Salta i links e vai al contenuto

Io sono pazzo…

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti.. ancora qui a scrivere su questo blog..
Sono a pezzi.. ho conosciuto una ragazza, frequenta con me l’università, mi piace… abbiamo fatto l’amore… è stato bellissimo… sono stato bene..
ma ho paura a lasciarmi andare… ho paura a credere in lei.. ho delle ferite nell’anima irrisolte che credevo aver superato… ma non è così.. soffro di attacchi di panico, ansia..
…. soffro e la faccio soffrire… mi sento uno s…. o
scappo e continuo a scappare…. e lei mi cerca… mi sento soffocare… vorrebbe starmi vicino
è dolcissima.. ma io la mando via…
Vorrei imparare a dire di no, ma sento che per fare stare bene chi è vicino a me mi annullo, mi sacrifico.. e così facendo mi logoro dentro..
Sono felice a momenti… altri mi sento una fitta al petto che mi smorza il fiato… non dormo.. e se dormo mi sento più stanco di quando mi sono addormentato… è possibile?
Settimana prossima ho deciso di entrare in terapia… voglio affrontare questo problema.. ho voglia di amare me stesso e gli altri, ma non ne sono capace…
Le ho detto di non preoccuparmi per me, non voglio che lei soffra… perché non so quanto tempo potrei aver bisogno per uscirne… e potrebbe essere devastante anche per lei… ha già sofferto troppo…
Cosa devo fare? non vorrei perderla…
Ieri gliene ho parlato.. di questi problemi… lei mi dice che cerca un uomo sicuro di se stesso… e glielo ho detto che adesso non lo sono… ma continua cercarmi, mi manda sms, mi chiama..
Sto male..

L'autore ha scritto 11 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

5 commenti

  1. 1
    Karina -

    Lascia stare tutto il resto.
    Concentrati sulla terapia e su te stesso. Ci vuole un po’ di sano egoismo adesso. Devi circondarti solo di persone che ti fanno stare bene.
    Impegnati con questa terapia, seriamente, con fiducia. C’è davvero la possibilità che tu possa stare meglio. Molto meglio. E sbocciare come un fiore.
    E poi…pian piano fare tutte le esperienze che ti va di fare, senza paura, senza più quella morsa allo stomaco.
    Se lei ci tiene veramente a te, quando ne uscirai sarà ancora lì ad aspettarti…perché vorrà solo te.
    Oppure può decidere di farlo assieme a te questo percorso.
    Altrimenti, sarà per la prossima volta.
    Tu intanto vai per la tua strada, il tuo obiettivo è non avere più paura.
    Auguri…

  2. 2
    aurora.. -

    ehy ciau.. ho letto quello che hai scritto.. eh leggendolo attentamente,più leggevo eh più pensavo che tu dovresti Amare e lasciarti amare..se per te è difficile tu cerca di fare esperienze belle con lei.. eh vedrai che lei secondo me, ti piacerà moltissimo.. X il fatto della terapia io sono contraria a Karina.. perchè ovviamente lei non può aspettare più di tanto…secondo me tu dovresti fare la terapia, e pure frequentare questa ragazza cosi da cercare di affrontare le cose assieme.. Spero che tu scelga la cosa giusta.. Un bacio.

  3. 3
    Luca -

    Eppure se la mia ragazza avesse dei problemi di ansia io la aiuterei, la accompagnerei in tutti i passaggi della sua guarigione se lei volesse.. fermo resta il fatto che se la amo spenderei una vita intera per guarirla.. fra i giovani di oggi questo succede difficilmente e soprattutto le ragazze seguono lo stereotipo di ragazzo brillante e sicuro di sè, diciamo che ne hanno bisogno in quanto fa parte della loro natura desiderare di sentirsi protette dalle proprie debolezze femminili.. esistono farmaci in grado di eliminare l’ansia.. nel frattempo ciò che il popolo chiama terapia non è altro che conversazione di sè con persone preparate a dare i suggerimenti corretti e la strada da seguire.. riesco a comprendere la tua problematica, anche io ho problemi simili, ti suggerisco di non accettare alcun tipo di augurio.. di non coprire di ansia te stesso al solo scopo di evitare la difficoltà di un rapporto serio con una donna.. ti suggerisco di essere ansioso e di fare della tua ansia motivo di orgoglio.. è probabile che dietro ad un uomo ansioso si nasconda un uomo realmente più coraggioso di altri.. definisci pazzo, molte delle persone più importanti e geniali della storia avevano problemi di ansia.. nessun augurio, solo non perdere altro tempo a capire chi sei e cosa vuoi.. ma lei è carina?

  4. 4
    lasciastare -

    prova a fare EFT, colorare mandala e/o massaggi psicosomatici o bioenergetici e/o floriterapia invece o accanto alla psicoterapia. chi ne scrive su internet nei siti sembrano esaltati ma i terapisti non lo sono, fidati.
    Con me ha funzionato dopo 3 sedute. Non ho interrotto la terapia ma da che la psico voleva darmi psicofarmaci ha visto il cambiamento e mi ha detto che bastano i colloqui.
    Il mio ragazzo mi aveva lasciata per via delle mie matterie.
    Mi ha rivista per caso e ha sentito che ero diversa, siam tornati meglio di prima. Ancora mi curo e sarà una strada lunga, ma è una strada piacevole in discesa, verso il benessere, non una lotta!!!

  5. 5
    lasciastare -

    lasciastare intendevo il mio nome non la tipa!!!!
    Lei lasciala stare solo se ti dirà ‘lasciami stare’ o vorrai lasciarla stare…
    Mamma che confusione te lo dicevo che anch’io son un po’ matta no? 🙂

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili