Salta i links e vai al contenuto

Improvvisa sparizione di uno dei due: che si fa?

Lettere scritte dall'autore  tere
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

73 commenti

Pagine: 1 2 3 4 8

  1. 11
    Mavero75 -

    Ciao Loredana, avrei potuto scrivere una lettera uguale alla tua, ma dall’altra parte, non tanto per come è andata a finire, ma per il modo in cui due persone totalmente diverse con una vita segnata da precedenti sofferenze, si innamorano al primo sguardo, si fondono l’una con l’altra e poi succede un qualcosa di improvviso, un qualcosa che ti rimane dentro per tutta la vita. Un abbraccio, ti capisco, se ti va di parlarne ti do la mia mail
    mavero1975@gmail.com

  2. 12
    Loredana -

    Mavero..qui il problema è che ad essermi innammorata sono solo io…A lui non è importato nulla del dolore che mi ha provocato…non sono stata degna neanche di una parola..di un saluto.Se sapessi però le parole che aveva speso per rassicurarmi, per dirmi che lui era diverso da quelli passati prima di lui e che mi avevano quasi distrutto…Gli ho creduto anche se di natura sono una persona che non si fida mai degli uomini..viste e subite troppo..Mi sono data della stupida, di quella non in grado di viversi le cose..ho fatto forza su me stessa per abbattere i muti che innalzo istintivamente..Poi dalla sera alla mattina è cambiato tutto…e da sogno ad occhi aperti è diventato un incubo…NOn riesco ad andare avanti, sono inchiodata dai ricordi, dai rimpianti, dalla rabbia…dalla sconsolazione..Nessuno riesce a capire perchè una storia così breve mi abbia provocato una simile reazione…sopratutto alla luce del mio passato..eppure io lo amo ancora…lo sogno..vorrei disperatamente che mi chiamasse e mi dicesse che si è sbagliato..

  3. 13
    papperina -

    Sconcertante, più leggo le varie esperienze e più mi rendo conto che il mondo è pieno di persone vigliacche e vili e tutte con lo stesso modus operandi (non è che ci sono in commercio manuali per essere tanto perfidi??).
    Mi aggiungo anch’io alla lista Tere, Loredana e Mavero1975, con la differenza che il “lui” in questione ha 41 anni… teoricamente maturo a sufficienza… invece mi sa che ha preso parecchia grandine durante la maturazione che lo ha guastato, soprattutto in merito all’onestà e il rispetto verso le persone…
    Buona fortuna ragazzi…
    papperina_1972@libero.it

  4. 14
    Mavero75 -

    Papperina…….c’è chi matura e chi no, penso che per maturare affetivamente, bisogna aver subito dei dolori in tal senso, purtroppo questo non è in correlazione con l’età. Più che vili o vigliacchi li chiamerei “piccoli”, persone che non hanno provato la sofferenza sulla propria pelle, persone che in fin dei conti prendono in giro soltanto se stesse, persone che involontariamente creano danni per i loro disagi di fondo. E chi ne paga le conseguenze? Chi è maturo e crede nell’amore e nella condivisione. Per primo ho sbagliato nella mia vita, ma quando ho capito questa cosa? Quando mi sono ritrovato per la prima volta dall’altra, per la prima volta umiliato, schiacciato ed ignorato da una donna che mi aveva promesso il mondo. Siamo ciò che siamo per le nostre esperienze. Loredana, penso che il tuo ex sia uno di quei casi in cui ha preso in giro se stesso (e ovviamente te) credendosi innamorato non accorgendosi di ciò che avrebbe provocato. Non ha avuto il coraggio di dirtelo.

  5. 15
    Loredana -

    Si è vero…se ne accorgeranno solo quando saranno loro dall’altra parte..ma per ora ahimè ci sono io…La rabbia più grande viene dal fatto che lui sapeva chi aveva davanti e cosa si portava dietro..Uomini (o donne ) piccole piccole…vili…a cui l’età non ha insegnato nulla..e sopratutto il rispetto per il prossimo..
    Sono in quella fase in cui ancora mi chiedo “perchè a me”…”perchè sempre a me”…L’estate è vicina ma non riesco a gioirne..vorrei che qualcuno mi resettasse la memoria..si può? come ci si può ancora fidare?tutto passa nella vita..è vero..ma le cicatrici si accumulano..il tempo passa la speranza si affievolisce..Sono triste,isolata dal mondo che mi circonda ….questa volta è ancora più dura uscirne..forse sarà la stanchezza..non lo so…

  6. 16
    mikina -

    ciao loredana..spero di darti un po di conforto con queste mie parole.Mi trovo nella tua stessa identica situazione e credo di poter comprendere benissimo il tuo stato d’animo!siamo anche coetanee e anch’io come te penso sia piu dura uscirne rispetto alle altre volte,non so se per la stanchezza,perchè dopo i trenta non si ha voglia di giocare o semplicemente perche è stato piu bravo a illudermi,a dire che non è come gli altri che ho conosciuto,che sarei stata la sua regina e come tu stessa dici è riuscito ad abbattere tutte le mie difese.Cosi adesso vedo tutto senza un senso perche mi manca lui..che mi ha regalato una favola di 4 mesi,tante belle parole,quelle che nessun uomo mi aveva mai detto..e ora?son gia due mesi che soffro e a volte non mi accorgo che il tempo passa cosi in fretta.Ha deciso di sparire senza un motivo,posso condividere il fatto che l’amore va e viene (anche se per me l’amore verso di lui è solo cresciuto,nonostante le prime titubanze che ha saputo eliminare),ma non sopporto la sua decisione di abbandomarmi cosi da un giorno all’altro,senza un motivo,ne una telefonata,ne un sms..quanto poco valgo per lui?Mi rendo conto di essere poco razionale,negli ultimi 2 mesi di fronte alla sua “latitanza” l ho anche cercato al telefono(non viviamo molto vicini),e,solo quelle volte che si è degnato di rispondermi,ha detto che non mi ha abbandonato,mi ha anche regalato qualche dolce parolina e che è solo impegnato???che mi pensa sempre e non vuole perdermi???E l’amore di cui mi parlava che va nutrito giorno per giorno?solo parole ahimè..E io?non son riuscita a dirgli che sarebbe stato meglio dirsi addio perche l’ascoltavo inebriata,lo giustificavo in tutto quello che mi raccontava e cosi mi son aggrappata al suo..non mi sono dimenticato di te!Ma mi rendo conto che sto malissimo,e che avrei dovuto avere il coraggio di dire basta.Credo di aver bisogno della chiusura ufficiale del rapporto per andare avanti,me ne farei una ragione…ma cosi noo,non penso di meritarlo!Perche si è ritenuto migliore degli altri miei “amori”?almeno questi hanno avuto gli attributi per motivare la fine della storia.Non so se chiamarlo e trovare la forza di chiudere,umiliandomi per l’ennesima volta,o lasciare al tempo il compito di guarire le ferite guadagnandone in dignità..son sicura che non si farà piu sentire..e che di fatto è stato peggiore degli altri!!il ricordo dei momenti belli mi uccide,è stato tutto cosi veloce,inaspettato,intenso..Non voglio bloccarmi per l’ennesima volta con gli uomini,continuo a pensarlo ma vorrei tanto incontrare qualcuno che mi convincesse che anch’io posso vivere il mio Amore..
    un abbraccio a tutti coloro che si trovano nella mia stessa situazione

  7. 17
    Loredana -

    Hai ragione mikina..veramente una storia simile..Solo che io non ho avuto il coraggio di chiamare…mi mandava messaggi su mia sollecitazione..dove diceva che dovevamo parlare..che dipendeva solo da lui..io non centravo nulla…peccato che con il suo comportamente ha distrutto me!!Mi sono umiliata..l’ho provate tutte…lettere…pacchi regalo…una chiavetta piena di musica, di tutti i miei pensieri e sentimenti..Ma nulla..neanche una risposta..Ho bisogno anche io di una chiusura ma nello stesso tempo ne ho il terrore…La flebile speranza che da un lato ti uccide..ti consente di andara e avanti..Ho paura di sentirmi dire che è finita per sempre…anche se sò che è mio diritto avere almeno due parole di comiato..che me lo deve come persona.fosse anche solo una questione di rispetto ed educazione..Sò che è un vigliacco..sò che per lui è stato tutto un gioco..crudele…ma un gioco…Sò che tutte le parole dette erano false…eppure per me era tutto vero..dannatamente vero ed intenso..come è vero ed intenso queste perenne senso di mancanza. Sono passati più di 2 mesi..Gli ho mandato gli auguri e una piccola cosa per pasqua…sò che non dovevo..lo so benissimo….nn sono stupida..Ma lui può aver deciso per se…ma non può decidere per quello che io sento..Io non sono come lui…e sono quella che ha conosciuto e che ha abbandonato senza una parola..Questi gesti, queste esternazioni sono da me..Naturalmente non ha risposto…neanche una parola…uno scambio di auguri…nulla..Mi sento da un lato patetica, da un lato furiosa, ma al contempo triste, impaurita per un futuro che vedo senza luce, senza fiducia…e sopratutto che vivo con grande diffidenza verso tutto e tutti…La gente mente…mente sempre…gli uomini mentono…e più vanno avanti con gli anni..meno sono capaci di amare..o anche essere un minimo onesti..
    Che stupida…che demente…lo penso…lo penso sempre…prego..io che non ho mai creduto…che torni da me…mi chieda scusa..e mi riporti con se..in quel mondo di favole che nn esiste..ma in cui ero per la prima volta serena e felice…

  8. 18
    mikina -

    Loredana..che dire?continuo a leggere nel tuo racconto quello che sta accadendo a me..simile in modo assurdo!!Forse il nostro comportamento visto dall’esterno puo anche essere considerato quello di donne stupide,forse senza un minimo di orgoglio e di dignità,e ,nei momenti di razionalià me ne rendo anche conto..ma ritengo che sia solo il desiderio di star bene che ci porta a non mollare,a continuare a ricercare colui che forse ci ha regalato l’illusione della felicità.Continuo a considerarlo come una persona estremamente intelligente per il lavoro che svolge,per il modo in cui si esprime e per come mi ha fatto entrare nel suo mondo;Ma perche tutto questo è cosi incompatibile col suo comportamento?Che gusto sadico si prova nel far soffrire le persone?A me piace la sincerità,l’esser diretti..l’onestà!!Perche lasciarmi la speranza di non so cosa?Forse crede che mi faccia stare meglio?si sbaglia!!il tempo passa e mi logora dentro..continuo a svegliarmi col pensiero di lui e ad addormentarmi..delusa perche un altro giorno è passato senza che si degnasse di farsi vivo.Come si fa a dire una settimana prima di amare una persona e quella dopo non chiamarla per gli auguri di pasqua?Forse è questo il suo modus operandi,sarà anche una persona in gamba ma forse dovrò essere piu in gamba io a dimenticarlo senza confrontarmi con lui?Ma mi continua a mancare..oggi gli ho anche telefonato ma ahimè stavolta non ha risposto.Non so come ma devo farmi forza,per ora penso solo che una sua telefonata mi renderebbe felicissima,anch’io ho paura di perderlo per sempre,i fatti parlano già,ma esigo che la parola fine esca dalla sua bocca..lui stesso mi ha insegnato che è importante sempre esser chiari..ma mi sa che è ancora il caso di chi predica bene e razzola male..intanto stsera mi manca da morire..non vedo l’ora che passi questo brutto momento,che son sicura mi segnerà nel corpo e nell’anima..

  9. 19
    Loredana -

    E’ brutto dirlo…ma è quasi “consolante” non sentirsi la sola…così anormale..Devo ammettere negli ultimi giorni va leggermente meglio…non vivo più con il telefono in mano…anche se ad ogni squillo sobbalzo..Ho cancellato il suo numero..i suoi messaggi, per non avere la tentazione di chiamarlo e messaggiarlo..Odio l’idea di fare la patetica, nella vita di tutti i giorni non lo sono..anche se sò che l’ho fatta..Passo momenti in cui lo odio, odio come si è comportato, le menzogne raccontantate, la consapevolezza del male che mi sta facendo…altri momenti in cui non riesco.. come non riesco a pensare falsi quei momenti…Non riesco a maledire il giorno che l’ho incontrato…ma maledico quello in cui mi sono affidata a lui…fidata..in cui ho abbattuto quel muro così impenetrabile per molti altri..Che stupida …che stupida…Noi a soffrire e loro sicuramente non sprecano neanche un pensiero…siamo già lettera morta..passato che vola via…magari hanno già un’altra…magari è quella giusta e noi il passatempo..Non è giusto..non è veramente giusto…

  10. 20
    mikina -

    Forse anch’io mi sto riprendendo,diciamo che sto “lavorando” molto su me stessa,è il primo giorno che riesco a pensarlo senza che mi spuntino le lacrime agli occhi..non so se è per la rabbia o perche stanotte gli ho mandato il mio ultimo (stavolta spero lo sia davvero)sms..forse l’avrò ferito nel suo orgoglio dicendogli che mi ha trattata come non si dovrebbe trattare quella che ritieni una donna speciale..o semplicemente l’avrà cestinato subito dopo averlo letto senza fare una piega(ovviamente non mi ha risposto)..perche è abituato a vivere cosi i sentimenti,cogliendo l’attimo senza curarsi delle conseguenze.L’aver cancellato il suo numero e i suoi sms non è bastato a fermarmi..a tutelare la mia dignità di donna innamorata..mi piacerebbe che fosse facile dimenticarlo cosi come si cancella un numero dalla rubrica..ma non siamo macchine NOI..credo di poter dire di stare veramente bene quando nel mio cuore smetterò di sognare di ritrovarmi di nuovo tra le sue braccia..so che devo andare avanti e che merito di piu!!”impara a non aver bisogno di chi non ha bisogno di te”..leggevo da qualche parte..

Pagine: 1 2 3 4 8

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili