Salta i links e vai al contenuto

Io sposata lui fidanzato

Salve a tutti, scrivo qui x avere consigli e pareri seri.
Allora da dove inizio.
Sposata da 5 anni senza figli, premetto che non mi era mai successa una cosa simile, il mio matrimonio era una favola, io e mio marito innamoratissimi..
Circa 1 anno e mezzo fa ho iniziato un nuovo lavoro e li conosco l’altro..
Dopo 5 mesi di lavoro fianco a fianco, dove eravamo diventati affiatatissimi una sera ci baciamo..
E da li nasce tutto.. una storia bellissima fatta di tanto amore, tante promesse e tanta gelosia.. io dopo qualche mese già parlavo di lasciare mio marito ma lui mi diceva di non correre… passavamo i giorni insieme e le sere al tel o in chat.. intanto io lascio mio marito ma lui non è d’accordo e dopo 3 giorni ritorno a casa.. La nostra storia continua e arriva l’estate e lui a 10 giorni dalle vacanze mi chiede di fare il passo decisivo ma io stavolta ragiono con la testa e gli dico di no, non posso sconvolgere un’estate intera a mio marito, alla mia famiglia e alla sua, lui è d’accordissimo con me… ci promettiamo di sentirci ma credetemi in 15 giorni di vacanze nemmeno una volta mi ha risposto al cellulare.. solo sms..
Torniamo dalle vacanze e lui mi dice che non mi ha risp perché lasciava il cell in camera e che in vacanza è stato malissimo a pensare a me che dormivo tutte le notti con mio marito e quindi si è impegnato in tutti gli sport del villaggio dov’era x non pensare..
Stiamo di nuovo insieme.. dopo qualche giorno succede una cosa brutta brutta, suo papà inizia a stare male e lui è distrutto, io gli do tutto il mio appoggio… un giorno in cui lui era tesissimo per suo padre, ha fatto un errore ed io ho scoperto una cosa che mi aveva nascosto per quasi un anno: lui è fidanzato da 4 anni!!! Lui mi dice che non me l’ha mai detto perché sapeva che dicendomi ciò mi avrebbe perso… io stavo malissimo ma ho fatto la persona matura mettendo me in secondo piano e dicendogli che ora doveva pensare solo al papà… purtroppo a fine anno il papà è volato in cielo… ed oggi mi ritrovo qui ad aspettare…
Lui dice che non ha ancora la testa libera per affrontare tutto ciò che ci aspetta insieme, cioè le conseguenze del nostro gesto, affrontare la mia famiglia e la sua… aspetto che lui si riprende da questo grave lutto… in tutto ciò è passato un anno che “stiamo insieme”… io credo di amarlo, lui giura sul padre che mi ama e che vuole una famiglia da me.. ma ora ho tanti dubbi…
ps mio marito gli voglio un bene dell’anima… lui ha capito che qualcosa non va….

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

39 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    K2 -

    Lorella
    Mi dispiace cara mia. Tu non hai mai amato tuo marito.

  2. 2
    sarah -

    sei vomitevole!tradisci tuo marito più e più volte,lo molli,ritorni e no gli dici manco il perchè,dici di CREDERE di amare sto tipo che ti ha pure nascosto il suo fidanzamento(FURBO)e stai lì ad aspettare come una scema che lui ti dica, “si sposiamoci” per poi andare da tuo marito a dirgli “ciao tesoro ho un altro,mi sposo,addio,ti lascio in mutande…però ti voglio bene”.Tu non sai proprio dove sta di casa l’amore,parli con una superficialità spaventosa,perchè non hai detto nulla a tuo marito?eh no non potevi dirglielo finchè non avevi già tutto pronto con l’altro,sei vomitevole,egoista,meschina e falsa…si si sono falsa moralista,che ne so io,tu sei innamorata e bla bla bla!Sinceramente quelle come te sono adattissime solo per una cosa…dovrebbero riaprire le case chiuse e metterci dentro quelle come te che farfugliano amore qua e amore là mentre distruggono la vita altrui solo per soddisfazioni personali e poi come finisce?sempre allo stesso modo,ovvio,il furbo di turno ha un altra,oh come mi dispiace!adesso sei bloccata perchè il tuo piano di sabotare il tuo matrimonio rischia di fallire,nonti preoccupare lui farà il tira e molla con te ma poi se tuo marito non ti scopre tornerai come un cagnolino a casa fino alla prossima scopata con l’amante…magari nuovo,sai tradire ormai è come fumare,una volta preso il vizio è difficile smettere soprattutto per chi è vigliacca come te.Comunque ti auguro di riuscire a stare con il tuo amante, siete perfetti insieme,due stronzi bastardi,che bello!così state tra di voi e non rompete le palle agli altri!
    p.s.non ti lamentare se ti tradirà è nella sua natura oramai…e anche nella tua!

  3. 3
    colam's -

    La vostra storia non ha futuro.

    Tu sei una traditrice bugiarda , e lui un traditore bugiardo doppio. L’unico punto a tuo favore e’ che almeno sei stata sincera almeno con l’amante, mentre lui nemmeno con te e’ stato sincero.

    Come farete a fidarvi l’uno dell’altro se vi metteste insieme ? Impossibile…

  4. 4
    Jinny -

    Quindi? qual’é il consiglio che chiedi? non posso credere che tu sia vera, sei offensiva sia per l’essere umano donna che per l’essere umano in genere. Posso chiederti l’età? cosa fai nella vita, lavori? studi? vorrei incontrarti per capire com’é nella realtà una persona come te, che faccia hai, per poterla riconoscere ed evitare nel presente e nel futuro.
    Sei riuscita a mettere insieme parole come “io stavo malissimo ma ho fatto la persona matura”, “.. intanto io lascio mio marito ma lui non è d’accordo e dopo 3 giorni ritorno a casa..” e (questa é bellissima!) “mi chiede di fare il passo decisivo ma io stavolta ragiono con la testa e gli dico di no, non posso sconvolgere un’estate intera a mio marito, alla mia famiglia e alla sua, lui è d’accordissimo con me…”.
    Rovinare un’estate ad un uomo che ti ha ripresa in casa dopo 3 giorni della tua fuga da pirla? Stai scherzando?
    Ancora una volta, per una donna che tradisce, tu, c’é una donna, la fidanzata da 4 anni, che ha accanto uno sconosciuto, un verme traditore. E per una merda umana come lui, così c’é un uomo che soffrirà come un dannato per una caricatura di fumetto quale tu sei.
    Ma che parere vuoi? cosa vieni a chiedere, se stai facendo la cosa giusta? Ma vai a guardarti allo specchio, adesso, subito. Sputati in faccia, mi vergogno di te senza conoscerti, pensa te.

  5. 5
    monello -

    Ecco, queste sono le domande che mi fanno piú incazzare, ma che purtroppo rispecchiano la realtá dei nostri giorni, tu Lorella non so in che mondo vivi, certamente non nel mio, tu hai il coraggio di pubblicare una lettera, forse di aiuto, dove tu stessa sei la causa dei tuoi problemi e la cosa che piú m’infastidisce é che non te ne vergogni e credi di stare dalla parte della ragione e cerchi comprensione da chissa chi.Cara mia, mi dispiace tanto per tuo marito che forse vuole bene a una persona che non merita niente.Guardati bene allo specchio e fatti un esame di coscienza per capire che altri a differenza di te hanno sentimenti veri e con questi non si gioca.Mi viene solo in mente una parola per definirti.Stupid..

  6. 6
    Mau -

    ” A mio marito voglio un bene dell’anima…Lui ha capito che qualcosa non va….”
    QUALCOSA NON VA !?!? Da ridere!
    Ma..qualche riga prima scrivi che l’avevi lasciato.
    In quel momento non aveva capito che ‘qualcosa non andava’??
    Ma dai….
    Tu con questa lettera fai il paio con un’altra di pochi giorni fa…”Amante”……vai a leggerla.
    A volte mi domando cosa spinge una persona a scrivere lettere del genere ben sapendo a quali commenti va incontro. Intendiamoci..queste cose succedono giornalmente e quindi nessuno scandalo. Ma la banalità dei termini e dei contenuti con le quali vengono spesso raccontate mi stupisce. Abbiate almeno la decenza o di dare spessore, nerbo e logica a quanto scrivete oppure affrontate il problema con voi stessi (e dentro di voi), senza sbandierarlo, cercando la soluzione più intelligente, sensata e meno dolorosa per tutte le persone coinvolte.

  7. 7
    Alastor -

    Di insulti te ne hanno già dati a palate…
    Mi limito a dire che ringrazio il cielo che tu non abbia figli..
    Non puoi permetterti ne di pronunciare la parola Amore ne la parola Donna perchè non sai dove stanno di casa ne l’una ne l’altra…
    L’unico consiglio,lascia quel poverino di tuo marito perché non si merita una come te,e non è giusto che quella povera anima stia li ad aspettare a te che vedi se con il nuovo tipo può andare bene.
    Il coraggio di lasciarlo anche se devi rimanere sola nel caso il tuo amante si rivela essere un pacco assurdo…perchè sarà cosi a lungo termine non saprà darti quello che ti da tuo marito…io non ti prenderei nemmeno se fossi io il tuo amante una che lascia il marito dopo anni?? e che fiducia posso avere??

    IL CAPOLINEA DELLA SOCIETà

  8. 8
    wild steel -

    altro giro altra corsa nel fantastico mondo femmineo.
    e vai così.
    da notare le espressioni innocenti, quasi teneramente infantili (“succede una cosa brutta brutta”, “il papà è volato in cielo”) utilizzate da quella che invece è una spietata aguzzina dei sentimenti.
    in poche parole, la solita femmina-lupo travestita da docile agnellino.
    intanto il marito dorme sogni tranquilli, non sa cosa sta rischiando.
    sì, perchè se l’amante le desse certezze, la nostra fulgida pecorella già lo avrebbe sbattuto fuori di casa, facendosi pagare le corna che LEI gli ha messo volutamente.
    ah già, ma lei è innamorata, che cosa bella bella, dolce dolce, tenera tenera, giusto per usare il suo modo di parlare.
    uomini non fatevi fregare: non sposatevi.

  9. 9
    fab74 -

    La cosa brutta secondo me non è tanto il fatto che tradisci tuo marito e cose varie.
    Ciò che è inconcepibile è che non riesci a capire come stai messa….
    Non sai nemmeno cosa significa amare, vivere rispettare ecc ecc….
    Meglio un mutuo.
    Saluti

  10. 10
    IO2 -

    Quando leggo Wild Steel…brrrr…rabbrividisco.
    Invece Mau mi piace molto il tuo commento, pero’ devi anche capire che non tutti sono proprio grandi scrittori o sono capaci di rendere meno patetico e squallido il proprio vissuto. Perchè, e non voglio offendere Lorella, tradire è sempre deplorevole. PERO’ diamine un minimo di immedesimazione, un minimo di empatia con chi tradisce ma non è proprio orgoglioso di quello che fa. Perchè lo fa? i motivi potrebbero essere i più disparati perchè le persone e le relazioni possono avere comuni denominatori ma sono sempre comunque mondi diversi e unici. Dei controsensi in questa lettera ce ne sono, e sono anche diversi, ma siamo esseri umani, passibili di debolezza ed errori e questo continuo puntare il dito o fare apprezzamenti di così basso livello sulle donne… mi fa più tristezza della “traditrice” che ingenuamente ( e mi fa anche tenerezza) chiede solo un consiglio.Io personalemente ti sento confusa..direi di prenderti un po’ di tempo, se ci riesci e capire quello che vuoi veramente.

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili