Salta i links e vai al contenuto

La mia vita sentimentale: ho bisogno di consigli

  

Salve a tutti, sono qui per raccontarvi la mia storia, in quanto non capisco dove sbaglio. Sono alla ricerca di un parere adulto e maturo che valuti tutti gli elementi della mia storia ed io mi sforzerò di non tralasciare nulla.
Sono un ragazzo un po’ strano a cui piace notare i piccoli dettagli che mi passano davanti agli occhi, molto sensibile e dotato di una percezione sensoriale molto sviluppata grazie allo yoga che ho praticato, inoltre vesto spesso di nero e a maniche lunghe, anche d’estate… in pratica mi faccio molto notare anche se non lo faccio apposta. Sono comunque gentile e premuroso, anche verso chi tende a trattarmi male.
Da poco più di 6 mesi mi sono follemente innamorato di una ragazza e, a detta sua, lei di me. Sin da subito però si sono verificati i primi problemi in quanto, per colpa delle mie particolarità, lei mi ha lasciato molto spesso, una media di 2 volte a settimana se tutto andava bene. Nonostante tutto, quando stavo in sua compagnia stavamo benissimo, il problema infatti si è sempre verificato quando non ci vedevamo per qualche giorno. Io sono sempre stato presente, le ho dato la possibilità di sfogarsi per tutti i problemi che lei aveva anche se non ha voluto fare, sono andato da lei quasi ogni volta che voleva e l’ho sempre perdonata del fatto che mi lasciava spesso. Purtroppo però non ho un auto e lei abita abbastanza lontano da me, quasi 2 ore di viaggio, anche se non mi ha mai pesato andare da lei in treno è evidente che non potevo andare la sera quando lei voleva.
Inoltre quando mi lasciava io la ritelefonavo sempre e questo a lei dava più o meno fastidio, solo dopo si convinceva di amarmi e che non poteva stare senza di me, così mi richiamava e ritornava tutto come prima. E’ successo però che lei ha creduto che io facessi parte di una setta satanica, non chiedetemi come abbia fatto a pensarlo perché proprio non lo immagino, e mi ha lasciato per 3 settimane, senza contattarmi ne dirmi, come al suo solito, il motivo della sua totale scomparsa. Pensate che io avevo persino creduto che le fosse successo qualcosa fisicamente e ho contattato la sorella. Cosa per cui mi porta ancora rancore. In ogni caso da quella volta non ho avuto sempre la forza di chiamarla ogni qualvolta lei mi lasciasse. Lei a sua volta è rimasta traumatizzata da una frase che le ho scritto tramite sms quando mi arrabbiai con lei visto che non si faceva sentire.
Succede sempre la stessa cosa, siamo vicini e stiamo d’amore e d’accordo, ci allontaniamo e lei pensa a tutte le mie particolarità, ci ricama sopra, poi mi lascia e non mi vuole vedere. Più non mi vuole vedere più passa il tempo. Poi mi ricontatta e mi dice che mi ama, ma è passato troppo tempo e ha paura di vedermi quindi non mi vuole vedere e dobbiamo litigare parecchio prima di rivederci.
Ora si è fissata che io amo una mia ex, solamente perché sopra la rubrica del cellulare avevo i numeri delle mie ex. Ex a cui non penso minimamente, non ho contatti con loro o altro. Non ho cancellato quei contatti semplicemente perché nel farlo avrei dovuto rivedere le loro foto e non volevo.
Stamattina invece di andare a lavoro mi sono preso un giorno di festa per passarlo con lei. Lei come al solito non mi voleva vedere, fino a che all’ultimo minuto non mi chiama e mi chiede di venire. Ma quando ci vediamo attacca con la storia che mi piace una mia ex, e non è servito a nulla spiegarle che non è vero… Per di più scopro che, ha preso appuntamenti con altre persone o familiari proprio i giorni che li aveva con me per i quali avevo chiesto la festa a lavoro.
Succede spesso che lei mi promette di vederci e poi non mantiene la promessa perché prende altri impegni e io questo non lo sopporto, per me va bene che esca con altre persone, ma non quando abbiamo già un appuntamento precedente. Lei si nasconde sempre dietro al fatto o che abbiamo litigato, o che ci stanchiamo o che abitiamo troppo lontani.
Stamane ci siamo lasciati di malo modo, ma mi dispiace perché io la amo e mi domando se lei mi ami. Non si voleva neanche far toccare la mano, l’ho chiamata e lei se ne andata senza neanche voltarsi. Ma secondo voi una donna che ama e capace di raccontare bugie, nascondere avvenimenti importanti e non voler uscire con il proprio ragazzo? Secondo me non dovrebbe neanche riuscirlo a lasciare il ragazzo…
Io ormai sono distrutto, fisicamente e psicologicamente e lei lo sa, purtroppo in tutte le cose che ha detto trovo sempre incongruenze e quando gliele faccio notare si arrabbia. Cosa devo fare? come mi devo comportare? è colpa mia che sono troppo buono? che la perdono sempre o che sono troppo cattivo perché la tratto male dopo che lei mi risponde male una giornata intera? Sbaglio perché essendo un uomo dovrei sopportare l’impossibile e la donna può fare quello che vuole solo perché appartiene a quel sesso? Io penso che si ci viene sempre in contro se ci si ama e che litigare sempre è sbagliato come il non litigare mai, sbaglio a pensarla così?
Da poco, sono riuscito a trovare un buon lavoro, perché volevo vivere con lei e lei voleva vivere con me, ma una volta trovato si è rimangiata tutto e ora si lamenta che ci vediamo poco in quanto lavoro in settimana. La amo ma non sono capace di farla stare bene, vi prego datemi dei consigli.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti a

La mia vita sentimentale: ho bisogno di consigli

  1. 1
    Monica -

    ciao secondo me nemmeno lei sa quel che vuole . Prova a non cercarla x qualche tempo e se ci vuole comportarti con lei come lei fa con te e vedi un pò la sua reazione . In bocca al lupo !

  2. 2
    Jayjay -

    Ciao Serpico, ti dico quel che penso. Secondo me non devi accettare più di farti trattare in questo modo… Non c’è nessun tipo di rispetto da parte di questa ragazza. E il rispetto dovrebbe essere alla base dell’amore. E’ meglio non sentirla più, non ostinarti a cercarla ancora perchè tanto niente cambierà. Meglio soli che con questa maleducata. Anche se ora la ami vedrai che ti passerà quando vedrai sotto una nuova luce tutti i suoi comportamenti davvero cattivi e senza amore.

  3. 3
    katy -

    A me questa tizia sembra matta.

    Tu cosa ne pensi?

  4. 4
    Serpico -

    Katy, vuoi sapere io cosa penso di lei? penso che sia pazza e che io sia ancora più pazzo perché voglio stare con lei. Del resto chi è normale? Per questo chiedevo un parere maturo, non voglio farmi altro male…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili