà per un bel po’ di tempo. Non mi scorderò mai di quando si mise a piangere sotto casa sua, non mi dimenticherò mai quel giorno e non mi dimenticherò mai di lei.

Negli ultimi due mesi è stato un degrado micidiale, si litigava ogni giorno e l’amore da parte sua calava a picco; perciò la domanda che mi pongo sempre è questa : litigare fa smettere di amare ?
Lo sentivo in fondo al cuore, che sarebbe andata a finire così, però in quei momenti, dicevo che tanto ero giovane e se doveva finire, vuol dire che il mio destino era quello.. Mentre ora mi mangio le mani e mi chiedo come sarebbe potuta andare se mi fossi comportato diversamente, se non l’avessi trattata in quel modo, e tutto questo alla fine genera un’altra domanda: perchè non siamo riusciti ad andare d’accordo? , beh qualche risposta penso di averla trovata ed è che io, nel mio subconscio, era come se cercassi sempre qualche scusa per litigare,ogni scusa andava bene e non riuscivo mai a sorvolare, perché tanto pensavo che, se doveva finire, vuol dire che doveva andare così, e tanto ero giovane per riprendere i miei sogni e realizzarli. Voi vi starete chiedendo: non potevi realizzare i tuoi sogni insieme a lei ? Vi posso dire subito che, più che sogni erano avidità, perché prima di conoscerla avevo in mente di fare i miei viaggi con gli amici a conoscere ragazze, nei posti più trasgressivi del mondo,insomma a svagarmi ancora per qualche anno nelle discoteche, locali, night club,per poterle raccontare un giorno, e perciò quando è entrata nella mia vita, era come se, queste avidità, si fossero congelate, portandomi a una crisi psicologica..e non sapevo se vivere le mie giornate sereno e tranquillo con lei, o pensare alla mia età, e quanto mi sarei potuto divertire ancora e ancora; ero combattuto su questo, e infatti tutto questo ha distrutto l’amore che provava per me, e ora tra una lacrima e l’altra, quando penso a lei, vedo una ragazza che mi avrebbe potuto amare sino all’infinito, era unica, fantastica, era la mia vita, ma purtroppo è facile perdere “la propria vita” se non sei sicuro di quello che vuoi, almeno ora so, grazie a questa storia, quello che voglio veramente, e fin quando non mi sentirò realizzato, non mi affezionerò mai più con nessun altra..

Ma ora sono qui.. che piango e penso a questa fantastica ragazza che ha portato, per un anno, nella mia vita, tanta gioia,felicità…e amore.
Ha sofferto tanto con me, e per questo penso che abbia fatto la scelta giusta, perché sono convinto che, non eravamo pronti per una storia come questa,almeno IO sicuramente !!!La sentivo troppo importante come persona, era troppo essenziale nella mia vita e avevo paura, avevo il timore di essere stato troppo fortunato a trovare una ragazza fantastica “prima del prima”, cioè mi sentivo troppo giovane…ma forse ora ripensandoci chissà che scelta farei. Io dico questo, non avrei potuta conoscerla almeno a 24 anni ?no cavolo, il destino mi ha portato troppo presto da lei e purtroppo non sono stato capace di prendere la situazione tra le mani, non ero abbastanza maturo, anzi, non lo ero affatto!! Non ho saputo contenere questo grande sentimento che chiamano amore e mi ha inghiottito vivo… Era una sensazione nuova, sconosciuta, mai provata, però ora, so cos’è…
Molti aspetti di me li conosco, e quello che provo ora, nei suoi confronti, persisterà in me per tanto tanto tempo..e se un giorno vorrà dare un’altra possibilità a questo piccolo amore io ci sarò, perchè anche se frequenterò altre ragazze,il mio cuore guarderà per tanto tempo il suo, con la speranza che, un giorno, i nostri cuori si rincontreranno per dar vita a un amore che possa durare in eterno..
Ora ho la morte nel cuore…cerco di andare avanti..vivo le mie giornate in continua agonia e nel tormento, con un angoscia che è come una pietra sulla schiena e il patema d’animo mi sta portando sull’orlo del baratro..Le ventiquattro ore quotidiane sono identiche e hanno lo stesso peso; la clessidra fa scendere la sabbia su di me accompagnata dallo stesso pensiero fisso.

Quello che dice lei in poche parole : Secondo lei eravamo incompatibili, non eravamo fatti l’uno per l’altro.Dice che ora sta bene, è più rilassata e sta vivendo le sue giornate ed è tornata la ragazza di qualche anno fa.Perciò già da qui si deduce che, quando stavamo assieme, era cambiata come persona, penso che non era più lei. Ora è felice perché ha ritrovato se stessa ed è la cosa più importante anche secondo me,é spensierata e questa è la cosa che più mi affligge, vederla serena senza pensieri, mentre io sto crepando come un cane. Lei parla di un futuro assieme per riprovarci, sicuramente non prima di un anno perché ora ha “il cuore nero”, così ha detto. Se un giorno avrà dimenticato si farà sentire lei, ma di non vivere di speranze perchè in questo caso di attese non si può andare avanti.Dice di voltare pagina che ormai è finita e se un giorno vorrà tornare si farà sentire lei..

Grazie per lo sfogo

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

21 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    topetta55 -

    Ciao Valerio! mi dispiace tanto per la tua situazione che purtroppo come te ho vissuto non molto tempo fa; sicuramente storie diverse le nostre ma lasciati nello stesso identico modo. è proprio per questo ultimo particolare ti chiedo: sei sicuro che quella sia la reale motivazione?
    Te lo chiedo perchè io dopo venti giorni da che il mio ex mi aveva lasciata, dicendomi di amarmi ma che il nostro era diventato un amore impossibile da portare avanti per via dell’ “incopatibilità caratteriale”, ho scoperto che frequentava già un’altra ragazza. Io ti auguro che le nostre storie in questo si differenzino, ma apri gli occhi…ti do lo stesso identico consiglio che altri ragazzi del blog a suo tempo diedero a me.In bocca al lupo!

  2. 2
    roberto44 -

    caro valerio, ti capico molto bene. sono più vecchio di te, ma vivo la tua stessa situazione. un amore, ritenuto grande, quando grande era solo per me, e adesso il buio.
    solo che nel tuo caso è passato ancora poco tempo, forse puoi tentare l’ultima carta. è vero se sono rose fioriranno, ma quanto sofferenza produrra questa attesa? non è meglio dirle quello che hai nel cuore e verificare cosa rappresenti per lei? hai scritto cose belle, segno di un sentimento forte e autentico, se ti ama non potrà non cadere tra le tue braccia innamorate. se al contrario rimarra fredda…. è più opportuno tirare i remi in barca. l’amore, come tutti i sentimenti, non può essere elemosinato, se non è ricambiato non ci resta che piangere, disperarci, ma non possiamo chiederlo o trovarlo per strada.
    ti auguro, davvero, di concretizzare il tuo sogno, perchè so, per esperienza, che se dovessi avere conferma che per lei è finita, sarebbe dura. Amare è bello, ma quando non si è ricambiati è uno strazio e non è facile fare abortire un sentimento così forte. un abbraccio da chi come te soffre per amore

  3. 3
    Amico Roby -

    Ciao Vale,sono io,il tuo amico..ho avuto anche io una storia molto simile alla tua,ancora più difficile da superare per via del fatto che mentre la tua donna evitava di sentirti una volta terminato il rapporto la mia veniva a casa ogni secondo con regali di scuse tuttavia avesse sbagliato svariate volte,purtroppo per te e te lo ripeterò per sempre l’unico modo per non soffrirci è fartene una ragione,non pensarla ma soprattutto non sentirla,questo periodo è come se camminassi su un filo di un rasoio,non puoi permetterti di illuderti,perchè come ti è già capitato soffriresti come un cane,l’unico consiglio da amico che posso darti quindi è..evita di pensarci,di sintirla di vederla,almeno per un po,questo è l’unico modo.Divertiti e rilassati nello stesso tempo….i tuoi amici ti aiuteranno,ma solo col tuo impegno.

  4. 4
    Pamela -

    Non è per caso come dice Roberto44? Apri gli occhi, se sta ancora da sola non sarà difficile per te riconquistarla, è trascorso poco tempo da quando vi siete lasciati. x Roberto44, fammi sapere come anche tu sei riuscito a superare questo abbandono…
    apam80@libero.it

  5. 5
    roberto44 -

    x pamela. no cara, non ci sono riuscito e non se se e quando accadrà. hai letto la mia lettera “quanto sciocchi siamo noi uomini quando siamo innamorati? leggi e dammi un consiglio. ciao pam.

    valerio, cerca di capire i suoi sentimenti prima di muoverti….

  6. 6
    Valerio -

    Ciao a tutti eccomi nuovamente qui, a spiegarmi cosa è successo e cosa succederà.. Per il fatto che potrebbe esserci un altro,posso escluderlo assolutamente, di questo sono sicurissimo, ma il motivo e perché non stava più bene con me, soffriva e anch’io lo stesso. Le ho parlato diverse volte, in questi 37 giorni che a me sono sembrati 37 mesi, mi ha detto e ripetuto che lei è felice così, e questa è la cosa più importante anche secondo me.. Si è vero quello che dice Roberto44,il fatto di aspettarla, quanta sofferenza mi porterà ?Molti mi dicono di guardare avanti,anche lei dice così, di voltare pagina e che tanto ormai è finita.. Non è più innamorata di me, e penso, anzi ne sono convinto che non si nasconde dietro una maschera e quindi dice la verità, me l’ha detto tranquillamente, e gli atteggiamenti che ha nei miei confronti, me l’hanno fatto capire e quindi ho potuto confermarlo .Il fatto di litigare ogni giorno,bisticci e continui bisticci, di non sopportarci più, ha fatto si che la nostra storia, giungesse al termine.
    Oggi è lunedì, e sabato, per CASO vicino a casa mia, l’ho rivista, sembrava un allucinazione e invece era proprio lei, bella e fantastica, si è avvicinata a salutarmi e io mi sono squagliato…Era felice, rilassata e la cosa che più mi ha logorato e averla trovata spensierata; sta vivendo la sua vita, sta bene senza di me.. e io invece mi sto consumando.
    A marzo ci rivedremo in facoltà e quel momento quando arriverà, dovrò farmi trovare pronto psicologicamente, perché non so se reggerei il peso di vederla ogni giorno.. Non so come comportarmi, se salutarla con un semplice ciao,con un sorriso, o non salutarla affatto, per lei sarà tutto in salita mentre per me sarà una corsa contro me stesso, sarà la prova delle prove, sarà pesante,un pugno nello stomaco ogni volta che la rivedrò, sarà impossibile vivere così, ma ce la dovrò fare se no mi ridurrò fumo e cenere..
    Ho una carta da giocare ? ora no !! ma l’avrò col tempo. Perchè non ora ? per il semplice fatto che anche io, non ritengo che sia la cosa giusta,perché anche se tutta questa sofferenza ha fatto crescere in me una maturità che non avevo prima, non mi sembra comunque il caso che ora, sia il momento più adatto per tornare assieme, soprattutto perché vorrei rispettare la sua decisione determinata e sicura, perciò anche per questo sarebbe come farmi del male..perchè mi brucerei,sapendo che lei non prova più amore, e quando una persona non ama più, vuol dire tutto e chi ci riprova corre i suoi rischi.

  7. 7
    Valerio -

    Lei parla di un futuro, però non mi vuole dare certezze e proprio per questo, mi ha detto di guardare avanti e di voltare pagina.
    Prima di un anno neanche ne vuole sapere di riprovarci ,ora ha il cuore nero e se un giorno non avrà più questa amarezza forse si farà avanti e se farà a tornare sarà contenta se no pazienza vuol dire che era il destino, così mi ha detto tutte le volte che l’ho sentita.
    Ora sta bene così , è tornata se stessa,non è più stressata, ha la libertà e si vuole divertire.
    Un giorno ci riproverò, ma non ora;ho intenzione di riprovarci quando anch’io mi sentirò pronto;mi sento messo alle strette, riprovarci ora non fa, non è la cosa giusta, mentre il futuro è rischioso, lei potrebbe trovare un altro ( spero di no ) e io lo stesso..
    Quando ci siamo risentiti la settimana scorsa, mi ha detto che fisicamente le piaccio molto…
    Chissà quindi se questo potrà in futuro suscitare un nuovo amore in lei..
    Un anno è troppo e ora non è il caso di giocare le mie carte.. Quanta sofferenza sto passando credetemi, questi cose ci lasciano macchiati per tutta la vita.
    Spero di non aspettarla per troppo tempo, perché più i giorni passano, tormentato dalla sua immagine nella mia mente, e più è difficile uscirne fuori.. Ho il timore che questa possibile speranza che mi ha dato, per un domani, mi porterà all’esaurimento..
    Per quanto riguarda quello che mi ha scritto roby, posso dirti carissimo che hai ragione, forse me ne devo fare una ragione e fregarmene guardando avanti, e per fortuna, al contrario di come è successo a te, lei non si fa sentire , non mi manda messaggi, niente di niente..è come se fosse morta, e proprio per questo, la psicologia lo considera come un lutto vero e proprio.
    In conclusione dobbiamo essere forti, guardare avanti, e forse senza porci tante domande, goderci le giornate per come vengono e no per quello che saranno.
    Ora soffro, e come ho già detto nell’altra lettera ho la morte nel cuore, ho paura di averla persa per sempre..ho il timore che un domani con lei non ci sarà mai.
    Ora devo essere forte, “dobbiamo andare più veloci della velocità del dolore”.

    Grazie

  8. 8
    roberto44 -

    “dobbiamo andare più veloci della velocità del dolore”.
    bella questa frase valerio, l’adotterò!
    mi sembri deciso e convinto e ne sono contento. se è chiaro il suo non amore allora l’unica cosa da fare è ignorala e farle credere che anche per te è tutto finito. è vero quando dici che è uno strazio vederla solare e in forma. cerca di fare la stessa cosa, dai un’immagine di un ragazzo che vuole godere della quotidianità della vita. penso tu sia molto giovane, ancora studi mi pare, sei un ragazzo bello e brillante e quindi non demordere, troverai presto chi saprà apprezzare le tue qualità. ricordiamoci una cosa cari amici abbandonati:davanti al non amore, mai perdere la dignità, siamo uomini!!! se proprio dobbiamo star male facciamolo in silenzio, ma fuori e soprattutto se ci vedono loro sorridiamo e trasmettiamo ottimismo.

  9. 9
    Amico Giuse -

    We vale sono il tuo amico Giuse 🙂
    Come ti dico sempre 6 un uomo quindi non “FARTI METTERE SOTTO” da una ragazza…è ora di reagire,non è facile lo so e tu lo sai + di me ma è giunto il momento di dire BASTA a questa sofferenza e guardare avanti con determinazione…in questo momento non ne vale la pena soffrire così…ora ce Praga che ti aspetta 🙂
    Come ti dico sempre,ora bisogna guardare avanti poi quando sarai guarito si vedrà…ricorda:se sono rose fioriranno,quindi solo il tempo scriverà la vostra storia…per ora bisogna guardare avanti e tornare i lvale che eri un tempo…ci sentiamo dopo…passa alle 3 😀

  10. 10
    Valerio -

    Ciao Giuse grazie per aver lasciato un commento riguardo la mia situazione a dir poco deprimennte.
    E’ vera la frase che hai scritto, quando dici che solo il tempo scrivera la nostra storia, quando “leggo” le ultime pagine di questa, ormai, triste storia passata con lei, mi deprimo, sto male e il dolore è così forte che è come se qualcuno mi pugnalasse allo stomaco;non mi resta che sperare in un continuo..un’altro capitolo, insieme a questa ragazza, un’altra avventura,ma bisogna chiedere al regista, al destino, solo lui potrà col tempo darci tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno..Mi manca..e col dolore vado avanti, cambio strada..seguo il cuore..
    Nel frattempo provo ad andare, più veloce della velocità del dolore.
    Saluti a tutti.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili